Il ricordo dell’ex dopo anni

Discussione iniziata da Ondaestelle il 27-11-2021 - 17 messaggi - 1707 Visite

Like Tree11Likes
  1. Ondaestelle Ondaestelle è offline PrincipianteMessaggi 60 Membro dal Jul 2017 #1

    Predefinito Il ricordo dell’ex dopo anni

    Si, mi avete smosso il ricordo dell’ex.
    Ero entrata qui per tutt’altro ma leggendo i vari post lui è riemerso.
    E leggendo, mi sento un po’ meno sola.
    Anch’io faccio parte del novero “dopo tre anni non riesco e non voglio rifarmi un vita (sentimentale)”.
    Troppo forte l’amore che c’è stato e il successivo dolore e delusione.
    La nostra storia tra alti iniziali e molti, troppi bassi successivi è durata solo due anni... ma ne vale 20. L’ho lasciato io, per sopravvivere. Perché non ne potevo più della sua incertezza, del non essere una sua priorità, del non voler stare con me. Penso volesse essere lasciato per viltà e così alla fine è andata.
    Sono stati due anni assurdi, tra amore folle e litigate. Convivenza e valigie fuori di casa. Progetti importantissimi e drammi da telenovela.
    Anche se troppo inflazionato come termine, direi un amore tossico tra due narcisisti e insicuri.
    Ci siamo lasciati con le lacrime agli occhi, giurandoci che saremmo stati il grande amore della vita.
    Naturalmente lui è andato avanti, io no.
    È sempre con me, anche se alle volte sopito. Il tempo ha aiutato relativamente, mi ha fatto vedere le cose con più freddezza ma purtroppo ha cancellato anche le esperienze traumatiche vissute, accade quindi che debba impegnarmi per ricordare il dolore vissuto con lui per non riavvicinarlo.
    Altri? Qualche storia ma solo per tentare di dimenticarlo, alla fine per le nuove conoscenze interessate e single scompaio e preferisco rivolgermi verso persone impegnate che non possono darmi nulla e a cui io non voglio dare nulla. È più semplice.
    È come se non trovassi nessuno alla sua altezza e purtroppo è vero. Anche se poi eravamo terribilmente diversi, bellissimi anche per questo motivo ma alla lunga.. tutta questa diversità è stata uno dei grandi problemi.
    Tra noi purtroppo è rimasto tanto “non detto”, venire a conoscenza di fatti da altri a fine relazione, illazioni e paranoie.. senza aver mai avuto la possibilità di sapere se fossero vere mi ha dilaniata. Ma ho scelto una volta lasciato di non parlargli più, di non avere alcun tipo di rapporto anche se forse la cosa migliore sarebbe stata “vomitargli addosso la mia rabbia e delusione”. Ma volevo essere superiore.
    Ora la situazione è semplice: due estranei, che nonostante vivano nello stesso luogo non si incrociano (salvo qualche rarissimo caso), io che nei rarissimi casi non riesco a guardarlo. C’è stato qualche messaggio, ma partiti più da me e molto semplici e freddi. Ebbene sì, mi mancava. Ci sono gli stati sui social che lui guarda sempre (ma è una persona curiosa). C’è qualche sogno in cui ogni tanto è partecipe.
    Io sono andata avanti con tutto il resto, anche troppo.. sia stato per dimostrare qualcosa a me stessa (e a lui temo), mi sono concentrata sul lavoro e ho ottenuto ottimi riconoscimenti e sono riuscita a togliermi parecchie soddisfazioni che prima pensavo impossibili.
    Viaggio per lavoro e per piacere.
    Anche perché essere lontana dalla zona mi aiuta.
    Da ultimo comunque qualche passo l’ho fatto.. riesco a guardare le nostre foto e mi aiuta vedere il lento scomparire dei nostri sorrisi quando stavamo assieme, ascolto le nostre canzoni se capitano senza dover cambiare, addirittura molte cose “nostre” che posseggo io non mi danno più fastidio.
    Che dire... scusate la lunghezza. È uno sfogo “importante” per me.
    Ringrazio il forum, che legge, risponde.. e che mi fa capire di essere meno “sola” in questa situazione del ca*** (chiosa volgare ma ci sta tutta).
    Ludwig80 and Minsc like this.


