Riflessioni sulle relazioni tra uomo e donna: sono tutte "malate"

Discussione iniziata da trale il 02-05-2020 - 72 messaggi - 2853 Visite

Like Tree89Likes
  1. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 13,718 Membro dal Feb 2015 #1

    Predefinito Riflessioni sulle relazioni tra uomo e donna: sono tutte "malate"

    Titolo volutamente provocatorio per discutere con voi delle enormi differenze tra uomo e donna che si scontrano poi nella totalità delle coppie. In modo più o meno accentuato.Ieri sera ho visto un film molto interessante "Il filo nascosto", film molto strano che mi ha tenuta incollata davanti allo schermo nonostante la lentezza della narrazione.Non vi racconto il film, che però vi invito a guardare ma vi dico ciò che mi ha abbastanza turbato perché in materia cose mi ci sono ritrovata.E sono giunta a questa conclusione.Tutti noi in qualità di uomo o di di donna, ci portiamo dietro delle caratteristiche che quasi sempre sono poco equilibrate e sconfinano con la patologia.L'uomo è egoista, prepotente, prevaricatore, egocentrico nel senso che è preso da se stesso, dal suo lavoro da ciò che gli piace. L'uomo cresciuto così, desidera una donna che faccia quello che vuole lui, che lo guardi, lo assista, non gli dia fastidio e sia disponibile quando decide lui.È attaccato alla madre, spesso in modo morboso e (se le possiede) alle sorelle. Desidera una donna da trascinare nella sua vita.La donna è riflessiva, altruista, accudisce tutti, perdona e si sottopone ad oggi i bizzarra richiesta da parte dell'uomo mossa solo dalla pazienza infinita che ha dentro di sé e dallo spirito di sopportazione. Digerisce tutto, anche gli insulti o le richieste più assurde. Segue il suo uomo in capo al mondo, si inventa metodi alternativi per sopportare l'uomo e per cambiarlo, plasmarlo e piegarlo alle sue necessità. La donna da tutta sé stessa ad un uomo. Non usa la prepotenza ma usa la testa.Eppure in modo a volte molto strano, sia l'uomo che la donna, sono in grado di uscire da questo comportamento atavico dannoso per riuscire a comunicare e ad amarsi. Le donne imparano ad ascoltare la propria parte maschile e gli uomini ad ascoltare quella femminile.Cosa ne pensate? Naturalmente vale il mio invito a guardare il film perché è davvero interessante.


     
  2. L'avatar di Alberich

    Alberich Alberich è offline SeniorMessaggi 11,021 Membro dal Jul 2009 #2

    Predefinito

    dai Trale, sei troppo intelligente per credere sul serio a quello che hai scritto Capisco che la tua situazione non sia bella in questo momento, sicuramente aggravata da tutto lo stress che le persone (io no) accumulano in questa fase in cui siamo un po' tutti agli "arresti domiciliari" però insomma da qui a estendere la situazione all'intera umanità ce ne passa.
    Gershwin, Pitonessa, norge and 3 others like this.
    "L'inverno del nostro scontento si è mutato in una calda estate di gloria grazie
    a questo sole di York"

    "Un cavallo! Un cavallo! Il mio regno per un cavallo!"
     
  3. L'avatar di Soldatojoker

    Soldatojoker Soldatojoker è offline Super ApprendistaMessaggi 831 Membro dal Nov 2019 #3

    Predefinito

    Beh, fatte le debite proporzioni, trattandosi di un film, con la vita reale, un po' mi ci trovo nella descrizione anche se solo quando si parla di essere "egocentrico nel senso che è preso da se stesso, dal suo lavoro da ciò che gli piace. ( Che ) desidera una donna che faccia quello che vuole lui, che lo guardi, lo assista, non gli dia fastidio e sia disponibile quando decide lui".
    Magari non così esacerbato, ma in effetti un po' mi ci ritrovo e, devo ammettere, di esserci arrivato per spirito di sopravvivenza e contrasto all'uguale essere di mia moglie.

