Quale paese vi ha più colpito?

Discussione iniziata da aries90 il 04-10-2019 - 5 messaggi - 609 Visite

Like Tree2Likes
  • 1 Post By animasolitaria11
  • 1 Post By soyconchita
  1. aries90 aries90 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 51 Membro dal Oct 2019 #1

    Predefinito Quale paese vi ha più colpito?


    Buon pomeriggio a tutti, come state?
    Quale è stato il paese ad avervi colpito di più? e in cui vorreste andare a vivere?
    baci


     
  2. L'avatar di norge

    norge norge è offline Super SeniorMessaggi 23,220 Membro dal Jan 2019 #2

    Predefinito

    Guarda fosse per me viaggiare srmpre in continuazione perché nel mondo ci sono posti diversi ma ugualmente belli. Ho trovato spesso persone gentili e ben disposte.
    Se ne avessi la possibilità non starei fermo in un posto ma mi piacerebbe spesso cambiare...!😊
    " Non parlare mai di Amore e Pace: un Uomo ci ha provato e lo hanno crocefisso !" ( Jim Morrison)


    " Gli animali non si preoccupano del Paradiso o dell'Inferno. Nemmeno io, forse è per questo che andiamo d'accordo. " ( Charles Bukowski)
     
  3. L'avatar di animasolitaria11

    animasolitaria11 animasolitaria11 è offline JuniorMessaggi 1,114 Membro dal Apr 2017 #3

    Predefinito

    L’ erba del vicino sembra sempre più verde , l’ ItalI è già un bellissimo paese anche se rovinata dal contesto sociale e dalla crisi economica .....
    passerosolitario84 likes this.
    Homo homini lupus ...
     
  4. L'avatar di soyconchita

    soyconchita soyconchita è offline Super ApprendistaMessaggi 977 Membro dal Sep 2019
    Località cacarelland
    #4

    Predefinito

    Il Portogallo.

    Mio marito ed io stiamo studiando il portoghese, da autodidatti. L'idea è di trasferirci lì, una volta in pensione.
    Nel mio caso non c'entra quanto sia verde l'erba del vicino, più importante è il tenore di vita che un paese offre.
    E l'Italia, bellissima per carità, ci offrirebbe gran poco: giusto la possibilità di pagare le tasse e arrivare a fine mese arrancando.

    Grazie no: è tutta la vita che arranco, da pensionata vorrei potermi godere, materialmente, qualcosina di più.

    Ovviamente ci siamo stati e ci è piaciuto tutto del Portogallo. Io sono innamorata di Lisbona, città irresistibile, magica, specie con la pioggia. E i portoghesi sono persone assolutamente deliziose.
    norge likes this.
    Ultima modifica di soyconchita; 17-10-2019 alle 14:26
     
  5. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline Super FriendMessaggi 7,266 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #5

    Predefinito

    L'Italia e' bella, certo. Il mondo e' uno. Cio' che mi avrebbe voluto insegnare mia madre, morta meno di una settimana fa, e' un concetto che ho poi sviluppato da me, decenni piu' avanti: la patria non esiste.
    Lo constatavo al telefono con mamma, la scorsa settimana...non immaginando che di li' a pochi giorni non ci sarebbe stata piu'. Lei annuiva, si ricordava bene.
    Inoltre, fin da bambino, l'idea di saper parlare solo l'italiano mi sarebbe sembrata un limite; di rimanere sempre dentro i confini nazionali, un confino.
    Di questo paese, cio' che, col tempo, mi e' sempre piu' divenuto uggioso, una cultura crescente a cui mi sento sempre piu' estraneo.

    Tra i paesi del mondo che ho visitato, quello che piu' mi e' piaciuto, che mi ha suscitato la maggiore ammirazione, gli USA. Forse certi miti del passato erano un po' ingenui, non erano pero' infondati. L'antiamericanismo fine a se' stesso, che sento da molti, non ha senso, come tutte le posizioni di tipo ideologico.
    E gli USA, pur con molto realismo, hanno il loro fascino, sono un grande paese.
    Ammetto, pero', che non ci sono piu' tornato da molti anni.

    Altri paesi che mi sono piaciuti, nei quali sono ritornato, sono il Regno Unito (mainly, England), la Germania e l'Austria. Spero che ci si possa presto andare e venire,
    nuovamente e liberamente.
    Quando saro' in pensione, probabilmente sara' in uno di questi stati che scegliero' di vivere i miei..."anni nuovi".
    Dove la gente e' piu' conforme al mio carattere, culturalmente, e' li' che sto meglio. Nessuno sceglie dove nascere, ognuno puo' scegliere dove vivere.

    Per darvi un'idea, mi sono qualche volta sentito dire, con un tono che sembrava di ammonimento e richiamo:
    "Ricordati che sei - italiano".
    Mi e' piaciuto ogni volta rispondere:
    "Io sono...Antonio. Non ho altra qualifica che il mio nome", ridendo e in tono di sfotto'...Non avrei dovuto?
    6-08-2020 Ore 21.00 in punto. Sono in treno, in procinto di partire da Venezia. Terminato di lavorare, mi sono fatto un' escursione e..vi mando un saluto.Fondamenta de Canaregio, dipinto fino a che la luce quasi ancora me lo permetteva.