Qualcuno di voi si è già vaccinato? - Pagina 41

Discussione iniziata da Spettrale il 19-05-2021 - 2472 messaggi - 70811 Visite

Like Tree2165Likes
  1. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è offline FriendMessaggi 4,881 Membro dal Aug 2020 #401

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Adanyy;[4425252
    IO, mi accontento del 99,955% di probabilità che ho di NON morire causa Covid
    .
    Sei d'accordo a considerare pericoloso buttarsi col parapendio? Sì, vero?
    Correresti un rischio simile (senza neanche provare l'ebrezza del volo, ma solo standotene a casa)? No, vero?
    Bene: hai quasi le stesse probabilità di non morire di Covid non facendo il vaccino che buttandoti col parapendio (99,95% contro 99,81%)


    Ultima modifica di Hannibal__Lecter; 17-06-2021 alle 20:57
     
  2. Adanyy Adanyy è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 2,579 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #402

    Predefinito

    Scusami ma non ho capito il nesso con il parapendio.

    Io faccio la mia vita senza vaccino e al 99,95% STATISTICAMENTE continuerò a farla con estrema tranquillità.
    Secondo te dovrei vaccinarmi per alzare la mia probabilità di uscire indenne dal Covid di quello 0,00X% che mi manca per arrivare al 100% pieno??
    E per guadagnare questo nulla in più dovrei iniettarmi qualcosa nelle vene che stanno testando sulla nostra pelle??
    Ma anche no!
    Mi accontento del mio statistico 99.95% e rinuncio con serenità a quello 0,00x% in più che teoricamente dovrebbe darmi il vaccino.
    AlbertoCampese and Hurrem like this.
    Ultima modifica di Adanyy; 17-06-2021 alle 21:25
     
  3. L'avatar di rakosi89

    rakosi89 rakosi89 è offline FriendMessaggi 3,928 Membro dal Jan 2016 #403

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Adanyy Visualizza Messaggio
    Venendo a me, che ho quasi 54 anni, faccio sempre la stessa valutazione statistica. Nella mia fascia d'età 50-59 anni sono 4.019 i deceduti ovvero lo 0.0444% del totale della popolazione italiana in tale fascia d'età ovvero circa a 9.048.000 persone (che tradotto significa 1 morto ogni 2.300 abitanti circa).
    Mi accontento quindi del 99,955% di probabilità statistiche a mio favore di non restarci causa Covid.
    Una statistica significativa potrebbe essere il rapporto tra persone contagiate/decedute nella fascia 50-59 anni, non rispetto alla popolazione italiana che rientra in quella categoria ( tenere conto della maggioranza delle persone che non ha avuto il covid non ha senso perché verrebbe fuori una percentuale bassissima anche tra gli ottantenni ).... non conosco la percentuale sinceramente, ma sono sicuro che sarebbe meno "tranquilla" se calcolata nel modo giusto....

    Con questo ripeto, non voglio convincere nessuno.... ma trovo giusto riportare dati nella maniera più utile
    Tristaldo likes this.
     
  4. AlbertoCampese AlbertoCampese è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 453 Membro dal Aug 2008 #404

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Adanyy Visualizza Messaggio
    Solo per la cronaca e non in risposta.... io sono ormai 2 mesi che sono a zonzo senza mascherina quando sono all'aperto (non abbassata ma proprio senza) e non mi hanno nè fermato nè fatto nulla anche quando sono platealmente passato nei paraggi di vigili e/o polizia.
    Ovviamente se sono in un locale chiuso la mascherina la metto.

