Relazione con un narcisista? Vorrei capire

Discussione iniziata da Psychicheart il 04-05-2020 - 30 messaggi - 1162 Visite

Like Tree27Likes
  1. L'avatar di Psychicheart

    Psychicheart Psychicheart è offline PrincipianteMessaggi 77 Membro dal Sep 2012 #1

    Predefinito Relazione con un narcisista? Vorrei capire

    Ciao a tutti! Vorrei capire se il mio stato d'animo dovuto alla fine di una relazione (chiusa da me) sono sintomi del fatto che sono stata con un narcisista. Vi racconto un po.. Ci conosciamo usciamo e all'inizio lui mi riempe di messaggi e attenzioni. L'impressione che mi aveva fatto era di una persona carismatica sicura socievole e altruista. Mi ha affascinato fin da subito.. Gentile premuroso.. Addirittura già dalle prime uscite parlava di bambini ma sparlava della sua ultima esperienza che a suo dire lo aveva fatto soffrire molto perché lei si era comportata malissimo. Tutto faceva pensare a un bellissimo inizio. Quindi mi lascio trasportare dalla cosa.
    Iniziamo a vederci tutti i week-end. Fino alle vacanze di Natale dove comincio a notare qualche comportamento ambiguo. Lui va dagli amici in Sicilia e non passiamo il capodanno insieme anche se mi aveva fatto un invito velato a raggiungerlo ma che poi non ha mai concretizzato e ad una mia spiegazione risponde "beh ma io l'avevo buttata là". Premetto che ero già molto invaghita di questa persona e nonostante intuissi un ambiguità ho continuato a sperare di sbagliarmi. Quando torna io ero un po scettica e sulle mie e lui mi fa una specie di dichiarazione d'amore dicendo che gli ero mancata ed era innamorato di me. Quindi ritorno un po ad essere tranquilla. Da lì in poi però sempre peggio fino a scoprire dei lati del suo carattere che non avevo visto fin'ora. Un comportamento ripetuto era che io notando che lui aveva meno interesse o sentendolo distaccato gli chiedevo dei chiarimenti o gli facevo intuire che avevo dei dubbi su di lui...le sue reazioni erano terribilmente sgradevoli se eravamo al telefono urlava dicendo "tu non hai fiducia in me metti in dubbio la mia parola io ti mando a quel paese..non mi devi rompere i co.... " Io rimanevo impietrita da quel tono cosi arrabbiato e aggressivo e non reagivo.. Anzi mi sentivo in colpa perché lui poi diceva che ero io ad avergli fatto perdere le staffe. Quindi oltre che sembrava un peso stare con me (poco entusiasmo dovevo andare quasi sempre io da lui non facevamo mai nulla di divertente) nel momento in cui gli facevo notare i suoi atteggiamenti che non mi piacevano lui scattava cosi. Una notte addirittura che dormiva da me si arrabbio perché io mi giravo nel letto e non lo facevo dormire.. Gli ho detto che avevo mal di schiena ma non gli importo nulla. Poi in generale una persona sempre lamentosa dei propri problemi...quando ci vedevamo invece di baciarmi mi diceva il suo problema di turno della giornata. Insomma io cominciavo ad accusare malessere nello stare con questa persona che ormai definisco tossica e comincio a pensare di allontanarmi. Poi scatta la quarantena e stranamente vivo male il fatto di non poterlo vedere perché lui era in un altro comune. Al contrario lui sembra calmo e tranquillo. Alla fine più io che lui si cercava una soluzione per vederci.. E gli propongo di trasferirsi da me non potendo io da lui perché ho dei cani. Gli dico semplicemente che è l'unica soluzione altrimenti non ci saremmo visti per mesi. Non vi dico come ha reagito "mi stai facendo pressione io devo lavorare da casa tu non hai la connessione stabile è impossibile" Sempre con un tono aggressivo e arrabbiato. Cerco di fargli capire il mio punto di vista che soffro la sua mancanza e vorrei stare con lui nella quarantena.. Ma niente si lamenta solo che sono pesante e lo stresso. Da qui in poi io comincio fortunatamente a non provare più nulla per lui perché mi aveva trattata troppo male per l'ennesima volta..e piano piano mi allontano. Quando lui inizia ad accorgersene mi chiede spiegazioni e io gli dico che ero rimasta troppo male dell'ultimo litigio. Lui minimizza ma io ormai non cado più nella sua rete e mi allontano sempre più. Cambia completamente atteggiamento alterna ricatti di tipo "se continui così sparisco per sempre ti blocco etc" Ad arrivare a farmi dichiarazione d'amore o a propormi convivenza per i mesi estivi così lui si affitta casa sua. Terribile. Va avanti così per un po ma io non mollo ormai ho capito di non stare bene con questa persona. Più volte cerco di fargli capire che i suoi comportamenti mi hanno ferita troppe volte ma lui fa finta di ascoltare e puntualmente se non ottiene cio che vuole ricade in quei comportamenti. Quasi mi scongiura di tornare con lui di vederlo ma io proprio non riesco a dirgli si. Ma cosa insopportabile per me fino ad oggi mi era impossibile anche chiudere definitivamente. Nel senso che non volevo starci ma allo stesso tempo non volevo perdere i contatti con lui. Oggi ho chiuso definitivamente ma ho la tentazione di scrivergli di cercarlo.. La sensazione che mi manca... Sono stata tutto il giorno male.. A volte penso di volergli dare un altra chance poi mi dico che sono pazza. Aiutatemi a capire se è una confusione dovuta alla relazione con lui che forse è narcisista..perche io ho letto alcune cose e un po mi ci rtrovo nei panni della vittima.


