Panico da cambiamento.

Discussione iniziata da AudreyHepburn83 il 16-09-2016 - 9 messaggi - 1453 Visite

Like Tree2Likes
  • 1 Post By Maurice78
  • 1 Post By Fedex09
  1. L'avatar di AudreyHepburn83

    AudreyHepburn83 AudreyHepburn83 è offline PrincipianteMessaggi 25 Membro dal Jun 2007 #1

    Predefinito Panico da cambiamento.

    Buongiorno a tutte/i!
    Dopo un anno di convivenza in cui tutto è andato bene (a maggio ci sposeremo) abbiamo deciso di comprare casa.
    Abbiamo trovato un'appartamento molto carino in un paese a 20 minuti dal mio paese natale, in cui ci troviamo tutt'ora e che al mio lui non piace.
    Appena lo abbiamo visto ce ne siamo innamorati! anche il paese (che non avevo mai visto) è carino, più di quello da cui provengo ma..ora che si sta avvicinando il momento di andare, sto entrando letteralmente in panico!
    Sarò distante dalla mia famiglia e dagli amici, dalle mie origini, là non conosco nessuno, per di più ho un carattere introverso, quindi non lego facilmente.
    Sono spaventata e più volte, nell'arco della giornata mi lascio prendere dallo sconforto, eppure fino a qualche settimana fa ero strafelice di andare, mentre ora ho paura di non riuscire a cavarmela, la nostalgia sta prendendo già il sopravvento; nonostante avrò l'amore della mia vita al mio fianco..
    Perchè questa doccia fredda?
    Se a voi è capitato, come avete fatto ad adattarvi?


     
  2. L'avatar di Maurice78

    Maurice78 Maurice78 è offline FriendMessaggi 3,843 Membro dal May 2016 #2

    Predefinito

    20 minuti di distanza non sono niente, siamo seri
    è comodo per il lavoro di entrambi? è servito da ciò che vi può servire per vivere bene? questo conta, se compri casa
    rabe likes this.
    La fantasia distruggerà il potere e il pesto vi seppellirà
     
  3. Fedex09 Fedex09 è offline JuniorMessaggi 1,798 Membro dal Jul 2016 #3

    Predefinito

    io ho cambiato casa ormai più di 12 anni fa, da Roma centro mi sono spostata in periferia e all'inizio è stata drammatica nel senso che mi trovavo poco sia con i negozi (qui sono nel bel mezzo della campagna e per ogni minima cosa devo prendere la macchina, a Roma avevo i negozi sotto casa) che con le amicizie, tornavo sempre nel mio vecchio quartiere. Ogni giorno mi facevo almeno 15 chilometri solo per fare la spesa..... è questione di tempo e ci sia abitua, passa la nostalgia e passa la paura del nuovo, stai serena vedrai che, anche se adesso ti fa paura, ti abituerai presto. In bocca al lupo per la tua nuova vita, sei con l'uomo che ami e solo questo è una fortuna!
    rabe likes this.
    Ultima modifica di Fedex09; 16-09-2016 alle 10:22
     
  4. Gershwin Gershwin è offline SeniorMessaggi 12,976 Membro dal Jan 2013 #4

    Predefinito

    OT: Audrey, nick favoloso.
    Ducatista Fashionista!
     
  5. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 11,465 Membro dal Feb 2015 #5

    Predefinito

    E' difficile cambiare casa e allontanarsi dalle persone che si è abituati a vedere. Io abito qui dal 2012 eppure ancora non mi sono affezionata alla casa e ogni volta che passo dalla mia vecchia casa dove abitavo (peraltro in affitto) mi viene il magone, e mi viene anche perchè lì abitavo vicino a mia madre (e non parliamo di 20 km ma di 2 km quindi sono ancora più vergognosa di te), ci sono nati i miei figli, ci sono stata bene.
    Ho capito di essere una persona molto sensibile ai cambiamenti, quindi ti capisco. Posso dirti che pian piano ti ci abituerai in quanto nella tua nuova casa ci costruirai la tua famiglia e che il panico da cambiamento è perfettamente normale.
     
  6. ameliadespel ameliadespel è offline BannedMessaggi 8,015 Membro dal Nov 2015
    Località italia
    #6

    Predefinito

    io in 8 anni ho fatto 8 traslochi... tranquilla, non muori. alle volte mi sono trasferit a 500 km da casa-
     
  7. pufettina pufettina è offline PrincipianteMessaggi 29 Membro dal Nov 2010 #7

    Predefinito

    Anch'io sono esattamente nella tua situazione!!!! sono 6 mesi che convivo in un paese dove non conosco nessuno non ho neanche un lavoro abbiamo una macchina solo di cui usa il mio compagno x andare al lavoro,ci sono 30 minuti di strada dal mio paese natale ma alla fine nessuno viene a trovarmi e io mi sento triste e sola
     
  8. flashcar flashcar è offline Super ApprendistaMessaggi 558 Membro dal Sep 2018 #8

    Predefinito

    Io sono uguale ..paura dei cambiamenti, dal giorno del mio matrimonio sono stati tantissimi belli e brutti ma si superano soprattutto se hai vicino la persona che ami..stai tranquilla sicuramente ci vuole un po’ di tempo per abituarsi ma come in tutte le cose.
    Come trale anche io mi affeziono alle cose e alle persone, dopo aver lasciato la mia casa in affitto (appartamento vicino casa di mia madre e nel centro della città) ed aver traslocato nella nostra casa ho ancora nostalgia ma con il tempo (è passato un anno) mi sono abituata..la mia forse è una nostalgia di quei tempi dove forse tutto andava bene ed ogni cosa era al suo posto..
    Credimi ci vuole tempo stai tranquilla e goditi questi momenti che sono bellissimi...☺️😘
     
  9. roma_amor roma_amor è offline JuniorMessaggi 1,704 Membro dal Dec 2015 #9

    Predefinito

    Sarò distante dalla mia famiglia e dagli amici, dalle mie origini
    questa tragedia per 20 minuti di distanza?

    se alle ore 16 ti manca la tua famiglia, la vedi alle 16.20
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]