Pago io o paghi tu? Osservazioni. - Pagina 41

Discussione iniziata da EUFROSINE86 il 02-09-2012 - 595 messaggi - 24348 Visite

Like Tree579Likes
  1. mieleditiglio mieleditiglio è offline ApprendistaMessaggi 394 Membro dal Apr 2020 #401

    Predefinito

    @minsc, con l'età certe cose cambiano, finchè si è giovani si fanno più attività, università, corsi, si cambia spesso lavoro, si hanno tanti amici "liberi" che organizzano cose, ognuno è a casa sua ed è facile e veloce chiudere le relazioni, si conoscono tante nuove persone. cambiare aria è relativamente più semplice, un due di picche si supera. ma gli anni passano, relazioni decennali che falliscono, nuove relazioni che non prendono il via, si è più "formati" e "definiti caratterialmente", è molto più difficile trovare qualcuno di compatibile, il lavoro si stabilizza e si conoscono meno persone, gli amici si sistemano e spariscono. tutto rallenta ma il tempo a disposizione è sempre meno. uno se riceve un invito magari accetta anche, ci si prova a conoscere, ma questa conoscenza deve essere un po' stimolante, ci si cerca di vendere anche un po'. se esco per la prima volta con qualcuno mi vesto, mi trucco, mi faccio i capelli, non esco in tuta e sneakers. è finzione? può essere, ma un sottile gioco in cui si cerca di aprirsi nuove strade. e sì, dopo essersi presi un buon numero di mazzate le relazioni di fatto sono ripieghi. se le mie precedenti relazioni fossero andate bene sarei ancora con i miei ex, quindi per definizione le prossime sono un ripiego.
    @gnunez confermo, di solito una donna cerca un buon compagno con cui prima o poi mettere su famiglia. non è certo così per tutte ma spesso è così. sul lungo periodo vince chi ti tratta "da principessa", come qualcuno usa dire.
    Gnunez and Minsc like this.


     
  2. L'avatar di Gnunez

    Gnunez Gnunez è offline FriendMessaggi 2,705 Membro dal Mar 2017 #402

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hurrem Visualizza Messaggio
    Tutte queste donne che escono per perdere il tempo e senza essere interessate le conoscete solo voi. Uscire con qualcuno che non piace è una rottura di palle, chi te lo fa fare sinceramente? La realtà dei fatti è che se una esce con qualcuno e poi non ci esce più è perché durante l’uscita ha cambiato idea, non perché non era interessata e si annoiava.
    Chiaramente per un uomo è più facile raccontarsi la prima versione, e non accettare che magari non è stato così brillante, simpatico, affascinante come pensava e lei ha deciso dopo l’uscita che non vuole più uscirci.

    Cmq io non credo molto nella storia dei ripieghi. Se una persona sta con qualcuno che le piace, la rende felice, non vede l’ora di vedere la persona ogni giorno e sogna di avere un futuro insieme che poi si realizza, non vedo dove sia il ripiego.
    La storia dell’amore che ti travolge per me sarà sempre roba da film o al massimo da adolescente alle prime armi. Trovo che i rapporti maturi siano tutt’altro, pur essendoci amore e sentimento. Perché chiaramente non ha senso formare una famiglia o fare progetti a lungo termine con qualcuno che non ami.
    Eppure ci sono molte donne che arrivate abuna certa età si lanciano in relazioni improbabili, solo per potersi costruite una famiglia. Guarda quanto divorzi ci sono ai nostri giorni. Tante coppie che non sanno quello che fanno, ma tante tante.
    -" Non credevo sarebbe finita cosí...- Finita? No, il viaggio non finisce qui... La morte è soltanto un'altra via. Dovremo prenderla tutti. La grande cortina di pioggia di questo mondo si apre, e tutto si trasforma in vetro argentato."
     
