Ricaduto nel baratro

Discussione iniziata da nonpossocedere il 10-07-2019 - 16 messaggi - 469 Visite

Like Tree13Likes
  1. nonpossocedere nonpossocedere è offline PrincipianteMessaggi 33 Membro dal Jul 2010 #1

    Predefinito Ricaduto nel baratro

    Ciao a tutti,
    ho 34 anni e da quando ho 16 anni ho sempre passato pochissimo tempo da single. Ho avuto una storia di 9 anni, da cui nel uscii malissimo, una di 4 ed un'altra di 3 anni e mezzo. Quest'ultima, la più recente ed importante, è stata con una ragazza molto più giovane di me. E' stata una storia molto bella almeno inizialmente, poi mentre fondavamo le basi per la possibile convivenza qualcosa ha iniziato a incrinarsi e lei ha iniziato tutta la ben nota procedura per farsi lasciare (niente più va bene, tutte le colpe sono mie, i miei amici non le piacciono più, la mia famiglia idem, casa mia fa schifo e non vuole viverci, ecc.).
    Ne uscii quindi molto male, soprattutto perchè nell'ultimo anno feci davvero i salti mortali per aiutarla in tutto, compresi vari problemi di lavoro e di salute. Le volevo molto bene, ed accettare la rottura per me è stato molto difficile. Ho quindi passato molti mesi cercando di guarire da delusione e tristezza, appoggiandomi a famiglia, amici e infine anche alla psicoterapia. Non riesco ad accettare di stare da solo e questa cosa mi tormenta.
    Ho cercato comunque pian piano di riprendermi dedicandomi a me stesso, aspettando il momento in cui anche il dottor tempo facesse il suo lavoro.
    Recentemente mi sono però imbattuto in una situazione che non sono stato capace di evitare: io bramoso di trovare nuovamente una ragazza che mi piacesse, mi faccio attirare da una situazione pericolosa. Mi viene presentata una ragazza molto bella, 8 anni più giovane di me, che sta vivendo una crisi con il suo ragazzo. Io so che mi attrae tantissimo ma che è una situazione difficile, e sto a distanza. Purtroppo, certe cose è difficile evitarle, ed appena noto che anche lei è attratta da me iniziamo a scriverci.
    Mi dice che vuole lasciare il suo ragazzo e che vorrebbe conoscermi. Io annuso la pericolosità della cosa ma non riesco a evitarla, mi piace troppo. Arriviamo anche a vederci qualche volta, pure a casa mia, ed anche se non accade nulla ormai ci sono dentro e le chiedo di lasciare il suo ragazzo. Lei dice che vuole farlo, ma quando va a parlarci vanno solo in “pausa di riflessione”, e lei dopo 4 giorni ci ricasca. Cerco di farmene una ragione, passo oltre, ma è lei che mi ricontatta e dice che sente di non aver fatto la scelta giusta. Passa qualche giorno e si presenta a casa mia, crea la situazione per portarmi a letto e ovviamente ci riesce.
    Il giorno successivo lascia il ragazzo e iniziamo a vederci, io vedo che ancora non sta bene e che non è rilassata e faccio parecchia fatica a mantenere la calma. Un giorno lo passa con me e dice di star bene, il giorno dopo mi dice che è confusa e non mangia o dorme male. Stava scaricando la sua frustrazione e confusione su di me. Passa solo una settimana e lei viene a sapere che il suo ex ragazzo si frequenta già con un’altra. Inizia a dire male di lui e che finalmente noi potevamo uscire allo scoperto: andiamo al mare insieme, a cena fuori, sembra felice.
    Poi improvvisamente a distanza di 2-3 giorni mi chiama e mi dice che ha visto il suo ex per strada e che è stata male di nuovo, che sa che forse è sbagliato ma che vuole riprovare con lui. Mi pianta in asso per telefono, dando poi banali e confuse spiegazioni i giorni successivi.
    Io mi dico che una che in non più di 3 settimane fa tutto sto casino, mi vede senza prima aver lasciato il suo ex, ha bisogno del sesso per andare a lasciarlo, fa il tira e molla due volte nel giro di due settimane ed ha una mina vagante al posto del cervello, probabilmente è meglio perderla che trovarla.
    Purtroppo la mia condizione era di persona che dopo 9 mesi di faticosa accettazione del distacco dalla propria ex ragazza, stava cercando un nuovo equilibrio. E questa ragazza me lo ha tolto. Mi sento male adesso perché mi piaceva molto fisicamente (lo so… non è tutto, ma conta) e perché sentivo di esserci andato molto vicino.
    Non la sento da una settimana e credo che ormai la cosa sia andata, ma mi sento addosso la stessa sensazione di ricaduta nel baratro della tristezza come quando mi lasciai mesi fa.
    Voi che ne pensate? Secondo voi davvero il mio problema è questa ultima esperienza recente oppure c’è altro alla base del problema? I miei amici mi dicono che sono stato stupido e che come sempre mi tuffo subito anche in situazioni sbagliate. So che tanto è dato dal fatto che non accetto di essere single. Ma ora ho paura di non essere lucido e di ricascare in questi errori… con ragazzine di 26 anni che guardano Temptation Island, cavolate su Istagram e Barbara D'Urso....solo perché mi attirano fisicamente, e io idiota che credevo di fare..?


