Perchè scegliere la relazione piu "sicura" piuttosto che quella piu felice? - Pagina 4

Discussione iniziata da madda91 il 24-07-2020 - 36 messaggi - 1996 Visite

Like Tree37Likes
  1. L'avatar di SunsetLimited

    SunsetLimited SunsetLimited è online ApprendistaMessaggi 270 Membro dal Jan 2017
    Località La più grande delle isole italiane
    #31

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da madda91 Visualizza Messaggio
    Un piccolo aggiornamento: dopo tre settimane di no contact mi ha scritto. Ovviamente la situazione è sempre la stessa: non ama la sua ex, sa che non potrà essere felice con lei, ma ancora non riesce a lasciarla andare e le sta dando una seconda possibilità per vedere se si innamora di nuovo (che tristezza infinita....). Nel frattempo però pensa anche a me, "sei una ragazza stupenda, sto da dio con te, non ti merito". Giusto per far si che io non mi dimentichi di lui, per tenermi "calda". Il tutto è aiutato dal fatto che io e lui abitiamo all'estero, nella stessa città e la ex in Italia. Finiamo (scema io) per vederci, non parliamo della situazione e ci godiamo una bella serata. Dal giorno dopo però mi torna il senno e, seppur sentendolo di tanto in tanto, mi rifiuto di vederlo. Tre giorni fa, con voce da vittima mi dice che la sua ex sarebbe venuta qua per il weekend (arriva oggi...), che ha fatto tutto lei, che lui preferiva vederla in Italia (piccola nota: abitiamo in una città minuscola, dove è impossibile non incontrarsi). In quel momento mi è scattato qualcosa dentro e gli ho detto che oltre ad essere una persona davvero cattiva e senza un minimo di rispetto (per lei e per me), è anche idiota, perchè se voleva cercare di farsi due vite parallele, almeno poteva tenerle separate. Gli ho augurato la buonanotte e il giorno dopo l'ho bloccato ovunque.
    Quindi ora è ufficiale: basta ricadute, è la persona piu disgustosa che abbia incontrato in vita mia. Ciò non toglie che questo weekend sarà un incubo sapendoli a pochi passi da me..non so bene come reagirei se me li trovassi davanti. Forse farei qualche battuta per far capire a lei che la nostra non è stata una frequentazione di un mese (come pensa lei), ma di ben otto mesi, ma poi che senso avrebbe? Persone del genere forse è meglio lasciarle nel loro brodo di bugie e tradimenti...
    Pensa che se fosse "andata bene" , un giorno saresti diventata tu la persona che non ama, e qualcun'altra la persona con cui fare la scappatella. Il punto di questa storia, non sono loro ma sei tu. Devi volerti più bene, e convincerti che devi meritarti di più, non un uomo part time, ma un uomo che ci sia sempre per te, per cui tu sia "unica" e in quella unicità sta il suo amore per te.
    Non è semplice, ma è sempre la soluzione migliore.
    madda91 and IsoldaCoeurDAnge like this.


     
  2. madda91 madda91 è offline PrincipianteMessaggi 50 Membro dal Oct 2016 #32

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da erik555 Visualizza Messaggio
    .penso invece che si è lasciato convincere e trascinare dalla sua ex e dalla sua nostalgia e per quanto ne sappiamo la sua ex potrebbe avere delle tette più grandi o una sessualità più vulcanica con lui
    Sul fatto che si è fatto convincere e trascinare dalla sua ex...SICURO! In 8 mesi che lo conosco ha preso ben poche posizioni e non le ha mai mantenute, si fa davvero trascinare dalla corrente, è totalmente passivo.
    Per quanto riguarda la "sessualità piu vulcanica" ci sta tutta pensarla cosi dall'esterno, ma sapendo la storia mi ha fatto ridere! Con lei la sessualità non esisteva praticamente, avevano anche provato a convivere, ma dopo 3 mesi lui se n'era andato perchè lei inventava sempre scuse per non farlo e lui stava impazzendo. Ed è anche per questo che aveva iniziato a tradirla senza sentirsi in colpa "lei me la dava tre volte al mese, dovevo in qualche modo sfogare i miei impulsi". Con me invece era una cosa assurda, che onestamente io non avevo mai provato e (a quanto diceva lui, ma ovviamente lasciamo il beneficio del dubbio) neanche lui. E penso sia proprio questo quello che lui volesse alla fine da me: stare con lei, in quanto porto sicuro, una non impegnativa che mai lo lascerà indipendentemente da quello che fa lui, ma senza rinunciare a me, perchè se c'era una cosa che non avevamo da invidiare a nessuno era proprio la sessualità!
    è uno dei pochi casi in cui pensare con il pis**lo sarebbe stata la scelta migliore, non per me di certo, ma per lui si. Sarebbe almeno uscito da sta gabbia che si è autocostruito...
     
