I primi mesi sono idilliaci o pieni di insicurezze?

Discussione iniziata da Satine881 il 23-11-2020 - 10 messaggi - 380 Visite

  1. Satine881 Satine881 è offline PrincipianteMessaggi 18 Membro dal Oct 2020 #1

    Predefinito I primi mesi sono idilliaci o pieni di insicurezze?

    Buongiorno a tutti,Vorrei farvi una domanda... Come avete vissuto, o magari state vivendo, i primi mesi di una relazione? Io ho un grosso problema: l'insicurezza. Non riesco a godermi i momenti, che secondo me dovrebbero essere i più belli i primi mesi, senza ansie e paranoie.Pensavo di aver superato questa cosa dopo la mia prima storia seria, in cui i primi mesi erano fatti di ansie, insicurezze e paure.Adesso si stanno ripresentando di nuovo. Mi frequento da 3 mesi con un ragazzo con cui sto bene, quando siamo insieme va tutto bene... Ma mi fa patire le pene dell'inferno quando non ci vediamo: è molto lunatico e va in base molto al suo umore e ogni giorno è una scoperta... Sarà felice? Sarà scazzato? Avrà cambiato idea su di me? Vorrà vedermi? Un giorno è super coinvolgente, il giorno dopo freddo come il marmo. Non so come viverla. Vorrei non pensarci e lasciare tutto al caso, quel che sarà sarà, ma non ci riesco. È un problema mio, o suo?


    Ultima modifica di Bakko; 23-11-2020 alle 12:44 Motivo: Titoli errato
     
  2. L'avatar di BeautySpot

    BeautySpot BeautySpot è offline ApprendistaMessaggi 393 Membro dal Aug 2011 #2

    Predefinito

    Secondo me è un po' un problema di entrambi (le tue insicurezze/ansie e la sua incostanza), e a vicenda probabilmente non vi aiutate. Io ne parlerei con lui a cuore aperto, dicendo che tu sei un po' insicura e cerchi una presenza più costante (ed equilibrata, senza alti e bassi) da parte sua. Però tu da parte tua dovresti iniziare un percorso per superare questo tuo malessere. All'inizio è normale non essere sicuri ed avere l'ansia, ma dovrebbe essere un'ansia costruttiva e non distruttiva come la tua. Io con le mie insicurezze e paranoie ho rovinato due storie, per questo mi permetto di consigliarti un percorso con qualcuno che ti possa aiutare. Io ne sono uscita da sola, ma ho sofferto tanto e ci ho messo un sacco di tempo (oltre ad aver passato più di un anno da sola -no storie, no messaggi, no uscite- perché la sola idea di avere qualcuno a fianco mi faceva tremare dalla paura), tempo che magari avendo una persona "esperta" al mio fianco avrei speso vivendo più serenamente.
    Quei momenti che respiravamo forte come se stessimo correndo, come per commemorare i tuoi capelli lunghissimi -
     
  3. L'avatar di Hurrem

    Hurrem Hurrem è offline Super FriendMessaggi 5,039 Membro dal Aug 2017 #3

    Predefinito

    In tutta sincerità, anche una persona che non è insicura sarebbe piena di dubbi dopo comportamenti lunatici e scostanti.
    Fossi in te ne parlerei direttamente, senza nominare la tua insicurezza. Semplicemente dicendo che i suoi comportamenti ti fanno stare male e vuoi capire se ci sia un problema che lo fa comportare così o se è così di suo.
    Nel secondo caso considererei la possibilità di accettare che una persona del genere possa non fare per te e farti stare male.
    Optimist: Someone who figures that taking a step backward after taking a step forward is not a disaster, it's more like a cha-cha.​
     
  4. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è online FriendMessaggi 3,731 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #4

    Predefinito

    Secondo me bisogna viverla in maniera tranquilla senza farsi paranoie, bisogna essere se stessi, poi se la cosa va o non va pazienza. Farsi paranoie rovinerà solo le cose e rischi di essere pesante verso gli altri ma anche verso te stessa che vivrai la relazione come se fosse un fardello piuttosto che essere felice e goderti i momenti. Quindi cerca di lavorare su questo, annulla tutte queste paranoie ed insicurezze. Saranno i fatti a parlare, concentrati sulla relazione ma anche su te stessa, insomma fai quello che ti piace fare, hobby, passatempi e vivi la tua relazione
    Edit: per il fatto che sia lunatico, non ci puoi fare niente credo, dovrebbe essere lui a controllarsi, magari come ti hanno suggerito parla con lui ma poi è lui che deve agire
    Ultima modifica di Minsc; 23-11-2020 alle 13:37
     
