Rapporto complicato, vorrei parlarle ma non ci riesco. Ho bisogno di aiuto

Discussione iniziata da nikomtat il 14-12-2015 - 7 messaggi - 817 Visite

Like Tree1Likes
  • 1 Post By Adinur
  1. nikomtat nikomtat è offline PrincipianteMessaggi 5 Membro dal Nov 2015 #1

    Predefinito Rapporto complicato, vorrei parlarle ma non ci riesco. Ho bisogno di aiuto

    ciao a tutti/e, mi sono iscritto su questo forum perchè ormai non so più che cosa fare, ho un problema con una ragazza e ho bisogno di tutto l'aiuto possibile, premetto che la storia non sarà breve ma devo raccontare tutti i dettagli per farvi capire meglio la mia situazione.
    Ringrazio tantissimo chiunque si prenda la briga di leggere tutta la mia esperienza e che sappia darmi un consiglio. Grazie.
    Allora come avete letto dal titolo il problema riguarda me e una ragazza,entrambi frequentiamo la stessa scuola solo che lei ha un anno o due in meno di me.
    Tutto è cominciato un anno fa (scusate la ripetizione), inizialmente io di lei non facevo tanto caso ma non perché era brutta ma perché era una ragazza carina come tante e quindi niente, però poi ho notato che spesso lei mi fissava, passava vicino alla mia classe per andare in bagno e di striscio incrociava sempre il mio sguardo.
    Questa cosa si ripeteva ogni giorno così per verificare uscivo spesso nei corridoi e quando lei mi vedeva spesso si tirava all'indietro i capelli e mi guardava, inutile dire che appena io incrociavo i suoi occhi lei distoglieva lo sguardo.
    Ne ebbi la conferma che era innamorata di me quando una volta la sentì parlare alle sue amiche chiamandomi 'il bello' e un'altra volta mentre parlavo con la prof. mi aveva fatto una foto col telefono di nascosto.
    Così dopo un pò ho cominciato anche io a interessarmi a lei ma siccome ero timido non sapevo proprio che fare.
    Siccome entrambi a fine scuola dobbiamo prendere il pullman lei faceva la mia stessa identica strada, strada che oltre a me e lei non la faceva mai nessuno, inoltre quando io aspettavo la mia corriera si metteva sempre vicino a me e insieme ad una sua amica parlavano cercando di inserire nella loro conversazione. Io purtroppo però, ero troppo timido anche per questo, me ne restavo lì, come un imbecille a non fare niente e a guardare altrove per far finta di niente ma non perchè me la tiravo, facevo il difficile o altro è che ero talmente imbarazzato dall'idea di guardarla che preferivo far finta di niente (chiamatemi pure ********).
    Insomma accadeva questo in pratica: durante la settimana ci incrociavamo nei corridoi semplicemente guardandoci e distogliendo sguardo e il fine settimana lei mi seguiva nella mia strada e continuò così fino all'ultima settimana di scuola e siccome non era accaduto mai nulla ero deciso più che mai a parlarle. Incredibilmente ci riuscì, le avevo chiesto dov'era la fermata dell'autobus (dato che si era spostata) e lei ovviamente mi ha detto dov'è e in più mi ci ha accompagnato. Abbiamo parlato per tutto il tragitto e anche se si parlava di cose stupide c'era sempre un ottimo feeling tra me e lei. Una volta arrivati l'ho salutata e sono salito sul pullman, la sera stessa avrei potuto scriverle su facebook ma ancora una volta la timidezza ha vinto e non l'ho fatto. L'ultimo giorno di scuola, suonata la campanella sono andato alla mia solita fermata e nonostante io e lei ci eravamo parlati qualche giorno prima non ebbi il coraggio di andare da lei e parlarle, nonostante lei era vicinissima e cercava ancora di coinvolgermi, ma niente, era più forte di me, non ci riuscì. Preso dallo sconforto mi promisi che il prossimo anno ci avrei parlato subito al mostrarsi della prima occasione. Purtroppo però quest'estate accadde la cosa peggiore che poteva capitare: si fidanzò con un'altro.
