Le relazioni....solo se è Amore

Discussione iniziata da vagabondosp il 22-07-2014 - 31 messaggi - 2561 Visite

Like Tree18Likes
  1. vagabondosp vagabondosp è offline ApprendistaMessaggi 362 Membro dal May 2014 #1

    Predefinito Le relazioni....solo se è Amore

    ho 34 anni, vorrei avere un parere da voi.

    io concepisco lo stare insieme con qualcuno solo quando c'è amore, o cmq per una relazione con cui si vuole investire, in cui si crede.
    quando incontro una ragazza, se non c'è attrazione, se non c'è interesse, se non ci sono tutti quei campanelli che mi dicono, che può nascere qualcosa allora non mi ci butto neanche.
    (non vero al 100% perché chi legge i miei post sa che l'ultima relazione è stata uno svarione su questa linea MA è stata anche l'unica e a maggio ragione d'ora in poi non succederà mai più).

    insomma, stare insieme tanto per fare, o perché mi piaciucchia qualcuna, o per sesso o per divertirmi il weekend non mi dice niente.

    ma....funziona così per tutti?
    lo dico sprtt perché a questa età come non mai sento il bisogno di scoprire l'Amore Vero, e crearmi un futuro...
    Ste14 and sweet_pingu like this.


     
  2. L'avatar di erik555

    erik555 erik555 è offline Super FriendMessaggi 5,614 Membro dal Oct 2012
    Località una grande città in mezzo alla pianura
    #2

    Predefinito

    Due individui che si piacciono ed hanno un progetto in comune hanno come opzione quella di costruire una relazione stabile, ma una relazione stabile è "una possibilità" ma non non "il fine ultimo" dell'esistenza o l'obiettivo dell'attrazione.
    Insomma la relazione non va intesa come "il significato esclusivo" dell'attrazione che si può verificare fra due individui.
    L'affetto e l'eros il piacere della socialità e della presenza dell'altro sono attitudini umane, ma che hanno come centro l'esistenza.
    Chiaro che in un'esistenza ricca di significati ed appagante anche il contatto umano, il piacersi, il desiderare e condividere intimità rappresentano momenti significativi caldi ed appaganti di per sé stessi che poi potrebbero confluire in una relazione o motivare una caldo incontro estemporaneo.
    Probabilmente devi ritrovare una migliore sintonia con l'esistenza e con te stesso per riscoprire il significato di "relazione" come possibilità e come normale espressione della tua affettività, significato che sembri aver perduto un po' di vista nella sua "sostanza".
     
  3. vagabondosp vagabondosp è offline ApprendistaMessaggi 362 Membro dal May 2014 #3

    Predefinito

    mmmmhh....credo di aver capito poco....

    certo che il conoscersi e lo stare insieme non sempre sfocia in una relazione stabile, ma il fine è quello no? che altro?

    a 34 anni non mi interessa per quanto sia intrigante una relazione passionale, o un incontro fortuito...certo, se capita, è sempre vita, ma non è quello che sto cercando.

    dico questo semplicemente perché non mi spiego come tante persone si frequentino in relazioni che non durano neanche un mese...sono superficiali? si provano? ci credono?
     
  4. L'avatar di EndlessHorizon

    EndlessHorizon EndlessHorizon è offline Super ApprendistaMessaggi 548 Membro dal Jul 2013
    Località PLANET EARTH
    #4

    Predefinito

    Vagabondo... è evidente che tu ora sei in stato di bisogno, succede, ma proprio per questo dovresti evitare di caricare continuamente di importanza questo tua necessità perché lo stai facendo diventare un bel problema.
    Toglimi una curiosità, anche tu fai parte di quella (numerosa) schiera di persone che pensa che c'è un'età per sposarsi, far figli, tic tac...tic tac?
    Perché ho la sensazione che sia questo il tuo problema, la paura del tempo che passa e del non riuscire a portare a compimento quello che invece fanno "tutti".
     
  5. MissCullen MissCullen è offline Super ApprendistaMessaggi 575 Membro dal Jul 2014 #5

    Predefinito

    Credo che una relazione si debba vivere semplicemente per quello che è. I sentimenti non hanno paletti, ricette preconfezionate e decisioni prestabilite. Sono volubili, intensi, emozionanti. Vanno semplicemente vissuti. Un'attrazione fisica può diventare la più bella storia d'amore. Così come un folle innamoramento si può tradurre poi in una noiosa routine.
    La ricerca dell'amore vero, senza offesa, mi pare un'assurdità. Non esiste l'amore vero. Esiste l'amore nelle sue mille sfaccettature, tutte egualmente meritevoli di essere vissute. Viviamo una volta sola, non possiamo sprecare il tempo nell'attesa di quello che non abbiamo dimenticandoci di vivere quello che invece abbiamo.
    Alberich and Tony59 like this.
     
  6. L'avatar di AMV8

    AMV8 AMV8 è offline FriendMessaggi 2,549 Membro dal Mar 2011 #6

    Predefinito

    vagabondo, io ti rispondo con un: "hai fatto la scoperta dell'acqua calda"
    Due cose ci salvano nella vita: AMARE e RIDERE. Se ne avete una va bene. Se le avete tutte e due siete invincibili.
     
