riscaldare la casa

Discussione iniziata da -clarissa- il 06-11-2009 - 7 messaggi - 9740 Visite

  1. -clarissa- -clarissa-  offline PrincipianteMessaggi 4 Membro dal Jul 2009 #1

    Predefinito riscaldare la casa

    Salve a tutti, con la crisi del momento anche scaldare casa diventato un lusso. Ho un'appartamento di 200 mq con il termo singolo e il caminetto nella zona giorno. La zona notte a nord e anche se ho messo le controfinestre sempre difficile scaldarla. Per avere un'p di tepore devo tenere continuamente il riscaldamento acceso con delle bollette da capo giro. nel reparto giorno che sempre a tutto sole e con il caminetto non ho problemi. Mi hanno consigliato di mettere o una stufa a pallet nell'ingresso delle camere o di mettere dei condizionatori che fanno sia caldo e freddo per scaldare le due camere. Secondo voi e le esperienze che avete qual' la soluzione migliore?


     
  2. L'avatar di RAUALPINDI

    RAUALPINDI RAUALPINDI  offline JuniorMessaggi 1,126 Membro dal Jun 2009 #2

    Predefinito

    ciao clarissa.....sono in molti che hanno a che fare con sti problemi.
    Mi hanno consigliato di mettere o una stufa a pallet nell'ingresso delle camere
    fai bene tutti a calcoli..vedo che hai un camino....io non ce l'ho.
    Mi hanno consigliato di mettere o una stufa a pallet nell'ingresso delle camere
    la stufa a pallet o a legna(io ho optato per questa soluzione)ti fa risparmiare sul gas se contemporaneamente non bruci legna nel camino, poi io vado nei forum dedicati al riscaldamento della casa e si parla anche della stufa a pallet....ogni anno il sacchetto singolo di pallet 15 kg lievita di prezzo....con la stufa a pallet poi dovrai trovare il pallet all'ingrosso per risparmiare sul singolo sacchetto...ti ci vorranno dai 350 sacchetti circa per fare tutto un inverno....dipende sempre da quando inizi ad accenderla e poi finito l'inverno a spegnerla,dovresti sperdere all'incirca 450 euro.....e qui la convenienza sul gas c'...ma solo se riesci con la stufa a istallarla al centro dell'appartamento.....perche se devi accendere bruciare legna nel camino allora i risparmi si riducono a lumicino.....io ho lo stesso tuo problema...ho la stufa a legna solo in sala da pranzo....potrei spostare la stufa a legna a centro dell'appartamento ma per via di disaccordi con mio fratello ci non possibile....quindi mi ritrovo una parte della casa al freddo.....per adesso andiamo cosi.
    dei condizionatori che fanno sia caldo e freddo per scaldare le
    cosi ti ritroverai sulla bolletta enel in piu 200-300 euro diluita nel giro di 4 mesi....praticamente per tutto il periodo invernale....noi le stufette elettriche le usiamo il meno possibile ma quando arriva la bolletta del periodo invernale lievitata di 100 euro rispetto all'anno prima che non le usavamo perche cerano i termo accesi.
    vantaggi della stufa a pallet:
    1)la puoi programmare e si accende e spegne quando tu vuoi
    2) amata dalle donne perche non sporca...o sporca meno rispetto quella a legna.
    3)non necessita di una vera e propria canna fumaria...basta anche forare un buco nel muro di piccole dimensioni per lo scarico delle esalazioni seppur minime.
    svantaggi della stufa a pallet:
    1)come tutte le cose elettroniche la stufa a pallet potrebbe guastarsi e lasciarti al freddo improvvisamente.....se hai un camino(cosa che io non ho)allora il problema non esiste e hai tutto il tempo di farla riparare senza rimanere al freddo totale.
    2)le stufe a pallet rispetto quelle a legna sono abbastanza rumorose...questo perche c'e una ventola elettronica per il circolo forzato dell'aria calda......considera che per tutto l'inverno questa ventola ti fara lievitare...(non so dirti di quando)la bolletta elettrica...cosa che non avviene con la stufa a lega.
    Ultima modifica di RAUALPINDI; 07-11-2009 alle 20:44
     
  3. L'avatar di chi-cca

    chi-cca chi-cca  offline AdministratorMessaggi 18,841 Membro dal Jan 2008
    Localit Timbuct
    #3

    Predefinito

    -clarissa- la stufa a pellet la soluzione migliore!
    Innanzitutto risparmi molto, la casa ben riscaldata e la puoi programmare in modo che si accenda da sola quindi anche se non sei in casa troverai l'ambiente riscaldato al tuo rientro.
    E poi assolutamente comoda.
     
  4. -clarissa- -clarissa-  offline PrincipianteMessaggi 4 Membro dal Jul 2009 #4

    Predefinito

    Vi ringrazio dei consigli, far bene i miei conti, ma sono sempre pi convinta che la stufa nell'ingresso delle camere sia la soluzione migliore, ora devo solo scegliere il modello.
    Grazie grazie grazie.....
     
  5. L'avatar di RAUALPINDI

    RAUALPINDI RAUALPINDI  offline JuniorMessaggi 1,126 Membro dal Jun 2009 #5

    Predefinito

    se la prendi adesso la stufa per quest'anno credo non potrai prendere la scorta di pallet per tutto l'inverno a un prezzo piu basso del singolo sacchetto....a meno che non hai agganci particolari.....dovrai prenderlo nei centri commerciali dove li c'e il prezzo piu alto.....ti dico subito che il prezzo li viaggia sui 4 euro...per ogni singolo sacchetto di 15 chili......e un sacchetto mediamente dura una giornata...a fare i conti al mese sono 120 euro.
     
  6. L'avatar di Sensei

    Sensei Sensei  offline Super FriendMessaggi 6,040 Membro dal Nov 2009
    Localit Italia
    #6

    Predefinito

    Clari, per mi sembra di capire che hai un problema di fondo: mi sembra di capire che al di l dell'ampiezza della tua casa (complimenti) esista un forte problema di dispersione.
    Il mio modestissimo consiglio farti fare una verifica energetica per capire se si possono adottare investimenti infrastrutturali: a volte l'isolamento l dove serve e cambiare qualche infisso porta a benefici molto pi significativi (ed economici) che non tenere sempre una fonte di riscaldamento accesa.
     
  7. astoria astoria  offline PrincipianteMessaggi 113 Membro dal Feb 2021 #7

    Predefinito

    Il problema della stufa a pellet sta nel connettere i tubi ad un camino esterno.
    A mio parere ottimo installarlo nella stanza in cui si vive pi a lungo e, se bossibile, connettere il condotto di aspirazione con l'esterno.