La più bella equazione della Fisica - Pagina 23

Discussione iniziata da SalvoM. il 13-11-2019 - 223 messaggi - 17053 Visite

Like Tree284Likes
  1. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 8,861 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #221

    Predefinito

    Complimenti alla preparazione scientifica di parecchi utenti, a cominciare da Salvo. Cio' detto senza alcuna ironia. Mi viene da ridere, nel confronto, quando, parlando sull'argomento, ma anche piu' banalmente, sul rapporto con le donne, tra uomo e donna, qualcuno mi ha detto: "Eh, ma 'desso te la meti sul difissile.." oppure: "Te te meti a parlar difissile...". Erano argomenti che ho spesso dato anche qui, pero' puo' essere che per i faciloni siano...un po' impegnativi.
    Quando qualcuno parla di fisica o matematica, anche in casi come questo...sto zitto, complimenti a loro.
    E' bello pensare a una bella equazione. Ci sono stati e ci sono molti altri paragoni analoghi.
    Bella e' ora questa interpretazione, viva la scienza.

    PS. I discorsi diretti del mio esempio, li ho dati in dialetto padovano. E' come li ho sentiti. Credo sempre che il veneto, leggendolo, sia piu' chiaro a tutti che sentendolo parlare (soprattutto se l'inflessione e' padovana...).
    SalvoM. likes this.


    Parziale veduta di Lienz, dalla terrazza dell'albergo.31 luglio 2021, a conclusione della vacanza.
     
  2. IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline BannedMessaggi 12,259 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #222

    Predefinito

    Grazie per aver trasformato questo topic in una pura orrenda lezione di fisica.
    A dire il vero ,"mi mancava il mio vecchio prof di fisica ",quello insoportabile con occhialli e cravatta rossa, che ci distruggeva le giornate con i suoi calcoli e che ci rubava pure le pause . Una volta,dopo aver scritto le sue maledette formule su 3tabelle (noi vedevamo gia in nebbia) ci domanda con la sua voce antipatica:quanto tempo manca fine alla pausa?noi la classe:un minuto!e lui si torna verso di noi e fa:allora,signori alluni,questo è il Mio Minuto!e ricomincia a scrivere.
    E noi tutti a morire di risate.
    Gli ho augurato che si rompi un piede sulle scale per non venire per 5 mesi a scuola,sai che felicità non vederlo!
    Quindi grz per aver trasformato l'amore in formule fisiche incomprensive!!!
    Ma che cavolo mi interessa se è vera o no la formula dell'amore?
    Ma laciatemi sognare che fosse vera,il vostro realismo fanatico fa male,tutto è interdetto ora,pure di idealizzare,pure di sognare!
    Se io voglio che 2 sistemi innamorati sentano allo stesso modo anche a distanza,e cosi SARÀ ! !AMEN!😁
    rakosi89 likes this.
     
  3. babydoll1974 babydoll1974 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 385 Membro dal Jan 2010
    Località Italia
    #223

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da DarkSaga Visualizza Messaggio
    Beh, in meccanica quantistica puoi usare anche il smd, il problema è che a misurare la massa dell'elettrone in kg, auguri Ma il punto è che di solito quando scrivi le eq. si lavora in unità naturali, in cui h = c = 1 per semplificare ed eliminare roba che distrae. Tanto poi basta riscalare tutto, finché ti ricordi che hai messo le costanti fisiche = 1, i conti tornano. Il punto è che c'è una notazione specifica, che in questo caso decisamente non è stata usata.

    Un altro motivo è che non ha molto senso parlare di massa comunque, quindi spesso anche la massa la misuri in termini di energia e mettere c = 1 è comodo, perché così c^2 = 1 (c^2 sarebbe c al quadrato) lo stesso ed eviti di portarti dietro un termine enorme.
    Io credo che l'autore abbia usato l'equazione di Dirac come "pretesto" per ricollegarsi ad un discorso più filosofico: onestamente non ho notato toni di ostentazione di una cultura che, ritengo, non gli appartenga. La tua replica sarebbe potuta essere anche condivisibile, ma l'avrei comunque posta in toni meno perentori e più mobidi: osservando le stesse cose che hai osservato ma magari riallacciandoti anche a quello che era il senso della discussione. Io credo che, qualora si facciano notare certi limiti, soprattutto da chi ha un sapere scientifico consolidato l'umiltà debba sempre accompagnare i toni delle osservazioni e quindi che questi stessi siano moderati e lo dico anche io da fisico teorico