Perchè gli uomini non accettano un rifiuto? - Pagina 24

Discussione iniziata da Pandina29 il 02-09-2020 - 261 messaggi - 10106 Visite

Like Tree149Likes
  1. Principe_Montenevoso Principe_Montenevoso è offline PrincipianteMessaggi 70 Membro dal Jun 2013
    Località Romagna
    #231

    Predefinito

    1) Le conclusioni sbagliate sono una falsità per definizione.
    2) Con Stato etico ci si riferisce ad un concetto ben preciso, ne parlano tanti tra cui Hobbes, Hegel e Gentile tra i più famosi.
    3) Il punto è che l'accettazione sociale non dovrebbe avere niente a che fare con leggi, altrimenti si giustificherebbero ad esempio le leggi omofobe in quei paesi dove l'omosessualità non è accettata socialmente.
    4) Se lo Stato in cui risiedo non mi soddisfa lotto per cambiarlo, esattamente lo spirito con cui sono state fatte tutte le battaglie civili: dal diritto di voto alle donne, fino alle unioni civili.
    xochimilco89, Berlin__ and Baal like this.


     
  2. L'avatar di xochimilco89

    xochimilco89 xochimilco89 è offline JuniorMessaggi 1,762 Membro dal May 2011 #232

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da jonesthecat Visualizza Messaggio
    la sharia non ha assolutamente niente di immorale o sbagliato se chi la segue ha liberamente scelto di seguirla, e non gli viene imposta con la forza. contrariamente al mondo occidentale, il mondo musulmano e' strettamente legato ai principi religiosi, e non riesce a concepire un modello di vita che sia distante dai dettami del Santo Corano, e dagli Hadith del Profeta Muhammad - sia benedetto il Suo nome, cosa che abbiamo fatto anche noi circa dall'800a.D.
    Citazione Originariamente Scritto da jonesthecat Visualizza Messaggio
    nell'Islam la sharia viene socialmente imposta in tutti i paesi musulmani perche' e' un dogma dell'Islam, ma la sharia non e' univoca, ne' l'Islam e' monolitico..sunniti e shiiti hanno modi diversi, wahabiti, drusi, salafiti, e molti altri..a parte l'ovvia separazione principale tra sunna shiia, c'e' una miriade di "modi" di Islam che vanno dalla sunna piu' leggera alla shiia piu' improntata al sufismo, e tutte questa interpretazioni hanno la loro dignita' e la loro ragione filosofica di base. quello che poi impongono i governi sono cose che esulano dalla filosofia di base e la relagione, ma si basano, com'e' proprio di quasi ogni sistema, sul proprio modo per la conservazione del potere (John Godolphin Bennett), a prescindere dal credo.
    Quello del primo quote è un ragionamento che non ha alcun senso, se uno stato vigesse completamente la sharia, semplicemente non vi sarebbe la libertà di culto necessaria per mantenerne libera la scelta, e questo vale per TUTTE le varie scuole giuridiche.
    Berlin__ and Gershwin like this.
    I'm doing it for the lulz!
     
  3. L'avatar di jonesthecat

    jonesthecat jonesthecat è offline FriendMessaggi 3,865 Membro dal Apr 2016 #233

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da xochimilco89 Visualizza Messaggio
    Quello del primo quote è un ragionamento che non ha alcun senso, se uno stato vigesse completamente la sharia, semplicemente non vi sarebbe la libertà di culto necessaria per mantenerne libera la scelta, e questo vale per TUTTE le varie scuole giuridiche.
    nell'Islam la liberta' di culto e' garantita in moltissimi stati, vedi egitto, libano (o lo era), perfino in yemen..poi ci sono stati nei quali non e' permessa..il Profeta aveva stabilito buoni rapporti con le altre confessioni, limitandosi a far pagare una tassa supplementare ai chi non era musulmano..se non ricordo male venivano chiamati "dhimmi"..come al solito, sono gli uomini a sbagliare, non le religioni in se'..e torniamo agli stati autoritari..
    The Wood is lovely, dark and deep,
    But I have promises to keep
    And miles to go before I sleep,
    And miles to go before I sleep.

    (Stopping by Woods on a Snowy Evening - R. Frost)
     
