Rapporti economici nella coppia - Pagina 6

Discussione iniziata da Hannibal__Lecter il 15-01-2021 - 159 messaggi - 6221 Visite

Like Tree213Likes
  1. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è offline FriendMessaggi 3,041 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #51

    Predefinito

    Donna giusta che magari ti manda a pescare trote in quanto non hai piu' una posizione economica appetibile

    O come Trale, ti rinfaccia ogni giorno che lei ha più disponibilità economica di te.

    Ovvio che non è così per tutti, mica si parla del 100%, ma la situazione predominante qual è?
    Quella che vedo io è questa... tu ne vedi un altra? trovi che sia più comune che una donna benestante si prenda una relazione con un uomo con una condizione economica decisamente inferiore alla sua oppure è piu' comune che un uomo benestante ha una relazione con una donna in una condizione economica inferiore?


     
  2. rob221 rob221 è offline JuniorMessaggi 1,681 Membro dal Jun 2020 #52

    Predefinito

    Non bisognerebbe mai partire solo dalla propria esperienza per fare delle considerazioni generali. Posso confermare che l'uomo vuole sentirsi dominante, sotto il profilo economico e non solo, se penso alla mia esperienza matrimoniale, in cui pure ci sono periodi in cui sono io a guadagnare di più. Però non posso trarre considerazioni generali.
    Quello su cui mi sento di generalizzare è che, quando ci sono dei figli, l'uomo si aspetta che la madre sia felice nell'occuparsene. Se la madre preferisce lavorare e stare molto a lungo fuori casa, magari facendo trasferte, orari oltre le venti, invece che seguire i figli, l'uomo in genere la vede male, non è una cosa apprezzata, anche perché poi tocca a lui rinunciare a trasferte o hobby. Alla fine l'uomo la percepisce come poco materna e femminile.
    E quindi, in genere, una donna che non sta al lavoro nelle ore serali o non va in trasferta o sta a casa quando il figlio ha la febbre può lavorare certamente, ma con guadagni più modesti.
     
  3. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è offline FriendMessaggi 3,786 Membro dal Aug 2020 #53

    Predefinito

    @Francesco
    Il senso del thread era appunto capire PERCHÉ questo...
    Io sostengo che siano soprattutto gli uomini che cercano compagne "inferiori" a loro economicamente (e se non lo sono fanno di tutto per farcele diventare).
    Ultima modifica di Hannibal__Lecter; 16-01-2021 alle 11:18
     
  4. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è offline FriendMessaggi 3,041 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #54

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hannibal__Lecter Visualizza Messaggio
    Francesco, la storia della moglie che ruba la casa e lo stipendio al marito ce l'avete ripetuta in tutte le salse, ce l'avete fatti a peperini, emmo' basta, l'abbiamo capita!
    Il thread, qualora non fosse chiaro, parla dello scenario OPPOSTO!
    Al post originario ho risposto nel post 22 ed in parte 42.
    Poi ho risposto a Minsc che secondo me parla spesso di aria fritta e condizioni utopiche (o comunque non comuni).
    ElliotRodger likes this.
     
  5. L'avatar di Hannibal__Lecter

    Hannibal__Lecter Hannibal__Lecter è offline FriendMessaggi 3,786 Membro dal Aug 2020 #55

    Predefinito

    @Rob221
    Infatti il problema spesso è proprio la "gestione" dei figli.
    Gli uomini non se ne vogliono occupare, o se ne vogliono occupare il meno possibile, senza in ogni caso mettere a repentaglio il loro lavoro, questa è la verità.


    "​Vorrei che potessimo parlare più a lungo, ma sto per avere un vecchio amico per cena"
     
  6. L'avatar di Ultima

    Ultima Ultima è offline PrincipianteMessaggi 133 Membro dal Dec 2020 #56

    Predefinito

    Ciò che mi sento di dire in materia può essere espresso da questo aneddoto personale.

    Alcuni anni fa, dopo varie vicissitudini, giungo alla conclusione che volevo provare a vivere insieme a qualcuno (ero anche disposto a spendere dal mio portafoglio per comprare casa, che alla fine ho comprato).

    Chiedo di parlare con la ragazza in questione: lei mi risponde che deve andare dalla parrucchiera. Mi incazzo a bestia. Lei si arrabbia ancor di più e dice che anche con il suo fidanzato fa così (ovvero che se c'è da parlare di cose importanti ed ha appuntamento dalla parrucchiera, va dalla parrucchiera).

    Vado a parlare col fidanzato e gli racconto questa frase, e non nascondo le mie preoccupazioni per il loro rapporto. Il fidanzato mi risponde che "sembra quasi che importi più a te che a noi che stiamo insieme".

    Ciò insegna due grandi cose.

    Una di esse è che tutte le donne si sentono principesse e regine: l'unica differenza è se lo sono davvero.

    In altre parole, se la donna con cui si sta è una che guadagna 5000-6000€ al mese, ha una posizione sociale, ed un know how spendibile, quando ti zerbina, è perfettamente legittimata nel farlo.

