Può funzionare? - Pagina 2

Discussione iniziata da Grut il 06-01-2022 - 21 messaggi - 1204 Visite

Like Tree2Likes
  1. Grut Grut è offline PrincipianteMessaggi 18 Membro dal Nov 2020 #11

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Avatar64 Visualizza Messaggio
    Mah… dovresti leggerti il 3d: “Quanti amanti avete…”
    I filosofi del corno sostengono che chi ha tradito, potrebbe non rifarlo, ma ritengo che una volta aperta quella porta difficilmente la si richiude per sempre.
    Perché, nella vita di coppia ci sarà sempre un momento negativo, un periodo di confusione o di ripicca verso l’altro, perciò chi ha già provato il sollievo da questi momenti con il tradimento, probabilmente lo rifarà.
    Quindi, dovrai vivere sempre con l’angoscia di essere ritradito, senza contare che dal tuo primo 3d, mi sembrava di aver capito che non avevi nemmeno un buon rapporto con i tuoi futuri suoceri…
    Poi, vedi Tu…
    L'angoscia non ce l'ho più di tanto, perché lei fu anche un po' manipolata da questa ragazza per arrivare a fare ciò.
    Riguardo la storia precedente ( l'altro thread che scrissi) non fu un vero e proprio tradimento. Lei mi lasciò appunto perché avevo problemi con i genitori che non mi accettavano e così lei giunse alla decisione di lasciarmi e poi dopo un mese cominciò ad andare a letto con un suo amico (di cui ammetto di essere sempre stato geloso e per cui spesso era motivo di litigi tra noi).


     
  2. L'avatar di Fraxo

    Fraxo Fraxo è offline JuniorMessaggi 1,253 Membro dal Nov 2021 #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Grut Visualizza Messaggio
    Da cosa può sembrare che possa avere un tale disturbo?
    Sua sorella soffre di questa cosa e le è stato diagnosticato, mentre lei pur andando dalla psicologa non le hanno detto ciò.
    Anch'io penso che se ogni volta che si allontana poi ritorna significa che ha un sentimento forte per me, anche se vorrei che finisse il tira e molla e trovassimo più stabilità.
    Io con lei ci sto bene e sono disposto a tutto pur di non perderla di nuovo.
    Prima ero sicuro al 60% che ce l'avesse quel disturbo, ora che mi hai detto che ce l'ha anche la sorella, sono sicuro al 80%. E' il modo di comportarsi, di perdere affetto quando incontra altre persone con cui interagisce. Poi una volta sfogato quell'affetto tornano alla realtà, si guardano indietro e arrivano a constatare che gli manca di più chi hanno lasciato indietro. Magari anche a lei è stato diagnosticato ciò ma ha paura a dirtelo perché pensa che poi la potresti lasciare, in quanto non è una cosa facile da gestire e potresti ritrovarti a ripetere sempre le stesse esperienze che già hai fatto con lei in passato.

    Googla "dissociazione tra empatia cognitiva ed affettiva nel disturbo borderline di personalità" per capire meglio di cosa si tratta se non lo sai gia.
    Ultima modifica di Fraxo; 07-01-2022 alle 19:38
     
  3. Grut Grut è offline PrincipianteMessaggi 18 Membro dal Nov 2020 #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fraxo Visualizza Messaggio
    Prima ero sicuro al 60% che ce l'avesse quel disturbo, ora che mi hai detto che ce l'ha anche la sorella, sono sicuro al 80%. E' il modo di comportarsi, di perdere affetto quando incontra altre persone con cui interagisce. Poi una volta sfogato quell'affetto tornano alla realtà, si guardano indietro e arrivano a constatare che gli manca di più chi hanno lasciato indietro. Magari anche a lei è stato diagnosticato ciò ma ha paura a dirtelo perché pensa che poi la potresti lasciare, in quanto non è una cosa facile da gestire e potresti ritrovarti a ripetere sempre le stesse esperienze che già hai fatto con lei in passato.Googla "dissociazione tra empatia cognitiva ed affettiva nel disturbo borderline di personalità" per capire meglio di cosa si tratta se non lo sai gia.
    Ho letto, grazie mille per l'informazione.Non so se la psicologa gliel'ha diagnosticato, parliamo di tutto e credo che me lo avrebbe detto.Comunque lei ricercò anche il suo amico poco tempo dopo avermi lasciato la seconda volta e che ignorò totalmente nel periodo in cui era tornata con me la prima volta (per tornarci amica non per altro) dal quale rimase delusa dal suo comportamento. Questa cosa può essere sempre ricollegata a questo disturbo?Quindi dici che lei prova veramente ciò che dice di provare e ciò che io vedo e non sono solo castelli in aria? Ciò confermerebbe quello che ho sempre pensato e sentito ed il motivo per cui non l'ho mai rinnegata nonostante tutto...Per @minsc: ho provato a risponderti citandoti più volte ma non me lo fa inviare non capisco il perché. Comunque prova ora: https://forum.amando.it/sono-tornato-mia-ex-149586. Non ho dubbi sul fatto che voglio stare con lei però sono rimasto un po' segnato dagli eventi passati, però è banche vero che lei ogni volta mi dimostra molto attaccamento.
    Ultima modifica di Grut; 07-01-2022 alle 20:01
     
