I ritmi dell'amore e della conoscenza

Discussione iniziata da Luce_Ombra il 14-04-2018 - 9 messaggi - 1105 Visite

Like Tree4Likes
  • 2 Post By Liana85
  • 1 Post By nebbiainpolvere
  • 1 Post By martins.rosy
  1. L'avatar di Luce_Ombra

    Luce_Ombra Luce_Ombra è offline JuniorMessaggi 1,396 Membro dal Feb 2018
    Località Italia
    #1

    Predefinito I ritmi dell'amore e della conoscenza

    Che importanza ha l'andare allo stesso ritmo ?Cioè se a letto si va a ritmi diversi nessuno ne gode perché dovrebbe essere diverso per tutto il resto? Perché qualcuno ha detto che in amore vince chi fugge? Ma avete davvero voglia di fuggire tutta una vita da colei o colui che amate/vi piave solo per farvi riamare/piacere ?Ha senso?Potrà mai essere amore quello?Mah... misteri della fede. Su rieducational channel.


     
  2. Liana85 Liana85 è offline PrincipianteMessaggi 27 Membro dal Apr 2018 #2

    Predefinito

    Personalmente non ho mai capito la frase sul "In amore vince chi fugge"... Se poi una persona fugge, ma si trova di fronte una persona che comunque per carattere, non ama inseguire...ci perde solo lei. Forse un pò sfuggenti lo si può essere all'inizio, quando ci si seduce, per vedere se l'altra persona mostra un minimo di interesse.. ma stabilito quello... ritengo che fuggire sia un idiozia.
    Certi stereotipi, luoghi comuni, e/o frasi fatte di questo genere, andrebbero rivisti...
     
  3. MaccoB MaccoB è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 1,415 Membro dal Dec 2014 #3

    Predefinito

    Secondo me incide di parecchio il momento in cui s'incontra qualcuno, non solo in amore eh parlo proprio di relazioni sociali in generale.
    Spesso mi e' capitato d'incontrare persone con cui avrei potuto creare qualcosa d'importante ma purtroppo era il "momento sbagliato" ed i fattori possono essere decine se non addirittura centinaia.
    Per farmi capire meglio, incontro una persona in un momento no dal punto di vista social ne risente proprio l'intera conoscenza...questa persona se l'avessi incontrata in un'altra circostanza adesso saremmo stati inseparabili.

    Non ditemi che non vi e' mai capitato di liquidare argomenti anche interessanti solo per il semplice motivo di "no adesso non mi va di parlare di quella cosa".

    in poche parole ... va a c u l o anche beccare il momento giusto per entrambi.

    Amen.
     
  4. L'avatar di Luce_Ombra

    Luce_Ombra Luce_Ombra è offline JuniorMessaggi 1,396 Membro dal Feb 2018
    Località Italia
    #4

    Predefinito

    @Liana85
    Concordo che certi stereotipi e luoghi comuni siano da rivedere. Infatti il mio 3d parla proprio di questo.
     
  5. L'avatar di Luce_Ombra

    Luce_Ombra Luce_Ombra è offline JuniorMessaggi 1,396 Membro dal Feb 2018
    Località Italia
    #5

    Predefinito

    @MaccoB
    Onestamente no, non posso dire mi sia mai capitato almeno non da parte mia. Cosa vuol dire un momento social no?
     
  6. nebbiainpolvere nebbiainpolvere è offline JuniorMessaggi 1,032 Membro dal Mar 2016 #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luce_Ombra Visualizza Messaggio
    Cosa vuol dire un momento social no?
    Un periodo in cui si prendono pochi likes...?
    Gershwin likes this.
     
  7. martins.rosy martins.rosy è offline PrincipianteMessaggi 22 Membro dal Oct 2017 #7

    Predefinito

    Io comincio a pensare che per quanto riguarda il ritmo, più due ci mettono tempo a conoscersi senza bruciare le tappe (in primis il sesso), più la relazione sarà appagante e solida.
    Joey91919 likes this.
     
  8. L'avatar di ventodestate88

    ventodestate88 ventodestate88 è offline Super ApprendistaMessaggi 855 Membro dal Mar 2015 #8

    Predefinito

    Concordo con MaccoB!
    A me è capitato e in quel momento no dell'altro non sono stata proprio capita.

    Ad ogni modo, molto carino questo 3d. Credo che andare allo stesso ritmo sia fondamentale in qualunque relazione sociale e non solo sul piano delle esigenze, ma anche relativamente al modus vivendi. C'è chi, anche se vuole e si impegna con tutto se stesso, viaggia a velocità diverse dalla nostra e non c'è interesse che tenga.
    I detti vanno indubbiamente rivisti, perché avevano senso prima, in contesti sociali completamente differenti e con ruoli "definiti" che oggi non sono più inquadrabili in schemi precisi. Il concetto che deriva da "in amor vince chi fugge" ormai è completamente privo di significato. Forse continua a valere solo quando si vuole lasciare quell'alone di mistero per creare la curiosità nell'altra persona, ma se non c'è l'interesse, perché inseguire? solo perché si fugge? Non a caso, prima a fuggire erano fondamentalmente le donne che si facevano desiderare sessualmente.
    Oggi non esiste più questo tipo di atteggiamento perché se tu fuggi e non me la dai, me la darà un'altra e sticazz.i. Stesso dicasi per gli uomini ormai.
    D'altronde, oggi, se il sesso con una persona non ci piace, abbiamo il tempo di fuggire a nostra volta. Prima invece questo era impensabile.
    Per concludere, cambiati i presupposti, cambia tutto: chi fugge ormai non lo fa per farsi inseguire.
     
  9. L'avatar di Spettrale

    Spettrale Spettrale è offline MasterMessaggi 26,235 Membro dal Oct 2007
    Località dove capita
    #9

    Predefinito

    Intanto cominciare con dire che
    in amore vince chi ...dimentica
    chi fugge rimane un perdente .
    Per quanto riguarda il ritmo ..
    non credo che esistano andature precise ..per far funzionare un rapporto ..secondo me ..basta solo seguire il ritmo del cuore e della conoscenza reciproca .
    per quanto riguarda i social ..fatevi meno pippe mentali ..
    Wow
    Ricordati di... dimenticarmi.....Like??! Ma anche no!Wow