  3. madda91 madda91 è offline PrincipianteMessaggi 50 Membro dal Oct 2016 #33

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da IsoldaCoeurDAnge Visualizza Messaggio
    Madda hai fatto bene a bloccarlo e a chiudere tutto, questo tipo di persone che cambiano idea come il vento,sono da evitare,sono la peggiore specie perché giocano con gli altri e manco hanno dei rimorsi,per loro è normale agire cosi.
    Hai proprio ragione, sono le persone peggiori. Ho letto un po di articoli, e lui sembra essere una via di mezzo tra l'uomo insicuro e il narcisista. Un "gentiluomo passivo-aggressivo" ho trovato questa definizione che ben lo rappresenta, sempre a fare la vittima e a crogiolarsi nella loro vita infelice. Dovrebbe farsi curare, ma non è piu affar mio! Io proseguo per la mia strada, per quanto difficile e struggente sia in certi momenti!
     
  4. erik555 erik555 è offline BannedMessaggi 5,614 Membro dal Oct 2012
    Località una grande città in mezzo alla pianura
    #34

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da madda91 Visualizza Messaggio
    Sul fatto che si è fatto convincere e trascinare dalla sua ex...SICURO! In 8 mesi che lo conosco ha preso ben poche posizioni e non le ha mai mantenute, si fa davvero trascinare dalla corrente, è totalmente passivo.
    Per quanto riguarda la "sessualità piu vulcanica" ci sta tutta pensarla cosi dall'esterno, ma sapendo la storia mi ha fatto ridere! Con lei la sessualità non esisteva praticamente, avevano anche provato a convivere, ma dopo 3 mesi lui se n'era andato perchè lei inventava sempre scuse per non farlo e lui stava impazzendo. Ed è anche per questo che aveva iniziato a tradirla senza sentirsi in colpa "lei me la dava tre volte al mese, dovevo in qualche modo sfogare i miei impulsi". Con me invece era una cosa assurda, che onestamente io non avevo mai provato e (a quanto diceva lui, ma ovviamente lasciamo il beneficio del dubbio) neanche lui. E penso sia proprio questo quello che lui volesse alla fine da me: stare con lei, in quanto porto sicuro, una non impegnativa che mai lo lascerà indipendentemente da quello che fa lui, ma senza rinunciare a me, perchè se c'era una cosa che non avevamo da invidiare a nessuno era proprio la sessualità!
    è uno dei pochi casi in cui pensare con il pis**lo sarebbe stata la scelta migliore, non per me di certo, ma per lui si. Sarebbe almeno uscito da sta gabbia che si è autocostruito...
    Grazie, tu “sai” ciò che ti ha detto lui... 😂
    e invece come si è comportato si può dedurre che l’altra possegga un quid che a te manca...oppure ha saputo manipolarlo a dovere negandogli la razione di sesso!
    Se in coscienza ritieni di aver fatto il possibile per renderti indispensabile non aggrapparti alla supposizione della relazione incerta vs. relazione certa.
    C’è indubbiamente “altro” che non sai, che quasi certamente non ti ha detto.
    Da uomo ti ripeto che non sceglie una partner o una relazione con il criterio cui sei abbarbicata come a una tesina preconfezionata che ti garba dimostrare.
    Un uomo segue una bussola che sta nei pantaloni e la nostalgia di un rapporto che non ha mai consumato indovina con chi?
    E le scelte sessuali e di coppia di un uomo si basano su questi due capisaldi.
    E se il “latte” della sua ex gli piaceva di più...amen, non ti spazientire, non arzigogolare...purtroppo è così... 😟
     
  5. madda91 madda91 è offline PrincipianteMessaggi 50 Membro dal Oct 2016 #35

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da erik555 Visualizza Messaggio
    Da uomo ti ripeto che non sceglie una partner o una relazione con il criterio cui sei abbarbicata come a una tesina preconfezionata che ti garba dimostrare.
    Un uomo segue una bussola che sta nei pantaloni e la nostalgia di un rapporto che non ha mai consumato indovina con chi?
    E le scelte sessuali e di coppia di un uomo si basano su questi due capisaldi.
    Intanto, se leggi bene il mio primo messaggio, la mia domanda era (copia incolla): cosa porta gli uomini a rinunciare ad una possibile relazione matura, felice e onesta per tornare ad una relazione con la ex, fatta di tradimenti e bugie? E ho sottolineato "possibile" perchè non ho mai avuto la presunzione di dire che ero la donna della sua vita. La relazione non c'è mai stata. Poteva anche essere che saremmo stati super infelici o che ci saremmo mandati a quel paese dopo 3 giorni. Ma una cosa è certa: se da un anno tradisci RIPETUTAMENTE ad ogni occasione la tua ragazza, senza sentirti in colpa allora mi dispiace ma questa persona non la ami ne tanto meno la rispetti più. A quel punto una persona matura chiuderebbe la relazione, che ci sia un'altra preda o meno. Mi auguro che su questo tu sia d'accordo con me, altrimenti puoi anche smettere di leggere ora.