    Passai un periodo di forte tristezza perchè mi resi conto della ******* che avevo fatto, spesso mi alzavo la mattina e mi veniva da pensare a lei, ero sempre giù di morale, stavo sempre chiuso in camera a pensarla, fortunatamente mi distraevo un pò uscendo con i miei amici ma appena tornavo a casa ritornava subito il suo pensiero nella testa.
    Incredibilmente, non so come, a fine estate si lasciarono e io feci i salti di gioia ( lo so che è sbagliato, ma lei per me era diventata troppo importante), facendomi la promessa che ci avrei provato sul serio stavolta con lei.
    E quindi arriviamo a settembre di quest'anno e a differenza dell'anno scorso lei sembrava molto meno interessata, stavolta la vedevo di rado e quando passavo notavo comunque che mi sembrava poco interessata a me, aveva cambiato classe che adesso è molto lontana dalla mia.
    Capii che qualcosa non andava quando vidi che lei non prendeva più la mia stessa strada ma un'altra che la faceva arrivare prima e che io non conoscevo. Ormai mi ero reso conto che non mi cercava più e così in preda alla disperazione, una domenica le scrissi, deciso a dirle quello che pensavo. Però anche qui fui troppo timido e il messaggio più o meno così " Ciao ********, non so se mi conosci ma probabilmente sì, alcuni dei tuoi amici mi hanno detto che ti piacevo, e io volevo sapere se era vero dato che sei molto carina".
    Ovviamente lei mi rispose di no e che non era vero questa cosa, e io a quel punto mi vergognai tantissimo, soprattutto di incontrarla a scuola.
    Ma nonostante il triste messaggio in parte funzionò, nel senso che per un pò lei si dimostrò ancora interessata a me: rifece la strada che facevo io (almeno per un pò), arrivava più o meno allo stesso orario mio e quindi entravamo insieme ovviamente io ero talmente timido e imbarazzato che quando la vedevo distoglievo lo sguardo per la vergogna tanto da farlo notare pure a lei. Dopo un pò lei smise di fare anche queste cose ma notai comunque che quando poteva mi guardava per poi come sempre, cambiare direzione.
    Io comunque mi ero convinto che ormai a lei non ero così importante, però andando sul suo profilo di Ask ho notato che lei dice che non vuole uscire con nessuno (dato che è molto corteggiata) perchè è interessata ad un altra persona, che è più grande, e sa che a lei piace.
    Io sinceramente ho pensato a me dato che a scuola come ho detto prima mi fissa ancora quando può, e che magari dal quel messaggio che le avevo inviato lei abbia capito che (scusate ancora per la ripetizione sono una frana anche in questo) io sapevo dei suoi sentimenti.
    E concludo dicendo secondo voi, dopo aver letto tutto sto 'poema' lei è ancora interessata a me? Come posso fare per sconfiggere la mia timidezza e andare a parlarle? Io avevo pensato di scriverle su Ask con alcune domande che mi facciano riconoscere da lei indirettamente affinché le faccia capire, i miei reali sentimenti per lei, del tipo "ormai quando ti vedo, mi viene d'istinto guardarmi" ecc.