    Ma torno sempre al solito discorso che viene sempre bypassato, quanti sono quelli che la mascherina la gettano con regolarità (dopo qualche ora di utilizzo) e che la alzano o l'abbassano con le dovute cautele???
    Quindi a che poffarbacco serve una mascherina usata nel modo in cui viene utilizzata dalla stragrande maggioranza delle persone?
    Sono sostanzialmente d'accordo con lei, con i dovuti distinguo contestuali.
    La risposta da lei citata era solo per "Tony" (se non ricordo male) e per il contesto da lui osservato, cioè il passaggio di frontiera, oltre che per la "libertà" che pensa di aver conquistato.
    Ha completamente ragione che un uso inadeguato della mascherina, oppure l'uso esterno in ambienti irraggiati dalla luce solare è superfluo, dato che di recente e stato dimostrato che il coronavirus non sopravvive ai raggi solari che per una manciata di secondi.
    Ed è per questo stesso motivo che il Covid19 (come tutti i coronavirus) tende a rifugiarsi in nicchie biologiche in estate per poi ritornare con temperature e umidità più basse. Esattamente come è accaduto lo scorso anno, infatti se lei confronta i dati del Giugno 2020 con quelli attuali, li troverà praticamente uguali.
    Gli "sprovveduti" ignorano questo dato fondamentale ed attribuiscono la diminuzione dei contagi e della mortalità ai vaccini.
    La letalità (diversa dalla mortalità) del Covid19 e intorno al 2% e tale è rimasta dalla sua comparsa. Di poco superiore a quella dei virus influenzali, che nel biennio 2014-2016 hanno provocato la morte (dati ISTAT) di 75.000 persone.
    Sempre gli "sprovveduti" del forum e i "virologi da tastiera" (che lei oramai ha sicuramente individuato come me) ignorano questi dati e continuano a parlare a vanvera, come lei può notare...
    Hurrem likes this.
     
  5. L'avatar di rakosi89

    rakosi89 rakosi89 è offline FriendMessaggi 3,928 Membro dal Jan 2016 #405

    Predefinito

    Dati praticamente uguali all'anno scorso ( in questo periodo ) con le piccole differenze che allora era appena finito il lockdown totale e si effettuavano più o meno un quarto dei tamponi attuali.... sciocchezze insomma 😁
     
  6. IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline BannedMessaggi 12,259 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #406

    Predefinito

    Io non ho mai portato la maschera in aria libera,già mi basta portarla in spazi chiusi per ore ed ore.
    Mi sembra che hanno mentito molto sulle morti causate del covid,in realtà sono morti per altre cause ma se mentivano che per il covid,avevano vantaggi finanziari.
    Questo è un virus fatto in laboratorio e il vaccino era già programmato e "scoperto"prima,è tutto un bel programma di inganno per spaventarvi inutilmente, obbligare la gente vivere senza libertà e renderla più facilmente manipolabile.
    Solo con le mascherine e i test covid,si fanno miliardi e miliardi,per non dire del vaccino.
    Avete più chance di morire se fate il vaccino che di fare il covid,il vaccino non vi proteggerà e non si assumono alcuna responsabilità per gli effetti collaterali, già questo dovrebbe preoccuparvi.
    Se la gente ha sopravvissuto alla peste nera,sopravviverà pure al covid,è legge della natura che elimina i soggetti più deboli,vive il più forte!
     
  7. AlbertoCampese AlbertoCampese è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 453 Membro dal Aug 2008 #407

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Soldatojoker Visualizza Messaggio
    Il punto è che c'è chi si crede fieramente di essere pecora nera per distinguersi da quelle bianche che ritiene siano parte del gregge belante conformato al pensiero unico. Soltanto che non si rende conto, oppure gli fa comodo, di far parte semplicemente di un altro gregge, quello di chi si crede furbo e in sostanza campa sulle scelte degli altri, un po' come quei sinistroidi che sono sempre contro lo stato ma poi campano di sussidi, lavori socialmente utili, tutti rigorosamente finanziati dalle pecore bianche...
    Una pecora nera che sicuramente campa da oltre un decennio a spese mie e sue si chiama GORGIA MELONI e assieme a lei anche pregiudicati che siedono in parlamento o nelle istituzioni di ogni tipo. Perfino pregiudicati e condannanti ex-parlamentari (sodali della MELONI di Berlusconi e di Salvini, quello dei 49 milioni sottratti allo Stato) che ora chiedono un vitalizio sfruttando la legge dei "sinistroidi" sul Reddito di Cittadinanza.
    Ma la Meloni non è un suo riferimento culturale e politico? Se mi sbaglio mi corregga pure...
     
  8. Adanyy Adanyy è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 2,579 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #408

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rakosi89 Visualizza Messaggio
    Una statistica significativa potrebbe essere il rapporto tra persone contagiate/decedute nella fascia 50-59 anni, non rispetto alla popolazione italiana che rientra in quella categoria ( tenere conto della maggioranza delle persone che non ha avuto il covid non ha senso perché verrebbe fuori una percentuale bassissima anche tra gli ottantenni ).... non conosco la percentuale sinceramente, ma sono sicuro che sarebbe meno "tranquilla" se calcolata nel modo giusto....

