Qualcuno di voi si è già vaccinato? - Pagina 47

Discussione iniziata da Spettrale il 19-05-2021 - 2484 messaggi - 73340 Visite

Like Tree2179Likes
  1. Adanyy Adanyy è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 2,579 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #461

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Melite Visualizza Messaggio
    Questo ragazzino di cui parla Soldato, è MORTO a 14 ANNI, post covid, il virus non ce lo aveva nemmeno più ma gli ha lasciato dei danni che lo hanno fatto morire, e il ragazzino non soffriva di patologie pregresse. Ancora stai a parlare di fasce di età?
    Purtroppo per lui è stato sfortunato (e mi dispiace per i suoi genitori perchè immagino il dolore che patiscono essendo io padre).
    Statisticamente, però, quel ragazzino come chiunque altro vale solo uno 0,0000X%

    E i numeri e le percentuali non hanno sentimenti, sono solo freddi numeri e percentuali.
    Brutto, bruttissimo da dire e pensare, ma questa è la realtà dei fatti!


    Ultima modifica di Adanyy; 18-06-2021 alle 11:26
     
  2. Adanyy Adanyy è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 2,579 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #462

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da GGGianlu Visualizza Messaggio
    Guarda me correggerà chi ne sà più di me, ma credo che la ratio che sta dietro alla vaccinazione di massa è la difesa delle categorie più deboli che non possono vaccinarsi.
    E' un sacrificio che viene chiesto in nome della collettività, non di tipo personalistico.
    Questa è la ratio, si.
    Ma però dovrebbero dirci prima quanti sono gli OVER che non possono vaccinarsi per problemi fisici loro.
    Invece no, ci vaccinano tutti a scatola chiusa pur di non assumere decisioni che potrebbero essere impopolari.

    Faresti lo stesso ragionamento se in Italia ci fossero solo 10/100/1000 anziani che non possono vaccinarsi??
    E per questi 10/100/1000 faresti lo stesso vaccinare l'intera popolazione?

    Non ti dimenticare che il vaccino non è efficace al 100% quindi in ogni caso ci saranno dei decessi.
    Ultima modifica di Adanyy; 18-06-2021 alle 11:33
     
  3. L'avatar di CaosCalmo

    CaosCalmo CaosCalmo è offline FriendMessaggi 4,523 Membro dal Dec 2017 #463

    Predefinito

    Quindi ricapitolando (2)

    Abbiamo l’OMS, tutti gli scienziati: ricercatori, virologi, immunologi, zanzarologi ecc…, almeno quelli più noti in italia e all’estero, tutti i politici: di destra, sinistra, centro, sopra e sotto, tutti i capi di stato, i capi religiosi di tutte le professioni di fede, gli industriali, i sindacati e persino la mafia e la camorra…, che sono tutti d’accordo e convergono sulla necessità di sottoporre tutta la popolazione mondiale ad un piano di vaccinazione straordinaria con la finalità di fermare la pandemia o meglio…, di metterne sotto controllo il più possibile la diffusione ed il continuo replicarsi in varianti, con la speranza che in poco tempo anche il covid 19 sia “governabile” alla stregua dell’influenza di stagione.

    Altro punto fermo indicato da tutti quanti i signori sopra indicati, riguarda l’efficacia straordinaria dei nuovi vaccini, in alcuni casi calcolata in oltre il 90 per cento, quando ad esempio il normale vaccino antinfluenzale mediamente è efficace più o meno nel 60 per cento dei casi, oltre alla loro sicurezza che viene garantita al limone.

    Per contro abbiamo il “nostro dottore” che ci spiega che i vaccini a base di RNA e non solo quelli aggiungerei io, possono causare una serie di eventi avversi che possono essere immediati o a sviluppo tardivo e questo lo sapevamo già o meglio forse ce lo siamo solo dimenticati, come ci dimentichiamo che anche prendere una semplice aspirina porta qualche rischio.

