Pago io o paghi tu? Osservazioni. - Pagina 24

Discussione iniziata da EUFROSINE86 il 02-09-2012 - 595 messaggi - 23853 Visite

Like Tree579Likes
  1. IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline SeniorMessaggi 11,886 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #231

    Predefinito

    Nato per perdere ,mi fai sorridere😊.
    Non ho mai sostenuto di non avere dei difetti,ne ho le tasche piene di difetti,pero io sono una ottimista,mi sveglio la mattina e cerco le mie qualità.
    E pure con la gente che incontro,cerco per prima le loro qualità e non i difetti.
    Pero ne sono consapevole di averne,per esempio sono cosi sincera e diretta che spesso faccio paura alla gente che non è abituata con questi modi😊,per alcuni il mio modo è violento,pero poi se mi stanno accanto per lungo termine,l'apprezzano.
    In materia di generosità non può nessuno criticarmi perché è una qualità trasmessa per educazione,ho dei genitori molto generosi e mi hanno insegnato esserlo e ora non posso più fare di altro modo,è diventata la mia natura.
    Minsc likes this.


     
  2. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 8,238 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #232

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hafsa Visualizza Messaggio
    Ti affezioni dopo 2 ore?
    Io no e non prendo molto sul serio chi lo fa.
    2 ore? no ovviamente ma se ci si conosce da qualche mese(ma anche meno, se una persona che frequenti da tre settimane e con cui vanno bene le cose fa il compleanno, tu non gli faresti un regalo?) non mi faccio problemi a fare un regalo o un pensierino

    Citazione Originariamente Scritto da Hafsa Visualizza Messaggio
    Non mi farebbe piacere che uno si comportasse in una maniera diversa da quello che spontaneamente sarebbe se non pensasse di rischiare di giocarsi la seconda uscita.
    Il desiderio di vedermi ancora un uomo me lo può manifestare chiedendomi di vederci ancora, non è necessario che mi offra niente, non è questo il tipo di dimostrazioni che mi interessa.
    Se qualcuno mi offrisse qualcosa, vorrei sapere che questo fosse un gesto spontaneo, fine a se stesso, non fatto perché la società dice che è bene farlo e per fare bella figura, ma non sentito davvero.
    Ripeto, quasi tutti offrono (tranne i pochi che sono in grado di non piegare i propri principi alla necessità di avere relazioni), ma molti, pur offrendo, lo ritengono ingiusto: non vorrei mai accanto a me un uomo che paga perché è forzato a farlo, mi infastidirebbe essere considerata un tipo di donna che non sono, per questo, nel dubbio, preferirei che all'inizio non offrisse proprio e che iniziasse a farlo solo quando il motore è la volontà di far felice una persona a cui tiene, non la speranza di conquistarmi (perché tanto quello l'ha già fatto).
    Forse non riesco a spiegarmi molto bene, sono un po' contorta, ma come dicevo per me il punto non è mai tanto l'azione di per sé, quanto piuttosto cosa c'è dietro a quella determinata azione, cosa la muove, qual è la vera intenzione.
    Faccio second guess di secondo nome.

    In un post facevi un parallelismo tra chi non offre alla prima uscita e chi poi si dimostra poco supportivo e poco attento nella relazione, ecco, pur essendo per me un salto logico completamente illogico, senza volerlo hai c'entrato il punto della questione.
    Il punto è che proprio in virtù del fatto che per quest'uomo sono un'estranea, non trovo ragioni per questo tipo di dimostrazioni, dimostrazioni che, invece, diventano essenziali nel momento in cui smetto di essere una conoscenza random.
    Cioè non vorrei un uomo che, da sconosciuta, mi trattasse per prassi e usanza come fossi speciale e importante, ma vorrei uno che mi dimostrasse quanto lo sono per lui solo nel momento in cui davvero dovessi diventarlo.
    Il ragionamento sbagliato è pensare che alla base le donne siano sfruttatrici se uno le offrisse una cena, quando si tratta solo di galanteria e voglia di conoscere e passare del tempo insieme, poi come il buon Fausto ha detto, non necessariamente si deve andare a cena, ci sono alternative ma chiaro che prima o poi arriva quel momento. La verità è che evidentemente coloro che si lamentano non dovrebbero mai offrire perché si porteranno il fastidio per tutta la serata o rinfacceranno se magari avranno un due di picche e in quel caso se un Baal (sto facendo un esempio) offrisse sarebbe una cosa forzata per lui che preferirà fare 50/50, per altri invece no e non si farebbero problemi ad offrire. Che poi per questione di principio, non si deve mica spendere 300 euro per la cena Sono somme anche piccole, la stessa pizza mica costa cosi tanto. E no, anche che tu rifiuti un ragazzo il giorno dopo perché non ti è piaciuto(e può succedere, anche a parti invertite) non ti rende una sfruttatrice
    Citazione Originariamente Scritto da Baal Visualizza Messaggio
    Tu continui a parlare di soldi, io di principi. Due rette parallele.