     
  2. L'avatar di piccoletta10

    piccoletta10 piccoletta10 è offline ApprendistaMessaggi 315 Membro dal Jun 2017 #2

    Predefinito

    Ciao nonpossocedere, la mia situazione è molto simile alla tua. Ho 31 anni e sono stata lasciata dopo 14 anni di storia quindi puoi immaginare la sofferenza la depressione e quanto altro.. dopo un anno, quando ancora non ero guarita del tutto, ho conosciuto un ragazzo che un mese fa mi ha lasciato.. dire che sto a pezzi è poco..
    Questo per dirti che anche io sento la stessa sofferenza di quando il mio primo ex mi lascio. Credo che questo sia dovuto al fatto che non abbiamo elaborato bene la prima perdita perche se ci pensi è assurdo soffrire per una storia che è durata poco e per di piu iniziata gia male! Questa ragazza ha piu problemi di noi a stare sola e tu avresti dovuto capirlo dal principio ma non sto qui a rimproverarti, che hai sbagliato lo hai ammesso tu stesso.

    È facile cadere in queste situazione quando non si è abituati a stare soli.. volevi rifidanzarti e hai scelto la persona sbagliata solo per poter provare il brivido di nuove emozioni dopo tanto tempo. Succede anche a me. Ma dobbiamo stare attenti, cercare chi è giusto per noi senza avere fretta perche per come siamo fragili sentiamo il triplo del dolore. Ora molla tutta questa situazione e vai avanti senza voltarti che sta storia ti fa male e basta.
    Troverai una persona adatta a te appena sarai lucido per valutare bene. Mi raccomando rimettiti in sesto e vedrai che le cose belle e giuste arriveranno! Ti abbraccio.
     
  3. nonpossocedere nonpossocedere è offline PrincipianteMessaggi 33 Membro dal Jul 2010 #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da piccoletta10 Visualizza Messaggio
    Ciao nonpossocedere, la mia situazione è molto simile alla tua. Ho 31 anni e sono stata lasciata dopo 14 anni di storia quindi puoi immaginare la sofferenza la depressione e quanto altro.. dopo un anno, quando ancora non ero guarita del tutto, ho conosciuto un ragazzo che un mese fa mi ha lasciato.. dire che sto a pezzi è poco..
    Questo per dirti che anche io sento la stessa sofferenza di quando il mio primo ex mi lascio. Credo che questo sia dovuto al fatto che non abbiamo elaborato bene la prima perdita perche se ci pensi è assurdo soffrire per una storia che è durata poco e per di piu iniziata gia male! Questa ragazza ha piu problemi di noi a stare sola e tu avresti dovuto capirlo dal principio ma non sto qui a rimproverarti, che hai sbagliato lo hai ammesso tu stesso.

