Quando una donna conquista...

Discussione iniziata da roma_amor il 01-05-2018 - 2 messaggi - 467 Visite

Like Tree1Likes
  • 1 Post By roma_amor
  1. roma_amor roma_amor è offline JuniorMessaggi 1,704 Membro dal Dec 2015 #1

    Predefinito Quando una donna conquista...

    una domanda rivolta alle ragazze. quando una donna conquista un uomo, riceve inviti o viene corteggiata; si domanda il motivo per cui è stata scelta proprio lei e non un'altra? per essere più precisi, pensate sia grazie al vosto aspetto fisico o perchè ci sapete fare? si sente spesso dire che la bellezza sia soggettiva, però abbiamo tutti specchi a casa, andiamo in palestra, scegliamo con cura il vestiario e le ragazze i trucchi. io lo so o almeno mi faccio un'idea se sono più attraente o meno di un altro ragazzo. credo che succeda lo stesso per le donne, loro lo sanno se sono più belle delle altre anche attraverso i feedback maschili. allora vi chiedo: quando conquistate un uomo, date il merito alla vostra bellezza oppure al vostro carattere? cioè pensate "io sono simpatica, divertente, coinvolgente, e lo avrei conquistato anche se fossi stata brutta perchè ho bei modi di fare. lui mi ha scelto per questo non per la mia bellezza"?


    ragazzobds likes this.
     
  2. ragazzobds ragazzobds è offline FriendMessaggi 4,053 Membro dal Jul 2017 #2

    Predefinito

    Ti posso dare la risposta che mi diede mia sorella: mi ha(nno) scelta perchè gli sembravo carina e con un bel carattere.

    In poche parole: lei non considera quanti ci provano giusto per, anche perchè non le succede, o forse evita quelle situazioni. Ma considera solo quelli che con lei ci hanno intessuto un rapporto a fini seri.
    Ora, la risposta in pratica è che sa che l'hanno scelta per il pacchetto completo. Probabilmente a un involucro non orribile si è aggiunto il bel carattere che li ha mostrato (su cui avrei da ridire, ahah, ma alla fine è brava).
    Mi fece quest'esempio: la bellezza, probabilmente, è stata la spinta che li ha fatti avvicinare all'orlo del precipizio. Il carattere poi (ossia la gravità), ha fatto il resto. Senza l'uno o l'altra non sarebbe successo nulla.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]