qual'è il ruolo dell'uomo di oggi? - Pagina 50

Discussione iniziata da ivm80 il 20-10-2020 - 549 messaggi - 24071 Visite

Like Tree503Likes
  1. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 10,216 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #491

    Predefinito

    Appunto cosa? non ho capito.
    Melite likes this.


    Siamo, infatti, nati per la cooperazione, come i piedi, le mani, le palpebre, i denti in fila sopra e sotto. L’agire gli uni contro gli altri è dunque contro natura, ed è agire siffatto lo scontrarsi e il detestarsi.
     
  2. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super SeniorMessaggi 18,990 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #492

    Predefinito

    ... se si vuol far passare che le donne non sono attente allo stato economico del ragazzo ... allora si può far passare anche che non sono attente al trucco&parrucco ... certo non per apparire ma solo per sentirsi giuste con un certo trucco ... con una certa acconciatura ... con certe scarpe ... con certi vestiti ed accessori ... etc etc ...
    ... a me piace credere che nessuno è intoccabile e che si puo colloquiare tranquillamente dlla realtà ...
    luca9028 likes this.
    ... another perspective ...
     
  3. L'avatar di Melite

    Melite Melite è offline SeniorMessaggi 10,996 Membro dal Oct 2017 #493

    Predefinito

    Certo abbrutiamoci, cerchiamo di allinearci a questo marciume di società!

    La buona educazione consiste nel nascondere quanto bene pensiamo di noi stessi e quanto male degli altri.

    (Mark Twain)



     
  4. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è offline FriendMessaggi 3,093 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #494

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da IsoldaCoeurDAnge Visualizza Messaggio
    Non voglio generalizzare ma credo che la gente di calabria ha un problema con i soldi.
    Ho avuto a che fare con calabresi (uomini e donne)ma ho osservato una cosa:tutto il tempo parlavano dei soldi e si lamentavano di questo.
    Vi raccontero un anedotto alquanto allucinante.
    Durante una cena con amici calabresi,succede che, uno del gruppo appena la sua fid se ne va al bagno,approffita della sua assenza,per raccontarci quanto gli avevano costato i regali che aveva fatto a lei(un tel di 200 euro)e che il viaggio che avevano fatto è costato tanto e tanto.
    Come lei è tornata dopo tot tempo,questo ha avuto tempo di lamentarsi proprio in dettaglio.
    Ascoltavo e non mi veniva da credere che potesse essere cosi,mi aspettavo che fosse uno scherzo e qualcuno mi dicesse"surprise, sorridi,è stata la camera nascosta "😁.
    E poi alla fine della cena, lo vedo che nota qualcosa sul tel ed io chiedo incuriosita cosa facesse e lui ci dice: "aspetta che devo notare quello che abbiamo consumato e quanto ha costato (lui e la sua fid) e ci fa vedere una specie di excel dove scriveva tutto,con date e tutto in dettaglio.
    Sono rimasta bloccata,ho guardato il mio ragazzo che pure lui era a disagio,perché my God ,arrivare a quel livello,è grave.

    Quindi visto che ho conosciuto vari e varie calabresi,credo che lamentarsi dei soldi è un abitudine regionale.
    Va beh anche io una volta ho visto Rambo, eppure non penso che tutti gli Americani siano eroi di guerra che con un coltello e 2 bombe a mano tengono sotto scacco Polizia locale, Fbi ed esercito.

    Al di là di cosa faceva il tizio, non ha senso prendere ad esempio una singola persona, il mio concetto è un altro. Ovvero che le donne, in genere, tengono molto in considerazione il livello di benessere economico vero o presunto di un uomo. Poi va beh, quelle del forum ovviamente non guardano i soldi, non guardano la bellezza ovviamente, sono tutte accecate dall'ammore.
    Peccato appunto che vivano tutte sul forum e che in genere si incontra altro. Ma sono discorsi triti e ritriti.
     
