Qual è il senso di una storia clandestina? - Pagina 9

Discussione iniziata da Rosascarlatta il 01-06-2017 - 251 messaggi - 23724 Visite

Like Tree250Likes
  1. L'avatar di cla77

    cla77 cla77 è offline FriendMessaggi 2,575 Membro dal Mar 2017 #81

    Predefinito

    ma io ci credo eh che Alther sia innamorato della moglie, ha un vizio...per alcuni è il gioco, per alcuni il fumo, per lui sono le donne che usa e getta.
    la conquista x lui è solo una soddisfazione personale, lo fa sentire importante, lo fa sentire ancora "giovane cacciatore", non gli interessa nient'altro...solo divertirsi...


    Ultima modifica di cla77; 14-07-2017 alle 15:42
     
  2. L'avatar di Rosascarlatta

    Rosascarlatta Rosascarlatta è offline JuniorMessaggi 1,855 Membro dal Sep 2016 #82

    Predefinito

    A me non piace chi si comporta come Alther. Comunque una donna se non è brutta viene sempre guardata... fidati. Secondo me sei tu che ci vedi ciò che è normale per appagare qualche tuo lato da macio Narciso.
    Ultima modifica di Rosascarlatta; 14-07-2017 alle 16:02
     
  3. L'avatar di fantasticonov

    fantasticonov fantasticonov è offline Super ApprendistaMessaggi 973 Membro dal Jan 2020 #83

    Predefinito

    Una relazione clandestina è speciale perché si nutre di trasgressione, adrenalina, attesa, desiderio e fantasia.
    Il più delle volte porta solo forti emozioni non tanto portate dalla persona ma proprio dal contesto.
    Se la storia viene allo scoperto, il più delle volte termina lí o se evolve in una storia ufficiale perde il suo fascino e la storia diventa come quella da cui si fuggiva.
    Sono illusioni d’amore che creano più danni che benefici.
    Impariamo a essere felici dove siamo, a curare la relazione in cui siamo, ad essere onesti, sinceri e generosi con il partner che abbiamo!! Se le cose non funzionano, non funzioneranno meglio con la fuga. Bisogna Rimboccarsi le maniche e darsi da fate DENTRO la relazione.
    antonio60 likes this.
     
  4. L'avatar di fantasticonov

    fantasticonov fantasticonov è offline Super ApprendistaMessaggi 973 Membro dal Jan 2020 #84

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sabru Visualizza Messaggio
    Ciao....da giorni sempre più mi pongo anch io la tua stessa domanda..... soprattutto nei momenti in cui siamo lontani.... nei momenti in cui sparisce ad ore e non so dove sia cosa sta facendo.....in questi giorni in cui riusciamo a vederci poco e a diffferenza di altre volte non noto in lui un minimo interesse impegno sforzo di rischiare.....
    Capisco che sia un momento particolare per lui..... ma i suoi silenzi mi fanno male....sono stanca.....!
    Ma allo stesso tempo non trovo la forza per chiudere perché quando stiamo insieme dimentico ogni sofferenza dolore e pianto.....vorrei avere la forza di dirli cosa penso.... e lasciare lui decidere.....ma non c'è la faccio.....!
    Non credo ne valga la pena....vorrei che nessuno vivesse come vivo io.....provasse dolore e tristezza come provo io....i dolori e le tristezze nella vita sono altre....le ho vissute e mi sento una sciocca sentirmi così per un uomo che Amo più della mia vita..... perché a lui ho messo in mano la mia vita che lui come una marionetta sa ben manovrare..... vorrei che se fosse un sogno che vivo da quattro anni....svegliarmi....e riprendere la mia vita....
    Lo so che sono contraddittoria..... ma anche se stanca non riesco a chiudermi la porta dietro......
    Esci dalla manipolazione. Ti fa sentire un dio e piu si dimentica di te. Se ti ama non ti trascura.
     
  5. L'avatar di fantasticonov

    fantasticonov fantasticonov è offline Super ApprendistaMessaggi 973 Membro dal Jan 2020 #85

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sousuke Visualizza Messaggio
    non si tradisce per gioco
    Per egoismo e zero rispetto per il partner, il tutto con il/la complice amante.
    Doppiogiochismo, bugie, finzione, inganno ecco le meraviglie che entrano in gioco. L’amore vero ti rende una persona migliore, non un verme!
    white74 likes this.
     
  6. L'avatar di 5ht2807

    5ht2807 5ht2807 è online Super ApprendistaMessaggi 597 Membro dal Mar 2018 #86

    Predefinito

    Il senso della mia storia attuale qual è? Bella domanda. Io trovo il senso ogni volta che lo sento ogni volta che ci abbracciamo forte ...ogni volta che facciamo i salti mortali per stare quelle poche ore insieme e ogni volta che aspettiamo la fine del turno per quei pochi minuti di felicità..
    Starei qui ora a parlarne..
    Forse dall'esterno non ha senso. Ma per me si cosi come per lui.
    "Meglio un minuto ma felice che triste in eterno..."
     
