Perché non riesco a provare niente di buono per nessuno ad accezione di una ragazza?

Discussione iniziata da Bern il 09-11-2017 - 20 messaggi - 984 Visite

Like Tree15Likes
  1. Bern Bern è offline ApprendistaMessaggi 389 Membro dal Oct 2017 #1

    Predefinito Perché non riesco a provare niente di buono per nessuno ad accezione di una ragazza?

    Io oggi valutavo una cosa. Ad eccezione della ragazza di cui sono innamorato (ma con la quale ancora neanche sto) io non riesco a provare niente di buono per nessuno.
    Credo che se morissero i miei parenti ed amici più stretti non mi cambierebbe niente e l’ho notato perché anche se qualcuno si sente seriamente male io non provo empatia per loro, quando se la mia amata non si connette per un tot. di ore già invece mi preoccupo visto dove vive. Fossi semplicemente poco empatico nei loro confronti già sarebbe qualcosa ma mi basta che qualcuno intralci o rallenti in qualche modo i miei piani perché arrivi anche ad odiarli. Un minimo di empatia la provo per quelli in situazioni simili alla mia, immedesimandomi. Ma in generale convoglio tutti i sentimenti buoni su un’unica persona e tutti quelli negativi sul resto dell'umanità. Da cosa deriva questo mio modo allucinante di ragionare?


     
  2. L'avatar di Vittoria85

    Vittoria85 Vittoria85 è offline JuniorMessaggi 1,020 Membro dal Aug 2017 #2

    Predefinito

    È difficile dirti da cosa deriva. Non conosciamo il tuo passato e da che tipo di famiglia provieni.
    Una cosa però è certa. Non è normale proiettare tutto il tuo stesso essere su una singola persona, anche perché lei può sempre rifiutarti.
    Io ne parlerei con un terapeuta, anche perché certe caratteristiche sono tipiche dei sociopatici.
    Sii quel tipo ti donna che, appena poggia i piedi a terra ogni mattina, fa dire al diavolo: "Oh mer*a, è sveglia"
     
  3. L'avatar di sakura985

    sakura985 sakura985 è offline Super FriendMessaggi 5,366 Membro dal Mar 2017 #3

    Predefinito

    Sempre tutto questo rispecchi davvero la realtà...

    Bern, hai provato a cercare un nuovo psicologo?
    Firecatcher likes this.
    Non si vede bene che col cuore, l'essenziale è invisibile agli occhi. (Antoine de Saint-Exupéry)
     
  4. Bern Bern è offline ApprendistaMessaggi 389 Membro dal Oct 2017 #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Vittoria85 Visualizza Messaggio
    È difficile dirti da cosa deriva. Non conosciamo il tuo passato e da che tipo di famiglia provieni.
    Una cosa però è certa. Non è normale proiettare tutto il tuo stesso essere su una singola persona, anche perché lei può sempre rifiutarti.
    Io ne parlerei con un terapeuta, anche perché certe caratteristiche sono tipiche dei sociopatici.
    Ne parlai ma non conclusi niente. Io purtroppo, non essendo ancora esteticamente come vorrei, non ci posso provare con lei. Solo migliorando al massimo potrei minimizzare le possibilità di fallimento.
    Chiaramente però questa situazione psicologicamente mi fa stare male, perché più passano gli anni e più chiaramente io mi incattivisco.
    Tralasciando il fatto che lo psicologo era esaurito e mi cacciò dallo studio urlando di quanto lo fece indispettire io ci provai a cambiare le cose ma peggiorai la situazione. Smisi di vedere il suo profilo per qualche mese ed uscii con la prima che mi contattò. Quel giorno mi sentii talmente in colpa che non risposi più a nessun suo singolo messaggio o invito e se di solito a quelle che mi contattavano cercavo di posticipare all’infinito appuntamenti o uscite adesso neanche rispondo più. Se prima mi consideravano solo insicuro e timido, ora mi prendono direttamente per autistico.
     
