Quali sono gli avvenimenti che state seguendo? - Pagina 147

Discussione iniziata da Spettrale il 26-01-2022 - 1487 messaggi - 63684 Visite

Like Tree183Likes
  1. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 9,998 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #1461

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Stormrider Visualizza Messaggio
    Al solito, non hai capito nulla. Il video è stato diffuso da reuters e messo in circolazione da Der Spiegel, che poi l'ha rimosso quando si sono accorti che andava contro la narrativa occidentale. E Der Spiegel nemmeno lo nasconde, visto che la motivazione per la rimozione del video è proprio che il video non rispecchia la narrativa attuale.
    Interessante, però, davvero. C' è da fare sempre qualche riflessione.
    Zuerst:
    Lo staff di Der Spiegel ha comunicato di aver rimosso il video,* perché andava contro la cosiddetta narrativa?
    Testualmente, in tedesco, hanno più o meno detto così:
    "Wir haben tatsächlich das Video gelöscht, weil es gegen das westliche Literatur ganz stand..."?
    Hanno detto qualcosa con questo diretto significato, trotz mit anderen Worten ?
    Sa, xe sempre bon da saver...

    La scritta РИА НОВОСТИ, su quel video, c' è lo stesso, bene o male.


    18-05-2022, ore 14.03.Hauptplatz Lienz, Austria. Terminato ora, a posteriori. Tra undici giorni, però, ripartirò per la stessa destinazione, un'altra, pur brevissima vacanza.
     
  2. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 9,998 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #1462

    Predefinito

    A Storm

    Talvolta, lo dico davvero, giova sempre, anche per tempi brevissimi - mezz'ora, per esempio - stare un po' in meditazione, da soli....
    Da qui, iniziare - anche senza andare avanti a lungo, un rapporto di quiete, con sé stessi. È una semplice ricarica psicologica. In questo tempo breve, avviare un semplice dialogo con sé stessi...
    Da ciò:
    "Come al solito, non hai capito niente",
    è una frase che potrai tranquillamente, liberamente davvero, sfogare.
    Ti consiglio di provare, per credere.
    18-05-2022, ore 14.03.Hauptplatz Lienz, Austria. Terminato ora, a posteriori. Tra undici giorni, però, ripartirò per la stessa destinazione, un'altra, pur brevissima vacanza.
     
  3. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 9,998 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #1463

    Predefinito

    Mercury,
    il tuo intervento è particolarmente significativo, nelle domande che poni alla fine, in conclusione.
    Tale conclusione è particolarmente significativa, se vogliamo parlare - appunto - di gente che china il capo a chi vede più forte....
    18-05-2022, ore 14.03.Hauptplatz Lienz, Austria. Terminato ora, a posteriori. Tra undici giorni, però, ripartirò per la stessa destinazione, un'altra, pur brevissima vacanza.
     
  4. L'avatar di Avatar64

    Avatar64 Avatar64 è offline FriendMessaggi 3,945 Membro dal Jun 2021
    Località Italia
    #1464

    Predefinito

    Dopo la visita di Draghi a Washington in molti stanno leggendo da quella visita contestualmente ai toni dimessi della parata del 9 maggio, che si stiano aprendo degli spiragli di pace negoziata tra Ucraini e Russi.
    Ma la domanda vera da porsi è che cosa pensa e vuole fare per davvero Putin?
    A tal proposito, pur essendo consapevoli che nessuno è nella testa di Putin, perciò le analisi fatte da molti esperti o presunti tali sono in realtà solo ipotesi, è utile al riguardo esaminare cosa dicono coloro che più o meno sono o sono stati vicini al leader del Cremlino.

    Cominciamo con il politologo Stanislav Belkovskij, fondatore e direttore dell’Istituto di Strategia Nazionale, scheggia impazzita del sistema, prima alleato dello scrittore Limonov su posizioni di estrema destra, ora ospite del canale Youtube di Mikhail Khodorkovsky, dopo esserne stato uno dei grandi accusatori al tempo dell’arresto e del processo dell’ex oligarca oggi dissidente, che ha dichiarato recentemente:

    “Per una volta sono d’accordo con l’intelligence americana: Putin si prepara a un conflitto di lunga durata, magari con una intensità più bassa di quella attuale. Potrebbe anche dichiarare lo stato di guerra, ma certo non la mobilitazione generale. Forse farà ricorso al Bars, le cosiddette Riserve combattenti del Paese, altri centomila uomini da usare nel passaggio dall’offensiva alla difesa nel corridoio terrestre vicino alla Crimea. Inoltre, una Russia ufficialmente in guerra sarebbe un modo radicale di distogliere l’attenzione da problemi economici sempre più gravi. Anzi, per giustificarli”.

