Perdono....

Discussione iniziata da EUFROSINE86 il 17-04-2012 - 14 messaggi - 1616 Visite

Like Tree4Likes
  1. L'avatar di EUFROSINE86

    EUFROSINE86 EUFROSINE86 è offline Super ApprendistaMessaggi 952 Membro dal Dec 2011
    Località Roma
    #1

    Predefinito Perdono....

    Si dice e fondamentalmente è vero:
    "chi ama sa anche perdonare".
    Perdonare non è cosi facile, a volte richiede un percorso lungo e doloroso.
    Si può dire che è un gesto di grande coraggio e forza.
    E' un dono che viene fatto alla persona che ci ha deluso ma che noi....Amiamo.

    Quali sono state le cose piu o meno gravi che siete riusciti a perdonare?
    Come vi siete comportati e soprattutto come ce l'avete fatta?

    Mi farebbe piacere sapere le vostre esperienze in tal senso.
    Grazie a tutti.


     
  2. L'avatar di ambranera

    ambranera ambranera è offline ApprendistaMessaggi 269 Membro dal Jan 2011 #2

    Predefinito

    Non credo al luogo comune che chi ama sa perdonare.
    Preferisco andarmene piuttosto che vivere una relazione rinfacciando il male subito e senza provare più fiducia.
    Trovo inutile perdonare senza saper dimenticare.
    Poi bisogna vedere quale sono le colpe subite da dover perdonare , non tutti i casi sono uguali.
    Sdumpf likes this.
     
  3. davv17 davv17 è offline PrincipianteMessaggi 71 Membro dal Apr 2012 #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da EUFROSINE86 Visualizza Messaggio
    Si dice e fondamentalmente è vero:
    "chi ama sa anche perdonare".
    Certo.
    Del tipo c'ho l'amante, e se lo scopri sei pure tu lo\la s.tr0nzo\a della situazione se non mi sai perdonare.
    Non fa una piega.
    Sdumpf likes this.
     
  4. L'avatar di Sensei

    Sensei Sensei è offline Super FriendMessaggi 6,040 Membro dal Nov 2009
    Località Italia
    #4

    Predefinito

    Mah, come al solito non sarei così tranchant: le storie non son tutte uguali a "quella che abbiamo in testa", e così i comportamenti, le motiviazioni... e le reazioni. C'è chi, proprio perché ama, non perdona. E chi ama così naturalmente che... naturalmente perdona.
    A me in passato è capitato di perdonare. Ma non l'ho imputato a chissà quale grande sentimento: semplicemente in quel frangente era la cosa più naturale e matura da fare.
    darix_83 likes this.
     
  5. L'avatar di Marla_Singer

    Marla_Singer Marla_Singer è offline FriendMessaggi 3,394 Membro dal Apr 2010
    Località Vivo principalmente tra le pagine dei libri
    #5

    Predefinito

    Quoto Sensei. E aggiungo che a volte il perdonare nascondendosi dietro il "troppo amore" diventa una scusa per non prendere decisioni scomode. Inoltre, talvolta tra il perdonare ed il passare per fessi il passo è breve. Oltretutto, il perdono presuppone che a monte ci sia qualcosa che non funziona, "mettere via" la cosa senza risolvere il problema alla radice rischia di essere controproducente. Ovviamente dipende da cosa uno deve farsi perdonare.
    Alex85Sa likes this.
    Ultima modifica di Marla_Singer; 17-04-2012 alle 17:36
    "Il colore degli occhi castani di Marla è quello di un animale riscaldato in una fornace e lasciato cadere nell'acqua fredda. La chiamano vulcanizzazione o galvanizzazione o tempratura""Fight Club" -C. Palahniuk-

    http://mrsmacabrette.wordpress.com/
     
  6. Alex85Sa Alex85Sa è offline BannedMessaggi 11,994 Membro dal Jul 2011
    Località Salerno
    #6

    Predefinito

    errare humanum est, perseverare autem diabolicum

    abbastanza chiaro, no?
     