    Con questo ripeto, non voglio convincere nessuno.... ma trovo giusto riportare dati nella maniera più utile
    E' come se tu dicessi che in Italia non siamo in 60 milioni, ma solo, ad esempio, in 1 milione.
    Ovvio che se mantieni inalterato il numero dei morti e vari la base di calcolo la percentuale cambia.
    Io ho solo rapportato il dato alla fascia d'età a cui appartengo (50-59 anni) prendendo in considerazione i 9M e spiccioli di italiani in questa fascia e i corrispondenti 4.000 morti sempre nella medesima fascia d'età.
    Ultima modifica di Adanyy; 17-06-2021 alle 23:31
     
  9. L'avatar di rakosi89

    rakosi89 rakosi89 è offline FriendMessaggi 3,928 Membro dal Jan 2016 #409

    Predefinito

    No adany, una statistica esatta si calcola su un campione di persone che hanno avuto a che fare con l'argomento di ricerca... altrimenti non ha più alcuna valenza perché chiaramente sfalzata....
    Per farti un esempio sarebbe come fare una statistica su quante persone hanno avuto almeno un incidente ( anche non grave ) alla guida di un auto basandosi su persone senza patente e che non hanno mai guidato in vita loro.... il risultato sarebbe ovvio e non veritiero.....
     
  10. AlbertoCampese AlbertoCampese è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 453 Membro dal Aug 2008 #410

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da luca9028 Visualizza Messaggio
    Dottor Campese, scusi , ma lei è favorevole o contrario al vaccino ?
    Come tutti quelli che hanno una formazione di base scientifica come me, sarei quanto meno un "eretico" se mi dichiarassi contrario ai vaccini, ed infatti io non lo sono mai stato. il punto è un altro. Quale vaccino, e con quale biotecnologia prodotto, e da chi?
    I vaccini anti-covid prodotti e attualmente in uso scriteriato, confuso e variabile a secondo del "vento che tira" si basano su una biotecnologia vecchia di oltre 10 anni, e sono stati sperimentati già in occasione della pandemia SarsCovid1 e Mers, risalenti appunto ad una dozzina di anni addietro. Si tento anche per l'AIDS e per Ebola, ceppi virali molto differenti dai coronavirus. Il tentativo fallì in tutti casi e fu abbandonato da tutti i ricercatori, indipendenti e non. In breve posso ancora aggiungere che l'utilizzo in sintesi di laboratorio del mRNA virale come vettore viene utilizzato nella terapia dei tumori solidi, con risultati promettenti e con le dovute cautele necessarie.
    M veniamo al punto "critico"...l' mRNA messaggero che utilizzano come struttura di trasmissione i coronavirus conosciuti come Covid19 hanno nella loro sequenza proteica un tratto genico specifico individuato e accertato anche nei laboratori di un Nobel della medicina e che nessun altro scienziato ha mai messo in dubbio. Questo tratto "critico" ha una struttura proteica nella Spike che risulta molto simile ai Prioni che abbiamo già individuato e conosciuto a fondo per l'improvviso e contemporaneo diffondersi del cosiddetto "morbo della mucca pazza".
    Nessuno sa con certezza se questa sequenza prionica contenuta nel virus e replicata nei vaccini in uso, per giunta sequenziata in modo scarsamente controllato in laboratorio, possa separarsi dal corpo della Spike ed attivare processi di neurodegenerazione anche a distanza di anni. La "sperimentazione umana in corso che terminerà nel 2023" (testo di un documento ufficiale dell'AIFA) non potrà dirci nulla in proposito, nemmeno a sperimentazione umana conclusa.
    Non so se sono stato completamente comprensibile e quindi concludo dicendo che l'unico vaccino sicuro perché sperimentato a lungo e prodotto con tecnologia totalmente innovativa è quello dei laboratori di ricerca italiani dell'università di Modena e che a breve entrerà in fase clinica al Niguarda di Milano e al San Gerardo di Monza. Il vaccino si chiama eVax, ed al momento della commercializzazione io lo farò di sicuro.
    IsoldaCoeurDAnge likes this.