Pensieri

Discussione iniziata da Deluso79 il 10-06-2018 - 6 messaggi - 956 Visite

Like Tree1Likes
  • 1 Post By darkside67
  1. Deluso79 Deluso79 è offline PrincipianteMessaggi 145 Membro dal Apr 2018 #1

    Predefinito Pensieri

    Forse veniamo al mondo piangendo non solo perché soffriamo ma anche perché siamo nati per amare, e l'amore è composto anche da lacrime e sacrifici per capire la pienezza della dolcezza di un semplice gesto. Le lacrime vengono giù per un'emozione incontenibile che sia essa negativa o positiva, dopo un pianto siamo più leggeri, più fragili. Per cui sfogarsi fa bene all'anima e al corpo, ma poi bisogna ricordarsi che nella vita c'è anche altro.


     
  2. Deluso79 Deluso79 è offline PrincipianteMessaggi 145 Membro dal Apr 2018 #2

    Predefinito

    La speranza è amara come il veleno. Ti incanta come una droga e ti stordisce come una botta in testa. vorrei vivere con i piedi x terra...godere delle piccole gioie reali della vita...non desiderare l impossibile. Ormai non credo più alle facili illusioni. Sarà triste...ma farà anche meno male.
     
  3. Deluso79 Deluso79 è offline PrincipianteMessaggi 145 Membro dal Apr 2018 #3

    Predefinito

    Non ho il coraggio di rileggere tutto quello che ci siamo scritti. Tutte quelle parole. Tutte quelle frasi con il giorno e l'ora. Sono frammenti di una vita che non torneranno più.
    E le nostre strade stanno prendendo direzioni diverse.
     
  4. Deluso79 Deluso79 è offline PrincipianteMessaggi 145 Membro dal Apr 2018 #4

    Predefinito

    Incredibile come il dolore dell'anima non venga capito. Se ti becchi una pallottola o una scheggia si mettono subito a strillare presto-barellieri-il-plasma, se ti rompi una gamba te la ingessano, se hai la gola infiammata ti danno le medicine.
    Se hai il cuore pezzi e sei così disperato che non ti riesce aprir bocca, invece, non se ne accorgono neanche.
    Eppure il dolore dell'anima è una malattia molto più grave della gamba rotta e della gola infiammata, le sue ferite sono assai più profonde e pericolose di quelle procurate da una pallottola o da una scheggia.
    Sono ferite che non guariscono, quelle, ferite che ad ogni pretesto ricominciano a sanguinare.
     
  5. Deluso79 Deluso79 è offline PrincipianteMessaggi 145 Membro dal Apr 2018 #5

    Predefinito

    Credo che a determinate cose non ti rassegnerai mai... ti ci abitui ma non le accetti.
    I pensieri vanno e vengono. Tornano, soprattutto di notte. Me ne accorgo che non mi danno tregua mentre semi-dormiente mi rigiro e rigiro a letto. Pensare non è sbagliato. Interrogarmi su tutto mi serve per capire. Eppure a volte mi sembra di impazzire poi cosa c'è da capire?
    Cerco di non pensarti più, ma è difficile... perché mi domando se sarà possibile incontrare qualcun'altra che mi faccia provare quello che mi hai fatto provare tu
    . Forse.. il nostro problema, più mio che tuo.. è che non riuscirò mai a perdonarti
    Ero convinto che avrei potuto perdonarti, ma provo quella briciola di risentimento per i tuoi errori e forse questo ha distrutto il ponte su cui entrambi camminavamo.
     
  6. L'avatar di darkside67

    darkside67 darkside67 è offline JuniorMessaggi 1,371 Membro dal May 2017
    Località Italia
    #6

    Predefinito

    È difficile ma non impossibile, respingi quei pensieri e sostituiscili con ricordi felici, sono i tuoi anticorpi. Anche io "amavo" indulgere in pensieri quasi per autoinfliggermi dolore e sostituire l'amore con l'odio... se è destino l'amore si spegnerà da solo, senza odio e rancore.
    Deluso79 likes this.
    Si vive di rimorsi e di rimpianti
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]