    Seguendo questo principio, allora potrebbe benissimo offrire la donna. Altrimenti io potrei pensare di non valere la pena.
    Con i soldi in realtà ho fatto un esempio, ovvio che stiamo parlando di principi e il principio secondo me è errato credere che una donna ti sfrutti perché le hai offerto, come trovo esagerato lamentarsi di offrire quando magari la vostra cena non arriva a costare nemmeno 30 euro e ribadisco, oggi offri tu, domani offre lei, dopodomani si fa 50/50, quale è il problema?
    Marcioindanimarca likes this.
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"

    "Il cambiamento non viene mai senza dolore"

    "Anche nei momenti bui, non possiamo rinunciare alle cose che ci rendono umani"

     
  3. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 17,910 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #233

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Marcioindanimarca Visualizza Messaggio
    Una volta ho offerto a un uomo... Subito dopo si è vantato di conoscere un sacco di gente che gli ha offerto ma a cui non ha mai ricambiato la gentilezza e si è fregato pure i 20 centesimi di resto...
    ... per meno di 50 cent nemmanco me smovo ...
    Marcioindanimarca likes this.
    Ultima modifica di fausto62; 18-02-2021 alle 20:37
     
  4. L'avatar di Marcioindanimarca

    Marcioindanimarca Marcioindanimarca è offline JuniorMessaggi 2,088 Membro dal Mar 2017 #234

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rob221 Visualizza Messaggio
    Una potrebbe essere quella che dici tu, ma un uomo che ci tiene di più ad affermare sé stesso e le proprie incrollabili convinzioni che a fare qualcosa che mi fa piacere o aderire a norme socialmente accettate, mi sembra un uomo un po' "difficile". Me lo immagino che poi si rifiuta di accompagnarmi a trovare i miei genitori, perché il tempo è suo e ne fa ciò che vuole lui e basta e così via per ogni cosa.
    Si può avere una relazione anche con chi ha un ego un po' forte e ne può valere la pena, certamente, ma certamente è in salita.
    Esattamente quello che volevo dire, ma detto meglio.
    Ed infatti è così; io non solo lo immagino, ma l'ho pure visto confermato diverse volte.
    mieleditiglio likes this.
    "We walk through ourselves, meeting robbers, ghosts, giants, old men, young men, wives, widows, brothers-in-love. But always meeting ourselves." J.J.
     
  5. L'avatar di Marcioindanimarca

    Marcioindanimarca Marcioindanimarca è offline JuniorMessaggi 2,088 Membro dal Mar 2017 #235

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto62 Visualizza Messaggio
    ... per meno di 50 cent nemmanco me smovo ...
    Vabbè allora sei meglio di Guida...
    Non ti bastano 30 denari, almeno 50...
    "We walk through ourselves, meeting robbers, ghosts, giants, old men, young men, wives, widows, brothers-in-love. But always meeting ourselves." J.J.
     
  6. Hafsa Hafsa è offline FriendMessaggi 3,967 Membro dal Oct 2015 #236

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rob221 Visualizza Messaggio
    un uomo che ci tiene di più ad affermare sé stesso e le proprie incrollabili convinzioni che a fare qualcosa che mi fa piacere o aderire a norme socialmente accettate, mi sembra un uomo un po' "difficile". Me lo immagino che poi si rifiuta di accompagnarmi a trovare i miei genitori, perché il tempo è suo e ne fa ciò che vuole lui e basta e così via per ogni cosa.
    Continuate a mettere la relazione tra due sconosciuti sullo stesso piano di quella di una coppia, e questo non ha logica..
    Tra l'altro per me è il contrario: apprezzerei molto un uomo che continua a mostrarsi per quel che è, pur con il rischio di non piacere, mi rassicurerebbe. XD

    Citazione Originariamente Scritto da Minsc Visualizza Messaggio
    2 ore? no ovviamente
    E allora è chiuso il discorso perché qui si stava parlando di offrire al primo appuntamento (ergo dopo 2 ore di cena) e non a frequentazione avviata: è la prima circostanza che per me non ha senso, non la seconda.

    Citazione Originariamente Scritto da Minsc Visualizza Messaggio
    coloro che si lamentano non dovrebbero mai offrire
    Questo lo penso pure io ma la verità è che molti a volte scendono a compromessi, perché rimanere a secco è dura.

