Qualcosa da fare online? - Pagina 2

Discussione iniziata da Humidity il 11-02-2021 - 24 messaggi - 959 Visite

Like Tree14Likes
  1. L'avatar di Firecatcher

    Firecatcher Firecatcher è offline FriendMessaggi 3,022 Membro dal Sep 2015 #11

    Predefinito

    Eh ma anche il blog è dura da rendere famoso. Se fosse un bravo battutaro potrebbe aprire un account fake tipo Spinoza, iniziare a farsi i follower con i retweet e intanto lavorare sul libro. Ma a parte questo, la scrittura è un media sempre più superato, i personaggi si fanno conoscere specialmente facendo video, anche se in sostanza si occupano di altro. L'altra via sarebbe il crowdfunding, ma anche lì oltre all'idea bisogna farsi conoscere almeno con una foto, per vedere a chi stai dando i soldi XD


     
  2. L'avatar di Melite

    Melite Melite è offline SeniorMessaggi 9,956 Membro dal Oct 2017 #12

    Predefinito

    Il discorso è che portare contenuti sul web è dura, di qualunque cosa si tratti. Devi avere qualcosa da dire e da dare agli altri e spesso ti metti sul web quando hai già un bagaglio di conoscenze, cioè io la vedo più come uno che ha una valigia piena di scartoffie e poi decide di riordinarle e di metterle a disposizione del web. Lui partirebbe da 0 perché ancora non avrebbe un tema, quindi il blog crescerebbe di pari passo con lui e chiaramente ci vorrebbero anni. Ma se lui ne è consapevole può partire, non aspettandosi il miracolo. Poi come dice Gigetta nel frattempo può fare altre cose, volendo si può fare tutto.
    Minsc likes this.

    La buona educazione consiste nel nascondere quanto bene pensiamo di noi stessi e quanto male degli altri.

    (Mark Twain)



     
  3. L'avatar di stellafalc

    stellafalc stellafalc è offline Super SeniorMessaggi 20,542 Membro dal Jan 2009
    Località Salento....ma vivo in un mondo tutto mio...di follia! Altrove...! Sono felice qui!
    #13

    Predefinito

    Ciao, potresti cominciare col creare un catalogo dei libri universitari (e non) che vorresti/potresti vendere, su "Comprovendolibri". Anni fa, assieme ad alcuni articoli gratuiti, scrissi anche alcuni articoli a pagamento per un blog tematico (dove comunque mi interessava molto scrivere). Il punto è che dovresti cercare di monetizzare ciò che ti appassiona (sport, cucina, videogames).
    è .....
    amore. nient'altro (h. hesse);
    gioia più grande, non attesa (sòfocle);
    nascosta dappertutto...(anonimo);
    qualunque viaggio intraprendiamo (q. o. flocco);
    esercitare liberamente il proprio ingegno (aristotele);
    l'uomo saggio non lo cerca, cerca l'assenza del dolore(aristotele);
    fatto di un niente che al momento in cui lo viviamo ci sembra tutto...
    poi non te lo togli più: lo scopri dopo, quando è troppo tardi" (a. baricco)


    indovinello pazzo!
     
  4. L'avatar di stellafalc

    stellafalc stellafalc è offline Super SeniorMessaggi 20,542 Membro dal Jan 2009
    Località Salento....ma vivo in un mondo tutto mio...di follia! Altrove...! Sono felice qui!
    #14

    Predefinito

    Aggiungo che i libri del tuo catalogo "Comprovendolibri", una volta venduti, vanno ovviamente spediti (ne approfitterai per uscire e per svolgere una commissione personale in posta!). Un'altra possibilità che ti consiglio è quella, se li realizzi, di caricare i tuoi riassunti universitari su "Skuola.net" (in formato pdf o word): il "pagamento"/tariffe "simboliche" va/nno all'autore del materiale, sul suo conto Paypal, ad ogni download; così come dal proprio conto Paypal si effettua il pagamento delle commissioni richieste dal sito, in base al numero delle vendite, in genere, mensili. Inoltre, se vuoi auto pubblicare qualche tuo libro, potresti/potrai farlo attraverso una delle tante piattaforme di self-pubblishing.
    Ultima modifica di stellafalc; 12-02-2021 alle 18:06
     
