qual'è il ruolo dell'uomo di oggi? - Pagina 41

Discussione iniziata da ivm80 il 20-10-2020 - 549 messaggi - 25233 Visite

Like Tree503Likes
  1. Jembo Jembo è offline BannedMessaggi 18 Membro dal Apr 2021 #401

    Predefinito

    poi scusate ma uno comunque ha bisogni sessuali quindi può criticare le donne ma usarle comunque per il sesso senza stimarle. per esempio puoi andare con prostitute o tentare con sesso senza impegno sulle app. purtroppo non si può spegnere l'ormone a comando


     
  2. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 11,203 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #402

    Predefinito

    Il mio era un esempio se non capisci non è colpa mia forse se smettessi di crearti 1000 account capiresti , comunque rientra nel patriarcato l'uomo che comanda o decide quello che la sua donna deve o non deve fare. Il fatto che io intendevo dire che avere gusti o attrazione per determinate caratteristiche non ha correlazione con il patriarcato.
    Melite likes this.
    Ultima modifica di Minsc; 09-04-2021 alle 12:42
     
  3. Melite Melite è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 11,447 Membro dal Oct 2017 #403

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Jembo Visualizza Messaggio
    può criticare le donne ma usarle comunque per il sesso senza stimarle
    Sei un grande
    IsoldaCoeurDAnge likes this.
     
  4. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 19,942 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #404

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Melite Visualizza Messaggio
    Non sto dicendo che tutti quanti sono così, sto dicendo che in anonimato ci si sente liberi di esprimere pensieri che irl non ci si sognerebbe mai di esprimere, pena l'emarginazione. E nessuno vorrebbe mai essere emarginato, a dispetto di tutto il mal pensare.
    ... saper vivere è questo ... capire l'ambiente ed esprimersi in sintonia con l'ambiente ... dico sempre che il maschio vincente è colui che adotta l'essenza del camaleonte ... la vera identità la conosce lui ... agli altri fa vedere di volta in volta i colori dell'ambiente in cui si trova ... un comunista che va a fare un comizio nella sede di FdI ... non sarà accolto bene!
    ... è chiaro che ci sono i puri a qualunque costo ... ma in questi casi ci si trova di fronte a persone che si identificano con l'ideale e non con la propria essenza ... con la propria identità ...
    ... another perspective ...
     
  5. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è offline FriendMessaggi 3,141 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #405

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hurrem Visualizza Messaggio
    Parole sante. Qui sembra che tutti abbiano doppia personalità, sul forum sono in un modo e dal vivo tutto il contrario. Tocca decidere quale sia la vera personalità, per me é quella espressa qui dentro. Poi se non si hanno le palle di essere se stessi dal vivo è un altro conto.
    Io sono sempre uguale. Chiaro che sul forum vado ad esprimere la mia opinione sempre perché è quello lo scopo, mentre dal vivo lo faccio solo se mi viene esplicitamente richiesta o se la circostanza lo permette. Però le mie idee sono le stesse e vivo di conseguenza.

    Qui si criticano e si spala m*rda su intere categorie e poi dal vivo si lecca il c*lo a chi si critica. Non è per niente coerente, ed è veramente triste.
    Ma allora non sei sempre uguale, e nemmeno io. Dal vivo mica mi metto ad aizzare questioni per ogni cosa? mi faccio i fatti miei nel 99,9% dei casi.
    E questo vale per qualunque ambiente virtuale, sul web è pieno di leoni feroci, avessero tutti questa personalità dal vivo per uscire di casa servirebbero i carri armati.C

    C
    fausto62 likes this.
     