  5. IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline BannedMessaggi 12,259 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #495

    Predefinito

    Non era una sola persona,erano varie e varie,certo non si deve generalizzare,ma in bricciolo di verità da qualche parte sta.
    Credo che è l'educazione cosi,da bimbi sentono parlare solo di soldi,quindi in età adulta continuano la "tradizione ".
     
  6. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è offline FriendMessaggi 3,093 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #496

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hafsa Visualizza Messaggio
    Infatti è esattamente quello che ho detto.
    Se non che non vi riferite solo "ad un certo tipo di donne", ma proprio a tutte le donne in generale, che non ci sono i "tipi", sono tutte uguali stando alle tue parole.
    E questo viene fuori da quello che racconti, Francesco.

    Anche se magari non sembra, davvero non voglio infierire, perché credo tu sia comunque una brava persona e spero tu possa vivere una bellissima storia d'amore per i prossimi 70 anni, però cavolo, me le tiri fuori dalle dita.. ^^'
    È vero, ci sono le donne materialiste perché escludono a priori di mettersi con un senza tetto, e poi ci sono le donne materialiste perché pretendono un brillocco da svariate migliaia di euro da uno che sono almeno 6 mesi che non lavora, che sta comprando casa, pagando un matrimonio e che, in generale, già prima si sobbarcava il grosso dell'esborso per due.
    Per quanto per me rimane allucinante, capisco che ogni coppia abbia il suo equilibrio, e sicuramente lei resterà comunque una bravissima ragazza.. però come fai ad avere la faccia di lamentarti qui delle donne venali, dai cacchio.

    In ogni caso, non ho parlato solo di soldi (era solo una piccola appendice irrilevante), quindi non focalizzarti solo su quello su cui ti fa comodo.
    Ho parlato soprattutto di superficialità, ipocrisia e abitudine ad essere facilitate nella vita, caratteristiche che tu hai attribuito esplicitamente a tutte le donne in generale, perciò, a qualunque donna tu ti possa interessare fuori da qui, ti stai interessando ad una donna che dovresti disprezzare (a meno che tu non consideri quelle peculiarità compatibili con il fatto di poter apprezzare una persona).
    Ci sono 2 cose da considerare.
    In primo il significato delle critiche.
    Dire che le donne sono avvantaggiate in molti aspetti, non è una critica. E' una constatazione. Tralasciando il fatto se vera o meno, ho la mia idea sulle cose, ma non penso di certo di essere la voce della verità.
    Io non odio ne disprezzo le donne, non una percentuale rilevante almeno. Ma penso che sul forum vengano presentate in modo diverso da come sono generalmente. Su alcuni dettagli poi, sembra che viviamo proprio in mondi diversi e vediamo donne diverse, ma in ogni caso il mio non è odio.

    Sulla superficialità e sull'ipocrisia e le altre critiche, non so che dirti, io non penso assolutamente di stare con una persona superficiale, tutt'altro. Altrimenti non ci starei.
    Francamente non capisco la tua critica. Stai addossando alla mia fidanzata dei difetti che io non reputo abbia.
    Quindi per me le tue osservazioni non hanno significato.

    Il punto, ed anche qui sembra che parliamo di cose completamente diverse, non è che le donne sono materialiste perchè non vogliono un senza tetto.
    Questa è una cosa normalissima.
    Per me le donne materialiste, lo sono per motivazioni molto più forti, molto più impegnative di quelle che tu addebiti alla mia fidanzata.
    Io penso che la richiesta del solitario sia fuori luogo vista la situazione. E penso che da un punto di vista logico sarebbe da evitare, anzi trovo sbagliato che lei lo chieda. Dall'altro lato trovo anche normale avere dei desideri, che questi desideri abbiano un significato, e che in alcuni casi ci possa stare volerli esaudire... nel suo caso è un solitario per il Matrimonio. Non mi pare sia una cosa sconvolgente.
    Ti faccio un esempio di cose che mi hanno lasciato l'amaro in bocca.
    Un pò di anni fa, inizio a frequentare questa ragazza, le cose vanno normalmente.