  7. silvia71 silvia71 è offline ApprendistaMessaggi 490 Membro dal Mar 2012 #7

    Predefinito

    io amo, ma non riesco a perdonare.

    Non so di preciso cosa non riesco a perdonare però so che non lo faccio e non faccio nemmeno vendetta

    mah, che casino per me
     
  8. L'avatar di Phoenix87

    Phoenix87 Phoenix87 è offline JuniorMessaggi 1,378 Membro dal Jan 2011 #8

    Predefinito

    Non sono mai riuscito a perdonare dopo poco tempo...a parole sì...ma nei fatti è un' altra roba.
    Chi rinfaccia non ha perdonato un bel niente infatti.


    Ma è vero che l' amore pieno è quando riusciamo a perdonare.


    Sono convinto che bisogna distinguere l' amore dai rapporti sentimentali.
    L' amore non è contratto per il quale ci sono degli event of default. Chi ama, AMA. Non è che domani la vedo in un festino con 10 uomini e non la amo più.

    Una storia sentimentale è un'altra cosa. Se io vedo la donna che davvero amo con 10 uomini posso anche lasciarla, ma non è che ho smesso di amarla nel momento in cui la lascio.

    Posso prendere atto che non ne valga la pena, posso far sopire il mio amore verso una persona per rinascere e scoprire un maggior amore nei miei confronti, ma l' amore non muore in seguito a un evento "delittuoso".

    Per poter iniziare un rapporto con una persona non basta certamente il sentimento.
    Ultima modifica di Phoenix87; 17-04-2012 alle 20:54
     
  9. L'avatar di Marla_Singer

    Marla_Singer Marla_Singer è offline FriendMessaggi 3,394 Membro dal Apr 2010
    Località Vivo principalmente tra le pagine dei libri
    #9

    Predefinito

    Phoenix, mi trovi molto concorde nella tua distinzione amore/rapporto sentimentale. E infatti io credo che nell'avere un rapporto sentimentale debba subentrare anche una componente ragionevole. Ed è proprio in questo senso che dicevo "un conto è perdonare, un altro passare per fessi". Io non credo nelle relazioni basate sull'amore incondizionato, una condizione ci deve sempre essere: il rispetto. Perché se mi prendi per il posteriore, oltre a dimostrarti poco attaccato a me, offendi anche la mia intelligenza e personalmente non sono in grado di accettare una cosa del genere. Anche se amo, anche se è straziante, preferisco patire come un cane e leccarmi le ferite seduta in un angolo piuttosto che passare per stupida. E' che sono fatta così e chi mi conosce lo sa. Posso forse perdonare la cosa in sé, ma di sicuro non dimentico la presa in giro. Forse il problema è che ho una concezione fin troppo elevata di me stessa...chissà. Cmq, mi riferisco a cose di medio-grave entità. Alle cavolate ci passo sopra senza accorgermene.
    "Il colore degli occhi castani di Marla è quello di un animale riscaldato in una fornace e lasciato cadere nell'acqua fredda. La chiamano vulcanizzazione o galvanizzazione o tempratura""Fight Club" -C. Palahniuk-

    http://mrsmacabrette.wordpress.com/
     
  10. L'avatar di Ardemor

    Ardemor Ardemor è offline FriendMessaggi 2,544 Membro dal Sep 2011
    Località Napoli
    #10

    Predefinito

    Chi ama, perdona. Altra fase fatta che non dice nulla. Il perdono con l'amore non ha niente a che vedere. Si perdona perché sì è in grado di perdonare (in relazione anche al torto - presunto o reale - subito). Posso perdonare una persona che amo, come non la posso perdonare. Di fatti questo non influisce minimamente sui sentimenti, al massimo può influire sulla dinamica del rapporto.
    Volendo attenerci a discorsi più pratici: dopo un tradimento, basta guardarsi in giro, c'è chi è stato capace di perdonare e chi no. Quindi si può dire che tutti quelli perdonano il tradimento (la cosa che ritengo peggiore in un qualunque legame) amano sicuramente? E gli altri no? Ovviamente no, chi ama, ama, chi perdona, perdona; talvolta i fenomeni si incrociano, talvolta no.