Probabilmente mi sono innamorato della persona sbagliata.

Discussione iniziata da VortexSurfer il 11-04-2019 - 29 messaggi - 1436 Visite

Like Tree36Likes
  1. VortexSurfer VortexSurfer è offline PrincipianteMessaggi 9 Membro dal Apr 2019 #1

    Predefinito Probabilmente mi sono innamorato della persona sbagliata.

    Salve a tutti, spero questo possa essere il sito adatto per trovare un po' di conforto, anche se virtuale, perché è da un mese che non riesco a trovare pace.Come avrete letto dal titolo, credo di essermi innamorato della persona sbagliata: l'insegnante del corso d'inglese che frequento da un mese circa. Lei 35 anni, io 28. Tutto ebbe inizio il giorno in cui, mentre aspettavamo gli altri compagni di corso, iniziammo a parlare del più e del meno per poi finire a raccontarci di viaggi, esperienze e gioie e delusioni del passato. Ora, ho parlato con qualche ragazza in questi anni, di viaggi, sogni e quant'altro, come tutti del resto, ma sono bastati 15/20 min. di chiacchiere con lei, in un giorno apparentemente inutile, per capire cosa significhi davvero sognare ad occhi aperti e sentirsi completamente vulnerabile di fronte ad una donna. Fatto sta che ora non faccio altro che pensare a lei, durante e dopo le ore del corso, continuamente. Vorrei soltanto trovare il coraggio per dirle quello che provo, ma da ragazzo provincialotto quale sono non oso, non credo possa provare interesse per me, e se me lo confermasse mi farebbe un male cane. La mia autostima non mi aiuta, mi sento un insetto in confronto a lei. Giuro che provo anche una certa vergogna a scrivere tutto ciò, in tutta la mia vita ho cercato di tenere nascoste le mie emozioni, ma questa volta è diverso. Spero possiate trovare il tempo per leggere e magari darmi qualche consiglio. Cosa dovrei fare? Dirle quello che provo, anche se temo che a lei importanti poco o nulla, o aspettare che finisca il corso per mettermi l'anima in pace? Sto malissimo, ragazzi.


     
  2. L'avatar di norge

    norge norge è offline Super FriendMessaggi 5,204 Membro dal Jan 2019 #2

    Predefinito

    Aspettala a fine del corso giornaliero e invitala per un caffè o per un' aperitivo.
    Da cosa nasce cosa, ma se fossi in te la inviterei se ti piace... meglio fare un tentativo , no???
    In bocca al lupooo
    " Non parlare mai di Amore e Pace: un Uomo ci ha provato e lo hanno crocefisso !" ( Jim Morrison)


    " Gli animali non si preoccupano del Paradiso o dell'Inferno. Nemmeno io, forse è per questo che andiamo d'accordo. " ( Charles Bukowski)
     