    Yurij Fyodorov, uno dei pochi esperti militari indipendenti ancora su piazza, fissa qualche paletto sulla durata del conflitto, che afferma:
    «Il presidente è consapevole del fatto che la Russia non è in grado di combattere a lungo perché si esauriscono le risorse umane e la forza viva. Quindi mesi, non anni. Ma non rinuncerà al suo piano di invasione, procedendo per tappe. Prima l’arrivo ai confini amministrativi di Donetsk e Lugansk, poi il corridoio terrestre con la Crimea, poi fino alla Transnistria. La soluzione diplomatica sarà possibile solo dopo il raggiungimento di questi obiettivi.
    In questo scenario, la variabile indipendente è rappresentata da una eventuale controffensiva ucraina, una volta che i militari di Kiev saranno pronti a usare gli armamenti pesanti ad alta efficienza forniti soprattutto dagli Usa».

    Gleb Pavlovskij, che fu consigliere del Cremlino e stratega politico di Putin durante i suoi primi due mandati da presidente prima di essere allontanato nel 2011, conosce bene i processi mentali del presidente, dichiara invece:
    “Decide lui, punto. Ha deciso l’invasione contro il parere del suo circolo ristretto, che tentennava, ed è stato come una coltellata alla schiena del sistema sul quale si regge il suo potere.
    Adesso, per la prima volta deve fronteggiare un suo errore grave. Si trova in un vicolo cieco, che percorrerà fino in fondo. Non c’è altro modo. Sbaglia l’Occidente che spera nell’effetto deterrente delle sanzioni. Quando afferma di voler tritare Zelensky, come riferì nel suo colloquio con Roman Abramovich, dice il vero”.

    Tutti gli esperti si dicono invece sicuri di quello che Putin non farà.
    Nessuna guerra totale. Belkovskij ha una tesi. «Per vent’anni, la società russa è stata governata con metodi di demobilitazione, incentivando nei fatti l’abbandono di qualsivoglia interesse o aspirazione comune. In questa situazione, la mobilitazione generale è l’unica cosa che Putin sa di non potersi permettere. La più grande paura del Cremlino è proprio quella di un popolo mobilitato. Perché nessuno può immaginare quale sarebbe la sua risposta».

    Intanto, anche nella televisione russa, cominciano a sentirsi le prime voci di dissenso all’operazione speciale.
    Infatti, il più famoso dei propagandisti russi, noto ormai anche in Italia, Vladimir Soloviev,*ha addirittura definito "imbarazzante" la prestazione dell'esercito russo.
    L'analista militare Kostantin Sivkov*ha dato la colpa alle sanzioni. "Oggi il nostro mercato economico è incapace di soddisfare le esigenze di armamento ed equipaggiamento delle nostre Forze armate".
    Soloviev si è infuriato e ha aggiunto che la Russia non può competere con le forniture di droni che arrivano all'Ucraina dalla Turchia. "I nostri soldati al fronte ci fanno queste richieste. Mi chiedo perché questa*non possa essere prodotta a casa nostra".
    Pure l'intervento del colonnello in pensione Mikhail Khodaryonok, un eroe di guerra, ha ribadito che:
    “Dobbiamo ammettere che anche la mobilitazione generale non aiuterebbe a uscire da questa situazione, perché mandare ragazzi muniti di armi vecchie come le nostre a combattere una guerra del ventunesimo secolo contro un esercito equipaggiato dalla Nato, non è la cosa giusta da fare".

    Nonostante ciò, Putin non demorde intende perseguire comunque i suoi obiettivi, perché sa bene che la sua sopravvivenza politica, se non addirittura quella fisica, dipenderà dall’esito della guerra….


    “Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui”
    (Ezra Pound)
     
  5. L'avatar di Tristaldo

    Tristaldo Tristaldo è offline JuniorMessaggi 2,050 Membro dal Apr 2017 #1465

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mercury3000 Visualizza Messaggio
    Le regioni filorusse come dice la stessa parola, vogliono appartenere alla Russia, e lo sono per ragioni linguistiche, culturali e storiche, se ne faccia una ragione l'ex comico con un patrimonio miliardario investito in case di lusso e conti in paradisi fiscali.
    La questione non è così semplice perché in Ucraina, russi e russofoni (che spesso non sono sinonimi) sono distribuiti ovunque, con prevalenza nelle regioni dell'est e sud-est. Tuttavia, l'etnia russa, in nessuna regione è maggioritaria rispetto l'etnia ucraina, nemmeno nel Donbass, con eccezione della Crimea. Poi, lo stesso Zelenski nasce da famiglia russa ed è russofono (la sua satira da comico era in lingua russa e aveva raggiunto tutte le ex repubbliche sovietiche). Diverse cariche istituzionali lo sono, come anche il sindaco di Mariupol. Quindi, anche essere russofoni e di etnia russa, non significa essere per l'indipendenza dall'Ucraina. Charkiv e Odessa sono solo due esempi di città con forte componente russofona con etnia russa, ma nonostante ciò, sono città complessivamente ostili all'invasione russa. In questo momento, gli intervistati di Mariupol si rivelano principalmente ostili all'Ucraina, ma abbiamo ancora i video in cui si vede la popolazione civile di Mariupol scendere nelle strade per ostacolare i mezzi militari russi che entravano in città e si vedono le proteste della popolazione davanti i primi presidi in città. Su YT c'è ancora un video in cui si vedono i militari russi sparare sulla popolazione civile che manifesta contro l'invasione a Novopskov. La cosa è curiosa perché Novopskov si trova nell'Oblast di Luhansk, nei pressi del confine con la Russia. Questo per dire che la questione non è affatto chiara e netta, ma appare piuttosto confusa.
    Date parole al vostro amore se non volete che il vostro cuore si spezzi! (William Shakespeare)
     
