Pago io o paghi tu? Osservazioni. - Pagina 36

Discussione iniziata da EUFROSINE86 il 02-09-2012 - 595 messaggi - 23853 Visite

Like Tree579Likes
  1. Hafsa Hafsa è offline FriendMessaggi 3,967 Membro dal Oct 2015 #351

    Predefinito

    Lol, grazie Tony, ma in realtà il mio spirito 68ino non è così vivido: sono di base una pigra, per cui ci sono convenzioni che per quieto vivere (se non perché le trovo proprio sensate) accetto, altre che effettivamente sì, non sopporto.. pick your battles dicono i saggi..
    Tony59 likes this.



     
  2. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 8,444 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #352

    Predefinito

    Ti capisco bene, Hafsa.
    E' stato cosi' a lungo anche per me, e' cosi' ancora. Da alcuni anni, pero', sto diventando sempre meno tollerante. Assumo un atteggiamento rabbioso e improvviso, se qualcuno mi vuol passar davanti, per esempio in un negozio.
    "Sto vivendo una nuova giovinezza", in altre parole sto sballando.
    Castello di Porcia, a Spittal an der Drau, Carinzia. L'ho dipinto sul posto, lo scorso 27 luglio 2020. In procinto di ripartire verso l'Austria, lo posto qui:E mi vago in ferie - e voaltri gnente - he he he !
     
  3. michelino123 michelino123 è offline JuniorMessaggi 1,781 Membro dal May 2019 #353

    Predefinito

    da quello che vedo nelle relazioni di coppia dei miei amici, non cè mai parità, c'è sempre uno squilibrio in cui l'uomo è portato ad aprire il portafoglio diciamo 6o7 volte su 10.
    vi siete mai chiesti cosa succederebbe alla vostra relazione se per qualche motivo non riusciste più a farlo?
    anzi mettiamo un caso tragico, perdete il lavoro e i vostri soldi da parte siete obbligati a spenderli per cose serie come bollette e rate della macchina, tutto il resto sarebbe a carico di lei, dalla cena in pizzeria il sabato, alla vacanza estiva.
    Secondo voi, per quanto tempo sarebbe sostenibile questa cosa?
    Al contrario sembra normale: la ragazza non ha un lavoro, E' NORMALE CHE PAGA LUI.
    Ma quando è lui in difficoltà? per quanto tempo una ragazza è disposta a mantenere lui?

    Non vi fa riflettere questa cosa? Cioè il valore di un uomo, e la sua dignità come persona che come compagno/marito passi dal suo conto in banca?

    Oppure fate finta di non pensarci tanto "a me non capiterà mai di stare senza soldi quindi pagherò sempre, non mi importa di questa eventualità" ?
    francesco983 and Keeps like this.
     
  4. natopervincere natopervincere è offline BannedMessaggi 9,411 Membro dal Sep 2011 #354

    Predefinito

    Al contrario sembra normale: la ragazza non ha un lavoro, E' NORMALE CHE PAGA LUI.
    Ma quando è lui in difficoltà? per quanto tempo una ragazza è disposta a mantenere lui?
    Ho conosciuto uomini i difficoltà in cui era la donna a pagare, ho conosciuto uomini che si facevano mantenere dalla donna benestante.

    Quelle che “secondo loro” essere uomini significa essere un puttaniere ed essere donna significa comportarsi da escort o fare la mantenuta, basta semplicemente non frequentarle.
     
  5. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 8,238 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #355

    Predefinito

    Il punto che non potresti vivere senza soldi neanche da solo. Ora non è che le persone sono sempre in condizioni perfette, a molti capita di perdere il lavoro ma questo non significa che si viene lasciati, l'importante che ci si rimetti all'opera altrimenti non si può vivere. Se vieni lasciato istantaneamente alla perdita del lavoro vuol dire che la tua relazione era un'illusione e non ti amava davvero la partner o ti vedeva come bancomat, se invece vieni lasciato dopo ad esempio dopo un anno di una situazione simile puoi biasimarla? a nessuno piace fare la fame figurati una persona che ha vissuto sempre nel lusso( ad esempio se ti fidanzassi con una benestante non puoi aspettarti che sia umile e paziente come una donna che invece sa cosa è la povertà). Per natura poi l'uomo deve difendere e sostenere sia la prole che la femmina, questo nel mondo animale cosi come nell'uomo. Un leone difenderà fino alla morte il suo branco, ora immagina un leone spaparanzato sul divano che non fa niente per il branco, che cosa puoi pensare? che non va bene la situazione e dovrebbe smuoversi o essere rimpiazzato
    Ultima modifica di Minsc; 23-02-2021 alle 07:50
     
  6. michelino123 michelino123 è offline JuniorMessaggi 1,781 Membro dal May 2019 #356

    Predefinito

    io non sarei molto sereno se pensassi che la mia compagna potrebbe lasciarmi in caso di difficoltá economica.
     