     
  2. L'avatar di Avatar64

    Avatar64 Avatar64 è offline FriendMessaggi 4,349 Membro dal Jun 2021
    Località Italia
    #2

    Predefinito

    Ondaestelle,
    Che scriverti, hai fatto un’analisi dettagliata ed approfondita della vostra storia e dei motivi, per cui Tu l’hai troncata.
    Purtroppo per Te, dopo tre anni sei ancora lì a rimuginare su quello che poteva essere e, invece, non è stato.

    Non hai posto alcuna domanda alla fine del tuo post, perché ti rendi conto da sola, che non c’è una ricetta sicura per la tua sofferenza e la tua mancanza.
    Nondimeno, come hai scritto, ora riesci a vedere con occhi diversi i ricordi comuni ed a non temerli più, quindi, come vedi, il tempo che scorre sta facendo il suo lavoro d’oblio.

    Tuttavia, puoi essere sicura del fatto che, per quanto tempo possa trascorrere lui ci sarà sempre nei tuoi ricordi, perché i grandi amori non muoiono e non si dimenticano mai.
    Certo, su essi si poserà la patina del tempo per sbiadirli, ma sotto quella patina coveranno sempre le ceneri di quella passione e l’ardore di quell’amore unico è sconvolgente.

    Perciò, che ci puoi fare?
    Niente!
    Forse, potrai trovare un po’ di sollievo nella lettura, la quale come scrisse Pennac potrebbe attutire la tua solitudine, poiché:

    «L'uomo costruisce case perché è vivo ma scrive libri perché si sa mortale. Vive in gruppo perché è gregario, ma legge perché si sa solo. La lettura è per lui una compagnia che non prende il posto di nessun'altra, ma che nessun'altra potrebbe sostituire.»

    Di più non so consigliarti….
    Ludwig80 likes this.
    “Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o le sue idee non valgono nulla, o non vale nulla lui”
    (Ezra Pound)
     
  3. L'avatar di Ludwig80

    Ludwig80 Ludwig80 è offline ApprendistaMessaggi 343 Membro dal Jul 2020 #3

    Predefinito

    E chi ti può capire più di me...

    L'unica cosa che posso dirti è che, nonostante tutto, si va avanti lo stesso, perchè la vita procede comunque senza di lui (o lei).

    Io non posso più tornare indietro e ti sconsiglio vivamente di farlo qualora ne avessi la possibilità.

    E se c'è futuro c'è speranza, nonostante tutto.

    Un abbraccio
    Avatar64 likes this.
     
  4. Ajace78 Ajace78 è offline ApprendistaMessaggi 234 Membro dal May 2021 #4

    Predefinito

    vomitare rabbia e frustrazione non porta benefici..si,non sei sola e si,si vive
    Trovo molto strano lo stupore di chi dice "ma dopo tutto questo tempo..ecc ecc"..signori succede anche questo e non è affatto raro
    Melite and Ludwig80 like this.
     
  5. Melite Melite è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 12,529 Membro dal Oct 2017 #5

    Predefinito

    Io trovo più strano quelli che "muoio dentro" e poi dopo sei mesi o anche un anno si sono già innamorati di qualcun altro. Non so come facciano, a volte mi viene da dire, beati loro che hanno questa capacità di recupero così veloce.
    Minsc and Pollon- like this.
     
  6. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 14,073 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #6

    Predefinito

    Anche io penso sia normale , ogni persona ha i suoi tempi e possono essere lunghi soprattutto se la storia è stata molto intensa e piena di emozioni però non ti devi precludere nuove conoscenze perché altrimenti non andrai mai avanti , insomma nessun estremo . . Un giorno ti innamorerai di qualcun'altro , vedrai!