    In particolare ci viene spiegato che l’aver sviluppato questi vaccini in così poco tempo e con questa tecnologia di cui non si conoscono gli esiti nel medio lungo periodo, potrebbero forse portare all’attivazione di proteine strane con il conseguente insorgere di malattie neurologiche, mucca pazza, Alzheimer, SLA e chi pìù ne ha più ne metta e invece ci spiega di come il nuovo vaccino Italiano è sicuro, peccato che non c’è e probabilmente quando e se ci sarà saremo alle prese con la prossima pandemia.
    Ora…, tra un Anthony Fauci le cui referenze tralascio per non annoiare e un Alberto Campese, non Alberto Angela eh…, che se ci fosse stato lui sarebbe stato tutto più facile, a chi dobbiamo credere? Così a pelle mi verrebbe da tifare umanamente per il primo, se non altro perché il secondo lo leggo sempre piuttosto agitato, mentre il primo è sempre così amabilmente tranquillo e sorridente.

    Si perché tra il rischio reale di crepare ora di Covid19 ed il rischio solo probabile di crepare magari tra vent’anni di mucca pazza, penso che chiunque deciderebbe di vaccinarsi o no? Invece “No”, perché arriva Adanyy con le sue giuste considerazioni che ci spiegano che per alcune fasce d’età, tra cui la sua e la mia, (In Italia), le probabilità di ammalarsi avendo complicazioni gravi dalla malattia sono bassissime.

    Si potrebbe però obbiettare che per la stessa fascia d’età le probabilità salgono ed anche di molto se si viaggia e si va in altri paesi con sistemi sanitari e regole meno efficienti, (non serve andare lontano eh…, basta spostarsi nell’Est Europa), oppure visto che lui da casa comunque non si muove, che le probabilità che il vaccino gli creino eventi infausti sono ancora minori, ma lui, Adanyy…, potrebbe comunque obbiettare all’obiezione dicendo che si è vero, il vaccino ora non ti uccide ma potrebbe farlo in futuro, tra due, tre o dieci anni.

    Per non finire…, perché poi si potrebbe andare di questo passo avanti all’infinito, qualcuno potrebbe obbiettare all’obiezione sull’obiezione che anche il Covid19 in realtà non si conosce ancora bene e chissà magari dietro l’angolo di casa, proprio mentre sei al mercato a comprare le zucchine, c’è pronta a saltarti addosso una bella variante capace di far secchi tutti quelli della fascia 50-59 che non si sono vaccinati…

    Mah…, a questo punto che dire…, a parte che mi sembra di essere alla fiera del bestiame di Verona, dove ogni allevatore decanta le strabilianti doti delle sue vacche, qui parliamo di vaccini ma è pressoché uguale, la situazione “sembra” di confusione pressoché totale dove ognuno può tranquillamente dire la sua, come PausaM che in merito al vaccino ha le idee molto chiare assumendo una posizione alla Lino Banfi ed al suo: “Vieni avanti Cretino”…

    Sembra appunto…, ma in realtà non lo è, perché almeno alcune certezze più o meno gradite le abbiamo, e cioè che se non ci si vaccina, (gratuitamente), in nome anche di principi condivisibili come la libertà di scelta, di fatto si è e sarà meno liberi. Si sarà costretti ancora per luuuungo tempo a sottoporsi continuamente a quarantene e tamponi, (a pagamento), e ad una serie di limitazioni: per andare a teatro, al cinema, allo stadio, per prendere un aereo o un treno, in vacanza e forse molto presto anche per andare a lavorare.
    Si perché un’altra cosa che al momento sfugge ai più ma di cui in alcuni ambienti già si parla è capire dal punto di vista legislativo e poi legale, che tipo di provvedimenti sarà possibile adottare dalle aziende contro quei lavoratori che si rifiutano di sottoporsi al vaccino, dal momento che la normativa in essere prevede la responsabilità del datore di lavoro in ambito di prevenzione, protezione e sicurezza di tutti i lavoratori, con responsabilità sia civili che penali.

    Fantascienza? Non ci contate troppo.