  4. L'avatar di Maurice78

    Maurice78 Maurice78 è offline Super ModeratorMessaggi 6,440 Membro dal May 2016 #14

    Predefinito

    Grut,
    Se metti link a siti, sia pure di questo stesso forum, il post va in moderazione e devi aspettare che moderatore te lo approvi
    Ultima modifica di Maurice78; 07-01-2022 alle 23:32
     
  5. Grut Grut è offline PrincipianteMessaggi 18 Membro dal Nov 2020 #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Maurice78 Visualizza Messaggio
    Grut,
    Se metti link a siti, sia pure di questo stesso forum, il post va in moderazione e devi aspettare che moderatore te lo approvi
    Ah ok scusami, infatti non capivo perché non me lo caricasse. 🤗
     
  6. L'avatar di Fraxo

    Fraxo Fraxo è offline JuniorMessaggi 1,253 Membro dal Nov 2021 #16

    Predefinito

    Ti copio incollo i dati di questo disturbo:

    Il disturbo borderline di personalità è caratterizzato da una modalità pervasiva di instabilità e di ipersensibilità nei rapporti interpersonali, instabilità nell'immagine di sé, estreme fluttuazioni dell'umore, e impulsività. La diagnosi avviene in base a criteri clinici. Il trattamento è con la psicoterapia e i farmaci.

    pazienti con disturbo borderline di personalità hanno una intolleranza all'essere soli; fanno sforzi frenetici per evitare l'abbandono e generare crisi, come la realizzazione di gesti suicidari in una modalità che invita al salvataggio e all'assistenza da altri.

    La dissociazione tra empatia cognitiva ed affettiva nel disturbo borderline di personalità:

    Il disturbo borderline di personalità è una condizione caratterizzata da pattern a lungo termine di instabilità emotiva, interpersonale e comportamentale. Gli individui che presentano questo disturbo spesso manifestano serie difficoltà nelle relazioni interpersonali, il che potrebbe essere dovuto, in parte, a difficoltà della sfera empatica o dei processi della teoria della mente.

    L’empatia coinvolge le abilità di riconoscimento degli stati emotivi degli altri, di sentirsi come si sente l’altro e di mettersi nella prospettiva altrui. Pazienti con disturbo borderline manifestano anomalie nei comportamenti empatici. Una nuova ricerca dell’Università della Georgia indica che questo potrebbe collegarsi ad una scarsa attività cerebrale in regioni importanti per l’empatia nei pazienti con questo disturbo.

    Infatti da un punto di vista cognitivo l’empatia si basa sulla possibilità di comprendere “il punto di vista” altrui e quindi spiegarsi razionalmente l’altrui esperienza emotiva; da un punto di vista affettivo l’empatia permette di sperimentare in prima persona il vissuto emotivo dell’altro. Il coinvolgimento di entrambi i sistemi (cognitivo ed affettivo) permette in definitiva di condividere l’esperienza interiore dell’altro, pur rimanendo consapevoli della distinzione tra le esperienze proprie e quelle degli altri.

    Recenti ricerche (Guttman and Laporte, 2000; Lynch et al., 2006) hanno dimostrato una minore empatia cognitiva e maggiore empatia affettiva nei pazienti BDP rispetto ai controlli, e ciò si rileva in continuità con i risultati di Haas e Miller. Infatti durante il compito empatia cognitiva, i partecipanti con tratti borderline esibivano una ridotta attivazione del solco temporale superiore (STS) e del giro temporale superiore (TPJ) rispetto ai controlli sani, mentre durante il compito di empatia affettiva, i pazienti risultavano avere una maggiore attività dell’insula rispetto ai controlli.

    Il disturbo di personalità borderline è considerato uno dei disturbi di personalità più gravi e preoccupanti; questo disturbo può rendere difficile avere amicizie di successo e relazioni romantiche. Questi risultati potrebbero contribuire a spiegare perché riferisce Miller.
    Guarda se riconosci alcuni di questi aspetti nella tua ragazza, se li riconosci, non è colpa di lei e va aiutata e capita, se non li riconosci, hai un problema te, che è lei.
    L'amore è un sogno e chi lo possiede non potrà mai riceverlo, perché è solamente suo, quindi lo può solamente donare, tutto il resto sono solamente chiacchiere. (B y mE!)
     