  7. vagabondosp vagabondosp è offline ApprendistaMessaggi 362 Membro dal May 2014 #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MissCullen Visualizza Messaggio
    Credo che una relazione si debba vivere semplicemente per quello che è. I sentimenti non hanno paletti, ricette preconfezionate e decisioni prestabilite. Sono volubili, intensi, emozionanti. Vanno semplicemente vissuti. Un'attrazione fisica può diventare la più bella storia d'amore. Così come un folle innamoramento si può tradurre poi in una noiosa routine.
    La ricerca dell'amore vero, senza offesa, mi pare un'assurdità. Non esiste l'amore vero. Esiste l'amore nelle sue mille sfaccettature, tutte egualmente meritevoli di essere vissute. Viviamo una volta sola, non possiamo sprecare il tempo nell'attesa di quello che non abbiamo dimenticandoci di vivere quello che invece abbiamo.
    hai ragione però spesso, dentro di noi lo sappiamo già che certe storie non hanno futuro...perché l'attrazione si ferma lì, o perché il sentimento non cresce...
    queste sono le storie con cui non si dovrebbe perdere tempo...
     
  8. vagabondosp vagabondosp è offline ApprendistaMessaggi 362 Membro dal May 2014 #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da EndlessHorizon Visualizza Messaggio
    Vagabondo... è evidente che tu ora sei in stato di bisogno, succede, ma proprio per questo dovresti evitare di caricare continuamente di importanza questo tua necessità perché lo stai facendo diventare un bel problema.
    Toglimi una curiosità, anche tu fai parte di quella (numerosa) schiera di persone che pensa che c'è un'età per sposarsi, far figli, tic tac...tic tac?
    Perché ho la sensazione che sia questo il tuo problema, la paura del tempo che passa e del non riuscire a portare a compimento quello che invece fanno "tutti".
    si...ho 34 anni, vedo tutti sposati, già con figli...ed io ancora senza neanche il barlume di una fidanzata...c'è sempre tempo...ma è anche vero che più invecchi più ti si chiudono opzioni, più è difficile conoscere persone.
    la mia domanda forse nasce dalla paura di infilarmi in relazioni senza senso perdendo ancora tempo...ma forse, se uno ci crede, è l'unica strada per trovare quella relazione che funziona.
    Ste14 likes this.
     
  9. L'avatar di AMV8

    AMV8 AMV8 è offline FriendMessaggi 2,549 Membro dal Mar 2011 #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da vagabondosp Visualizza Messaggio
    si...ho 34 anni, vedo tutti sposati, già con figli...ed io ancora senza neanche il barlume di una fidanzata...c'è sempre tempo...ma è anche vero che più invecchi più ti si chiudono opzioni, più è difficile conoscere persone.
    la mia domanda forse nasce dalla paura di infilarmi in relazioni senza senso perdendo ancora tempo...ma forse, se uno ci crede, è l'unica strada per trovare quella relazione che funziona.
    vagabondosp, anche io vedo tutti sposati e con figli... ma la differenza tra te e me è che io ho 41 anni

    tu a 34 anni sei ancora giovane e puoi ancora infilarti in relazioni senza senso, io invece sono tagliato fuori.... non ho più nessuna opportunità di conoscere gente nuova e sperare di trovare la "relazione" della mia vita

    Alla tua età puoi ancora permetterti di corteggiare ragazze che hanno un'età che va dai 22 ai 30 anni, io invece a 41 anni dovrei puntare su donne over 30 anni, che naturalmente non si trovano in giro per la strada ad aspettare il 40enne che vuole sistemarsi
    Ultima modifica di AMV8; 24-07-2014 alle 10:20
    Due cose ci salvano nella vita: AMARE e RIDERE. Se ne avete una va bene. Se le avete tutte e due siete invincibili.
     
  10. vagabondosp vagabondosp è offline ApprendistaMessaggi 362 Membro dal May 2014 #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AMV8 Visualizza Messaggio
    vagabondosp, anche io vedo tutti sposati e con figli... ma la differenza tra te e me è che io ho 41 anni

    tu a 34 anni sei ancora giovane e puoi ancora infilarti in relazioni senza senso, io invece sono tagliato fuori.... non ho più nessuna opportunità di conoscere gente nuova e sperare di trovare la "relazione" della mia vita

    Alla tua età puoi ancora permetterti di corteggiare ragazze che hanno un'età che va dai 22 ai 30 anni, io invece a 41 anni dovrei puntare su donne over 30 anni, che naturalmente non si trovano in giro per la strada ad aspettare il 40enne che vuole sistemarsi
    al di là delle situazioni personali, non ha molto senso...
    fra 5min risponde un 50enne che viene a dire a te di goderti la vita...
    il periodo tra i 30 e i 40 è per statistica, luogo comune, esigenza personale, bisogno, forza di cose, biologia il periodo in cui si dovrebbe fare una famiglia.

    questo in generale, poi ognuno ha la sua vita e la sua storia.
    quando mi si dice che sono giovane, che c'è tempo, sono tutte beffe, non è vero.
    specie chi lo dice già da sposato con figli...sei sistemato, ti credo che vien facile dar consigli alla buona!
    perdersi in relazioni senza senso, tanto per fare, consapevolmente intendo, significa scivolare a 40anni senza accorgesene...ecco perché mi pesa.