    Relazione morta con lei, possibile frequentazione/relazione con un'altra ragazza con cui c'è del buonissimo feeling (e si, so solo una parte della storia, ma fidati che noi donne ci accorgiamo quando facciamo perdere la testa ad un uomo. Noi possiamo fingere, voi no), non ti viene la curiosità di vedere come va con lei piuttosto che rimanere attaccato ad un passato che indipendentemente è morto? E se anche questa nuova donna non ti prende abbastanza (ripeto, non sono presuntuosa da dire che doveva amare me perchè ero la migliore), allora stai solo.
    Non ho mai messo in dubbio che lui questa ragazza l'abbia amata alla follia (gli stavo dando tempo non a caso), le è andato dietro 10 anni prima di mettersi insieme, quindi SICURAMENTE questa ragazza ha tantissimi lati stupendi e sicuramente la loro relazione è stata felice, mai detto il contrario. Di lei si è innamorato, di me no, quindi qualcosa la avrà sicuramente. Ma ORA per i canoni di relazione che ho, questa relazione non è piu sana ne tanto meno felice. Quindi se ci torna è per paura di stare da solo, per rimanere nella confort zone e continuare a scopare tranquillo in giro. C'è sicuramente tantissimo affetto, ma dove non c'è rispetto non c'è amore, dove non c'è amore, non c'è relazione.
    Io potevo anche non essere abbastanza per lui, lei poteva anche avere mille cose piu di me (e qui la presuntuosa la faccio un po: ben poche onestamente, e parla una che in genere ha l'autostima sotto i piedi), ma tu questa ragazza la devi lasciare andare. Se non lo fai è per quella "tesina preconfezionata che ti garba dimostrare", come l'hai chiamata tu.

    p.s. se il sesso fosse tanto meglio con lei, se fosse cosi tanto felice e convinto di stare con lei, perchè dopo sole 3 settimane si è rifatto vivo, scrivendomi tutti i giorni, chiedendomi insistentemente di vederci, fino a quando IO l'ho bloccato?
     
  6. erik555 erik555 è offline BannedMessaggi 5,614 Membro dal Oct 2012
    Località una grande città in mezzo alla pianura
    #36

    Predefinito

    Te l’ho detto dove un uomo ha la sua bussola e quali sono i suoi riferimenti che non sono i riferimenti di una donna
    E tu sta a domandarti perché quest’uomo ti sembra scegliere quella piuttosto che te o le sue amanti, a parlare di dove ci sarebbe amore o no....
    Ma cavoli vi possiede e vi ha possedute entrambe, come ha fatto tante volte, entra di qua esce di là e tu insisti a chiederti perché preferisce o non preferisce e perché e percome.
    Andrà avanti cosi finché trova approdi accoglienti, finché gli piacerà il sapore dell’una o dell’altra o finché una di voi si stuferà di riaccoglierlo e allora superato il dispiacere ( se è la sua ragazza storica a mandarlo via) ne cercherà una nuova .
    Sto gioco lo farà finché gli conviene e non gli costa troppo
    Ma tu insisti nel ribadire che la relazione dovrebbe essere così e non deve essere colà...ma tu non sei un maschio,. e ancora non comprendi che per un uomo “l’amore” ha molto più a che fare con “come entra bene” in una piuttosto che in un’altra.
    E l’abilita di procurarsi la “materia prima” di cui hai bisogno.
    Ora se questa banale verità maschile ti spoetizza ok, ma non essere incredula. Comincia un po’ a rifletterci e apprendere come renderti indispensabile in una relazione piuttosto che pretendere fedeltà e dedizione da un uomo che non è programmato per queste “virtù” e non credere che lui sia un caso sfortunato.
    La maggioranza degli uomini ha più o meno la stessa affettività di un pilastro di cemento armato, anche quello più sensibile e altruista

    ed e proprio vero che una donna non chiede per “sapere” una cosa, ma per trovare una conferma alla sua idea ed opinione