Pago io o paghi tu? Osservazioni. - Pagina 33

Discussione iniziata da EUFROSINE86 il 02-09-2012 - 595 messaggi - 23847 Visite

Like Tree579Likes
  1. L'avatar di Melite

    Melite Melite è offline SeniorMessaggi 10,040 Membro dal Oct 2017 #321

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Marcioindanimarca Visualizza Messaggio
    Se una donna si aspetta galanteria dall'uomo non sta scritto da nessuna parte che debba fare la casalinga per compensare, stai facendo un nesso che non esiste. Si sta parlando di due cose diverse, uno è un atto di gentilezza, galanteria, quello che vuoi, e uno è una ripartizione diversa dei compiti nella coppia che ognuno decide.
    Sono d'accordo, nel senso che non capisco cosa c'entri l'apprezzare il gesto gentile di un uomo* che ti offre un caffè o un aperitivo (che non vuol dire pretenderlo, né puntare allo scrocco della cena di lusso) con il voler l'uomo che abbia potere economico e che mantiene la donna, la quale poi dovrebbe accettare di stare nella cucina.

    Sono due cose diverse: la donna può perfettamente pagarsi i caffè, gli aperitivi e le cene da sola, ma se un uomo la invita per la prima volta - parlando di un uomo normale, che non ha bisogno di stupire la donna con un contesto lussuoso - premettendo che i due si piacciano già (ed in questo senso sono d'accordo con Gigetta, una normalmente dovrebbe uscire con qualcuno non per essere conquistata, ma perché già è predisposta), e premettendo anche che la donna sia disponibile a pagare i suoi conti - se l'uomo offre perché gli fa piacere (non per dovere, nessuno glielo chiede), penso sia normale che questo gesto possa far piacere.

    Personalmente io sono in imbarazzo quando vogliono offrimi, e voglio sempre pagare i miei conti. Però se lascio fare, è perché so che magari la volta dopo posso ricambiare, oppure posso ricambiare in altro modo, con un altro tipo di gentilezza o favore (niente battute sul sesso, pls). In questo senso lo scambio è pari, senza che si debba parlare di matrimonio e di divisione dei compiti in casa. E' assodato che, per quel che riguarda la vita quotidiana condivisa, non si tratta più di una gentilezza ma della gestione dell'economia familiare, dunque tutto ciò che rientra nella condivisione, per il senso stesso del termine, dovrebbe essere paritario (proporzionalmente alle possibilità di ognuno).

    *postilla: sono consapevole che spesso non si tratta di gesti gentili, ma interessati, però questo problema è facilmente ovviabile. Io non uscirei mai con persone di cui non importa niente, non uscirei mai con persone così tanto per conoscerle e che domani potrei non rivedere mai più, né tanto meno mi fare offrire niente. Dunque penso che la percentuale di questo problema si abbassi di molto se si selezionano le persone. Ne faccio un discorso generale, perché non è soltanto in ambito amoroso, ma anche nell'ambito dell'amicizia, che capita di offrire o farsi offrire. A volte mi è stata offerta una pizza da una mia amica, allora per contro io sarei dovuta andare a rassettarle casa?
    Minsc likes this.



    La buona educazione consiste nel nascondere quanto bene pensiamo di noi stessi e quanto male degli altri.

    (Mark Twain)



     
  2. L'avatar di Melite

    Melite Melite è offline SeniorMessaggi 10,040 Membro dal Oct 2017 #322

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gigetta89 Visualizza Messaggio
    Infatti le persone normali e benintenzionate alla cena ci arrivano dopo aver già capito che c'è un interesse.
    Prima si passa da una passeggiata, un caffè, un gelato, qualcosa che abbia un costo piuttosto modico.
    Infatti intendevo proprio questo, e proprio per questo non vedrei nulla di male se la donna apprezza che un uomo le paghi la consumazione. Posto che naturalmente parliamo di cifre molto esigue, perché come ho scritto prima io sarei molto in imbarazzo a farmi pagare 50 euro di cena. Ed effettivamente non è mai capitato, anzi sono un po' disorientata quando parlate di uomini che pagano di qua e di là, sarà che io non frequento ambienti e persone "fighette" che hanno bisogno di ostentare il potere del denaro.