  3. Treemax Treemax è offline ApprendistaMessaggi 316 Membro dal Apr 2018
    Località Italia
    #3

    Predefinito

    Vortex, Norge ti ha dato un ottimo suggerimento.
    Vorrei comdividere alcuni pensieri. Essere timido non vuol dire avere un difetto, si tratta di una caratteristica della personalità e non deve essere un problema da estirpare alla radice . E' vero che chi è timido ha molti limiti in diversi contesti sociali. La timidezza nasce dalla mancanza di sicurezza in se stessi e dalla sensazione di non meritare l'attenzione e la considerazione degli altri oppure di non avere diritto a essere riconosciuto, quindi il timido si vergogna di se stesso e da troppo valore all'opinione altrui. Dal momento che sei consapevole di questa tua timidezza sappi che puoi farci molto puoi lavorarci e superare questa cosa. Semplicemente si tratta di darsi un po' da fare a livello personale, puoi fare molto lavoro da solo e se vuoi posso suggerirti alcuni libri. Non te li scrivo qui perché non so se si può fare, se vuoi conoscere i titoli mi mandi un messaggio privato. Anche io ero timido e vorrei condividere una un fatto che mi è accaduto. Ti premetto che mi ero appena lasciato con la ex ragazza e ontestualmente andai ad abitare in una zona diversa, presi in affitto un appartamento. Dopo circa un mese che abitavo lì venne a bussare alla mia porta una bella ragazza e presto scoprii che abitava sotto di me .Ti confesso che come la vidi restai folgorato, mi riportò lo straccio che mi era caduto sul suo balcone. Scambiamo due parole e fini' lì ma per tutto il resto della giornata non riuscivo a togliermela dalla mente. Così il giorno dopo preso il coraggio a quattro mani andai a bussare alla sua porta nella speranza che mi aprisse lei, naturalmente mi apri' sua madre non ti dico il mio imbarazzo diventai di tutti i colori.... l'arcobaleno era niente in confronto a me. Riuscii a farfugliare "c'è sua figlia?" lei si presento con i capelli bagnati la invitai ad uscire e mi disse" il tempo di asciugarmi i capelli e sono pronta entro accomodati" E così per mezz'ora mi ritrovai a chiacchierare con il mio futuro suocero. In quell'occasione ho osato molto molto per come ero io ma devo dirti che mi sono fatto il più bel regalo della mia vita li ho vinto la lotteria ..quindi coraggio e vai avanti.
    In bocca al lupo
     
  4. L'avatar di norge

    norge norge è offline Super FriendMessaggi 5,204 Membro dal Jan 2019 #4

    Predefinito

    Treemax ma che bellooo!!!!!Grandeeee....
    VortexSurfer, Treemax and Ridiamo like this.
     
  5. L'avatar di Mielezenzero

    Mielezenzero Mielezenzero è offline FriendMessaggi 2,645 Membro dal May 2017 #5

    Predefinito

    Siiii dai forza e coraggio.
    😀
    VortexSurfer likes this.
     
  6. grignolina grignolina è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 210 Membro dal Oct 2018 #6

    Predefinito

    sì quasi troppo bello per essere vero, sembra un film.
    purtroppo ne so qualcosa, la timidezza è un fattore molto limitante in queste circostanze, a volte l'insicurezza ci fa scappare le occasioni migliori e la vita scivola via in un soffio, quindi provaci, altrimenti lo rimpiangerai per sempre.
    NewHorizons and VortexSurfer like this.
     
  7. milestone321 milestone321 è offline PrincipianteMessaggi 164 Membro dal Apr 2016 #7

    Predefinito

    Ragazzo sei un maledetto romantico sensibile come me.
    Io non ho tutta questa timidezza però, o per lo meno riesco ad essere molto bravo a nascondermi, e a mo di scemo "mi butto" fregandomi delle conseguenze.

    Sai cosa mi dico ogni volta?
    Chi se ne frega.
    Sì che diamine, ma chi se ne frega se mi rifiuta? Io sono stato onesto, le ho detto cosa mi fa sentire, e quindi l'ho fatto, di cosa dovrei vergognarmi? Posso mai essere nel torto, posso mai sbagliare una volta che ho tirato fuori tutto il genuino e quello che ho dentro, che penso sia una delle cose più belle che si possano fare verso una persona?
    Quindi mi lancio.

    Se hai paura di soffrire rimarrai bloccato in tutte le tue cose nella tua vita, invece bisogna accettare che la sofferenza fa parte del gioco, fa parte della vita... Non farti sopraffare dalla paura.
    Paura di cosa poi? Di un rifiuto? Ma sai quante ce ne sono in giro di belle donne che ci danno ciò che cerchiamo? Certo, il problema è incontrarle, ma non è questa l'occasione per pensare a queste cose.

    Quindi... VAI, VAI, VAAAI!!!
    Facci sapere!
     