  3. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 9,254 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #403

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mieleditiglio Visualizza Messaggio
    @minsc, con l'età certe cose cambiano, finchè si è giovani si fanno più attività, università, corsi, si cambia spesso lavoro, si hanno tanti amici "liberi" che organizzano cose, ognuno è a casa sua ed è facile e veloce chiudere le relazioni, si conoscono tante nuove persone. cambiare aria è relativamente più semplice, un due di picche si supera. ma gli anni passano, relazioni decennali che falliscono, nuove relazioni che non prendono il via, si è più "formati" e "definiti caratterialmente", è molto più difficile trovare qualcuno di compatibile, il lavoro si stabilizza e si conoscono meno persone, gli amici si sistemano e spariscono. tutto rallenta ma il tempo a disposizione è sempre meno. uno se riceve un invito magari accetta anche, ci si prova a conoscere, ma questa conoscenza deve essere un po' stimolante, ci si cerca di vendere anche un po'. se esco per la prima volta con qualcuno mi vesto, mi trucco, mi faccio i capelli, non esco in tuta e sneakers. è finzione? può essere, ma un sottile gioco in cui si cerca di aprirsi nuove strade. e sì, dopo essersi presi un buon numero di mazzate le relazioni di fatto sono ripieghi. se le mie precedenti relazioni fossero andate bene sarei ancora con i miei ex, quindi per definizione le prossime sono un ripiego.
    @gnunez confermo, di solito una donna cerca un buon compagno con cui prima o poi mettere su famiglia. non è certo così per tutte ma spesso è così. sul lungo periodo vince chi ti tratta "da principessa", come qualcuno usa dire.
    Capisco il tuo pensiero. Però anche con una coetanea mi sistemo bene e lei a sua volta 😁 io non credo che sia vendersi. Semplicemente facciamo vedere il meglio di noi anche se sempre con quella naturalezza dove siamo noi stessi. Devi piacere per come e quello che sei del resto
    mieleditiglio likes this.
    Siamo, infatti, nati per la cooperazione, come i piedi, le mani, le palpebre, i denti in fila sopra e sotto. L’agire gli uni contro gli altri è dunque contro natura, ed è agire siffatto lo scontrarsi e il detestarsi.
     
  4. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è offline FriendMessaggi 3,093 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #404

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Melite Visualizza Messaggio
    Io sono del parere che chi è causa del suo mal deve piangere sé stesso. Ovvero, se ad una persona sta bene essere un ripiego, poi però non può lamentarsi che il partner fa questo o fa quello. Tradotto, in topic con la discussione: se un uomo si accorge di avere di fronte una donna poco interessata e comunque è disposto a portarla in contesti lussuosi pagando per lei cifre importanti (come quelle citate da Francesco, che scrive "parliamo di centinaia di euro al mese", che secondo me è una trollata ma va beh, se lo dice lui), per poi lamentarsi dicendo che "ah quella sanguisuga mi ha fatto spendere e spandere e poi neanche me l'ha data", per me è uno stupido.
    Io se una donna è poco interessata preferisco me lo dica subito così evito di perdere tempo.
    Non è che devono farmi un piacere e devo pagare per questo piacere.

    Comunque per rispondere ai vs dubbi, esistono donne che escono tanto per e per scroccare una serata all inclusive. Siamo stupidi noi a cascarci? boh si può essere, oppure forse no, anche perché nessuno legge nella mente.

    Sulle cifre ne abbiamo già parlato... qualche centinaio di euro al mese, per una coppia che si frequenta ed esce, non è nulla di lussuoso... ma di cosa state parlando?

    3/40 euro li paghi per andare a bere 2 cocktail a testa in qualunque locale mezzo decente.
    Domenica siamo andati a mangiare in un posto rustico carino per carità, ma parliamo di un pub/pizzeria/trattoria. Senza prendere nulla di particolare, senza vini costosi, sono 80 euro in 2. La prossima volta vi giro lo scontrino.
    Va beh che qui ricordo che c'è chi va a mangiare pesce appena pescato a 15 euro, con vista sul mare...
    Alcune centinaia di euro al mese non sono proprio nulla, vuol dire uscire qualche volta, una sera vai in pizzeria, una al pub, una disco, un pomeriggio fai aperitivo, una domenica mattina ti siedi al bar e se offre l'uomo siamo già a 300 euro... altro che lusso XD
    Mi sono tenuto bassissimo.
    Poi se andate a mangiare sempre l'arancino ad 1,5 euro, in piedi, con la bottiglietta d'acqua liscia presa al supermercato... oh contenti voi, contenti tutti.
    A me sembra una stima poco realistica.
    Se parliamo di serate un minimo lussuose 200 euro bastano per una cena. E spera che non gli piaccia fare l'antipasto con ostriche e champagne.
    Gigetta89 and Hurrem like this.
    Ultima modifica di francesco983; 24-02-2021 alle 17:17
     