    Cioè, se non fossi diventato così sarei già morto da un pezzo...
    Pitonessa and trale like this.
    I morti sanno soltanto una cosa: che è meglio essere vivi. (Soldato Joker, quello vero)
     
  4. L'avatar di MonacoFrigido

    MonacoFrigido MonacoFrigido è offline SeniorMessaggi 10,354 Membro dal Jun 2016
    Località Brixia, Longobardia Maior
    #4

    Predefinito

    Io non credo che tutti gli uomini siano prevaricatori e violenti, ma soprattutto non credo che tutti amino il proprio lavoro a tal punto da donare se stessi al lavoro. Dico questo perché io non sono così e, specialmente per quanto riguarda la parte sul lavoro, io odio lavorare. Infatti io sto vivendo molto bene questo periodo di quarantena e mi piace stare sempre a casa a non fare nulla. Io vivrei così anche tutta la vita, per cui spero che sia vero che questi virus in futuro si ripeteranno con una certa frequenza come ho sentito dire.
    BRANDUARDI
    Il MegaTorneo 2020 →
    torneiamando.fandom.com/it/wiki/MegaTorneo_Panamandiano_della_Sorte_Suprema_-_II_edizione
     
  5. certo certo è offline Super FriendMessaggi 5,210 Membro dal Dec 2012 #5

    Predefinito

    Riporto un piccolo passo scritto nel libro fantastico "Come funziona la mente" di Steven Pinker che ad oggi è uno degli scienziati cognitivi più esperti al mondo e uno dei maggiori studiosi di evoluzione umana e funzionamento cerebrale, nonché professore di psicologia ad Harvard con milioni di copie vendute dei suoi libri

    Tra i due sessi che possiedono un cervello fisicamente diverso e ormoni diversi, si esercita sempre un continuo inganno e autoinganno per portare avanti condizioni sociali (matrimonio, monogamia) che non coincidono affatto con i nostri istinti e le nostre esigenze, soprattutto maschili. La scelta femminile si concentra sopratutto sulla condizione sociale dell'uomo, sulle sue risorse e sulla sua disponibilità (riguardo alla quale l'uomo può mentire) all'investimento in una relazione lunga e alla cura della sua futura prole. In più la donna cercherà anche una qualità genica così da avere una prole più sana e competitiva, e questa la trova nell'attrattività fisica come la simmetria, altezza fisica, e anche la mascolinità del volto. Ecco che quindi un uomo che ha un minore istinto innato del prendersi cura della prole, tenderà ad aumentare e mentire il più possibile su queste caratteristiche per soddisfare i suoi istinti primari che sono quelli di un accoppiamento.
    La scelta maschile si concentra invece su indizi fisici di fertilità, come la giovinezza, il rapporto tra vita e fianchi, le dimensioni e la durezza dei seni. Nota molto anche la femminilità della donna in alcuni suoi atteggiamenti che inconsciamente, la donna, tende ad avere maggiormente durante le fasi di ovulazione.
    Il tutto dato dal nostro apparato riproduttore, dalla nostra evoluzione e dai nostri ormoni. L'uomo produce milioni di sprematozoi al giorno e può ingravidare più donne ogni volta che vuole, questo rende la sua voglia di accoppiarsi assolutamente più elevata e costante durante la vita rispetto alla donna, e il suo investimento nella prole molto minore rispetto alla donna.
    La donna produce una sola cellula uovo al mese e una volta ingravidata non può essere ingravidata da altri uomini, il suo investimento sulla prole è altissimo, nove mesi, parto, allattamento.
    Quindi la donna per istinto e per via della sua più alta concentrazione di estrogeni, cerca l'uomo che una volta che l'ha ingravidata possa darle dei figli geneticamente migliori e possa prendersi cura di lei nel migliore modo possibile e per molto tempo anche nel futuro.
    L'uomo per istinto e con molto testosterone in corpo, cercherà invece più donne possibili per soddisfare la sua voglia di accoppiamento data anche dalla sua produzione continua di spermatozoi. L'uomo ha istinti diversi dalla donna, ha un cervello diverso e fa dei ragionamenti spesso opposti. Ficchiamocelo in testa che quindi in molti casi la convivenza a vita è una forzatura, che in molti si impongono mentendo a se stessi e ingannando il partner a parole e gesti. Da sempre e spesso, la potenza di un uomo è rappresentata dalla bellezza della donna che ha al suo fianco, quella della donna da quanto importante, ricco o potente è il suo compagno scelto per una relazione lunga e per creare la famosa famiglia felice.