     
  2. L'avatar di norge

    norge norge è offline Super SeniorMessaggi 18,940 Membro dal Jan 2019 #2

    Predefinito

    Secondo me hai fatto bene c'è una incompatibilità di base..
    alan73 likes this.
    " Non parlare mai di Amore e Pace: un Uomo ci ha provato e lo hanno crocefisso !" ( Jim Morrison)


    " Gli animali non si preoccupano del Paradiso o dell'Inferno. Nemmeno io, forse è per questo che andiamo d'accordo. " ( Charles Bukowski)
     
  3. L'avatar di IsoldaCoeurDAnge

    IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline JuniorMessaggi 1,444 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #3

    Predefinito

    Un grande abbraccio di sostegno e complimenti per averlo lasciato!ora prendi qualcosa di buono da berre e festeggia,perché abbandonare un perverso narcisista è da felicitare!!!!
    Da quello che racconti risponde perfettamente al profilo elencato,cercati un libro di psicologia,troverai che corrisponde perfettamente e se vuoi essere piu sicura chiedi a un specialista nella materia.
    Ora pero sai cosa devi fare?
    Bloccarlo per non raggiungerti piu di alcun modo perché starai male per un bel tempo e se lo senti o vedi spesso non aiuta,starai sempre nell inferno.
    Io ti consiglio di andare pure a un psicologo ma cercati uno che è anche terapeuta e con esperienza,perché sei rimasta sicuramente con dei segni ,una relazione malata con persone come l il tuo ex,lascia dei segni e per molto tempo.
    Spero solo per te che non era una relazione di lunga durata.
    Psychicheart likes this.
    Isot ma drue, Isot m’amie, En vos ma mort, en vos ma vie! (Gottfried von Strassbourg)
     
  4. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è offline Super ApprendistaMessaggi 831 Membro dal Nov 2019 #4

    Predefinito

    Io appartengo a un tempo in cui il narcisista era colui che guardandosi allo specchio, leggendo i propri scritti, valutando le proprie creazioni, si diceva , dio come amo, dio come sono bravo, madò gli altri come sono mediocri...

    Adesso vengo a scoprire che per narcisista si intende colui che ho sempre visto come semplicemente un grande str0nz0

    Sarà, ma io rimango della mia vecchia opinione: lasciamo stare il buon Narciso e il suo laghetto e torniamo a buon vecchio classico "pezzo di m*e*r*d"a".

    E per rimanere in tema, non esitare a tirare lo sciacquone
    flair, Romance and alan73 like this.
    I morti sanno soltanto una cosa: che è meglio essere vivi. (Soldato Joker, quello vero)
     
  5. L'avatar di IsoldaCoeurDAnge

    IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline JuniorMessaggi 1,444 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #5

    Predefinito

    Il perverso narcisista è un grande manipolatore,se corispondesse solo al semplice narcisista che è innamorato di se stesso, sarebbe piu gestibile,ma non sono uguali in ferocita.
    Il primo manco riconosce che ha un problema e si cerca sempre una vittima,è molto bravo a recitare in pubblico e con pubblico,ma a casa maltratta a morte ,per questo è molto pericoloso perché ha molta credibilità.
    Psychicheart likes this.
    Isot ma drue, Isot m’amie, En vos ma mort, en vos ma vie! (Gottfried von Strassbourg)
     
  6. luca9028 luca9028 è offline Super ApprendistaMessaggi 746 Membro dal Apr 2020 #6

    Predefinito

    il narcisista lentamente ti logora, e alla fine ti fa sempre sentire in colpa...brutta patologia...
    Psychicheart likes this.
     
