Quando la morale ci condiziona anche se non vorremmo

Discussione iniziata da liz23 il 01-05-2017 - 37 messaggi - 1597 Visite

Like Tree18Likes
  1. liz23 liz23 è offline JuniorMessaggi 1,535 Membro dal Jan 2013 #1

    Predefinito Quando la morale ci condiziona anche se non vorremmo

    Oggi ho rifiutato un uomo e non avrei voluto.Tutto è cominciato circa un mese fa, quando abbiamo cominciato a flirtare al lavoro con battutine reciproche di vario tipo, fino a che oggi mi ha proposto di andare a casa sua...Nonostante non sia proprio un adone la cosa non mi dispiaceva affatto perché è un tipo interessante e mi faceva ridere (ebbene sì, sì può sedurre una ragazza in questo modo).Ma ovviamente c'è un ma. Anzi due, forse 3.1) che io sappia è impegnato. Non ne sono sicura perché il suo stato su fb è "single" e la spudoratezza con cui ci ha provato con me mi lascia dei dubbi, ma mi pare proprio di ricordare che una delle nostre prime conversazioni riguardasse la sua ragazza.2) mi sento un po' a disagio con questa cosa del "vieni a casa mia", così crudo, diretto... per quanto sia ipocrita la cosa (l'obiettivo sarebbe quello anche se prima andassimo a prenderci un aperitivo insieme, una birra, un gelato) mi fa effetto l'idea, ecco. Non condivido nemmeno io questa idea ma ce l'ho.3) gli altri. Mi preoccupa il giudizio degli altri. Dio, che nervoso. Odio questa cosa, ma sono sempre stata sensibile al giudizio altrui purtroppo. Tutti ci hanno visti scherzare al lavoro e avevo paura che lui se lo facesse scappare... senza contare che io ho già avuto un'altra avventura con un altro collega circa un mese fa e se le due storie fossero venute alla luce... insomma, che figura ci faccio io? Diciamocelo: pessima. Eppure sono solo una ragazza single che vorrebbe divertirsi.Quindi alla fine gli ho detto di no e abbiamo passato la mattina a scambiarci messaggini stuzzicanti e stop. E domani io vado dall'altra parte del mondo.E quindi sono molto irritata con me stessa per essermi fatta condizionare così da una morale che tutto sommato non è nemmeno la mia. Che ne pensate?


     
  2. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 12,516 Membro dal Feb 2015 #2

    Predefinito

    Penso che se ti ha dato l'impressione di essere stato sgraziato, tu abbia fatto bene a rifiutarlo ... e la morale c'entra poco.
     
  3. liz23 liz23 è offline JuniorMessaggi 1,535 Membro dal Jan 2013 #3

    Predefinito

    E invece secondo me è proprio lì il punto, perché non mi è sembrato sgraziato lui o il suo approccio nei miei confronti, anzi...
    Il suo modo di rapportarsi con me mi ha divertita e lusingata...
    Però l'idea del "vieni a casa mia" sottinteso "vieni a fare sesso a casa mia" senza prima essere passati da nient'altro, da nessuna di quelle ipocrite cerimonie a cui siamo abituati mi ha turbata. Come se stessi facendo qualcosa di sbagliato. Ma io non lo ritengo sbagliato che due persone adulte e consenzienti vadano a letto insieme se sono attratte l'una dall'altra (lasciamo per un momento perdere l'ipotetica fidanzata).
    È qui il punto. Ci fosse stata una discussione aperta da un'altra ragazza che chiedeva consiglio sull'andare o meno io avrei risposto "se hai voglia, vai."
    Lanonimo and Gigetta89 like this.
     