    È facile cadere in queste situazione quando non si è abituati a stare soli.. volevi rifidanzarti e hai scelto la persona sbagliata solo per poter provare il brivido di nuove emozioni dopo tanto tempo. Succede anche a me. Ma dobbiamo stare attenti, cercare chi è giusto per noi senza avere fretta perche per come siamo fragili sentiamo il triplo del dolore. Ora molla tutta questa situazione e vai avanti senza voltarti che sta storia ti fa male e basta.
    Troverai una persona adatta a te appena sarai lucido per valutare bene. Mi raccomando rimettiti in sesto e vedrai che le cose belle e giuste arriveranno! Ti abbraccio.
    Grazie per le tue belle parole, sai bene quanto possa far male dentro ripercorrere le sensazioni che ci fanno così male. Ammetto che non avevo smaltito completamente il mio dolore per la passata separazione quando ho conosciuto questa ragazza. Mi ha fatto molto male questa esperienza anche se è durata solo un mese. L’ho vissuta con tanto trasporto e passione, dolore, pensieri costanti a lei.
    Adesso mi sveglio la mattina e mi sento disgustato, mi chiedo perchè ancora una volta non ce l’ho fatta e non posso essere felice. Perchè devo continuare a soffrire proprio io che avrei fatto di tutto per lei. Per una ragazza così giovane, insicura, non matura, che non conoscevo nemmeno così bene. Eppure per me così tremendamente attraente da prendermi tanto ed essere la cura a tutto il mio malessere, il mio unico obiettivo, l’unica cosa che voglio.
    Una che probabilmente mi ha solo usato, che non mi ha nemmeno visto di persona per chiudere con me.
    Mi sento di volerla contattare, ma so che sarebbe inutile e mi farei solo altro male.
     
  4. L'avatar di piccoletta10

    piccoletta10 piccoletta10 è offline ApprendistaMessaggi 315 Membro dal Jun 2017 #4

    Predefinito

    Infatti tu ti sei buttato al 100% in questa storia proprio come ho fatto io perche non ci sembrava vero che dopo tanto dolore qualcuno potesse farci battere il cuore nuovamente!

    Pero se scavi a fondo ti renderai conto che se fossi stato piu forte questa cosa non l’avresti nemmeno mai iniziata. È un illusione della nostra testa, è un voler scappare da un dolore che ci sta sfinendo. È la paura di restare soli, la paura di non essere piu amati..

    Anche io vorrei tornasse.. ma non lo cerco e mi violento ogni secondo per non farlo. A cosa servirebbe? Se avessero voluto noi non credi che sarebbero gia al nostro fianco? Lascia passare il tempo e imponiti di dimenticarla anche se e dfficile.. passeranno mesi ma quando la cosa sarà un po scemata capirai che e stata la cosa giusta. Devi volere per te una persona sicura che voglia costruire qualcosa con te senza avere un altro per la testa. Davvero pensi di meritare una persona cosi confusa da non sapere se scegliere te o l’altro?? Te lo dico io, NO.

    Quindi ora sposta i pensieri su di te, convinciti che hai fatto il possibile perche ci tenevi e stai nel giusto. Lei se non impara a vivere si troverà male mentre tu un giorno starai bene. Vedrai che la persona giusta arrivera non avere fretta..( sono le cose che ripeto anche a me stessa) e nel frattempo se dobbiamo stare nel dolore, stiamoci.. non possiamo far altro che aspettare..
    Numerozero and book like this.
     
  5. nonpossocedere nonpossocedere è offline PrincipianteMessaggi 33 Membro dal Jul 2010 #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da piccoletta10 Visualizza Messaggio
    Infatti tu ti sei buttato al 100% in questa storia proprio come ho fatto io perche non ci sembrava vero che dopo tanto dolore qualcuno potesse farci battere il cuore nuovamente!

    Pero se scavi a fondo ti renderai conto che se fossi stato piu forte questa cosa non l’avresti nemmeno mai iniziata. È un illusione della nostra testa, è un voler scappare da un dolore che ci sta sfinendo. È la paura di restare soli, la paura di non essere piu amati..