  7. L'avatar di IsoldaCoeurDAnge

    IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline JuniorMessaggi 1,444 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #7

    Predefinito

    Si è una patologia molto pericolosa e anche se ci sono piu uomini che donne che soffrono,ci sono pure donne.
    Ovviamente non riconoscerà mai che ha un problema ma di tutto il modo ,anche se va dallo psicologo,non è che si cura.
    Ho capito che non ci sono molti rimedi quindi meglio scappare,è l'unico modo.
    Psychicheart likes this.
    Isot ma drue, Isot m’amie, En vos ma mort, en vos ma vie! (Gottfried von Strassbourg)
     
  8. L'avatar di Psychicheart

    Psychicheart Psychicheart è offline PrincipianteMessaggi 77 Membro dal Sep 2012 #8

    Predefinito

    Non so come ringraziarvi per aver risposto! Perché io ne sto parlando con amici e amiche ma non mi sento capita. Non sto bene mi sento ancora legata a lui sono in conflitto con me stessa e non capisco perché.. Perché questa persona mi ha trattata così e ancora penso "forse dovrei incontrarlo per dargli una spiegazione". E poi ripenso ai suoi modi. Penso che io gli ho fatto capire che ero delusa da lui e lui se ci teneva doveva solo cercare di riconquistarmi.. Invece è riuscito a rigirare tutto a suo favore mettendosi nel ruolo di vittima..dove io sono la ***.. Perché non voglio rivederlo. Durante la quarantena è stato il mio compleanno e lui qualche settimana prima mi aveva chiesto l'indirizzo per mandarmi un regalo. Poi mi chiama due giorni prima e mi fa "senti scusa ma qua su Amazon arriva tutto tardi ti volevo fare un bel completino intimo ma è un casino e mi sto stressando che già sono nervoso di mio" Io non ti preoccupare non fa nulla. A parte che a Natale anche completino intimo ma si poteva organizzare prima per farmi il regalo. Il giorno dopo ovvero il giorno prima del mio compleanno mi dice "senti io ti sento distaccata è meglio che non ci sentiamo più" Il suo solito modo per ottenere qualcosa ossia minacciare di lasciarmi per fare in modo che io stia male e torno così ai suoi piedi. Questo è stato il suo tentativo di riconquistarmi in questo periodo. Invece di cercare di capire cosa avessi e prendersi le sue responsabilità
     
  9. L'avatar di Ultimo_dei_Mohicani

    Ultimo_dei_Mohicani Ultimo_dei_Mohicani è offline ApprendistaMessaggi 290 Membro dal Apr 2020
    Località Italy
    #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da IsoldaCoeurDAnge Visualizza Messaggio
    Io ti consiglio di andare pure a un psicologo ma cercati uno che è anche terapeuta e con esperienza,perché sei rimasta sicuramente con dei segni ,una relazione malata con persone come l il tuo ex,lascia dei segni e per molto tempo.
    Strano che i tuoi amici non ti abbiano compresa, poiche' sembrano molto evidenti i problemi di questa persona e la disfunzionalità del rapporto.

    Storia pesante, il suggerimento di Isolda mi sembra un ottimo consiglio.
    IsoldaCoeurDAnge likes this.
     
  10. L'avatar di Psychicheart

    Psychicheart Psychicheart è offline PrincipianteMessaggi 77 Membro dal Sep 2012 #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ultimo_dei_Mohicani Visualizza Messaggio
    Strano che i tuoi amici non ti abbiano compresa, poiche' sembrano molto evidenti i problemi di questa persona e la disfunzionalità del rapporto.

    Storia pesante, il suggerimento di Isolda mi sembra un ottimo consiglio.
    Non è che non mi capiscono anzi tutti i miei amici mi hanno sempre detto di lasciarlo stare. Solo non capiscono come mai io ci sto ancora male e ho dei dubbi e sinceramente nemmeno io. È come una sorta di dipendenza che il narcisista riesce ad instaurare all'inizio facendo sentire la vittima amata e riempita di attenzioni. È come se io spero e cerco in lui ancora quella persona quella versione di lui che non esiste e non è mai esistita
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]