  4. Vivi9842 Vivi9842 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 2,881 Membro dal Apr 2017
    Località Toscana
    #4

    Predefinito

    Ma tu adesso cosa stai cercando?Cerchi un rapporto di sesso con un tuo collega o una relazione?Perché se ti interessa il sesso , fare un aperitivo , andare a cena, fare una delle "cerimonie " imposte e poi andarci o andarci e poi uscire a fare un aperitivo non farà molta differenza fra i tuoi colleghi se vogliono raccontare che sei "una che la dà a tutti". Perché di questo stiamo parlando vero ?Se invece vuoi una relazione mi sembra che i presupposti non sia dei migliori.Quindi se hai voglia vai, le malelingue ci saranno sempre.
    Lanonimo likes this.
    Ultima modifica di Vivi9842; 01-05-2017 alle 10:15
     
  5. liz23 liz23 è offline JuniorMessaggi 1,535 Membro dal Jan 2013 #5

    Predefinito

    @vivi: mi trovo all'estero in questo momento ma domani torno in Italia: non voglio nessuna storia, era solo per passare qualche ora divertente. (Ma ormai è troppo tardi. La mia voleva essere solo una riflessione sui condizionamenti che subiamo)
    Hai ragione sul fatto che non ci sarebbe molta differenza: passerei per la zoccoletta* della situazione comunque...perché in effetti non c'è differenza, è quello che dico anche io.
     
  6. L'avatar di angeloazzurro63

    angeloazzurro63 angeloazzurro63 è offline SeniorMessaggi 11,666 Membro dal May 2010
    Località Italia
    #6

    Predefinito

    perche sentirsi una poco di buono?
    Ultima modifica di angeloazzurro63; 01-05-2017 alle 11:29
     
  7. L'avatar di Dedelind

    Dedelind Dedelind è offline Super ApprendistaMessaggi 624 Membro dal Apr 2017
    Località inferno degli scorticati vivi
    #7

    Predefinito

    Boh. Da una parte ti direi "vai e fregatene della gente" ma dall'altra ti suggerirei anche una certa prudenza perché ci sono dei maschi in giro che fanno vomitare quanto a maturità. Purtroppo l'italietta è così fatta, ancora. Termini come quelli che usi (zoccoletta) esistono solo nelle menti bacate.
    angeloazzurro63 likes this.
    Sotto Cassa
    Tutto Passa
     
  8. liz23 liz23 è offline JuniorMessaggi 1,535 Membro dal Jan 2013 #8

    Predefinito

    @angelo: io non mi ci sentirei, ma purtroppo questa è la mia parte stupida e debole: quella che cerca sempre l'approvazione degli altri e che è troppo sensibile al giudizio altrui, anche se io sono in totale disaccordo con esso.
    @dedelind: sono in Australia in realtá, ma sì, sempre di maschi italici si parla... comunque purtroppo c'è anche da mettere in conto che in questo genere di avventure non si conosce bene l'altra parte e ci si deve aspettare di tutto...
    angeloazzurro63 likes this.
     
  9. L'avatar di angeloazzurro63

    angeloazzurro63 angeloazzurro63 è offline SeniorMessaggi 11,666 Membro dal May 2010
    Località Italia
    #9

    Predefinito

    fra ciò che siamo e ciò che vorremmo essere c'è sempre una differenza , per fortuna, almeno possiamo migliorare, ma in questo caso la vedrei così :
    Ho bisogno di preliminari , una birra, un gelato ... quel tanto che la voglia cresca. Tutto qui
    "La felicità spesso si insinua attraverso una porta
    che non sapevate di aver lasciato aperta."
    John Barrymore
     
  10. Vivi9842 Vivi9842 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 2,881 Membro dal Apr 2017
    Località Toscana
    #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da liz23 Visualizza Messaggio
    La mia voleva essere solo una riflessione sui condizionamenti che subiamo
    Cara Liz questa non è una novità. Tutti noi subiamo l'influsso della nostra società maschilista cattobigotta, la donna viene sempre punita anche se meno rispetto a qualche decennio fa.In linea generale bisogna preoccuparsi per il giudizio altrui fin tanto che questo possa danneggiarci, per il resto ce ne possiamo infischiare liberamente.Per il sesso in fondo ti puoi rivolgere a qualcuno di esterno al tuo lavoro, in modo da avere la moglie ubriaca con la ehm botte piena ci veniva quasi la battuta lol.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]