  7. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline Super FriendMessaggi 5,648 Membro dal Aug 2017 #357

    Predefinito

    Scusa Michelino, ma se tu ti scegli una che non lavora sono problemi tuoi, perché è una scelta consapevole e nessuno ti ha messo una pistola alla tempia. Se non ti stava bene, potevi scegliere una che lavorava così da non lagnarti.

    Cioè ad una certa tutto dipende dalle scelte che uno fa. Se si intraprende una relazione dove la donna in qualche modo dipende dall’uomo perché non lavora, mica si può rimanere sorpresi se poi la relazione si ritrova appesa ad un filo se lui non lavora più e non può provvedere.
    Cioè sembra la scoperta dell’acqua calda.

    Che poi sinceramente nella mia generazione, che è anche la tua, la maggior parte delle donne lavora. Quindi uno si va pure a cercare col lanternino una che non lavori per poi lamentarsi, la cosa è a dir poco ridicola.
    Minsc, rob221, Melite and 2 others like this.
    Optimist: Someone who figures that taking a step backward after taking a step forward is not a disaster, it's more like a cha-cha.​
     
  8. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 8,238 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #358

    Predefinito

    Sia chiaro che vale lo stesso per la donna. Un uomo che non viene sostenuto dalla propria donna che magari ha lavorato molto ad un progetto di lavoro ed è affaticato ad ansioso, moralmente parlando, dovrebbe ribellarsi e trovo sbagliato una cosa del genere oltre che mancanza d'amore. Una donna che non fa niente in casa e non lavora, io non lo sopporterei e mi sentirei uno schiavo, poi magari ti mette pure le corna quando non ci sei o si lamenta. Tra l'altro oggi raramente lavora solo l'uomo in una coppia, almeno in Italia per vivere bene entrambi devono lavorare. Non esiste che lavora solo l'uomo, tranne se lui guadagna tantissimo e poi sempre più donne amano fare carriera, le casalinghe di Voghera (come Fausto ama dire) sono molto rare nel 2021 e te la devi proprio scegliere di tua iniziativa per beccartela. Michelino, ovviamente se tu vieni lasciato dopo qualche mese che non riesci a trovare lavoro lo trovo sbagliato, ma se dopo un anno, non trovi e magari non cerchi e ti stai comodo, puoi biasimarla se la donna si stanca di quella situazione? donna che magari lavora e porta il pane a casa ma poi vede il suo uomo come un inetto, credimi nessuna donna si farebbe passare questo, non dopo un anno.

    Conosco una coppia di sessantenni dove lui non ha mai lavorato se non in giovane età e non ha neanche cercato, sono sempre stati supportati dalla madre di lei e dai loro figli. Insomma non è bello e io la trovo una cosa pietosa e non lo auguro a nessuno di ritrovarsi in quella situazione. Va bene l'amore ma c'è anche la dignità e l'amore per se stessi nel mezzo
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"

    "Il cambiamento non viene mai senza dolore"

    "Anche nei momenti bui, non possiamo rinunciare alle cose che ci rendono umani"

     
  9. rob221 rob221 è offline JuniorMessaggi 1,784 Membro dal Jun 2020 #359

    Predefinito

    Trovare piacevole e opportuno che un uomo offra al primo invito al messaggio 356 è diventato pretendere di essere mantenute vitto e alloggio per tutta la vita ... mah.
    Comunque, Michelino, a me sembra che tu non sia tranquillo mai, perché vorresti fidanzarsi fosse una sorta di contratto la vita, senza clausole che consentano di svincolarsi. Non riesci a accettare che i rapporti abbiano un'evoluzione e che la bellezza stia nell'imprevedibilità dell'esistenza, nel piacere di assumersi dei rischi.
    Minsc, Melite and mieleditiglio like this.
     
  10. michelino123 michelino123 è offline JuniorMessaggi 1,781 Membro dal May 2019 #360

    Predefinito

    Comunque, Michelino, a me sembra che tu non sia tranquillo mai, perché vorresti fidanzarsi fosse una sorta di contratto la vita, senza clausole che consentano di svincolarsi. Non riesci a accettare che i rapporti abbiano un'evoluzione e che la bellezza stia nell'imprevedibilità dell'esistenza, nel piacere di assumersi dei rischi.
    "Bellezza" riguardo l'imprevidibilità forse non è la parola giusta.
    Se tu venissi lasciato/a senza che tu abbia colpe, di certo non sarebbe bello dal tuo punto di vista. Saresti a pezzi.

    Comunque è vero, l'amore non è per sempre però se queste clausole riguardano pure i soldi, è inutile parlare d'amore come sentimento puro, elevato ma è semplicemente un rapporto di convenienza
    Keeps likes this.