    Citazione Originariamente Scritto da Gigetta89 Visualizza Messaggio
    Sul discorso dell'invito, per quanto mi riguarda ormai non c'è neanche più quella formalità, di solito ci si accorda per vedersi e a quel punto ci sarebbe tenuto a pagare?
    Penso che dipenda moltissimo dal tipo di situazione e di relazione. Personalmente, quando mi sono capitate delle conoscenze interessanti, c'è sempre stato un invito partito da uno dei due (è capitato anche che abbia invitato io, ovviamente per un caffè poco impegnativo). Accordarsi mi accordo se la relazione è già avviata, oppure se magari ti riferisci a quelle conoscenze sulle varie applicazioni di incontri lo posso capire. Però appunto, non utilizzandole, solitamente qualcuno deve esporsi per primo, non è che la proposta parte da entrambi, non contemporaneamente almeno.
    Gigetta89 likes this.
    Ultima modifica di Melite; 21-02-2021 alle 10:06
     
  3. natopervincere natopervincere è offline BannedMessaggi 9,411 Membro dal Sep 2011 #323

    Predefinito

    Un rapporto sentimentale tra due persone (indipendentemente che siano uomo/donna, uomo/uomo, donna/donna) deve essere bilanciato tra dare e ricevere.

    I rapporti sbilanciati sono quelli tra genitori e figli/e, un genitore non può richiedere in cambio ciò che ha dato ai suoi figli, non è giusto, sarebbe egoista se lo facesse.
    I figli devono occuparsi della loro famiglia.

    Chi vuole un rapporto sbilanciato in ambito sentimentale, ricerca un rapporto padre/figlia o madre/figlio.
    Esistono anche quel tipo di relazioni, per carità...
    Gigetta89 and Midhel like this.
     
  4. L'avatar di Gigetta89

    Gigetta89 Gigetta89 è offline Super SeniorMessaggi 15,731 Membro dal Nov 2012
    Località Toscana
    #324

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Melite Visualizza Messaggio
    Infatti intendevo proprio questo, e proprio per questo non vedrei nulla di male se la donna apprezza che un uomo le paghi la consumazione.
    Io credo che di fondo apprezziamo tutte!
    Senza ipocrisie, un uomo che ti porta in un bel posto scelto da lui, o che conosce, sceglie la bottiglia giusta, magari ti consiglia il cibo, e magari si è già organizzato un dopo cena carino, dimostra un'attenzione verso di te.
    Ma ci sono due grandi ma: il primo, questi gesti presuppongono per me (e su questo sono d'accordissimo con te) una minima conoscenza, sparati così alla prima uscita per me sono palesemente un modo per comprarti.
    E in più, certi gesti non hanno sesso, e come gradisco che li faccia lui, così gradisco organizzarli io.
     
  5. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 8,237 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #325

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hurrem Visualizza Messaggio
    Perché ancora non si è capito perché si pretende che l’uomo continui con abitudini del passato, ossia pagare per la donna ed essere quello economicamente forte ma poi la donna può benissimo rifiutarsi di stare in cucina dove sarebbe il suo posto secondo quelle stesse abitudini. Quindi troppo comodo così.

    Io sono sempre curiosa, perché una ragiona secondo i suoi vantaggi e si sa che sono tutti fr*ci col chiulo degli altri, ma se tu avessi un giorno un figlio ti starebbe bene vedere che si accompagna ad una che ha queste idee? Lui deve corteggiare e far tutto, perché non sia mai lei si debba scomodare, lui paga, lui praticamente mantiene perché lui è quello economicamente forte, lui fa però pure cose in casa perché lei pretende che i compiti siano divisi perché non siamo mica nel 500.
    Io gli direi che è un fesso e che non dovrebbe permettere ad una donna di trattarlo così.
    Nel tuo esempio ovviamente avresti ragione. Se lui accettasse di essere trattato cosi sarebbe uno zerbino ed è colpa dell'uomo in quel caso perché nessuno gli dice che deve accettare una situazione simile o stare una donna che non faccia nulla a parte le pretese ma se parliamo di una coppia normale , dove entrambi si danno da fare e fanno le cose insieme il discorso cambia e non vedo il nesso tra offrire e non offrire, quando offrire è solo una gentilezza e galanteria. Se io offro non significa che la donna che si fa offrire sia una nullafacente, non c'è correlazione
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"

    "Il cambiamento non viene mai senza dolore"

    "Anche nei momenti bui, non possiamo rinunciare alle cose che ci rendono umani"

     
  6. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 8,237 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #326

    Predefinito

    Ma ragazze ovviamente se io invito una donna lo faccio perché mi interessa e voglio passare del tempo insieme a lei o conoscerla meglio e se la serata è andata bene, non ci vedo niente di male se lei è interessata e organizzerà qualcosa in futuro, che sia un caffè, una serata al cinema o una semplice passeggiata al parco di Erosa. Ma questo succedeva anche nel passato ed è sempre stato cosi
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"

    "Il cambiamento non viene mai senza dolore"

    "Anche nei momenti bui, non possiamo rinunciare alle cose che ci rendono umani"

     
  7. L'avatar di Melite

    Melite Melite è offline SeniorMessaggi 10,040 Membro dal Oct 2017 #327

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gigetta89 Visualizza Messaggio
    questi gesti presuppongono per me (e su questo sono d'accordissimo con te) una minima conoscenza, sparati così alla prima uscita per me sono palesemente un modo per comprarti.
    Sono d'accordissimo, ma secondo me Marcio stava affermando questa stessa cosa, forse non vi siete intese. Cioè a nessuna farebbe mai piacere una consumazione offerta per opportunismo, si presume e ci si aspetta che sia davvero un gesto che viene dal cuore. Fermo restando tutto quanto scritto sopra - cifre esigue e possibilità di ricambiare in un secondo momento.