  5. certo certo è offline Super FriendMessaggi 5,532 Membro dal Dec 2012 #5

    Predefinito

    Io ho rovinato una storia per queste insicurezze con una ragazza che mi piaceva molto, ma che dei giorni era felicissima e il giorno dopo fredda e mi rispondeva dopo ore ad ogni mio messaggio

    Questa cosa non mi faceva essere tranquillo così un giorno in maniera impulsiva ma data da una frustrazione

    Le dissi che così non poteva funzionare e che avendo un altra ragazza che mi faceva il filo ma che avevo messo in secondo piano per lei, perché lei era quella che mi interessava e volevo, avevo bisogno di certezze da parte sua perché a prescindere da quello che diceva non era un comportamento normale

    Naturalmente anche per orgoglio la ragazza si allontanò da me e mi disse di andare pure da chi mi pareva, io le spiegai molto bene che la mia uscita era data da un momento di frustrazione e che voleva solo precisare il fatto che lei mi piaceva più di tutte le altre e volevo delle certezze

    Ma non servì mi disse che per lei nemmeno io ero interessato altrimenti non avrei fatto un uscita del genere che per lei era irrecuperabile

    Per cui non so se poi il suo comportamento dimostrò comunque poco interesse, sta di fatto che magari se io mi fossi vissuto tutto con più calma e meno paranoie le cose sarebbero potute andare diversamente, e da allora cerco di farlo ogni volta che mi è possibile durante una frequentazione

    Nel tuo caso comunque ci sta chiedere delle spiegazioni anzi come nel mio caso è doveroso chiederle, quando magari sembra che uno dei due sia più preso e l'altro tenda a scappare

    Magari fallo in maniera calma e tranquilla e non impulsiva come la mia
     
  6. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è online FriendMessaggi 3,731 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da certo Visualizza Messaggio
    Io ho rovinato una storia per queste insicurezze con una ragazza che mi piaceva molto, ma che dei giorni era felicissima e il giorno dopo fredda e mi rispondeva dopo ore ad ogni mio messaggio

    Questa cosa non mi faceva essere tranquillo così un giorno in maniera impulsiva ma data da una frustrazione

    Le dissi che così non poteva funzionare e che avendo un altra ragazza che mi faceva il filo ma che avevo messo in secondo piano per lei, perché lei era quella che mi interessava e volevo, avevo bisogno di certezze da parte sua perché a prescindere da quello che diceva non era un comportamento normale

    Naturalmente anche per orgoglio la ragazza si allontanò da me e mi disse di andare pure da chi mi pareva, io le spiegai molto bene che la mia uscita era data da un momento di frustrazione e che voleva solo precisare il fatto che lei mi piaceva più di tutte le altre e volevo delle certezze

    Ma non servì mi disse che per lei nemmeno io ero interessato altrimenti non avrei fatto un uscita del genere che per lei era irrecuperabile

    Per cui non so se poi il suo comportamento dimostrò comunque poco interesse, sta di fatto che magari se io mi fossi vissuto tutto con più calma e meno paranoie le cose sarebbero potute andare diversamente, e da allora cerco di farlo ogni volta che mi è possibile durante una frequentazione

    Nel tuo caso comunque ci sta chiedere delle spiegazioni anzi come nel mio caso è doveroso chiederle, quando magari sembra che uno dei due sia più preso e l'altro tenda a scappare

    Magari fallo in maniera calma e tranquilla e non impulsiva come la mia
    Non si può biasimare, gli hai dato tipo l'idea che la sentivi per pietà con un rimpiazzo pronto e che non ti piaceva il suo carattere(motivo sufficiente per smettere di sentire una persona) , immagino anche che lo hai detto in modo un po' aggressivo e forse in fondo non era davvero interessata. In ogni caso non dipende da noi quando la situazione è questa, si può dire qualcosa ma penso che sia più dannoso che altro, specialmente come nel tuo caso dove probabilmente eri in uno stato emotivo alterato. Nel caso di Satine, lui è lunatico ma è il suo carattere, al massimo deve essere lui a controllarsi e lui che dovrebbe cercare di migliorar se stesso per non perdere Satine, molto probabile che in questi casi ci sia\ci sarà un forte litigo. In ogni caso il carattere di una persona non lo cambi, puoi solo accettarlo, deve essere quella persona poi a darsi un controllo, se gli frega qualcosa
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"
     