    Concludo dicendo che il nostro governo, (e non solo il nostro), sta correndo ai ripari per convincere gli indecisi e invogliare a vaccinarsi la popolazione maschile italiana dai 14 ai 99 anni con una campagna informativa di massa con l’Hashtag:

    # Se non vuoi farlo per te…, vaccinati per la f i c a.

    Si perché, per andare in discoteca, al night, nei locali di strip e lap-dance, ma anche semplicemente per andare nei motel o avere accesso ai Dayuse, frequentare siti di incontri, collegarti a youporn, o chattare in cam con la tua casalingua preferita, sarà necessario esibire uno speciale pink-pass a cui il Ministro Speranza sta lavorando insieme a Burioni, Bassetti, Galli e Locatelli, (non il calciatore eh), per una volta tanto uniti da un unico credo.

    # Io lo faccio per la f i c a e tu?

    CaosCalmo
    cime and Gigetta89 like this.
    “La volgarità di un'idea si misura dal suo bisogno di proselitismo.”
    Mario Andrea Rigoni
     
  4. L'avatar di rakosi89

    rakosi89 rakosi89 è offline FriendMessaggi 3,939 Membro dal Jan 2016 #464

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Adanyy Visualizza Messaggio
    Si tende a prendere i numeri e a tirarli di qua o di là come se fossero un elastico a seconda di quello che si vuole dimostrare.
    Chi sta facendo questo sei solo tu sinceramente, il tasso di mortalità si calcola nel rapporto contagiati/deceduti e non rispetto alla totalità della popolazione..... questo non lo decido io ma le istituzioni e per fortuna direi, perché con il tuo metodo verrebbe fuori che il cancro ha un tasso di mortalità dello 0-1% ( perché la maggioranza della popolazione mondiale non ce l'ha grazie a Dio )....

    Comunque libero di pensarla come vuoi, non ho sicuramente intenzione di far cambiare idea a nessuno...


    Visto il modo in cui si sta "incanalando" questo topic direi che per me è inutile continuare a partecipare ( anche se l'argomento sarebbe interessante se discusso nei giusti modi ), per cui auguro buon proseguimento a tutti 😉
    Melite, Tristaldo, cime and 1 others like this.
     
  5. Adanyy Adanyy è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 2,579 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #465

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CaosCalmo Visualizza Messaggio
    Si perché tra il rischio reale di crepare ora di Covid19 ed il rischio solo probabile di crepare magari tra vent’anni di mucca pazza, penso che chiunque deciderebbe di vaccinarsi o no? Invece “No”, perché arriva Adanyy con le sue giuste considerazioni che ci spiegano che per alcune fasce d’età, tra cui la sua e la mia, (In Italia), le probabilità di ammalarsi avendo complicazioni gravi dalla malattia sono bassissime.
    Non ho mai parlato o preso in considerazione i morti causa vaccino o il rischio di eventuali patologie future conseguenti la vaccinazione.
    Mi interessa solo il dato oggettivo: data la mia fascia d'età al 99.5% il Covid non mi porta alla morte.
    Quindi non mi interessa vaccinarmi per coprire, forse, quello 0.5% mancante per arrivare al 100%.
    La trovo una cosa del tutto inutile e per la quale, in questo caso si, potrei assumermi dei rischi nel lungo periodo per patologie o ra sconosciute conseguenti la vaccinazione.
    No grazie!


    Citazione Originariamente Scritto da CaosCalmo Visualizza Messaggio
    Concludo dicendo che il nostro governo, (e non solo il nostro), sta correndo ai ripari per convincere gli indecisi e invogliare a vaccinarsi la popolazione maschile italiana dai 14 ai 99 anni con una campagna informativa di massa con l’Hashtag:

    # Se non vuoi farlo per te…, vaccinati per la f i c a.
    Ho trombato anche in lockdown totale, divertendomi tantissimo, con donne che non conoscevo tra cui quella che poi è diventata la mia attuale compagna..
    Pensa tu se mi possono convincere con un "vaccinati per la patata".



    P.S.:
    Ti fidi veramente di quei quattro virologi prezzolati che sono diventati, dal nulla, delle vere star televisive?
    AlbertoCampese likes this.
    Ultima modifica di Adanyy; 18-06-2021 alle 11:47
     
  6. Adanyy Adanyy è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 2,579 Membro dal Dec 2020
    Località Italia
    #466

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rakosi89 Visualizza Messaggio
    Visto il modo in cui si sta "incanalando" questo topic direi che per me è inutile continuare a partecipare ( anche se l'argomento sarebbe interessante se discusso nei giusti modi ), per cui auguro buon proseguimento a tutti 😉
    Non penso di essere stato maleducato nè arrogante.
    Spero che non ti riferisci a me.
     