    Ah per nuove conoscenze mi riferisco a gente single, non condivido il tuo discorso sul cercare persone già impegnate . Ci sono tanti single proprio gli impegnati ti vai a cercare? un po' di rispetto per gli altri? E poi ovvio che ti vanno male le cose se punti a fare l'amante 😤 Soprattutto se vuoi costruire qualcosa, una famiglia , buttati nel fare nuove conoscenze con gente libera .
    You could lose your wealth but if you keep the knowledge to rebuild it, in reality is never lost
     
  7. Ondaestelle Ondaestelle è offline PrincipianteMessaggi 60 Membro dal Jul 2017 #7

    Predefinito

    Anzitutto ringrazio tutti per le risposte ma soprattutto per aver avuto la pazienza di leggere il “Pippone” che ho scritto.
    E tutti avete davvero centrato l’argomento.
    Purtroppo il ricordo temo non passerà mai.. e per quanto possa essere “normale” non è una cosa che mi renda felice o di cui ne vada fiera.
    In effetti forse la domanda implicita di tutto è “perché e come si riesce ad andare oltre? Perché attorno a me vedo persone che riescono a farlo anche in tempi brevi? Si fidanzano con un’altra persona dopo aver amato alla follia.. mentre io sono ancora “bloccata” su di lui e vivo nella consapevolezza che non ne troverò un altro uguale?”.
    In questi anni mi sono analizzata moltissimo, dandomi delle risposte ma soprattutto cercando di seguire dei comportamenti razionali per allontanarlo dalla mia testa. Ma non cambia nulla “lui è sempre lì”. Un caro amico dice che secondo lui sono io che non me ne voglio liberare.. quando invece vorrei solo svegliarmi una mattina e non pensarlo più.
    Da ultimo.. dissento solo su chi biasima il discorso “frequentazioni con persone impegnate”. So che scritta così non è edificante come cosa, ma sono la persona più innocua esista per tutte le coppie. Non voglio e non chiedo nulla, non c’è frequenza, non c’è sentimento forte. Solo qualche ritaglio piacevole. Tra l’altro se vedo che qualcuno si lega naturalmente faccio mille passi indietro.
    Poi, ammettiamolo... non e che il mondo sia pieno di single, almeno della mia età... senza contare che ho già una famiglia (inteso figlie da un matrimonio prima della storia di cui parlo). Poi che manchi qualcosa nella mia vita si... e non so davvero da che parte iniziare a colmare questa lacuna.
     
  8. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 14,073 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #8

    Predefinito

    Semplice ritaglio piacevole? e no perché frequentando persone impegnate fai del male alla partner di quella persona, sicuramente il traditore di più ma tu ne saresti complice . Insomma il rispetto dove sta? vorrei vedere fossi tu quella che viene tradita . Sicuramente non parleresti di "semplice ritaglio piacevole"

    Io non ci vedo nessuna logica del metterti con persone impegnate ma non con persone single perché pensi ancora all'ex. Non sei coerente .
    You could lose your wealth but if you keep the knowledge to rebuild it, in reality is never lost
     
  9. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è offline SeniorMessaggi 14,073 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #9

    Predefinito

    Altro ancora, ti sbagli , di single c'è ne saranno , se non ti metti in gioco e non provi a conoscere gente è una tua scelta ma non ti sbloccherai mai in questo modo . Non è che l'amore nasce subito , ci vuole tempo quindi non vedo perché dovresti privarti di frequentazioni con persone single . Da questa prigione mentale puoi uscire se lo vuoi
    You could lose your wealth but if you keep the knowledge to rebuild it, in reality is never lost
     
  10. Melite Melite è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 12,529 Membro dal Oct 2017 #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ondaestelle Visualizza Messaggio
    Da ultimo.. dissento solo su chi biasima il discorso “frequentazioni con persone impegnate”.
    Beh è ovvio che dissenti, visto che lo fai. Io penso che sia una questione morale, per me ad esempio è anche peggio andare con persone impegnate "per divertimento" rispetto al farlo perché è nato un sentimento, ma evidentemente tu lo ritieni poco edificante solo a parole, se non hai nessuno scrupolo di coscienza. Capisco l'esigenza di avere partner sessuali (anche se, pure qua, è una questione soggettiva in quanto non so come si possa avere un'intimità fisica con una persona per la quale non proviamo nessun coinvolgimento), però penso che la scelta di uomini impegnati possa avere un latente desiderio di superiorità nei confronti delle loro compagne, piuttosto che un tuo preservarti da nuove sofferenze. Anche perché sei abbastanza grande per sapere che i sentimenti non si comandano, quindi indipendentemente da chi frequenti, non sei al riparo da niente. Comunque tranquilla che finché vivrai nel dolore per quella storia finita, non c'è pericolo che tu ti invaghisca di un altro.