  5. L'avatar di Melite

    Melite Melite è offline SeniorMessaggi 10,432 Membro dal Oct 2017 #405

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mieleditiglio Visualizza Messaggio
    non è giusto nemmeno nei confronti di sè stessi, soprattutto se si ha vissuto un grande amore e si conosce il sapore che ha. solo che per qualcuno, per tanti, la vita è così, le opportunità sono quelle che sono e si cerca di fare con quello che si ha. ad un certo punto "ci si accontenta" di avere accanto una brava persona, che rende migliori le nostre giornate. so che magari non mi innamorerò più, da un lato lo spero anche, con il male che fa...
    Ma secondo me questa è una visione sbagliata dell'amore, nel senso che per me è sbagliato pensare che l'amore faccia male. E' ovvio che, se una relazione ci fa soffrire, non si tratta di una relazione d'amore, ma sarà invece una relazione squilibrata che crea un malessere che nulla c'entra con l'amore. Poi, mi rendo conto che chi è arrivato ad una certa età subendo delle delusioni anche importanti, magari è rassegnato sul fatto di trovare la persona con la quale vivere un sentimento ricambiato e felice, però da lì a dire "mi faccio andar bene chiunque solo che sia un brav'uomo", mi sembra triste e per niente gratificante. Lo posso capire magari da una donna che ha superato la 50ina, che non cerca più l'amore ma una compagnia. Che poi, neanche. Dipende sempre dal carattere. Io ad esempio non riuscirei a fingere di essere innamorata di qualcuno che non amo, non riuscirei a condividere l'intimità, quindi non so come farei ad avere una relazione di questo tipo.

    Citazione Originariamente Scritto da mieleditiglio Visualizza Messaggio
    mi basterebbe un uomo piacevole, con cui condividere le poche cose belle della vita. una gita la domenica, una serie tv, il giardinaggio, un viaggio, magari un giorno anche un figlio. basta che sia accettabile fisicamente, di buon carattere, benestante, e già così è dura trovarne. in fondo è il minimo indispensabile per stare bene con una persona ed avere una vita gradevole. lo scambio reciproco di cortesie, di pensierini, di coccole, ci rende più piacevoli agli occhi del partner. poi ci sono anche le malate che vogliono che l'uomo le tratti male, ma a me piace essere trattata bene
    Tutte le cose che citi le puoi fare tranquillamente con un amico o un'amica, non hai bisogno di un fidanzato. Per il resto, scusami, ma è davvero triste quello che scrivi, anche perché da quello che ho capito sei una donna ancora giovane. Non c'è niente da cercare, credimi. Due persone stanno insieme quando la vita le unisce. Tutti gli altri sono rapporti fittizi, destinati a finire, prima o poi.

    La buona educazione consiste nel nascondere quanto bene pensiamo di noi stessi e quanto male degli altri.

    (Mark Twain)



     
  6. L'avatar di Melite

    Melite Melite è offline SeniorMessaggi 10,432 Membro dal Oct 2017 #406

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da francesco983 Visualizza Messaggio
    esistono donne che escono tanto per e per scroccare una serata all inclusive. Siamo stupidi noi a cascarci? boh si può essere, oppure forse no, anche perché nessuno legge nella mente.
    Ma sicuramente esistono, e sicuramente nella mente non si può leggere, però dal canto mio posso dire che non offrirei mai una serata "all inclusive" ad una persona che conosco da poco? Secondo me non c'è bisogno di fare gli splendidi, si può benissimo fare un'uscita conoscitiva tranquilla e allora offrire un aperitivo al bar o una birra al pub non sarà una gran perdita monetaria. Se parliamo di primi appuntamenti, la stupidità sta nel pensare di far colpo organizzando una serata in grande, oltretutto a proprie spese, perché se uno piace non ha bisogno di queste cose per fare colpo, visto che si presume che la ragazza sia uscita perché interessata. Così, quelle non interessate le sgami subito, perché non ti mollano se la prima sera le hai portate al pub.

    Citazione Originariamente Scritto da francesco983 Visualizza Messaggio
    Alcune centinaia di euro al mese non sono proprio nulla, vuol dire uscire qualche volta, una sera vai in pizzeria, una al pub, una disco, un pomeriggio fai aperitivo, una domenica mattina ti siedi al bar e se offre l'uomo siamo già a 300 euro
    Ma è proprio questo il punto, è una follia pensare che l'uomo possa sempre offrire ogni volta, e mi stupisco di come tu possa parlare di questa cosa come se fosse una cosa normale, perché non lo è.
    Minsc and Hurrem like this.