    Io allora lavoravo in ambito sociale e lei sapeva che lavoravo per questa azienda. Lo scopo dell'attività era creare occupazione per persone svantaggiate (una categoria in particolare), nel dettaglio io portavo questi ragazzi sul lavoro, li seguivo, lavoravo con loro. Diciamo che il grosso dei lavori variava tra edilizia, manutenzione di aree verdi e logistica (corrieri privati, distribuzione di materiale pubblicitario).

    Lei sapeva dove lavoravo, ma non cosa facessi nel dettaglio. Un giorno per caso mi ha visto mentre lavoravo su un cantiere, e dopo poche ore ha deciso di lasciarmi perché secondo lei era un tipo di lavoro troppo umile.
    Che poi non che cambi qualcosa, ma lei era impiegata in una piccola attività di famiglia, non era mica un imprenditrice di successo.
    Ecco per me questo è essere materialiste, valutare le persone per il lavoro che fanno, quanto guadagnano, che tenore di vita hanno, quanto possono spendere e spendono per te.
    E per mia esperienza è una cosa estremamente comune, per me moltissime donne ragionano così, possiamo sindacare sul livello richiesto, ma non sul concetto.

    Ti posso portare decine di esperienze personali di questo tipo, e le mie conoscenze ne hanno altrettante da raccontare.
    Chi frequento dal vivo, sa benissimo, che a parità di aspetto, di modi e di tutto, se ci provi con una donna e lei sa che hai una Porsche al 90% ti dice si, se sa che hai una Panda al 90% ti dice no.
    Ed il bello è che queste sono cose che abbiamo potuto verificare realmente, un mio amico, vecchio compagno di uscite, vacanze e rimorchi, un giorno si è potuto comprare una Porsche.
    Ma di esempi ce ne sono talmente tanti, che non finirei mai di raccontarli.
    Ti posso raccontare di un altro amico, che se la passava davvero bene, bel lavoro, bella vita. Quando ha perso questo lavoro ed ha dovuto ridurre sensibilmente il suo tenore di vita, la moglie ha chiesto il divorzio in tempo record.
    O ti posso raccontare del tipo normalissimo, che non si calcolava nessuna, tranquillo, non ostentava nulla. Il giorno che per caso tra l'altro si è scoperto che se la passava più che bene ed aveva una attività di famiglia piuttosto redditizia, per poco le ragazze non lo violentavano per strada.

    Ma ti posso fare esempi ancora piu' stupidi... una volta solo per postare una foto di me su un auto di lusso nuova, non era la mia avevo fatto le foto alla presentazione in concessionaria, un paio di tizie che non mi avevano mai calcolato, mi hanno scritto chiedendomi di uscire...
    Ripeto la mia esperienza è questa, le donne valutano con grandissima attenzione e dando tantissimo peso ai soldi che ha un uomo.
    Ed in generale per restare in tema, da un uomo ci si aspetta una certa disponibilità e generosità economica. Viene visto come un suo ruolo.

    A scriverlo qui sembra di parlare di cose impossibili, eppure per me, questa è la norma, La norma non vuol dire che sono tutte così, ma che è estremamente comune.
     
  7. PanamaP PanamaP è offline BannedMessaggi 12 Membro dal Apr 2021 #497

    Predefinito

    una compagna di corso mi raccontava che il commesso del suo supermercato è gentilissimo, le cambia sempre i prodotti che hanno problemi, la aiuta a imbustare, ecc ecc. dice pure che è carino allora io le dico prova a conoscerlo meglio.
    la sua risposta è: è carino però che peccato fa il commesso
    ma di cosa stiamo parlando dai qua volete proprio negare la realtà. siete come i terrapiattisti.
    passerosolitario84 likes this.
     