  6. L'avatar di Spettrale

    Spettrale Spettrale è offline MasterMessaggi 29,826 Membro dal Oct 2007
    Località dove capita
    #1466

    Predefinito

    A forza di vederlo tutti i giorni in tv Zeleninski mi sta diventando antipatico.
    Fermo restando che faccio il tifo per lui...
    Oltre alla guerra sul campo..ci sono tante altre guerre intorno...tipo economico/finanziario.. mediatico e soprattutto di religione.
    Per me non se ne esce...e prepariamoci al peggio😎
    Wow
    Accidenti a te.👄siamo tutti bugiardini.... Amore Sally toccami la mano... scopiamo pure su questo divano😋👄.... Magari no😁.... . Scricciolo dove cacchio sei? 😍.... . Wow
     
  7. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 9,998 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #1467

    Predefinito

    La guerra che Putin fa a noi, lo sapete;
    biologica, psicologica, in ultima analisi economica e politica. Le guerre per interposto soggetto sono una specialità del Cremlino e dei complici cinesi.
    Questi ceffi, in aggiunta, ora ce la stanno facendo, seminando disinformazione, tramite partiti collusi (quelli di destra, per esempio) e giornalisti servitori di questi loro servitori, creando un'opinione pubblica.... che stiamo sperimentando in queste pagine.....!
    Me vien anca da rider, che quasi me sofego....
    Sì, purtroppo la faccenda non si limita a questi qui ed e' tragica.
    18-05-2022, ore 14.03.Hauptplatz Lienz, Austria. Terminato ora, a posteriori. Tra undici giorni, però, ripartirò per la stessa destinazione, un'altra, pur brevissima vacanza.
     
  8. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 9,998 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #1468

    Predefinito

    In questo cosiddetto ambaaradam *, è molto importante che non vengano persi di vista i cinesi, che potrebbero approfittare per fare tiri mancini, più da vicino.
    Anche se i russi saranno costretti a lasciare l'Ucraina, un'altra pericolosa insidia sarà data dalla Libia. Nella ex colonia italiana, si fronteggiano due opposte fazioni, l' una sostenuta dalla "Santa Russia", l'altra dalla Turchia. I due ceffi Putin ed Erdogan, in realtà alleati... associati a delinquere in ambito internazionale, sostengono ciascuno ciascuna parte in conflitto '- ma concordemente.
    È chiaro. Qualsiasi dei due sia il soggetto che prenderà il potere, sarà un "organo" nelle loro mani.
    C' è da stare tranquilli?

    * Mi è venuto a mente il termine, che sento alle volte, da gente che forse crede di usare solo un'espressione onomatopeica. È storico. Non fa onore all'Italia. Risale ai tempi di "Faccetta nera, sarai romana e per bandiera porterai quella italiana....".
    Che prospettiva lusinghiera, piena di emozione, per i nativi....! Che bella educazione, poi, nell'apostrofare una ipotetica e giovane etiope.... Che classe...!
    18-05-2022, ore 14.03.Hauptplatz Lienz, Austria. Terminato ora, a posteriori. Tra undici giorni, però, ripartirò per la stessa destinazione, un'altra, pur brevissima vacanza.
     
  9. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline SeniorMessaggi 9,998 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #1469

    Predefinito

    Vedendo la faccenda più da vicino, i leghisti, dove si sono cacciati?
    Uccelli di bosco....

    OK, qualcuno mi dirà che questa sia una mia fissazione. Ci sono, infatti, anche coloro che capiscono poco sull'argomento e quelli che capiscono troppo bene. Questi ultimi, però, almeno moralmente si sentono colti sul vivo.
    18-05-2022, ore 14.03.Hauptplatz Lienz, Austria. Terminato ora, a posteriori. Tra undici giorni, però, ripartirò per la stessa destinazione, un'altra, pur brevissima vacanza.
     
  10. L'avatar di Stormrider

    Stormrider Stormrider è offline JuniorMessaggi 2,387 Membro dal Aug 2021 #1470

    Predefinito

    Per gli analisi da Risiko del forum: come mai ora che in Israele gli israeliani hanno giustiziato una giornalista palestinese con cittadinanza americana, in quella che è una vera e propria esecuzione simbolica, gli americani non dichiarano guerra ad Israele nel nome della "democrazia, libertà"? Come mai l'Europa non invia armi? Come mai non si dichiara un embargo totale ad Israele? Come mai Israele non viene scluso dal circuito Swift delle banche? Come mai la Palestina non viene invitata ad entrare nella Nato?
    A man carried a monkey about for a show, and because he was a little wiser than the monkey, grew vain, and conceived himself as much wiser than seven men.