    Citazione Originariamente Scritto da mieleditiglio Visualizza Messaggio
    penso di aver afferrato. ecco, io parto dal presupposto (magari è una mia fantasia) che un uomo non chieda a chiunque di uscire.
    secondo quello che dici tu è come se due persone partecipassero ad uno speed date del tutto casuale, dove ti bevi qualcosa con chi capita.
    io invece spero che, anche se non si può parlare di affetto/stima/sentimenti, se un uomo chiede a me di uscire è perchè ha voglia di conoscere meglio ME per un qualche motivo.
    Beh, hai ragione, se ne è fatto un discorso generale ma poi ogni situazione è diversa: chiaro che se due escono dopo essere stati amici per tanto tempo (pur non essendo dovuto o scontato) comunque mi pare più naturale il desiderio di fare un gesto carino, rispetto appunto a due sconosciuti.
    Per quanto credo che, invece, spesse volte, per gli uomini la conoscenza di una donna piuttosto che di un'altra sia abbastanza casuale e siano all'inizio tutte (quelle attraenti, ovvio) abbastanza interscambiabili, pur con un interesse comunque sincero.. sincero ma condiviso. XD
    Per il resto non so, io penso la gente usi le parole sempre con tanta, troppa, leggerezza, per cui tendo a non darci molto peso, non crederei a folgorazioni dopo qualche scambio di battute, ma è una cosa mia.. sono fatta così..

     
  7. L'avatar di Maurice78

    Maurice78 Maurice78 è offline Super ModeratorMessaggi 5,990 Membro dal May 2016 #237

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hafsa Visualizza Messaggio
    Ti affezioni dopo 2 ore?
    Io no e non prendo molto sul serio chi lo fa.
    Come? Il nostro non è stato un colpo di fulmine dopo soli due minuti? Anzi due multiquote?
    Hafsa likes this.
    Sic pesto creatus est
     
  8. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 8,238 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #238

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hafsa Visualizza Messaggio
    E allora è chiuso il discorso perché qui si stava parlando di offrire al primo appuntamento (ergo dopo 2 ore di cena) e non a frequentazione avviata: è la prima circostanza che per me non ha senso, non la seconda.
    Fare un regalo è diverso, si sono simili ad offrire una cena ma non sono la stessa cosa al 100%. Sono opinioni comunque, io continuerò ad offrire perché per me non è un problema e di non aspettare mesi per una cena e di fare 50/50 nelle uscite successive, se poi lei mi fa anche pensierini va bene, diverso è il caso in cui lei non esce mai un euro. Voi siete liberi di non offrire o fare solo 50/50. Non muore nessuno, visioni diverse semplicemente
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"

    "Il cambiamento non viene mai senza dolore"

    "Anche nei momenti bui, non possiamo rinunciare alle cose che ci rendono umani"

     
  9. L'avatar di Marcioindanimarca

    Marcioindanimarca Marcioindanimarca è offline JuniorMessaggi 2,088 Membro dal Mar 2017 #239

    Predefinito

    Alla fine possiamo girarci intorno quanto ci pare ma sono solo gusti personali, c'è pure chi scrive che il corteggiamento non esiste, che se una donna aspetta l'uomo per fare il primo passo è poco moderna, "addormenta" e via discorrendo. È vero, non sta scritto da nessuna parte che debba provarci per prima lui, ma a me cadrebbero le braccia se dovessi prendere l'iniziativa e invitare un uomo ad uscire, gli toglierei quelle poche cose che ci si aspetta gli si chieda, mentre a me almeno per il corteggiamento piacciono le cose un po' all'antica, anche se io stessa ho offerto diverse volte e preso l'iniziativa in passato. Secondo me se all'uomo togli queste piccole perde lo spirito di conquista, diventa pigro e involontariamente diminuisce l'interesse nei confronti della donna. E questo me lo hanno confermato anche degli uomini.
    Però se si va a cercare la legge scritta che lo stabilisce no, non esiste, così come non esiste per molte altre cose.
    Non è questione di "giusto" o "sbagliato", ma di preferenze personali.
    Minsc likes this.
    "We walk through ourselves, meeting robbers, ghosts, giants, old men, young men, wives, widows, brothers-in-love. But always meeting ourselves." J.J.
     
  10. mieleditiglio mieleditiglio è online ApprendistaMessaggi 384 Membro dal Apr 2020 #240

    Predefinito

    danimarca ti do ragione, forse alla fine è tutto lì.
    con la scusa dei tempi moderni abbiamo rivoluzionato completamente i ruoli, non ci si attende più che l'uomo faccia l'uomo e la donna faccia la donna. non abbiamo più diritto di chiedere nulla, di essere accompagnate a casa, di ricevere un complimento o un fiore, non possiamo chiedere che l'uomo provveda alla sua famiglia in modo diverso (non di meno, non di più) ma solo diverso da noi. a sto punto mi viene da pensare che se dobbiamo rivoluzionare tutto allora facciamolo sul serio. che nessun uomo si aspetti fedeltà da me, che gli lavi la sua roba, mi faccio la lavatrice solo con la mia, mi faccio bollire i miei spaghetti e lui i suoi
    Marcioindanimarca and Minsc like this.