    La buona educazione consiste nel nascondere quanto bene pensiamo di noi stessi e quanto male degli altri.

    (Mark Twain)



     
  7. michelino123 michelino123 è offline JuniorMessaggi 1,840 Membro dal May 2019 #407

    Predefinito

    Alcune centinaia di euro al mese non sono proprio nulla, vuol dire uscire qualche volta, una sera vai in pizzeria, una al pub, una disco, un pomeriggio fai aperitivo, una domenica mattina ti siedi al bar e se offre l'uomo siamo già a 300 euro... altro che lusso XD
    Allora non è vero che "sono solo 5 euro".
    È normale che non sono mai 5 euro e che si parlava di cifre 100 volte tanto.
    Perchè in un mese intero, 250euro x 2, ci si arriva benissimo facendo cose normali, altro che lusso. Anzi sono pure pochi 500 euro totali.
    Eppure si nominavano sempre questi 5 euro.
    Comunque ho una domanda seria, quando si parla di questo argomento c'è sempre qualche uomo che commenta con fierezza IO PAGO SEMPRE E COMUNQUE, NON HO MAI FATTO APRIRE IL PORTAFOGLIO A UNA DONNA. CHI FA PAGARE UNA DONNA NON È UN VERO UOMO.
    L'ho letto in questo topic, lo leggo sempre pure su facebook.
    Quindi la domanda è: quanto prendete di stipendio? Avete qualcosa da parte?
    Perchè se avete da spendere 500/600/700 euro al mese per pagare i vizi ad entrambi, dovete minimo prendere 2500 euro al mese.
     
  8. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 9,254 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #408

    Predefinito

    Ma non spendi quei soldi. Vi ho fatto l'esempio degli arancini, si spende meno di 10 euro, molto meno a volte . Ma perché insistere su cifre folli? come se le donne mangiassero solo nel lusso.
    fantasticonov and Melite like this.
    Siamo, infatti, nati per la cooperazione, come i piedi, le mani, le palpebre, i denti in fila sopra e sotto. L’agire gli uni contro gli altri è dunque contro natura, ed è agire siffatto lo scontrarsi e il detestarsi.
     
  9. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 9,254 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #409

    Predefinito

    Colpa vostra se le portate negli Hotel di lusso e poi vi lamentate se magari ricevete un due di picche e avete dovuto uscire 100 euro o più
    fantasticonov and Melite like this.
    Ultima modifica di Minsc; 25-02-2021 alle 06:42
     
  10. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline Super FriendMessaggi 5,770 Membro dal Aug 2017 #410

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da francesco983 Visualizza Messaggio
    Alcune centinaia di euro al mese non sono proprio nulla, vuol dire uscire qualche volta, una sera vai in pizzeria, una al pub, una disco, un pomeriggio fai aperitivo, una domenica mattina ti siedi al bar e se offre l'uomo siamo già a 300 euro... altro che lusso XD
    E qui casca l’asino. Se tu hai i soldi per offrire sempre e non ti pesa, allora non ha senso nemmeno che te ne lamenti o che stai là a fare i conti evidenziando quanto spendi.
    Se invece ti pesa, allora dovresti mollare una che non tira fuori il portafogli al secondo appuntamento. Indipendentemente dal mio punto di vista (che ho già chiarito nei vari post) facciamo che l’uomo offre al primo perché vuole essere carino. Però se la donna non cerca di ricambiare la volta dopo, è probabile che prenda il gesto di offrire come dovuto sempre e non come una gentilezza da ricambiare.

    Io sono in realtà d’accordo con molti dei discorsi che fai, però fa un po’ ridere quando poi ti viene fatto notare che sei tu che accetti di farti trattare da bancomat e tu difendi la tua donzella dicendo che guadagna di meno e cmq contribuisce come può, ti fa regalini, attenzioni ecc. Quindi alla fine della fiera di cosa parliamo? Vi scegliete chi avere a fianco, nel bene o nel male quindi fare i conti poi non ha senso.
    Melite, Minsc and Gigetta89 like this.
    Optimist: Someone who figures that taking a step backward after taking a step forward is not a disaster, it's more like a cha-cha.​