    Citazione Originariamente Scritto da Gigetta89 Visualizza Messaggio
    certi gesti non hanno sesso, e come gradisco che li faccia lui, così gradisco organizzarli io.
    Mi sembra normale che una coppia, anche se appena alle prime uscite, sia una coppia a tutti gli effetti. Come c'è quella volta che lui fa la gentilezza, poi c'è la volta che la fa lei. A me sembrano tutti concetti scontati, mi fa strano leggere il contrario, così come sono anche un po' interdetta che un uomo si debba indignare perché una donna gli chiede di aprirle la portiera della macchina. Ma chi è quella donna che "pretende" di farsi aprire la portiera, ti giuro che io nemmeno ci ho mai pensato ad una cosa del genere. Evidentemente su questo forum gli ometti sono tutti dei lord che frequentano delle lady, altrimenti non mi spiego.
    Gigetta89 and Berlin__ like this.

    La buona educazione consiste nel nascondere quanto bene pensiamo di noi stessi e quanto male degli altri.

    (Mark Twain)



     
  8. Midhel Midhel è offline BannedMessaggi 28 Membro dal Feb 2021 #328

    Predefinito

    io lo dico da sempre che col patriarcato si viveva meglio e infatti vedo che molti sono daccordo anche se non lo ammettono.
    i ruoli di genere stabiliti fanno una società ordinata e riducono il caos che ci ritroviamo oggi. se vuoi il gentiluomo di altri tempi che paga tutto e ti corteggia devi per forza essere anche tu la donna di altri tempi che sta a casa e cura la famiglia invece di prostituirsi virtualmente sui social.
     
  9. L'avatar di Gigetta89

    Gigetta89 Gigetta89 è offline Super SeniorMessaggi 15,731 Membro dal Nov 2012
    Località Toscana
    #329

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Melite Visualizza Messaggio
    Cioè a nessuna farebbe mai piacere una consumazione offerta per opportunismo, si presume e ci si aspetta che sia davvero un gesto che viene dal cuore.
    Eh,ma sai, il problema vero è che con questa impostazione culturale diventa veramente difficile capire se qualcosa viene fatto perchè sentito o perchè 'si deve fare così, sennò me la brucio'.
    Per questo secondo me farebbe comodo a tutti cambiare l'impostazione culturale, avresti sempre la prova che i gesti siano realmente spontanei e fatti perchè sentiti sul serio.

    Citazione Originariamente Scritto da Melite Visualizza Messaggio
    Ma chi è quella donna che "pretende" di farsi aprire la portiera, ti giuro che io nemmeno ci ho mai pensato ad una cosa del genere. Evidentemente su questo forum gli ometti sono tutti dei lord che frequentano delle lady, altrimenti non mi spiego.
    Ah, questo sconvolge anche me.
    Onestamente fossi un uomo se una avesse certe pretese, le farei un pernacchione e la riaccompagnerei a casa senza cena.
    natopervincere and Hafsa like this.
     
  10. natopervincere natopervincere è offline BannedMessaggi 9,411 Membro dal Sep 2011 #330

    Predefinito

    Se io offro non significa che la donna che si fa offrire sia una nullafacente, non c'è correlazione


    Il problema è che alcune donne vorrebbero l’uomo di una volta, senza essere loro le donne di una volta.

    C’era l’uomo che aveva un ruolo e la donna un altro e le cose funzionavano (hanno funzionato per molti secoli) perché entrambi ricoprivano ruoli ben precisi.

    Ad un certo punto (per una serie di motivi) qualcuno ha deciso che gli uomini e le donne dovevano essere uguali.
    Ecco che se ti aspetti che l’uomo assuma il ruolo di una volta, anche tu (donna) devi interpretare quel ruolo che aveva la donna.

    Nell’interpretare quei ruoli c’era un equilibrio.

    Non c’è più equilibrio quando si richiede una “gentilezza” (chiamiamola così) che non viene bilanciata da un’altra “gentilezza”.
    Gigetta89 and Hafsa like this.