    Ha senso che se ne vada dalla parrucchiera: infondo, una donna del genere, dei miei 70 000€ ca, cosa se ne fa? Ha tutte le inoppugnabili ragioni per trattare gli uomini come uno zerbino.

    In questo senso, Hannibal l'ha vista lunga in materia, visto che frequenta in media donne più facoltose di lui: ha il rarissimo privilegio di essere zerbinato con fondamento!
     
  7. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è offline FriendMessaggi 3,041 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #57

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hannibal__Lecter Visualizza Messaggio
    @Francesco
    Il senso del thread era appunto capire PERCHÉ questo...
    Io sostengo che siano soprattutto gli uomini che cercano compagne "inferiori" a loro economicamente (e se non lo sono fanno di tutto per farcele diventare).
    Beh nel mio caso non è così.
    Io ho sempre incitato la donna con cui stavo nel trovarsi o mantenere la situazione lavorativa che preferiva e trovava più vantaggiosa. Ho anche regalato soldi per fare corsi di formazione. (una mia ex ha trovato lavoro proprio grazie ad un corso che gli ho pagato io, dopo che l'azienda dove lavorava ha fatto licenziamenti in serie e dopo che ci eravamo già lasciati). Alla mia ragazza attuale pago l'affitto di un piccolo spazio dove sta cercando di fare esperienze lavorative.
    Se poi nessuna era benestante, non è di certo dipeso da me. (posto che la maggior parte delle persone non è benestante, quindi statisticamente le mie esperienze sono giustificate per una persona che non ne cerca di proposito).

    In generale è un discorso complesso e dato che non leggiamo nella mente non è facile dare una risposta.
    Secondo me, semplicemente un uomo accetta di buon grado che una donna ha una situazione economica inferiore, una donna no.
    Che poi alcuni uomini addirittura lo preferiscono, beh può essere, ma non credo sia il motivo principale.
     
  8. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è online Super FriendMessaggi 7,353 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #58

    Predefinito

    Non è aria fritta. Sono opinioni e fatti. Dimostrami che non esistono coppie dove lei guadagna di più allora. Tu stesso, se la tua ragazza avesse successo professionale saresti felice no? o staresti male perché vuoi essere "dominante". Il problema Francesco è che spesso si fa di tutta l'erba un fascio o si pongono le persone tutte sullo stesso piano. Soprattutto le nuove generazioni, siamo diversi rispetto al passato anche a livello di mentalità (tra l'altro se mi azzardassi a dire cose del genere con una coetanea o a rattristarmi perché lei ha successo lavorativo, mi liquiderebbe subito. Su questo c'è meno tolleranza oggi e poche sono pazienti come lo può essere Trale con suo marito). Io più che dire superiore e inferiore, la vedo in modo differente, la chiamo collaborazione, perché cosa altro può essere? ed entrambi nella coppia collaborano in tutti i sensi ed è cosi che crei una famiglia, ognuno fa la propria parte. Perché allora un uomo secondo il tuo ragionamento per essere felice deve essere superiore per forza a livello economico e se ha accanto una donna più ricca diventa infelice.
    IsoldaCoeurDAnge likes this.
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"

    "Il cambiamento non viene mai senza dolore"

    "Anche nei momenti bui, non possiamo rinunciare alle cose che ci rendono umani"

     
  9. rob221 rob221 è offline JuniorMessaggi 1,681 Membro dal Jun 2020 #59

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hannibal__Lecter Visualizza Messaggio
    @Rob221
    Infatti il problema spesso è proprio la "gestione" dei figli.
    Gli uomini non se ne vogliono occupare, o se ne vogliono occupare il meno possibile, senza in ogni caso mettere a repentaglio il loro lavoro, questa è la verità.
    Oggi alcuni papà sono più presenti, ma effettivamente per ora, per la mentalità attuale, se ne occupano purché non metta, appunto, in difficoltà la loro posizione lavorativa.
    Dalla donna ci si attende che sia disposta a farlo, invece, a rinunciare a un incarico in più, a un orario più lungo perché si ritiene naturale che per lei la priorità sia stare con il figlio, più che avere una buona posizione lavorativa.
    Se, come donna, tieni molto al lavoro, in genere eviti proprio di avere figli, perché, in caso contrario, ti sentiresti uno schifo di persona (salvo eccezioni, ovviamente).
    Gigetta89 likes this.
     
  10. Berlin__ Berlin__ è offline BannedMessaggi 5,639 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #60

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da francesco983 Visualizza Messaggio
    Quella che vedo io è questa... tu ne vedi un altra? trovi che sia più comune che una donna benestante si prenda una relazione con un uomo con una condizione economica decisamente inferiore alla sua oppure è piu' comune che un uomo benestante ha una relazione con una donna in una condizione economica inferiore?
    ti ricordo che Minsc è quello che quando gli si fa notare che esiste la prostituzione, ti risponde che ci sono anche gli gigolò. Cioè per lui lo 0,1% è sufficiente per non generalizzare, e passare a dire che tutto è possibile, le voglie sono varie, eccetera eccetera.
    Ultima modifica di Berlin__; 16-01-2021 alle 11:45