    Anche io vorrei tornasse.. ma non lo cerco e mi violento ogni secondo per non farlo. A cosa servirebbe? Se avessero voluto noi non credi che sarebbero gia al nostro fianco? Lascia passare il tempo e imponiti di dimenticarla anche se e dfficile.. passeranno mesi ma quando la cosa sarà un po scemata capirai che e stata la cosa giusta. Devi volere per te una persona sicura che voglia costruire qualcosa con te senza avere un altro per la testa. Davvero pensi di meritare una persona cosi confusa da non sapere se scegliere te o l’altro?? Te lo dico io, NO.

    Quindi ora sposta i pensieri su di te, convinciti che hai fatto il possibile perche ci tenevi e stai nel giusto. Lei se non impara a vivere si troverà male mentre tu un giorno starai bene. Vedrai che la persona giusta arrivera non avere fretta..( sono le cose che ripeto anche a me stessa) e nel frattempo se dobbiamo stare nel dolore, stiamoci.. non possiamo far altro che aspettare..
    E' dopo tutto il ragionamento errato che ho fatto a tormentarmi: provare a vedere se poteva scegliere me e lasciare lui.
    Io la pensavo continuamente, mi rendevo libero e cambiavo i miei programmi per vederla, le dimostravo affetto sia fisico che nelle parole. Lei invece era sempre fredda, mai concentrata veramente su di noi, ma solo su se stessa. Mi parlava dei problemi col suo ex, del suo passato, del suo malessere a corrente alternata. In sostanza non sono mai riuscito a passare una giornata intera spensierato e cogliendo solo le cose belle e le sensazioni positive di una nuova conoscenza. E' sempre stato un "mi fai stare bene" alternato a un "oggi sto peggio non ho mangiato o dormito". La mia presenza sia fisica che emotiva non bastava mai, e non ho mai ricevuto un vero momento di puro affetto o un sorriso spontaneo. Non ho mai provato una sensazione così brutta, come quella di iniziare a provare dei sentimenti e di vedere che dall'altra parte c'era ancora tanta freddezza e tanti dubbi. Tante parole, sprecate al vento, tanto stress e turbamenti...e nemmeno un vero abbraccio che mi dava vero calore.
    Non mi interessa niente adesso, voglio solo starmene coi miei amici ed evitare tutte le situazioni che mi mettono ansia. Pensavo che stavo pian piano guarendo, e che lei sarebbe potuta essere il mio nuovo amore, che non è mai nato e che si è rotto in mille pezzi assieme alla mia autostima e alle mie false speranze. Mi sento solo tanto deluso e triste.
    piccoletta10 likes this.
     
  6. L'avatar di Berlin__

    Berlin__ Berlin__ è offline FriendMessaggi 3,845 Membro dal Jul 2018
    Località Italia
    #6

    Predefinito

    Da quanto scrivi sembri uno zerbino, ringrazia che nonostante tutto è venuta a letto con te. Ti sta usando come valvola e spalla psicologica, nulla di più.
    Allo stesso modo, lei (con tutti quei tira e molla) rientra nella categoria psicopatiche, e dovresti non pensarci più. O prenderla solo se arriva facile, per qualche trombata random.
    piccoletta10 likes this.
     
  7. nonpossocedere nonpossocedere è offline PrincipianteMessaggi 33 Membro dal Jul 2010 #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Berlin__ Visualizza Messaggio
    Da quanto scrivi sembri uno zerbino, ringrazia che nonostante tutto è venuta a letto con te. Ti sta usando come valvola e spalla psicologica, nulla di più.
    Allo stesso modo, lei (con tutti quei tira e molla) rientra nella categoria psicopatiche, e dovresti non pensarci più. O prenderla solo se arriva facile, per qualche trombata random.
    Onesto e conciso. Difficile darti torto. Spero di riacquistare la lucidità necessaria per schiarirmi presto le idee.
    Numerozero likes this.
     