  5. L'avatar di Vittoria85

    Vittoria85 Vittoria85 è offline JuniorMessaggi 1,020 Membro dal Aug 2017 #5

    Predefinito

    Bern non esiste un solo terapeuta al mondo, dovresti cercarne un altro.
    L'incattivirti credo sia una normale reazione alla frustrazione che covi dentro nel non avere l' "oggetto" dei tuoi desideri.
    Per quanto tu possa migliorare non avrai mai la certezza di andare a colpo sicuro.
    Stai impiegando energie e risorse nell'apparire, ma non si costruisce una relazione solo sulla base della bellezza, occorre avere anche sostanza.
    Si invecchia Bern, la bellezza sfiorisce e cosa ti rimane? Praticamente NULLA
    Sii quel tipo ti donna che, appena poggia i piedi a terra ogni mattina, fa dire al diavolo: "Oh mer*a, è sveglia"
     
  6. L'avatar di francesco1983

    francesco1983 francesco1983 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 5,459 Membro dal Mar 2015
    Località Italia
    #6

    Predefinito

    Che la tua visione della realtà non sia normale é palese.
    Aspettare di diventare più bello per provarci con una ragazza in quanto puoi puntare solo sull’aspetto non é un ragionamento normale.
    Oppure non provare la minima empatia per nessuno.
    Non ti so dire da cosa derivi un buon psicologo che non passa le sedute ad urlare dovrebbe sapertelo dire 😂
    Timidona likes this.
     
  7. Bern Bern è offline ApprendistaMessaggi 389 Membro dal Oct 2017 #7

    Predefinito

    Certa roba riesco a capirla senza bisogno che qualcuno me la spieghi. E anche se me lo spiegassero poi oggettivamente nei fatti non cambierebbe nulla. Il perché mi sia fissato proprio con questa io lo so benissimo, dato che hanno concorso diversi fattori e se voi la vedeste nella migliore delle ipotesi vi accapponerebbe la pelle ma ormai su questo non posso più tornare indietro. Per quanto innatuale so che hanno concorso una serie di ragioni a livello inconscio, ma il discorso sarebbe troppo lungo.
    Quello che invece non riesco a spiegarmi è come mi sia arrivato invece a disamorare tanto da tutti gli altri.
     
  8. L'avatar di Vittoria85

    Vittoria85 Vittoria85 è offline JuniorMessaggi 1,020 Membro dal Aug 2017 #8

    Predefinito

    Secondo me si tratta di sociopatia, ma deve essere un terapeuta a dirlo... ma non uno psicologo, occorre valutazione di uno psichiatra. Sei ossessionato da lei perché è la tua controparte femminile?
    Ultima modifica di Vittoria85; 09-11-2017 alle 20:52
     
  9. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline FriendMessaggi 3,183 Membro dal Aug 2017 #9

    Predefinito

    Bern, anche per una persona ignorante come me è chiaro che tu abbia un disturbo della personalità di tipo antisociale. Mi sembri sociopatico perché hai ancora un minimo di coscienza e ti rendi conto di ciò che è giusto o sbagliato.

    Chiaramente devi trovare un bravo psicologo, non tanto per la diagnosi, quanto per una qualche cura. Magari ti potrebbe aiutare in qualche modo a ristabilire un legame con gli altri per iniziare a provare qualcosa nei loro confronti che vada oltre l'odio o la totale indifferenza.

    Da solo non arrivi da nessuna parte. E buttarti su una persona problematica che magari pensi possa capirti, ti farebbe solo cadere di più nel baratro. Per non parlare dell'ipotesi nella quale lei potrebbe rifiutarti.
    Vittoria85, sakura985 and Timidona like this.
    Optimist : someone who figures out that taking a step backward after taking a step forward is not a disaster, it's more like the cha-cha-chá
     
  10. Bern Bern è offline ApprendistaMessaggi 389 Membro dal Oct 2017 #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Vittoria85 Visualizza Messaggio
    Secondo me si tratta di sociopatia, ma deve essere un terapeuta a dirlo... ma non uno psicologo, occorre valutazione di uno psichiatra. Sei ossessionato da lei perché è la tua controparte femminile?
    Il problema è questo. Lei mi piace e la trovo molto affine a me, almen da quello che scrive (se poi si rivelasse completamente differente penso che la dimenticherei subito).
    Io non sono uno che va d’accordo con tutti ad infatti ho pochissimi amici stretti e, diciamolo chiaramente, non ho oggettivamente mai trovato una che avesse anche l’1% della mia mentalità. Lei diciamo che lo è al 75 sicuramente, sul resto non posso capirlo.
    A questo si aggiunge il fatto che io sono cresciuto in un contesto familiare un po’ singolare. Infatti quando da piccolissimo morì mio padre mia madre non si risposò ne prese contatti con altri uomini dicendo di rimanergli comunque fedele anche in sua assenza e quindi io ho sviluppato involontariamente questa forma di fedeltà in assenza di relazione.
    Quello che io ho in termini di disturbi è il narcisismo covert. Se io non fossi così probabilmente non mi bloccherebbe tanto l’aspetto, non sarei tanto insicuro e soprattutto non prenderei come un’affronto al mio onore qualunque cosa.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]