una persona timida può sposarsi?

Discussione iniziata da oltrepo il 13-05-2014 - 8 messaggi - 1313 Visite

Like Tree9Likes
  • 3 Post By MadWalker
  • 3 Post By Alberich
  • 3 Post By TheGambler
  1. oltrepo oltrepo è online FriendMessaggi 2,819 Membro dal Jul 2013
    Località pavia
    #1

    Predefinito una persona timida può sposarsi?

    A parte di riuscire a trovare una ragazza,ma mi chiedo,un timido avrebbe il coraggio di entrare in chiesa con tutta la gente puntata su di lui?........una persona emotiva potrebbe anche svenire al suo matrimonio!!


     
  2. L'avatar di stellafalc

    stellafalc stellafalc è offline Super SeniorMessaggi 20,417 Membro dal Jan 2009
    Località Salento....ma vivo in un mondo tutto mio...di follia! Altrove...! Sono felice qui!
    #2

    Predefinito

    la timidezza e le occasioni che mettono timidezza, si possono superare (lavorando su se stessi e/o facendosi aiutare da uno specialista), quindi la mia risposta alle tue domande è sì.
    è .....
    amore. nient'altro (h. hesse);
    gioia più grande, non attesa (sòfocle);
    nascosta dappertutto...(anonimo);
    qualunque viaggio intraprendiamo (q. o. flocco);
    esercitare liberamente il proprio ingegno (aristotele);
    l'uomo saggio non lo cerca, cerca l'assenza del dolore(aristotele);
    fatto di un niente che al momento in cui lo viviamo ci sembra tutto...
    poi non te lo togli più: lo scopri dopo, quando è troppo tardi" (a. baricco)


    indovinello pazzo!
     
  3. MadWalker MadWalker è offline BannedMessaggi 700 Membro dal Mar 2014 #3

    Predefinito

    La timidezza nasce molte volte dalla scarsa autostima e dalla sopravvalutazione degli altri .. ridotte queste due condizioni attraverso l'esperienza continua del contatto umano la timidezza tende a livellarsi ...

    Tutto questo non centra minimamente con lo sposarsi dato che le occasioni per "apparire" davanti ai riflettori sono molte il problema dovrebbe porsi anche se sei l'unica persona a scendere o salire da un autobus...
     
  4. L'avatar di Alberich

    Alberich Alberich è offline SeniorMessaggi 11,062 Membro dal Jul 2009 #4

    Predefinito

    Domanda senza molto senso.
    Se uno è tanto timido da andare in crisi il giorno del suo matrimonio non
    sarebbe capace neanche di discutere la tesi di laurea o di sostenere un colloquio di lavoro.
    Direi che in questo caso dovrebbe andare di corsa da un analista.
    xSognox, rabe and Gigetta89 like this.
    "L'inverno del nostro scontento si è mutato in una calda estate di gloria grazie
    a questo sole di York"

    "Un cavallo! Un cavallo! Il mio regno per un cavallo!"
     
  5. nonsaichisonoio nonsaichisonoio è offline BannedMessaggi 783 Membro dal Oct 2013
    Località Napoli
    #5

    Predefinito

    Oltrepo devi lavorare sulla tua personalità, ce l'hai un lavoro che ti soddisfa, che ti rende fiero di te stesso?
    O anche qualsiasi altra attività che ti permette di guardarti allo specchio e pensare "wow, son tanta roba..."
    Parte tutto da questo, perchè fin quando non inizi ad autostimarti, a renderti conto di quanto vali, ad amarti, non avrai mai quella sicurezza nella vita da non renderti debole difronte a situazioni di quel tipo.
    Te lo dico per esperienza personale, fino a qualche anno fa ero l'esatto opposto, pieno di insicurezze, poi son cambiato. Puoi farlo anche te, sarà più difficile perchè non sei un 20enne e la tua mente ha vissuto nello status de "gli altri son meglio di me" per troppo tempo...ma non è mai troppo tardi, solo che devi iniziare a capire chi sei, devi iniziare ad apprezzarti per quello che sei.

    Ora hai parlato di matrimonio, beh non fartene un problema, potrai in ogni caso fare una cerimonia intima, con pochissimi invitati, non devi per forza sfilare davanti a 500 persone se non te la senti.
    Però inizia a riflettere, come dicevamo bene gli altri, che il matrimonio è soltanto una delle tante situazioni dove ti sentiresti in difficoltà.
    Devi imparare a stare in certe situazioni pensando "gli altri non hanno nulla più di me, se ci sono loro, devo esserci anch'io".
     
  6. xSognox xSognox è offline ApprendistaMessaggi 268 Membro dal Apr 2014 #6

    Predefinito

    Non so finquanto sia seria la tua domanda, anche io sono timida, e mi sposerò con persone che stanno li a guardare me, ma non è un'interrogazione sono i miei parenti ed amici, perchè mai dovrei essere intimidita, emozionata semmai certo per l'evento, per la solennità della cerimonia in chiesa, ma se uno non riesce a camminare la navata al proprio matrimonio, figuriamoci ad affrontare altre situazioni più pratiche di cui parlava Alberich.
     
  7. L'avatar di rabe

    rabe rabe è offline MasterMessaggi 29,148 Membro dal Aug 2010 #7

    Predefinito

    Nella peggiore delle ipotesi solo sposi e testimoni, il problema é risolto alla radice e risparmi pure.
    Lo fanno anche quelli che non sono timidi.
    Campionessa
    Megatorneo Panamandiano
    Covid - 19

    Muta il destino lentamente,

    ad un'ora precipita.




    (U.Saba)
     
  8. TheGambler TheGambler è offline BannedMessaggi 108 Membro dal Apr 2014 #8

    Predefinito

    L'idea che uno svenga al proprio matrimonio non mi era mai venuta.
    Che uno scappi, al limite. Lo capirei
    Ma non si tratterebbe di un timido, ma di uno furbo.
    rabe, Gigetta89 and Alberich like this.