  8. L'avatar di NewHorizons

    NewHorizons NewHorizons è offline ApprendistaMessaggi 281 Membro dal Apr 2019
    Località Italia, Emilia Romagna
    #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da grignolina Visualizza Messaggio
    sì quasi troppo bello per essere vero, sembra un film.
    purtroppo ne so qualcosa, la timidezza è un fattore molto limitante in queste circostanze, a volte l'insicurezza ci fa scappare le occasioni migliori e la vita scivola via in un soffio, quindi provaci, altrimenti lo rimpiangerai per sempre.
    La morale la quoto ma c'è troppa drammaticità, io direi che il temperamento introverso, può fare scappare delle occasioni, che siano le migliori non ci è dato saperlo, a meno che tu non abbia la sfera di cristallo.
    Vedi il bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto?
    In ogni caso non ti abbattere, funziona così, come il pescatore che, guarda caso, il pesce che ha perso rompendo la lenza, era sicuramente il più grosso della sua vita......
    VortexSurfer likes this.
     
  9. VortexSurfer VortexSurfer è offline PrincipianteMessaggi 9 Membro dal Apr 2019 #9

    Predefinito

    Grazie per le risposte ragazzi. Il mio problema non è tanto la timidezza, quanto la consapevolezza che a lei non freghi nulla di andare a prendere un caffè con me, prima ancora di sperare in qualcosa di più; insomma lei è una donna a cui non mancano i corteggiatori, cosa se ne farebbe di un invito da parte di un ragazzo con poche certezze sociali e lavorative? Poi, qualora dovesse rifiutare un'eventuale invito, come farei a seguire il corso, che mi serve come il pane? Non sarebbe più lo stesso, non credo riuscirei a seguirlo con la stessa naturalezza di prima. La cosa che mi terrorizza è che mi ha annullato completamente, non sono più io, sono bastati quei Ca**o di 15 min per sconvolgermi e mettere in dubbio le mie poche certezze. Giuro che l'unica cosa che vorrei fare è dirle che mi ha fatto completamente perdere la testa. Spero di trovare il coraggio per invitarla a prenderci qualcosa da bere. Vedremo.
     
  10. milestone321 milestone321 è offline PrincipianteMessaggi 164 Membro dal Apr 2016 #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da VortexSurfer Visualizza Messaggio
    Grazie per le risposte ragazzi. Il mio problema non è tanto la timidezza, quanto la consapevolezza che a lei non freghi nulla di andare a prendere un caffè con me, prima ancora di sperare in qualcosa di più; insomma lei è una donna a cui non mancano i corteggiatori, cosa se ne farebbe di un invito da parte di un ragazzo con poche certezze sociali e lavorative? Poi, qualora dovesse rifiutare un'eventuale invito, come farei a seguire il corso, che mi serve come il pane? Non sarebbe più lo stesso, non credo riuscirei a seguirlo con la stessa naturalezza di prima. La cosa che mi terrorizza è che mi ha annullato completamente, non sono più io, sono bastati quei Ca**o di 15 min per sconvolgermi e mettere in dubbio le mie poche certezze. Giuro che l'unica cosa che vorrei fare è dirle che mi ha fatto completamente perdere la testa. Spero di trovare il coraggio per invitarla a prenderci qualcosa da bere. Vedremo.
    Ma smettila di cercare scuse.
    Sono tutte scuse.
    TUTTE.
    Vuoi una cosa? Te la vai a prendere, PUNTO.
    Rischia.
    Come fai ad essere così sicuro di essere insignificante ai suoi occhi? Inizia qualcosa, qualunque cosa, ma fai un passo mannaggia.
    Ti rifiuterà? Chi se ne frega, continuerai a seguire il corso come se niente fosse.
    Vuoi restare col dubbio per l'eternità? Fai pure.
    Vuoi sapere cosa pensa di te? Fai un passo.
    Il corso lo seguirai comunque, sta a te concentrarti.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]