“… e il peccato fu creder speciale una storia normale”. - Pagina 7

Discussione iniziata da mariaeva il 01-12-2019 - 223 messaggi - 16892 Visite

Like Tree306Likes
  1. lei68 lei68 è offline Super FriendMessaggi 6,695 Membro dal Aug 2016 #61

    Predefinito

    Credo proprio che l'esperienza del tradimento, a parte lo choc iniziale, insegni proprio questo, che si può sopravvivere tranquillamente e crescere come persone.


     
  2. mariaeva mariaeva è offline PrincipianteMessaggi 36 Membro dal Nov 2019 #62

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lei68 Visualizza Messaggio
    Credo proprio che l'esperienza del tradimento, a parte lo choc iniziale, insegni proprio questo, che si può sopravvivere tranquillamente e crescere come persone.
    Nel mio post iniziale ho sbagliato in un’unica affermazione: le storie di tradimento si somigliano tutte. Leggo al contrario che ogni storia è diversa. Noi siamo cresciuti insieme, tanti anni di fidanzamento ma sempre complici e uniti. Tanti anni di matrimonio, tante difficoltà e vittorie. Ci conosciamo da più di trent’anni e forse ho idealizzato troppo il mio uomo tanto da non riuscire a perdonargli un attimo di coglionaggine, scusatemi il termine, che ha rischiato di mandare tutto in malora. E qualcosa in malore ci è andato comunque se è vero che in tanti anni non sono mai stata gelosa e ora non sono più sicura di nulla. Questo per me non è stato un momento di crescita ma di regressione.
    fantasticonov likes this.
     
  3. L'avatar di SalvoM.

    SalvoM. SalvoM. è offline JuniorMessaggi 2,190 Membro dal Oct 2019 #63

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lei68 Visualizza Messaggio
    si può sopravvivere tranquillamente e crescere come persone.
    Hai ragione... Hai 51 anni, tra un po' 52... tra qualche anno, presumibilmente visto l'andazzo della tua vita, ti ritroverai a 60 anni senza marito e senza amanti...
    A quel punto te la potrai godere fino in fondo la tua "crescita"...
     
  4. mariaeva mariaeva è offline PrincipianteMessaggi 36 Membro dal Nov 2019 #64

    Predefinito

    Salvo ha fatto centro. Quando ho scoperto la relazione di mio marito gli ho detto: “non hai più bisogno di nasconderti. Quella è la porta: vai.” È entrato nel panico. Un po’ di conti se li è fatti. Valeva la pena mandare alla malora più di trent’anni di vita in comune per una sbandata? Forse il mio errore è stato quello di idealizzarlo troppo e quindi non riuscire a perdonare. Il nostro non è mai stato un rapporto noioso, siamo vissuti e cresciuti insieme. Ci siamo stimati, sorretti e abbiamo combattuto riportando vittorie e sconfitte ma sempre insieme. Ho avuto fiducia in lui, mai controllato il telefono e il computer e non mi passava proprio per la mente di andare a verificare le sue uscite con gli amici. Ora non mi fido più. No. Per me il tradimento non è stato un momento di crescita.
    SalvoM., white74, Babyxx and 1 others like this.
     
  5. mariaeva mariaeva è offline PrincipianteMessaggi 36 Membro dal Nov 2019 #65

    Predefinito

    Aggiungo: noi non abbiamo figli, nessun problema economico e non viviamo in una famiglia tradizionale dove il tradimento è tabù (ma poi ne esistono ancora?). Il suo andare nel panico e il cercare di recuperare dando futili giustificazioni mi fa ********* ancora di più.
    SalvoM. and Babyxx like this.
     
  6. L'avatar di SalvoM.

    SalvoM. SalvoM. è offline JuniorMessaggi 2,190 Membro dal Oct 2019 #66

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mariaeva Visualizza Messaggio
    . No. Per me il tradimento non è stato un momento di crescita.
    Non lo è per nessuno, tanto meno per Lei68 che, come maturità, deve ancora superare l'adolescenza
    fantasticonov likes this.
     
  7. lei68 lei68 è offline Super FriendMessaggi 6,695 Membro dal Aug 2016 #67

    Predefinito

    Mariaeva quello che sbaglia chi viene tradito, è pensare che nella coppia andasse tutto bene.
    Ma non è affatto cosi, l'amante si infila nelle crepe di un rapporto malandato, di un rapporto in cui c'è insoddisfazione.
    Se ami una persona, le altre non possono trovare spazio.
    Se nella coppia trovi sostegno, dialogo, complicità, leggerezza,eros...non hai bisogno di altro. E questo l'ho capito dopo essere stata tradita. Eravamo giovani ma dopo 10 anni eravamo già annoiati, il sesso iniziava ad essere scontato e sembravamo già una coppia stracotta.
    Ovvio che lui abbia preso al volo l'occasione di vivere le emozioni di un ragazzo di trent'anni, con una relazione che gli ha dato nuovo trasporto e prospettive nuove. Io ormai ero noiosa.
    Babyxx likes this.
     
  8. white74 white74 è offline JuniorMessaggi 1,503 Membro dal Aug 2019 #68

    Predefinito

    @Lei68 ci sono traditori e traditori.
    Qui ad esempio è pieno di traditori i cui coniugi non sbagliano nulla se non il fatto di essere sempre quelli. La mia patata ti è venuta a noia? Mi spiace ma non è colpa mia, la mia patata sarà sempre quella. Per cui se ne vuoi un’altra te ne vai e poi te la cerchi.
    Quello che dici tu invece è: c’è una crepa nel matrimonio, ma il traditore potrebbe anche illuminare il tradito sulla crepa invece che raccontargli una valanga di *********.
    Si può esserci un concorso di colpa in una crisi, ma basta avere l’onestà intellettuale di guardare tuo marito/tua moglie e dirlo. La soluzione silenziosa di scoparsi qualcun altro e il tuo matrimonio riempito con ogni tipo di bugia non può essere una colpa del tradito.
     
  9. white74 white74 è offline JuniorMessaggi 1,503 Membro dal Aug 2019 #69

    Predefinito

    [QUOTE=mariaeva;E qualcosa in malore ci è andato comunque se è vero che in tanti anni non sono mai stata gelosa e ora non sono più sicura di nulla. Questo per me non è stato un momento di crescita ma di regressione.[/QUOTE]

    Anche per me @Mariaeva questo è un grosso problema. Crescita un ca77o!
    mariaeva, SalvoM., Ridiamo and 1 others like this.
     
  10. lei68 lei68 è offline Super FriendMessaggi 6,695 Membro dal Aug 2016 #70

    Predefinito

    Per quanto mi riguarda, quando io parlavo a mio marito di quello che non mi andava di lui, la risposta era "non sono abituato", "non me li ha insegnato nessuno", "non mi interessa". Chiedo poco, e mai due volte.
    Babyxx likes this.