  7. L'avatar di Ciccia03

    Ciccia03 Ciccia03 è offline FriendMessaggi 2,801 Membro dal Jan 2017
    Località Lazio
    #87

    Predefinito

    Sei dolce
    5ht2807 and silentnight like this.
     
  8. Molletto Molletto è offline PrincipianteMessaggi 39 Membro dal Mar 2020 #88

    Predefinito

    Tradisco mia moglie dal 2013 e mi sono spesso posto domande simili nel corso di questo arco di tempo.
    In me, è successo che per un buon periodo di tempo io sia rimasto schiavo dei preconcetti etici. Giudicarmi una cattiva persona, come facevo all'inizio subito dopo esserci andato a letto, mi precludeva di capire come mai io avessi bisogno della mia amante e che significato la mia amante aveva nella mia vita. All'inizio, cercavo di accantonare quegli episodi, li negavo dentro di me. Mi dicevo: sei stato una cattiva persona, devi smetterla.
    Per quanto possa essere condivisibile, dai più, questo ragionamento, pensare in questi termini non permette di analizzare con lucidità le molte circostanze in cui la vita smette di andare come dovrebbe.
    La visione in bianco e nero è uno strumento sbagliato, poco utile a sondare la mente e le relazioni degli esseri umani.
    Giudicarmi una cattiva persona era la strada più comoda, quella che non mi forzava a mettere in discussione il mio matrimonio.
    C'è anche da dire che io ho una storia molto particolare. Conosco la mia amante da quando andavamo insieme all'università, 15 anni fa. E' la persona che mi conosce meglio in assoluto, l'unica su cui posso davvero contare in ogni circostanza della mia vita. Noi abbiamo passato la fase dell'idillio da un bel po'. Parliamo di qualunque cosa, inclusi escrementi, dettagli intimi scomodi e via discorrendo. Faccio questa specificazione per farti capire che non nutro l'idea di un mito e ho ben presente chi è la donna con cui ho a che fare. Tra l'altro, nel corso di questi 15 anni in alcune occasioni sono usciti i lati peggiori dei nostri caratteri e questo ci ha ulteriormente unito. Anche io come altri utenti, quando sono lei avverto un senso di pace, di liberazione dalle ansia, di attaccamento, di fiducia totale.
    A una certa mi sono accorto - o meglio, ho avuto il coraggio di ammettere - che mi facevo chiamare marito da mia moglie e mi presentavo come tale nella vita sociale, ma la mia mente e il mio cuore erano fidanzati, per così dire, alla mia amante. Vedo, anche da altre discussioni che sono state aperte in questa piattaforma, che molti condividono questa scissione. Il senso, per rispondere alla tua domanda, nel mio caso, è lo stesso senso che ti porta a fidanzarti per amore a qualcuno.
    Penso che nell'ambito delle storie extra ci siano storie di solo sesso, che senza il sesso perirebbero, e storie che trovano il proprio coronamento nel sesso (come tutte le storie d'amore), ma che sopravviverebbero anche senza perchè hanno in sè molto altro. Allora capisci che nel primo caso, se mi trovo chiuso per due mesi in casa, posso anche dimenticarmi della mia amante. Nel secondo caso, se mi trovo chiuso per due mesi in casa, sento la mancanza della mia amante e cerco di chiacchierare e coltivare la vicinanza anche via social.
    Non c'è nessun senso.
    Siamo persone prigioniere di noi stesse. Persone che hanno trovato la persona giusta, ma che si sforzano di chiamare "persona giusta" quella che, in fondo, sanno benissimo essere la persona sbagliata. Mia moglie è una donna eccezionale, ma non è l'amore della mia vita. Il senso è che forse a volte un senso non c'è.
     
  9. christel345 christel345 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 204 Membro dal Mar 2020 #89

    Predefinito

    E' vero, la vita a volte smette di andare come dovrebbe. Io non riesco a prescindere dalla morale; so che ci sono e ci saranno sempre momenti in cui proverò un profondo disagio per il fatto di sentirmi sleale e insincera. Sono sposata da molti anni con una persona che ho amato davvero molto, al punto da accettare la mancanza di moltissime cose importanti e, soprattutto, il rifiuto di mettersi in discussione per risolvere i problemi causati da queste grosse mancanze. Ma la parte di me che ho cercato di sopprimere per non allontanarmi da mio marito a un certo punto ha preso il sopravvento, emergendo quando ho incontrato una persona con la quale riesco a essere un po' di più me stessa e a sentirmi accettata, se non amata. L'idea, però, di separarmi da mio marito continua per me a essere troppo dolorosa.
     
  10. L'avatar di antonio60

    antonio60 antonio60 è offline JuniorMessaggi 1,085 Membro dal Mar 2020 #90

    Predefinito

    Premesso che non ho un'amante nè l'avrò mai, sono felicissimo del mio matrimonio, permettetemi una domanda, senza alcuna vena polemica, ma solo per capire: Molletto e Christel, se le cose stanno così, perchè non lasciate il coniuge e vi mettete con l'amante? Perchè state con una persona che a malapena sopportate e non quella che amate o che comunque con cui state bene?
    Ultima modifica di antonio60; 28-03-2020 alle 18:01
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]