  4. L'avatar di jonesthecat

    jonesthecat jonesthecat è offline FriendMessaggi 3,865 Membro dal Apr 2016 #234

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Principe_Montenevoso Visualizza Messaggio
    1) Le conclusioni sbagliate sono una falsità per definizione.
    2) Con Stato etico ci si riferisce ad un concetto ben preciso, ne parlano tanti tra cui Hobbes, Hegel e Gentile tra i più famosi.
    3) Il punto è che l'accettazione sociale non dovrebbe avere niente a che fare con leggi, altrimenti si giustificherebbero ad esempio le leggi omofobe in quei paesi dove l'omosessualità non è accettata socialmente.
    4) Se lo Stato in cui risiedo non mi soddisfa lotto per cambiarlo, esattamente lo spirito con cui sono state fatte tutte le battaglie civili: dal diritto di voto alle donne, fino alle unioni civili.
    ti diro' che le conclusioni sbagliate in un forum nel quale si dicono e si negano cose sono all'ordine del giorno, e definirle falsita' dopo che non si sono esposti tutti i punti del ragionamento lo trovo pretestuoso..ma di nuovo, fai come credi..
    per quanto riguarda hegel, credeva che lo stato fosse rappresentante dell'etica piu' alta, tu invece dici che lo stato non permette di andare a p*u*t**ta*n*e..che ci vada tu od un altro poco conta, visto che quella dello stato e' secondo hegel, che tu citi, la eticita' piu' elevata, allora e' giusta o, almeno, deve avere presupposti giusti, poi forse sviluppati in modo errato..
    tutto questo per riaprire i casini? ok!
    IsoldaCoeurDAnge likes this.
    The Wood is lovely, dark and deep,
    But I have promises to keep
    And miles to go before I sleep,
    And miles to go before I sleep.

    (Stopping by Woods on a Snowy Evening - R. Frost)
     
  5. L'avatar di Gnunez

    Gnunez Gnunez è offline JuniorMessaggi 2,327 Membro dal Mar 2017 #235

    Predefinito

    @jones in Italia è illegale la prostituzione ed è proprio questo che aumento lo sfruttamento del corpo di alcune donne, inn alcune circostanze mettere un divieto te de le cose peggiori rispetto che lasciare più libertà ( steso caso per le droghe leggere) legalizzare non risolve il problema ma lo riduce, in alcuni casi l'unica scelta è il male minore. Perché l'assenza di male non è possibile.
    -" Non credevo sarebbe finita cosí...- Finita? No, il viaggio non finisce qui... La morte è soltanto un'altra via. Dovremo prenderla tutti. La grande cortina di pioggia di questo mondo si apre, e tutto si trasforma in vetro argentato."
     
  6. Baal Baal è offline JuniorMessaggi 1,023 Membro dal Aug 2019 #236

    Predefinito

    Se è per questo Hegel esaltava la guerra e negava la possibilità di un diritto al di fuori di quello del singolo Stato. L'unione Europea, per dirne una, sarebbe stata un abominio per lui. Non è che il pensiero di un filosofo vada sempre preso come oro colato in tutto e per tutto.
     
  7. L'avatar di jonesthecat

    jonesthecat jonesthecat è offline FriendMessaggi 3,865 Membro dal Apr 2016 #237

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gnunez Visualizza Messaggio
    @jones in Italia è illegale la prostituzione
    no, lo ripeto..la prostituzione e' legale se praticata senza adescamento in pubblico e senza sfruttamento..se sfrutti od adeschi in pubblicodiventa reato, e non di prostituzione, ma di adescamento (offesa al pudore ed invito al libertinaggio) e di sfruttamento della prostituzione
    Ultima modifica di jonesthecat; 30-09-2020 alle 22:11
     
  8. L'avatar di jonesthecat

    jonesthecat jonesthecat è offline FriendMessaggi 3,865 Membro dal Apr 2016 #238

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Baal Visualizza Messaggio
    Se è per questo Hegel esaltava la guerra e negava la possibilità di un diritto al di fuori di quello del singolo Stato. L'unione Europea, per dirne una, sarebbe stata un abominio per lui. Non è che il pensiero di un filosofo vada sempre preso come oro colato in tutto e per tutto.
    ed infatti si parlava solo di stato etico, ed ho risposto su hegel perche' e' stato tirato fuori..inoltre, i filosofi ed i principi filosofici vanno contestualizzati al periodo di vita e di creazione degli enunciati e degli stessi principi..
    The Wood is lovely, dark and deep,
    But I have promises to keep
    And miles to go before I sleep,
    And miles to go before I sleep.

    (Stopping by Woods on a Snowy Evening - R. Frost)
     
  9. Io_Sono_Nessuno Io_Sono_Nessuno è offline Super FriendMessaggi 6,339 Membro dal Apr 2014 #239

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gnunez Visualizza Messaggio
    @jones in Italia è illegale la prostituzione ed è proprio questo che aumento lo sfruttamento del corpo di alcune donne, inn alcune circostanze mettere un divieto te de le cose peggiori rispetto che lasciare più libertà ( steso caso per le droghe leggere) legalizzare non risolve il problema ma lo riduce, in alcuni casi l'unica scelta è il male minore. Perché l'assenza di male non è possibile.
    Veramente NO.
    In Italia, la prostituzione è LEGALE.
    ILLEGALE è il suo sfruttamento.
    Sì sembra un assurdo ma siamo in Italia.
     
  10. Gershwin Gershwin è offline SeniorMessaggi 14,460 Membro dal Jan 2013
    Località Petorrea Del Nord - Petoria Ovest
    #240

    Predefinito

    È ancora più assurdo leggere l'apologia della sharia. Abominevole.
    Ducatista Fashionista!