  7. Satine881 Satine881 è offline PrincipianteMessaggi 18 Membro dal Oct 2020 #7

    Predefinito

    Vi spiego brevemente: inizialmente siamo usciti ma forse era una cosa troppo "finta" e forzata e lui si era resa conto che non voleva niente, nonostante ci fosse molta intesa sessuale. Io ho cercato allora di attrarlo a me con la scusa del sesso, lui inizialmente non voleva, poi alla fine ci siamo rivisti per quello ma ci siamo avvicinati di nuovo. Vedevo da parte sua degli avvicinamenti e un modo diverso di comportarsi con me, ma non agiva. Allora io presa dallo sconforto gli dissi che non volevo essere solo il suo giocattolo sessuale e che pensavo avesse cambiato idea e lui lì si è aperto. Mi ha detto che si stava affezionando, che non voleva che chiudessi la cosa, che mi voleva ecc.
    Da lì le cose sono cambiate in effetti, molto più uniti e lui molto più tenero con me, dicendomi delle cose che mi hanno fatto capire che la cosa potesse continuare...
    Ma ora ha di nuovo cambiato atteggiamento, è freddo e distaccato e io non ce la posso fare a sostenere delle montagne russe così. Mi fa passare dalla gioia all'ansia in 1 giorno. Ora aspetto un po', poi gli parlerò di nuovo.
     
  8. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è online FriendMessaggi 3,731 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #8

    Predefinito

    Non mi sembra una cosa molto normale, forse non è davvero interessato ma non ha il coraggio di lasciare? perché essere freddi all'improvviso? tu comunque non centri, è un problema suo per come la penso. Secondo me non è preso
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"
     
  9. certo certo è offline Super FriendMessaggi 5,532 Membro dal Dec 2012 #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Minsc Visualizza Messaggio
    Non si può biasimare, gli hai dato tipo l'idea che la sentivi per pietà con un rimpiazzo pronto e che non ti piaceva il suo carattere(motivo sufficiente per smettere di sentire una persona) , immagino anche che lo hai detto in modo un po' aggressivo e forse in fondo non era davvero interessata. In ogni caso non dipende da noi quando la situazione è questa, si può dire qualcosa ma penso che sia più dannoso che altro, specialmente come nel tuo caso dove probabilmente eri in uno stato emotivo alterato. Nel caso di Satine, lui è lunatico ma è il suo carattere, al massimo deve essere lui a controllarsi e lui che dovrebbe cercare di migliorar se stesso per non perdere Satine, molto probabile che in questi casi ci sia\ci sarà un forte litigo. In ogni caso il carattere di una persona non lo cambi, puoi solo accettarlo, deve essere quella persona poi a darsi un controllo, se gli frega qualcosa
    Si quella mia reazione era data da uno stato d'animo poco lucido e tranquillo anche per altre ragioni in quei periodi

    Ma sono sempre stato convinto che dopo averle dato spiegazioni facendole capire con calma tutta la situazione, e che io ero molto interessato a lei e volevo solo lei

    Dopo un po' di distacco se una ha interesse e sente la mancanza, lo capisce e decide di passare sopra ad un episodio come questo che non è nulla di insuperabile, soprattutto se uno si mostra pentito e ti da mille certezze riguardo alla falsità del suo chiamiamolo passo falso

    Quindi con il tempo ho elaborato la cosa levandomi molti sensi di colpa dalle mie spalle, tutti sbagliamo ma se ogni relazione finisse per queste cose allora tutte le relazioni durerebbero pochi mesi, capendo che il suo interesse c'era ma non era tanto forte
     
  10. certo certo è offline Super FriendMessaggi 5,532 Membro dal Dec 2012 #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Satine881 Visualizza Messaggio
    Vi spiego brevemente: inizialmente siamo usciti ma forse era una cosa troppo "finta" e forzata e lui si era resa conto che non voleva niente, nonostante ci fosse molta intesa sessuale. Io ho cercato allora di attrarlo a me con la scusa del sesso, lui inizialmente non voleva, poi alla fine ci siamo rivisti per quello ma ci siamo avvicinati di nuovo. Vedevo da parte sua degli avvicinamenti e un modo diverso di comportarsi con me, ma non agiva. Allora io presa dallo sconforto gli dissi che non volevo essere solo il suo giocattolo sessuale e che pensavo avesse cambiato idea e lui lì si è aperto. Mi ha detto che si stava affezionando, che non voleva che chiudessi la cosa, che mi voleva ecc.
    Da lì le cose sono cambiate in effetti, molto più uniti e lui molto più tenero con me, dicendomi delle cose che mi hanno fatto capire che la cosa potesse continuare...
    Ma ora ha di nuovo cambiato atteggiamento, è freddo e distaccato e io non ce la posso fare a sostenere delle montagne russe così. Mi fa passare dalla gioia all'ansia in 1 giorno. Ora aspetto un po', poi gli parlerò di nuovo.
    Esatto come capitava a me la stessa identica cosa

    Il mio consiglio appunto è quello di parlargli con calma senza scatti emotivi come feci io, ma allo stesso tempo di pretendere delle certezze, altrimenti prenditi del tempo per distaccarti, per tornare lucida e capire molto meglio quello che tu vuoi