    Questa è solo una piccola parte di un libro bellissimo che spiega molti dei nostri istinti innegabili, e di come i nostri cervelli anche a livello inconscio agiscono e vanno ad indurre alcuni nostri comportamenti

    Ecco che oggi l'uomo bello e ricco avrà molte donne che preferiscono anche dividerselo mentre altri uomini faranno fatica a trovare una donna, ed ecco perché molti matrimoni finiscono e i tradimenti sono molto comuni da sempre nella storia
     
  6. Anto86 Anto86 è offline JuniorMessaggi 1,026 Membro dal Apr 2018 #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da trale Visualizza Messaggio
    ....La donna è riflessiva, altruista, accudisce tutti, perdona e si sottopone ad oggi i bizzarra richiesta da parte dell'uomo mossa solo dalla pazienza infinita che ha dentro di sé e dallo spirito di sopportazione. Digerisce tutto, anche gli insulti o le richieste più assurde. Segue il suo uomo in capo al mondo, si inventa metodi alternativi per sopportare l'uomo e per cambiarlo, plasmarlo e piegarlo alle sue necessità. La donna da tutta sé stessa ad un uomo. Non usa la prepotenza ma usa la testa...
    io credo che una donna così sia solo pirla.
    ..chi non apprezza la tua presenza, merita la tua assenza!
     
  7. Tom7 Tom7 è offline PrincipianteMessaggi 68 Membro dal Mar 2020
    Località Italia
    #7

    Predefinito

    Hai fatto una descrizione più o meno fedele di entrambi i sessi, sopratutto nel punto in cui dici che la donna prova a plasmare e cambiare l'uomo. Mi sembra però eccessivo estendere i concetti all'intera umanità e sopratutto dalla tua descrizione , l'uomo ne esce come un mostro e la donna come una santa. E' vero che le donne sono più accondiscendenti e cercano di far "migliorare" il proprio uomo, ma è anche vero che quest ultimo non è egoista ed egocentrico, siccome mo,to spesso antepone il bene della coppia al proprio ed è anche molto "servile" (questo termine va interpretato) poichè l'uomo di base fa molta fatica a dimostrare il proprio affetto..
     
  8. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è offline Super ApprendistaMessaggi 997 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #8

    Predefinito

    Io penso sia il solito post: le donne sono buone, gli uomini cattivi. Post basati sul nulla cosmico, su opinioni personali, al massimo relative ad esperienze individuali.
    Se lo trovo a scrocco o su netflix il film lo guarderò.
    Simpas, Gershwin, MGTOW and 3 others like this.
     
  9. L'avatar di Dedelind

    Dedelind Dedelind è offline JuniorMessaggi 1,110 Membro dal Apr 2017
    Località Come fu che Masuccio Salernitano fuggendo con le brache in mano riuscì a conservarlo sano
    #9

    Predefinito

    Quindi possiamo affermare senza timore che il film di Paul T. Anderson sia una m i n c h i a t a colossale ?
    Ultima modifica di Dedelind; 02-05-2020 alle 18:07
     
  10. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline SeniorMessaggi 12,687 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #10

    Predefinito

    ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... (inizialmente mi sono mancate le parole ed ho messo i puntini) ... ho letto con attenzione ciò che ha scritto la Trale ... e ricordandomi che ha affermato di avere un bel lato b anche molto apprezzato da un collega del marito ... con somma afflizione devo dire che ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ...
    2020 . . . bi.sex.stile ... sex.stile ... stile ... bi bi ...
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]