Quando si scrive amore ma si legge esibizionismo

Discussione iniziata da nebbiainpolvere il 21-06-2017 - 6 messaggi - 770 Visite

Like Tree10Likes
  • 3 Post By nebbiainpolvere
  • 2 Post By Gu.Ya
  • 1 Post By Seawant
  • 1 Post By nebbiainpolvere
  • 2 Post By passerosolitario84
  • 1 Post By nebbiainpolvere
  1. nebbiainpolvere nebbiainpolvere è offline JuniorMessaggi 1,032 Membro dal Mar 2016 #1

    Predefinito Quando si scrive amore ma si legge esibizionismo

    Premessa d’obbligo: viva l’amore, in tutte le sue forme e sfaccettature, mille volte meglio vedere amanti che si baciano piuttosto che adolescenti che bevono senza ritegno nei retrobottega di bar o che si giocano le paghette alle slot machines.
    Però a tutto c’è un limite, secondo me: qualche giorno fa, saranno state le cinque del pomeriggio, centro storico, percorro una via interna (ma comunque trafficata ad ogni ora), e cosa vedo su una panchina?
    Due ragazzini di 15-16 anni che simulano la posizione del missionario, con lui che addirittura accompagna il movimento e lei che quasi geme: insomma, una chiara scena di sesso in jeans…

    Torno a dire: viva l’amore (!) ma allo stesso tempo mi chiedo se è normale una cosa del genere…mettersi in piazza in questa maniera, no…
    Il sottoporre obbligatoriamente a passanti grandi e piccini i propri istinti (perché non erano nemmeno appartati, li si aveva davanti agli occhi) non può essere accettato, al di là di leggi che forse non li avrebbero sanzionati, visto che non si è consumato un rapporto vero e proprio.
    Anzi, sicuramente sarei stato punito io se avessi assecondato la mia tentazione: per un attimo ho avuto voglia di prendere per l’orecchio questo gran gentleman e tirargli uno schiaffone, e dirgli ma che c#### fai?! Ma non ti vergogni a mettere in ridicolo te stesso e la tua ragazza di fronte a tutti?
    Non l’ho fatto solo perché mi sono guardato dentro e mi sono sentito inferiore dal momento che io, quelle cose, non le faccio nemmeno in camera da letto, mio malgrado...
    inferiore ma non invidioso, perché sinceramente, anche se ne avessi possibilità non mi comporterei così, non venderei la dignità in questo modo.

    Penso che questo sia il risultato del trash che ci propinano mattina e sera: si parla di sesso in ogni contesto, lo si svilisce a mero bisogno umano, si tralascia ogni forma di romanticismo…faccio parte della stessa generazione dei due protagonisti, anche io sono cresciuto in questo sistema ultralibertino e ipocrita, che già in seconda media ti mette in mano un preservativo senza spiegarti i sentimenti che ne possono portare all’utilizzo…no, è solo anatomia e funzionamento dell’organo, neanche si parlasse di un carburatore…
    Tra qualche anno l’ocse ci dirà che l’età della prima volta è scesa a 10 anni…ma crediamo veramente ci sia da ridere? Vedo molta confusione in noi giovani, altro chè…
    So di scatenare un bel dibattito su un tema controverso ma mi piacerebbe sapere le vostre opinioni, augurandomi di ottenere risposte civili da parte di tutti.


     
  2. Gu.Ya Gu.Ya è offline ApprendistaMessaggi 276 Membro dal Mar 2017 #2

    Predefinito

    Ma sei sicuro di avere 16 anni? Comunque....anche se penso che tu usi toni un po' eccessivi, in linea di massima mi trovi concorde: è una società volgare quella in cui viviamo....e la volgarità urta gli spiriti un po' più elevati e sensibili.
     
