Quando l'amore non conta. - Pagina 7

Discussione iniziata da Spettrale il 20-03-2017 - 63 messaggi - 2940 Visite

Like Tree57Likes
  1. L'avatar di Spettrale

    Spettrale Spettrale è offline MasterMessaggi 26,703 Membro dal Oct 2007
    Località dove capita
    #61

    Predefinito

    Ma per avere un buon rapporto intellettivo ..non serve essere innamorati ..basta essere complici .
    Wow
    Regolarefollia likes this.


     
  2. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline Super FriendMessaggi 7,736 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #62

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Bakko Visualizza Messaggio
    Secondo me ci si può innamorare anche da vecchissimi.
    Lasciatemelo credere...
    Non lo dubito. Dipende da come si vive l'innamoramento.
    L'orgoglio spensierato è cosa che ho visto - prevalentemente - tra giovani.
    E' un fascino iniziale che fa molto la differenza.
    Piacersi perché "si è trovata la persona giusta".....non mi dà mai la stessa idea !

    @ Spettrale

    Può darsi che tu abbia ragione, spesso ho avuto anch'io quest'idea.
    Per cui penso che
    o l'amore è bello a ogni età
    oppure è così.

    Io non sono quello che senta il bisogno di una donna accanto, a prescindere.
    State bene ? Un saluto e a presto
     
  3. L'avatar di Tony59

    Tony59 Tony59 è offline Super FriendMessaggi 7,736 Membro dal Dec 2010
    Località Anywhere I can stay, I have no fear to go away. No need to mind, where people are of your own kind.
    #63

    Predefinito

    Ricapitolo: piacersi non è razionale, innamorarsi ancor meno.

    Ho spesso avuto dubbi analoghi a quelli di Spettrale.
    Però, ci si potrebbe innamorare a qualsiasi età, non credo
    che c'entri il fatto di essere diversi, della diversa maturità.
    Innamorarsi non è razionale, non c'entra con la maturità e la serietà.

    Almeno, così la vedo io.

    Ho spesso sentito che col passare dell'età ci si piaccia in altro modo,
    per me significa solo che non sarebbe bello come prima.

    Non credo che, potenzialmente, innamorarsi, nei successivi anni della vita,
    sarebbe diverso. Sono convinto che spesso lo sia, perché si arriva a un punto
    in cui non si desidera più star soli, si declassa il proprio orgoglio e le proprie
    aspettative.
    Ci si piace - se è vero ciò che scrivo - più per il desiderio di una persona accanto,
    che per un'autentica attrazione. Ci si piace con maggior amore (viene detto)
    e minor orgoglio "perché si apprezza di più l'occasione che si vive e chi
    abbiamo vicino".
    Sarò sbagliato di mia inclinazione, mi sento male quando qualcuno mi illustra
    la faccenda così, dopo qualche volta che ho letto tesi analoghe, su qualche
    pagina internet........Suicidal !

    Scusate, se ritorno su argomenti detti, ma mi sembra che certe cose non
    vengano mai meno.
    State bene ? Un saluto e a presto