  5. L'avatar di stellafalc

    stellafalc stellafalc è offline Super SeniorMessaggi 20,542 Membro dal Jan 2009
    Località Salento....ma vivo in un mondo tutto mio...di follia! Altrove...! Sono felice qui!
    #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gigetta89 Visualizza Messaggio
    Coooooomunque, certe cose si possono fare anche parallelamente ad un lavoro 'vero'.
    Perchè a naso mi sembra solo l'ennesima scusa da propinare ai genitori, per perdere un'altra decina d'anni.
    Concordo con Gigetta89 ed anche io, fino a qualche mese fa, agivo così, parallelamente al lavoro vero, poi ho affrontato, per la seconda volta in vita mia, difficoltà psicologiche e queste attività mi hanno aiutato a fare qualcosa, in attesa di tornare a lavorare realmente. La tua richiesta di idee su ciò che potresti fare on line, perciò, non la ritengo una serie di "scuse" ma la "giustifico" come tua attuale "necessità".
    Ultima modifica di stellafalc; 12-02-2021 alle 18:19
     
  6. L'avatar di Humidity

    Humidity Humidity è offline PrincipianteMessaggi 149 Membro dal Sep 2020 #16

    Predefinito

    Il problema è appunto che non ho interessi o passioni; cioè mi piace anche giocare alla PlayStation, leggo dei libri, guardo serie tv, ma non sono un esperto di nulla. E dopo un po' mi stufo a fare la stessa cosa.

    Mi posso comprare un videogioco e scrivere cosa ne penso nel blog, ma non sono nemmeno al livello da poter fare una recensione; anzi, di sicuro scriverei qualche cavolata venendo attaccato nei commenti da persone più esperte o che la pensano in modo diverso... Ammesso che qualcuno sappia dell'esistenza del mio blog. Nell'arco di un anno è tanto se riesco a finire cinque videogiochi riuscendone a discutere, il che si tradurrebbe in cinque post l'anno.
    Nel web è pieno di siti e blog sui videogiochi con migliaia di recensioni/post, forum correlati, canali YouTube e Twitch... Credo sarei invisibile.

    Per il resto è vero, scrivo piuttosto bene e me l'hanno detto in molti; questo perché frequento i forum da tanti anni e in vecchi forum dove andavo da adolescente ero un "personaggio", mi conoscevano come un tizio misterioso dalla lingua tagliente, ironico, anche colto e intelligente... Ma fondamentalmente stavo lì a socializzare tra minorenni come il sottoscritto, ora non ho più un target.

    In ogni caso davo il meglio di me a blastare (ora si dice così!) i malcapitati che scrivevano sciocchezze e/o scrivevano male e nelle guerre di retorica, dove spesso prevalevo nelle discussioni facendo fare brutta figura al mio opponente di turno...
    Le persone si divertivano ad assistere alle "liti" e avevo molta visibilità, qualcuno si dichiarava mio fan; ma il tutto è stato una grossa perdita di tempo.
    Quindi non sono nemmeno sicuro di riuscire a scrivere un libro, perché sono abituato a scrivere contro qualcuno o a fare battute.

    Forse potrei scrivere dei raccontini di dementi che vengono presi in giro da tutti.
    O magari potrei fare il troll a pagamento per qualcuno, tanto mi scambiano per un troll lo stesso. Tipo lavorare per i russi. XD

    Alla fine sono al centro dell'attenzione solo quando prendo in giro qualcuno o vengo preso in giro io.
    Sarebbe bello invece avere una passione tranquilla e concreta per la quale essere noto.

    In passato ho anche venduto molte cose su eBay e ci sapevo fare a trattare con acquirenti e buttare giù descrizioni persuasive, tipo imbonitore. Ma i guadagni sono stati miseri ed era pieno di compratori che volevano contrattare su tutto.
     