  3. Seawant Seawant è offline PrincipianteMessaggi 144 Membro dal Jun 2017
    Località Italia
    #3

    Predefinito

    Come dice Gu.Ya, ciò che noti è perché lo impone una società in qualche modo malata di sesso, la società in cui viviamo è sicuramente mediocre, a partire da chi ci governa, dai media. Ormai il pudore esiste in poche persone. Anche per i motivi che citi sono volutamente "asociale" da tanti anni, non che non abbia amici, ma proprio che esco poco, del resto in questo modo l'uscita è più una novità e quindi è meglio. Infondo credo comunque che non siano neppure pochissime le persone che condividono ciò che scrivi, dunque penso che dovresti trovarle ed uscire con esse.

    Non capisco perché ti sei sentito inferiore, al contrario io mi sarei sentito per l'appunto superiore, perché qua più che di egocentrismo si potrebbe anche parlare di atto osceno in luogo pubblico che è un reato penale.
    passerosolitario84 likes this.
    Ultima modifica di Seawant; 23-06-2017 alle 15:28
     
  4. nebbiainpolvere nebbiainpolvere è offline JuniorMessaggi 1,032 Membro dal Mar 2016 #4

    Predefinito

    @Gu.Ya infatti ne ho 23, ma perché me lo chiedi scusa?
    Sono i ragazzi della storia ad averne 15-16…

    @Seawant, sai, in quegli istanti ho fatto diversi pensieri, tutti gioco o forza influenzati dalla mia situazione personale: sono partito dal “ma non si vergogna, questo screanzato?” , passando per il “quasi quasi torno indietro a dirgliene quattro per fargli capire la ragione”, fino ad arrivare all’amaro “in fondo andresti a rimproverarli solo per dar sfogo alla tua invidia, perché in un luogo più consono vorresti esserci tu al posto di quel ragazzino, vorresti essere tu a beneficiare delle grazie di una ragazza che ti ama, invece di ritrovarti come sei…”
    Alla fine ho fatto l’errore di far prevalere l’amarezza alla ragione, e da questo forse devo imparare a credere maggiormente in me stesso se voglio che gli altri credano in me (grande classico, comunque).

    Ma il punto è un altro: io sono rimasto sinceramente allibito dalla mancanza di pudore di sti due, che a quanto pare agivano nell’indifferenza generale, e mi chiedo: se davvero perdiamo ogni freno inibitore, se davvero una ragazzina si sente libera di aprire letteralmente le gambe in pubblico e di simulare una penetrazione, ma dove arcidiavolo stiamo andando a finire?
    Sarà la mia giovane età, sarà che non frequento parcheggi di locali notturni, sarà che molti mi considerano moralista (ps: io proprio no), sarà quel che volete, ma la cosa mi ha shockato: mi era già capitato ovviamente di vedere coppie baciarsi, limonare duro, persino scorrere la mano sulla stoffa che copre i genitali del partner in pubblico, ma mai di assistere a una scena di sesso così esplicita…e, trattandosi di ragazzi così giovani, la cosa mi preoccupa.
    Specificando che, naturalmente, io non sarei stato nessuno per permettermi di tirare uno schiaffone a quel ragazzino, anche se mosso da nobili principi (a quello dovrebbero provvedere i genitori), volevo condividere questa storia con voi per capire se sono davvero l’unico a pensarla così: mi par di capire che quantomeno siamo in tre ma in generale ho l’impressione che siamo sempre meno…
    passerosolitario84 likes this.
     
  5. passerosolitario84 passerosolitario84 è offline FriendMessaggi 4,248 Membro dal Mar 2016 #5

    Predefinito

    Siamo in quattro. Condivido tutto ciò che avete scritto.
    Gu.Ya and nebbiainpolvere like this.
     
  6. nebbiainpolvere nebbiainpolvere è offline JuniorMessaggi 1,032 Membro dal Mar 2016 #6

    Predefinito

    Venghino siori, dove si mangia in quattro si mangia anche in cinque...
    passerosolitario84 likes this.