    Chiedo scusa ancora per il lungo testo ma se l'ho fatto è perché sono innamorato pazzo di lei ed non ho intenzione di fregarmene dato che la sogno pure la notte.
    Grazie ancora per chi risponde.
    :saluti:


     
  2. L'avatar di Adinur

    Adinur Adinur è offline JuniorMessaggi 2,108 Membro dal May 2015
    Località Sud Italia
    #2

    Predefinito

    Non è mai stata interessata a te. Friendzone classica, non riprovarci mai più.

    Ady
    Platypus77 likes this.
     
  3. nikomtat nikomtat è offline PrincipianteMessaggi 5 Membro dal Nov 2015 #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Adinur Visualizza Messaggio
    Non è mai stata interessata a te. Friendzone classica, non riprovarci mai più.

    Ady
    1)Scusa, io rispetto la tua opinione ma dire che non è MAI stata innamorata di me è sbagliato e lo so bene, dato che lo ha pure detto.
    2) come fa ad essere friendzone se ci ho parlato una volta sola?
     
  4. L'avatar di Adinur

    Adinur Adinur è offline JuniorMessaggi 2,108 Membro dal May 2015
    Località Sud Italia
    #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da nikomtat Visualizza Messaggio
    1)Scusa, io rispetto la tua opinione ma dire che non è MAI stata innamorata di me è sbagliato e lo so bene, dato che lo ha pure detto.
    2) come fa ad essere friendzone se ci ho parlato una volta sola?
    Semplice, in tutto questo tempo si sarebbe fidanzata con te e non con altri, manifestandoti l'intenzione di frequentarti facendo sesso
     
  5. Aliggy Aliggy è offline JuniorMessaggi 1,273 Membro dal Mar 2014 #5

    Predefinito

    Adinur io penso che questi ragazzi siano molto molto giovani, non so se si possa parlare di storia di "sesso".. Tantomeno considerando che sono timidi al punto da non riuscire a parlarsi, altro che sesso. Semplicemente secondo me lei si è sentita friendzonata ed ha scelto qualcuno che ci abbia provato spudoratamente, ora poi è anche imbarazzata e orgogliosa dopo quella domanda diretta. Quanti anni avete? Non puoi chiederle un caffè insieme con la scusa di volerti "scusare" per quel messaggio e spiegarle un pò come stanno le cose?
     
  6. L'avatar di sark

    sark sark è offline PrincipianteMessaggi 70 Membro dal Jun 2015
    Località Gessate
    #6

    Predefinito

    Dico la mia opinione da ragazza, per me sicuramente qualcosa provava da come si comportava, noi ragazze in generale non guardiamo o diciamo qualcosa se per un ragazzo non proviamo nulla, anche il fatto che voleva coinvolgerti nella discussione indica interesse, se di un ragazzo non mi interessa niente parlo solo con la mia amica e lo saluto ovviamente per educazione ma non cercherei di introdurlo nella discussione. Però c'è da considerare che si é fidanzata con un ragazzo che non eri tu e forse i suoi sentimenti sono cambiati ora...le storie sono sempre difficili a volte la fretta rovina tutto, altre volte può essere giusta...dipende caso per caso e dal carattere delle persone...
    Io sono timida come ragazza quindi capisco benissimo la tua timidezza, anche io mi sarei comportata come te nella tua situazione se mi piaceva un ragazzo...nel mio caso la mia timidezza ho vinta in parte solo quando mi sono innamorata davvero per la prima volta in vita mia di un ragazzo, cosa difficile per me, non sono una ragazza facile, e allora in quel caso mi sono fatta coraggio e ho provato di tutto per non perdere la possibilità di stare insieme a quel ragazzo.
    Nel tuo caso visto che ci tiene tanto a questa ragazza, anzi ne sei innamorato, io proverei con calma e pazienza se é possibile sbloccare la situazione, se viene da un fidanzamento andato male può essere ancora scottata e quindi ha bisogno di tempo...però io proverei non mi pare che gli sei Indifferente del tutto ed é sempre meglio avere un rimpianto che un rimorso, almeno avrai la certezza di aver tentato il possibile.
     
  7. nikomtat nikomtat è offline PrincipianteMessaggi 5 Membro dal Nov 2015 #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sark Visualizza Messaggio
    Dico la mia opinione da ragazza, per me sicuramente qualcosa provava da come si comportava, noi ragazze in generale non guardiamo o diciamo qualcosa se per un ragazzo non proviamo nulla, anche il fatto che voleva coinvolgerti nella discussione indica interesse, se di un ragazzo non mi interessa niente parlo solo con la mia amica e lo saluto ovviamente per educazione ma non cercherei di introdurlo nella discussione. Però c'è da considerare che si é fidanzata con un ragazzo che non eri tu e forse i suoi sentimenti sono cambiati ora...le storie sono sempre difficili a volte la fretta rovina tutto, altre volte può essere giusta...dipende caso per caso e dal carattere delle persone...
    Io sono timida come ragazza quindi capisco benissimo la tua timidezza, anche io mi sarei comportata come te nella tua situazione se mi piaceva un ragazzo...nel mio caso la mia timidezza ho vinta in parte solo quando mi sono innamorata davvero per la prima volta in vita mia di un ragazzo, cosa difficile per me, non sono una ragazza facile, e allora in quel caso mi sono fatta coraggio e ho provato di tutto per non perdere la possibilità di stare insieme a quel ragazzo.
    Nel tuo caso visto che ci tiene tanto a questa ragazza, anzi ne sei innamorato, io proverei con calma e pazienza se é possibile sbloccare la situazione, se viene da un fidanzamento andato male può essere ancora scottata e quindi ha bisogno di tempo...però io proverei non mi pare che gli sei Indifferente del tutto ed é sempre meglio avere un rimpianto che un rimorso, almeno avrai la certezza di aver tentato il possibile.
    Grazie mille speriamo in bene.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]