  8. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è offline FriendMessaggi 4,747 Membro dal Aug 2020 #498

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da francesco983 Visualizza Messaggio
    Dire che le donne sono avvantaggiate in molti aspetti, non è una critica. E' una constatazione. Tralasciando il fatto se vera o meno, ho la mia idea sulle cose, ma non penso di certo di essere la voce della verità.
    Se esprimi un'idea e poi riconosci, correttamente, che "tralasciando il fatto che sia vero o meno", non si tratta di voce della verità, allora non la puoi qualificarla come "constatazione", ma, più banalmente come "opinione".
    Io, per esempio, non ho MAI incontrato donne come le descrivi tu, non ho MAI fatto le (bruttissime, te lo concedo) esperienze che hai fatto tu. E neanche tra le MIE conoscenze ci sono episodi di questo tipo: posso anzi dire che tra le coppie che frequento, in quasi nessuna la donna è economicamente dipendente dal partner.
    Ti dirò di più: sono sempre stato con donne benestanti, ALMENO quanto me, spesso più di me (mia moglie, già lo detto, è decisamente più benestante di quanto lo sia io).
    Ciononostante non ho nessuna intenzione di estrapolare la mia esperienza pretendendo che questa debba essere accettata dagli altri come norma, come Vangelo. È la MIA esperienza e quella delle persone che conosco: che, evidentemente, contrasta radicalmente con quello che racconti tu.
    Non mi azzardo a dire che la tua versione sia falsa, così come parimenti anche tu dovresti riconoscere che TUTTE le tue idee sul genere femminile si fondano ESCLUSIVAMENTE sulle (ripeto: bruttissime, e me ne dispiace) esperienze che hai fatto tu (ed i tuoi amici./conoscenti).
    Hurrem, Minsc and IsoldaCoeurDAnge like this.


    "​Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena"
     
  9. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è offline FriendMessaggi 3,093 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #499

    Predefinito

    Ma tutto quello che non è oggettivamente misurabile in fin dei conti è un opinione.
    La mia constatazione di un fatto, è allo stesso tempo la mia opinione.

    Anche chi sostiene che le donne sono svantaggiate sul lavoro, fino e prova contraria sta portando la sua opinione, non esiste un modo oggettivo per poterlo stimare senza alcun timore di smentita. Tra l'altro su una casistica infinita e variegata.

    Se poi ne facciamo un discorso generale e non ci limitiamo ad un singolo aspetto, diventa tutto ancora più sfumato ed opinabile.

    Non hai mai incontrato donne, che hanno tenuto in considerazione il tuo lavoro e le tue possibilità economiche per decidere se frequentarti o meno?
    Ne sei così sicuro? come fai a dirlo?
    Quando hai scritto di rimorchiare in quel locale, dicevi che ti spacciavi o comunque le ragazze avevano idea che tu fossi "qualcuno".
    Poi non hai specificato il tuo lavoro, ma così a spanne, mi sembra di capire che non fai il muratore... ma magari fai un lavoro che gode un minimo di gradimento.
    Sei così sicuro, che le stesse donne, conoscendoti in altre condizioni, non si sarebbero fatte influenzare? non dico tutte, ma una parte di esse?
    passerosolitario84 likes this.
     
  10. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 10,216 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #500

    Predefinito

    Francesco è normale che una donna eviterebbe un uomo senza lavoro, diventerebbe più un fardello per lei e se si deve stare in coppia lo si fa per essere felici non per peggiorarsi la vita. Soprattutto se poi l'uomo non è uno che si da da fare a cucinare, fare faccende e cosi via e dubito che qualcuna sarebbe contenta di avere un Tizio spaparanzato sul loro divano mentre loro lavorano. L'importante è avere un reddito, non importa di quanto. Di certo le donne normali non si vanno a cercare solo i ricconi
    Ultima modifica di Minsc; 13-04-2021 alle 13:02