  7. Grut Grut è offline PrincipianteMessaggi 18 Membro dal Nov 2020 #17

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fraxo Visualizza Messaggio
    Ti copio incollo i dati di questo disturbo:

    Guarda se riconosci alcuni di questi aspetti nella tua ragazza, se li riconosci, non è colpa di lei e va aiutata e capita, se non li riconosci, hai un problema te, che è lei.
    "modalità pervasiva di instabilità e di ipersensibilità nei rapporti interpersonali, instabilità nell'immagine di sé, estreme fluttuazioni dell'umore, e impulsività."

    Su questa parte si, lei è una persona molto impulsiva ed irascibile (però lo è spesso solo con determinate persone, solitamente quelle a lei più vicino). Per cui spesso ha sbalzi d'umore.
    Nonostante sia una bella ragazza soffre molto il paragone con le altre tanto che un giorno rientrando a casa si mise a piangere perché tra alcune conoscenti ce n'era una particolarmente bella (secondo lei) e non si sentiva all'altezza di questa, almeno è ciò che mi disse.
    Inoltre è sempre stata insicura di se stessa anche in altri ambiti come quello lavorativo e universitario.
    Riguardo i rapporti interpersonali si Isola molto però diciamo che riesce ad andare d'accordo quasi con tutti, anche se ha una sorta di fobia sociale spesso. Infatti in alcuni posti, come corsi ecc l'ho dovuta accompagnare per non lasciarla sola. Però è anche vero che con determinate persone lega molto, salvo poi non riuscire a mantenere i rapporti non perché ci litiga, ma appunto perché si Isola.
    Lei fa psicoterapia ma non prende farmaci o cose simili.
     
  8. Grut Grut è offline PrincipianteMessaggi 18 Membro dal Nov 2020 #18

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fraxo Visualizza Messaggio
    Ti copio incollo i dati di questo disturbo:



    Guarda se riconosci alcuni di questi aspetti nella tua ragazza, se li riconosci, non è colpa di lei e va aiutata e capita, se non li riconosci, hai un problema te, che è lei.
    Ciao Fraxo, appena puoi mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi riguardo l'ultima risposta che ti ho dato.
    Ti ringrazio ancora
     
  9. L'avatar di Fraxo

    Fraxo Fraxo è offline JuniorMessaggi 1,253 Membro dal Nov 2021 #19

    Predefinito

    Ti posso assicurare che non sono comportamenti normali questi, questi sbalzi d'umore che dici possono anche essere associabili al bipolarismo il quale crea anche forti crisi depressive. La mia opinione è che non te l'ha raccontata giusta la storia dello psicologo, sicuramente ti ha omesso un po' di roba perché si vergogna ed è strano che non prende farmaci, perché se fosse così, non li prende per sua volontà non perché non le servano. Proverei un attimo a farle capire che lei con te si può aprire e stare sicura e cercare di fartela raccontare giusta, ma potresti anche farti i cavoli tuoi per non essere troppo invasivo e magari allontanarla, la scelta è tua. Comunque per quello che racconti, qualcosa in testa ce l'ha, altrimenti non è che andava dallo psicologo così per passare tempo.
    Grut likes this.
    L'amore è un sogno e chi lo possiede non potrà mai riceverlo, perché è solamente suo, quindi lo può solamente donare, tutto il resto sono solamente chiacchiere. (B y mE!)
     
  10. Grut Grut è offline PrincipianteMessaggi 18 Membro dal Nov 2020 #20

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fraxo Visualizza Messaggio
    Ti posso assicurare che non sono comportamenti normali questi, questi sbalzi d'umore che dici possono anche essere associabili al bipolarismo il quale crea anche forti crisi depressive. La mia opinione è che non te l'ha raccontata giusta la storia dello psicologo, sicuramente ti ha omesso un po' di roba perché si vergogna ed è strano che non prende farmaci, perché se fosse così, non li prende per sua volontà non perché non le servano. Proverei un attimo a farle capire che lei con te si può aprire e stare sicura e cercare di fartela raccontare giusta, ma potresti anche farti i cavoli tuoi per non essere troppo invasivo e magari allontanarla, la scelta è tua. Comunque per quello che racconti, qualcosa in testa ce l'ha, altrimenti non è che andava dallo psicologo così per passare tempo.
    Si si, lei nel corso degli anni è andata, anche se non continuamente, sempre dallo psicologo anche per via del fatto che ha un trascorso familiare non facile.
    Però da quando siamo ritornati insieme passiamo molto tempo insieme, e anzi di può dire che da un mese viviamo insieme perché sto sempre a casa sua (lei vive sola) e non mi sembra che abbia mai preso farmaci.
    Se avesse questo problema mi farebbe piacere se ne parlasse però non vorrei invadere troppo i suoi spazi.
    Penso che dopo tutto quello che è successo lei sa che con me si può aprire e che anche se avesse una problematica simile non la lascerei.
    Però non ho capito secondo te può soffrire di disturbo borderline o bipolarismo?