  6. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 19,942 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #406

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Melite Visualizza Messaggio
    Comunque l'uomo da sempre ha paura dell'influenza che la donna esercita su di lui, e questa è l'unica motivazione per cui nasce l'esigenza di sottometterla approfittando della sua maggior forza fisica. Adesso che le donne hanno fatto sentire la loro voce, c'è una sorta di indignazione nel mondo maschile, da cui nascono tutte queste lamentele sulle donne ed offese, in qualche caso.
    ... l'uomo da sempre è cosciente dei ruoli naturali che in principio si equilibravano in una vita armoniosa ... ma l'armonia non è per tutti per cui ci sono gli eccessi ... però c'è da dire che nei casi in cui la socialità raggiunge livelli complessi ... si deve assicurare anche un ordine di comando semplice e lineare ... e soprattutto concreto ... quindi in un ambiente naturale il comando di un leader maschio ha un significato preciso ... cosa che viene meno in una realtà più evoluta e tecnologica ... nela quale che il leader sia maschio o femmina non ha importanza ... l'importante è la preparazione e l'intelligenza ...

    ... però in ambienti squilibrati ... comanda chi meglio sà far pesare il proprio potere ... a civiltà matriarcali si succedono civiltà patriarcali e viceversa ... ciò che determina il successo di una o dell'altra sono le esigenze sociali ... sicuramente il fatto che in occidente si senta l'esigenza di questi confronti di genere è significativo se paragonato al sistema sociale dei paesi musulmani ... diventa grandemente significativo se si prende in considerazione che la religione sta scomparendo in occidente ...

    ... credo che si debba essere onesti soprattutto in luoghi virtuali come questo ... il patriarcato non ha motivo di esistere in occidente ma non ha motivo di esistere nemmeno il matriarcato ... ormai si è promossa la parità di genere da qualche decina di anni ... eppure ci sono ancora molti maschilisti che forse e dico forse ... reagiscono al superpotere della passera ... cioè reagiscono a chi ... visto il "cedere" del patriarcato vuole sostituirlo con il matriarcato e quindi disattendere la parità di genere ...

    ... personalmente non rinuncio al diritto di critica verso le donne ... e spero che succeda che anche le donne non rinuncino al diritto di critica verso gli uomini ... in modo che ci sia un'oscillazione che nel tempo riduca la propria ampiezza fino ad arrivare a fermarsi nel punto di parità ... ci vorrà tempo ma essendo ottimista sono convinto che ci si arriverà ...
    ... another perspective ...
     
  7. Melite Melite è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 11,447 Membro dal Oct 2017 #407

    Predefinito

    Un leader non è un prevaricatore, molto semplicemente.
     
  8. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 19,942 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #408

    Predefinito

    ... il leader non è un'anima candida ... non risponde agli ideali ma alle necessità del popolo ...
    ... another perspective ...
     
  9. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 11,203 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #409

    Predefinito

    Il leader fa quello che lui ritiene più giusto per il suo gruppo/comunità anche dovesse sacrificare qualcuno del suo gruppo per salvare gli altri(esempio del generale militare), quindi ha comunque ideali. Comunque certo che il matriarcato è sbagliato allo stesso modo, nessuno vorrebbe una società del genere. Quello che la gente sana vuole è l'equità e mi pare che per fortuna almeno in occidente si vive cosi rispetto a decenni fa. Il mondo musulmano è un mondo fortemente patriarcale per modo di pensare e colpa anche il tipo di società dove la religione ha troppo potere , a differenza nostra dove si separa il potere religioso da quello politico ma anche li pian piano le cose cambieranno ma sarà un processo più lento.
    Gli Dei immortali, di solito, quando vogliono castigare qualcuno per le sue colpe, gli concedono, ogni tanto, maggior fortuna e un certo periodo di impunità, perché abbia a dolersi ancor di più, quando la sorte cambia.
     
  10. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 19,942 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #410

    Predefinito

    ... tra i musulmani non cambierà nulla perché la scuola coranica inizia a 3 anni ed è solo per i maschi ... capisci che indottrinare bimbi di quell'età ... li porta ad essere degli automi che possono tollerare un minimo di democrazia ma nel profondo hanno solo i dettami religiosi che li guidano ... le donne vengono istruite a considerarsi di valore inferiore e non le fanno studiare per cui solo poche sono coscienti di ciò che potrebbero vivere nei paesi occidentali ...

    ... considera anche che i musulmani si stanno espandendo ... le cose non cambieranno anzi dovremo lottare per la nostra democrazia e laicità ...
    antonio60 and Gershwin like this.
    ... another perspective ...