  7. L'avatar di CaosCalmo

    CaosCalmo CaosCalmo è offline FriendMessaggi 4,523 Membro dal Dec 2017 #467

    Predefinito

    Adanyy, vedo che l'ironia ti è totalmente sconosciuta...

    Comunque...,
    buon tampone e buon pranzo... :-)
    Adanyy likes this.
    “La volgarità di un'idea si misura dal suo bisogno di proselitismo.”
    Mario Andrea Rigoni
     
  8. L'avatar di Tristaldo

    Tristaldo Tristaldo è offline JuniorMessaggi 1,893 Membro dal Apr 2017 #468

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AlbertoCampese Visualizza Messaggio
    La letalità (diversa dalla mortalità) del Covid19 e intorno al 2% e tale è rimasta dalla sua comparsa. Di poco superiore a quella dei virus influenzali, che nel biennio 2014-2016 hanno provocato la morte (dati ISTAT) di 75.000 persone.
    Dati ISTAT ?
    Mi sembra poco corretto lanciare dei numeri su un forum e poi scriverci sopra "dati ISTAT".
    Si possono vedere questi dati? Anzi, facciamo così, risparmio la fatica:

    dati . istat . it / Index . aspx ? DataSetCode = DCIS_CMORTE1_EV#

    Chi intendesse controllare, può selezionare il periodo e poi verificare il totale dei decessi alla voce influenza. Potrebbe scoprire che sono nell'ordine di qualche centinaio all'anno. Attenzione, maneggiare i dati con cautela! Esistono le stime di eccesso di mortalità attribuite all'influenza e possono dare numeri diversi, nell'ordine di diverse migliaia, ad esempio:

    Investigating the impact of influenza on excess mortality in all ages in Italy during recent seasons (2013/14-2016/17 seasons) | pubmed . ncbi

    Le ragioni di questo gap risiede nella differenza che esiste tra le condizioni che causano l'eccesso di mortalità e il riconoscimento della causa di morte. Per chi volesse capire meglio la questione:

    epicentro . iss . it / influenza / sorveglianza-mortalita-influenza

    Inoltre, qui si danno i numeri (veramente!) di mortalità per l'influenza stagionale senza citare la base degli infettati. Qual è la letalità dell'influenza stagionale nel periodo citato? Qual è il tasso di riproduzione di una influenza stagionale? Qui veramente si parla facendo solo confusione senza sapere di cosa si sta parlando.

    Citazione Originariamente Scritto da AlbertoCampese Visualizza Messaggio
    Sempre gli "sprovveduti" del forum e i "virologi da tastiera" (che lei oramai ha sicuramente individuato come me) ignorano questi dati e continuano a parlare a vanvera, come lei può notare...
    Incredibile, se qui c'è un "virologo da tastiera" che parla a vanvera allora è proprio questo "dott." AlbertoCampese.
    Ma roba da pazzi, non c'è abbastanza confusione nella mente delle persone, abbiamo bisogno di certi fenomeni del web che non hanno le idee chiare e per giunta le vanno a confondere agli altri. Oltretutto, questo si fregia di titoli e ostenta anche un tono di superiorità.
    rakosi89, cime and Ridiamo like this.
    Date parole al vostro amore se non volete che il vostro cuore si spezzi! (William Shakespeare)
     
  9. L'avatar di cime

    cime cime è offline SeniorMessaggi 8,788 Membro dal Mar 2016
    Località Mae cyrn gany mynach
    #469

    Predefinito

    Caos,
    Ho letto tutto il post...
    Complimenti!

    Sei riuscito ad abbattere un muro!

    Il muro della mia concentrazione
    CaosCalmo likes this.
    Don't eat the jellow snow
     
  10. L'avatar di rakosi89

    rakosi89 rakosi89 è offline FriendMessaggi 3,939 Membro dal Jan 2016 #470

    Predefinito

    @Adany
    No non mi riferisco a te, mi scuso per non averlo precisato.... nel tuo caso ho solo un'opinione diversa ma né parlo volentieri...