  8. gioviggio gioviggio è offline PrincipianteMessaggi 34 Membro dal Jul 2015 #8

    Predefinito

    Quello che ti posso consigliare io è cercare di non cadere in questi vortici pericolosi che non portano a nulla. Intendo a fidanzarsi a tutti i costi sopratutto se non sei psicologicamente al 100%. Prendi del tempo per te, lavora su te stesso se necessario e arriveranno altre occasioni magari con la ragazza che hai sempre sognato di avere al tuo fianco. Bisogna cancellare questa idea sbagliata del single che non conta un piffero...
    nonpossocedere and Numerozero like this.
     
  9. nonpossocedere nonpossocedere è offline PrincipianteMessaggi 33 Membro dal Jul 2010 #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gioviggio Visualizza Messaggio
    Quello che ti posso consigliare io è cercare di non cadere in questi vortici pericolosi che non portano a nulla. Intendo a fidanzarsi a tutti i costi sopratutto se non sei psicologicamente al 100%. Prendi del tempo per te, lavora su te stesso se necessario e arriveranno altre occasioni magari con la ragazza che hai sempre sognato di avere al tuo fianco. Bisogna cancellare questa idea sbagliata del single che non conta un piffero...
    Hai ragione, bisogna prima di tutto ritrovare un equilibrio decente e sopratutto capire cosa si vuole. Non è affatto facile, ma bisogna quasi imporselo se non si vuol vivere quello che adesso mi ritrovo a sopportare nuovamente.
     
  10. Numerozero Numerozero è offline ApprendistaMessaggi 290 Membro dal Jan 2019 #10

    Predefinito

    Ciao, la tua storia è simile a tante altre, compresa la mia. Pure io dopo una relazione di 8 anni finita a gennaio sto provando a ributtarmi nella mischia. Due mesi fa ebbi una breve frequentazione, basata più che altro sul sesso di bassa qualità, che mi ha fatto capire che non ero affatto pronto per ricevere un'altra persona nella mia vita. Poco fa un'altra brevissima frequentazione, due settimane, niente sesso ma baci e carezze, mezze promesse e poi, puf, sparita, mai più sentita senza grossi giri di parole. Attualmente esco con alcune ragazze, tutte situazioni complicate: una si è appena lasciata, una pensa all ex, quell altra è fidanzata ma vuole uscire con me e non con il ragazzo, un'altra abita a 1500 km di distanza. Insomma, noi possiamo uscire/frequentare anche dieci ragazze, ma quella "giusta" è una sola tra tutte. Devi avere pazienza. Io sto adottando una strategia che mi aiuta molto: invece di caricare subito di aspettative quell unica ragazza "complicata", vivo serenamente la mia vita sociale riempiendola di altri incontri. Non significa che frequento tipe a caso, ma solo che evito di buttarmi a capofitto fin da subito in una storia sbagliata. Quando tu vivi nell'abbondanza "sociale" (tanti amici, tante cose da fare e, perché no, tante donne che ti ronzano attorno...) risulti una persona che non è bisognosa della prima che capita, uno che sa stare da solo a farsi i fatti suoi divertendosi. Quindi comincia a vivere le nuove conoscenze con piglio leggero, non caricare ogni incontro di aspettative. Anzi, provaci e buttati ma senza darti completamente, soprattutto nei racconti di te stesso. Immagino che tu con questa ragazza abbia fin da subito fatto il "fidanzato perfetto": uscite, presenza costante, estrema gentilezza, se ti scriveva magari rispondevi subito. Ecco, prova ad essere meno scontato, risulterai molto più affascinante e desiderabile. Lascia perdere tutta la manfrina del "buongiorno stellina" e robe così. Impara a stare nel tuo, vedrai che anche questa ragazza cambierà opinione. Ovviamente, non devi assolutamente scriverle nulla, sparisci senza pentimenti e fatti vedere in giro con altre ragazze. Vedrai che ti scriverà lei.
    Prima di ogni numero primo c'è un numero zero
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]