Quando cominci ad odiare il tuo lavoro

Discussione iniziata da eternoinverno il 06-02-2019 - 21 messaggi - 1871 Visite

Like Tree17Likes
  1. L'avatar di eternoinverno

    eternoinverno eternoinverno è offline FriendMessaggi 2,659 Membro dal Jan 2012 #1

    Predefinito Quando cominci ad odiare il tuo lavoro

    Da ottobre ho cominciato a lavorare in un altro posto dopo un'esperienza lavorativa disastrosa che mi ha davvero danneggiato. La mia ex titolare adesso mi sta risarcendo e la sta pagando cara perché ha tentato in maniera ridicola di fregarmi.Dove lavoro adesso avevo cominciato con entusiasmo e ottimismo nonché con grande voglia di fare ed imparare. I colleghi sembravano simpatici e disponibili. Lavoro a pochi passi da casa mia, vicino al bar dove lavora la barista che mi piaceva. Pagano bene. Inizialmente andavo a lavoro con entusiasmo e quasi mi spiaceva che la giornata lavorativa terminasse. Ma adesso qualcosa è cambiato. Dopo errori non gravi dovuti alla mia scarsa esperienza a cui comunque ho rimediato non mi sento più parte del team, i colleghi sono diventati sempre più distaccati e quando mi alzo per andare a lavoro non vedo l'ora che la giornata finisca. Il contratto scade a fine marzo ma ho cominciato a pensare di volermi dimettere e ho già scritto una lettera apposita con una data ancora lontana che però devo ancora stampare. Spero che il tempo passi subito perché vedo che il rapporto è oramai irrecuperabile. Il mio lavoro è la cosa più importante per me dal momento che non ho né hobbies ne interessi di alcun tipo. Speravo fino a pochi giorni fa che avrei ripreso ad andare a lavoro con entusiasmo ma così non è stato. Se non avrò mai il coraggio di dimettermi prima, anche se so di non riuscire a reggere più, spero proprio che il tempo passi subito.


    Sa cosa stavo pensando? Io stavo pensando una cosa molto triste, cioè che io, anche in una società più decente di questa, mi ritroverò sempre con una minoranza di persone. Ma non nel senso di quei film dove c'è un uomo e una donna che si odiano, si sbranano su un'isola deserta perché il regista non crede nelle persone. Io credo nelle persone. Però non credo nella maggioranza delle persone. Mi sa che mi troverò sempre d'accordo e a mio agio con una minoranza.
     
  2. steal steal è offline ApprendistaMessaggi 235 Membro dal Oct 2011 #2

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da eternoinverno Visualizza Messaggio
    Il mio lavoro è la cosa più importante per me dal momento che non ho né hobbies ne interessi di alcun tipo.
    Sono del parere che avere hobbyes e passioni sia molto importante per una persona. Le passioni possono aiutarti ad estranearti e a superare momenti difficili, proprio perchè spesso il lavoro che facciamo, per vari motivi non ci piace, vuoi perchè non è quello che volevamo o magari perchè non pagato benissimo, quindi avere la mente solo sul lavoro ci deprime maggiormente.
    Anche a me, che per fortuna faccio un lavoro che mi piace, gli hobby e le passioni aiutano non poco a superare giornate difficili o a darmi quella carica in più per arrivare integro al we.
    Melite and toshio27 like this.
     
  3. L'avatar di eternoinverno

    eternoinverno eternoinverno è offline FriendMessaggi 2,659 Membro dal Jan 2012 #3

    Predefinito

    Non è tanto il lavoro in se ma per l'atmosfera che oramai respiro.
    Sa cosa stavo pensando? Io stavo pensando una cosa molto triste, cioè che io, anche in una società più decente di questa, mi ritroverò sempre con una minoranza di persone. Ma non nel senso di quei film dove c'è un uomo e una donna che si odiano, si sbranano su un'isola deserta perché il regista non crede nelle persone. Io credo nelle persone. Però non credo nella maggioranza delle persone. Mi sa che mi troverò sempre d'accordo e a mio agio con una minoranza.
     
  4. L'avatar di syncorn

    syncorn syncorn è offline Super FriendMessaggi 6,556 Membro dal May 2013 #4

    Predefinito

    secondo me sei tu che hai l'umore a terra per via degli errori che hai fatto o chissà per che cosa. Di conseguenza non socializzi coi tuoi colleghi che si allontanano e respiri un aria diversa e brutta. Credo sia cosi capita anche a me e quindi diventa difficile recuperare i rapporti.
    toshio27, Melite and norge like this.
    Ultima modifica di syncorn; 06-02-2019 alle 14:22
     
  5. L'avatar di angeloazzurro63

    angeloazzurro63 angeloazzurro63 è offline SeniorMessaggi 11,596 Membro dal May 2010
    Località Italia
    #5

    Predefinito

    Diciamo che forse i tuoi rapporti inter umani sono, a mio avviso, un po’ complessi e non solo con le donne. A volte alzi una barriera e secondo me non te ne accorgi. Forse ti sei sentito sottovalutato e per questo ti sei isolato... faccio delle ipotesi, in base a quello che scrivi qui.
    rabe, toshio27, norge and 3 others like this.
    "La felicità spesso si insinua attraverso una porta
    che non sapevate di aver lasciato aperta."
    John Barrymore
     
  6. L'avatar di JokerMatt

    JokerMatt JokerMatt è offline Super ApprendistaMessaggi 724 Membro dal Mar 2017 #6

    Predefinito

    Posso chiederti in che ambito lavori? Se cioè è un qualcosa figlio di un percorso di studi oppure è diverso...
    E poi, è solo un problema di ambiente o è anche proprio il tipo di lavoro che non ti interessa più?
     
  7. L'avatar di syncorn

    syncorn syncorn è offline Super FriendMessaggi 6,556 Membro dal May 2013 #7

    Predefinito

    Alle volte mi rivedo io in lui prima la difficoltà nei rapporti con le donne poi con gli altri e in amicizia anche, dopo un po' fai più fatica a recuperare
     
  8. L'avatar di Bakko

    Bakko Bakko è offline Super ModeratorMessaggi 6,306 Membro dal Aug 2015 #8

    Predefinito

    Io ho trovato il metodo, cambiare spesso. Ho capito che dopo sei mesi in un posto fai la muffa se non ti evolvi. E poi diventa una droga. Cambia fai dei corsi, aggiornati. E prendi la vita con spirito. Sii positivo
    Saltolontano77 likes this.
     
  9. L'avatar di Gigetta89

    Gigetta89 Gigetta89 è offline SeniorMessaggi 13,650 Membro dal Nov 2012
    Località Toscana
    #9

    Predefinito

    Per quanto ne sapevo io non puoi dimetterti da un lavoro a tempo determinato se non per giusta causa.
    Quindi quell'opzione è impraticabile.
    E in fondo a fine marzo manca pochissimo,oltretutto avresti tutto il tempo per rimetterti in pista e iniziare a fare colloqui.

    Però secondo me dovresti porti delle domande su come mai i rapporti si siano così deteriorati.
    Degli errori futili non spiegano un tale cambiamento dei rapporti.
    Non vorrei che avessi mandato tu dei segnali strani...
     
  10. L'avatar di norge

    norge norge è offline FriendMessaggi 3,676 Membro dal Jan 2019 #10

    Predefinito

    L'unica trovare un lavoro che ti permetta di cambiare spesso le attività che fai oppure uno particolarmente creativo.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]