  7. L'avatar di Melite

    Melite Melite è offline SeniorMessaggi 9,956 Membro dal Oct 2017 #17

    Predefinito

    Potresti scrivere delle recensioni dei videogiochi, dei libri e delle serie tv. Intanto, per cominciare.
    Minsc likes this.

    La buona educazione consiste nel nascondere quanto bene pensiamo di noi stessi e quanto male degli altri.

    (Mark Twain)



     
  8. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 8,126 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #18

    Predefinito

    Una recensione è sempre apprezzata o un'analisi di un gioco. La sua profondità e a cosa si ispira o che messaggio vuole dare. Della stampa specializzata a volte capita che non ti fidi o magari trattano qualcosa in modo superficiale e pareri di blog e giocatori meno conosciuti hanno quindi più rilevanza di conseguenza. Oggi i videogiochi sono arte e alcuni hanno trame e significati molto profondi, da Oscar spesso. Certo devi sapere di quello che stai parlando non ti puoi fermare a dire "The last of us è profondo" o "God of war è bello"
    Melite likes this.
    Ultima modifica di Minsc; 12-02-2021 alle 19:28
     
  9. L'avatar di Humidity

    Humidity Humidity è offline PrincipianteMessaggi 149 Membro dal Sep 2020 #19

    Predefinito

    Sì, ma se non passo il link a qualcuno che conosco, non saranno lette da nessuno (letteralmente, su Google potrebbero comparire alla pagine 123).

    Non posso tirare avanti ad ammorbare le persone che conosco con la lettura delle recensioni, dicendo di scrivere nei commenti cosa ne pensano; se metto il link in chat e forum dedicati all'argomento mi bannano per spam e mi faccio la fama del disturbatore ciarlatano. Con a commentare le recensioni solamente gente che mi deride.

    Forse mi potrei buttare a studiare qualche lingua, ma prima di raggiungere dei risultati decenti e ottenerne un certificati linguistico riconosciuto ci vogliono anni, e se anche cercassi di arrotondare dando lezioni ai minorenni ci sono laureati e professori che lo fanno per meno di 10€/ora, senza contare che comunque un genitore prima di farmi impartire lezioni al figlio vorrà informarsi su chi sono, sul mio curriculum, come minimo si aspetterà che abbia viaggiato nei paesi dove parlano la lingua X e ne conosca molto bene la cultura.
    Potrei avere qualche chance in più imparando una lingua sconosciuta, magari africana, ma non ci sarebbe domanda. Mi dovrei proprio andare a cercare i clienti in centri sociali e posti simili che vogliano imparare per puro diletto. E comunque come la imparo, una lingua simile?

    O magari mi potrei buttare a scrivere sul blog quanto detesto i social e com'era meglio la vita prima, radunando altre persone esasperate che mi danno ragione lamentandosi dei figli incollati a TikTok... Una volta famoso pubblicherei il libro coi post del blog, che compreranno nella (vana) speranza di farlo leggere ai figli per convincerli a staccarsi dai social e giocare in modo sano all'aria aperta, come ai loro tempi.
     
  10. L'avatar di Firecatcher

    Firecatcher Firecatcher è offline FriendMessaggi 3,022 Membro dal Sep 2015 #20

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Humidity Visualizza Messaggio
    Alla fine sono al centro dell'attenzione solo quando prendo in giro qualcuno o vengo preso in giro io.
    Sarebbe bello invece avere una passione tranquilla e concreta per la quale essere noto.
    Puoi realizzare oggettini in 3D e venderli, tutto sta a saper mettere su l'idea giusta e a saperla raccontare. C'è una ragazza su twitter, tinymakesthings, che si è tirata su un business facendo solo copritasti a tema. Comunque stiamo parlando di side-business, di quelli che se non ci metti la passione vera non ci vedrai mai una lira. Come ti ho detto nell'altro thread, dovresti risolvere prima i tuoi timori sociali e cercare anche da mcdonalds per iniziare a carburare un pò come contatti sociali e qualche spicciolo.