Ritorno di fiamma...

Discussione iniziata da lei68 il 18-10-2016 - 43 messaggi - 4062 Visite

Like Tree16Likes
  1. L'avatar di lei68

    lei68 lei68 è offline FriendMessaggi 4,675 Membro dal Aug 2016 #1

    Predefinito Ritorno di fiamma...

    Ci eravamo conosciuti 20 anni fa, io ne avevo 27,lui 30.
    Ci siamo messi insieme, ma lui ea distante...appena uscito da una separazione per il tradimento d lei.
    Io ero cotta, lui molto meno. Una sera, mentre eravamo a letto gli ho detto " stai con me solo per scopare"....
    Ci siamo lasciati. Due mesi dopo ho conosciuto il mio attuale marito.
    Lui mi ha richiamata quasi un anno dopo, ma io stavo con l'altro.
    Dopo 20 anni l'ho cercato, con la scusa di restituirgli delle foto.
    Abbiamo cominciato a chattare, è riscoppiata la passione, adesso ci diciamo "ti amo " e abbiamo tanti rimpianti.
    Domanda da dieci milioni di dollari: come si fa a capire se siamo innamorati o cerchiamo solo una novità nella routine delle nostre coppie ufficiali? Come si fa a capire se è il caso di giocarsi la famiglia per questa storia?? E' possibile che quello che non sembrava amore 20 anni fa in realtà lo fosse?


     
  2. Brent Brent è offline Super FriendMessaggi 5,358 Membro dal Sep 2016 #2

    Predefinito

    bella domanda.....bhe io credo che non si riesca a fingere di amare....e quando una persona ti ama lo vedi dalle piccole cose (baci, carezze, affetto continuo)....
     
  3. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 12,513 Membro dal Feb 2015 #3

    Predefinito

    Io mi rendo conto che amo mio marito dal fatto che a volte temo che gli sia successo qualcosa, quando va via e prende l'aereo ... quando ho paura insomma per lui. Quando litighiamo molto e finiamo per dirci delle cose brutte e mi viene il magone e la paura di perderlo. Per ora non mi è capitato di essere in ansia per nessuno, a parte per i figli ovviamente. Quindi, se anche ci sono delle persone che mi piacciono e mi sono piaciute ... si tratta solo di attrazione fisica, passione ... anche tenerezza ma ... di fatto se morissero domani in un incidente aereo non mi importerebbe poi molto di loro ... se non superficialmente.
    Magari sono io che sono anormale boh ... ogni tanto me lo domando.
     
  4. Brent Brent è offline Super FriendMessaggi 5,358 Membro dal Sep 2016 #4

    Predefinito

    quello trale è la dipendenza affettiva creata dallo stare assieme e dall'amore...ma tu sai quello che provi....il problema spesso è capire cosa prova l'altro
     
  5. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 12,513 Membro dal Feb 2015 #5

    Predefinito

    A me sembrava che l'autrice del topic se lo domandasse per se stessa, dice "come si fa a capire se siamo innamorati"?
    Sapere cosa prova esattamente l'altro ... non so se è così importante. Non dico che si debba stare con una persona che senti che non ti ricambia ... ma può darsi che si accetti di stare con una persona che ha un suo modo di amarti ... anche se non è quello che ti aspetti.
     
  6. Dr.jena Dr.jena è offline BannedMessaggi 3,920 Membro dal Nov 2015
    Località Toscana
    #6

    Predefinito

    nessuno meglio di te può saperlo....
    io posso dirti quello che sento io... che può essere diverso da quello che pensi tu...
    Trale per esempio ha apura che gli succeda qualcosa.... per come la vedo io quello non è amore .... è "stima".....
    per me amore... è pensare ad una persona, alla persona che sta con me e avere solo lei nella testa, pensare a cosa sta facendo durante tutta la giornata, aver voglia di stare con lei... di ridere con lei... di finire orizzontale con lei.... di pensare di farci tutte le porcate possibili ma anche di passeggiare in un parco come ci fossimo solo noi....
    aver voglia di sentire sempre il suo sapore..... sempre e ancora e poi ancora ecc ecc
    Non averla vicino e contare i minuti che ci separano.... cercare ogni espediente per poterle essere vicino...
    Lasciarla fare, lasciarle i suoi spazi, fare in modo di non interferire nelle sue scelte.... o il minimo indispensabile; ma essere li per una eventuale caduta....

    certo; non deludermi, non far scendere il mio grado di "attenzione" perchè in quel caso è quello che i tedeschi chiamano "der anfang vom ende"
    reborned78, Tari11, lisa78 and 1 others like this.
     
  7. L'avatar di Navigatore1

    Navigatore1 Navigatore1 è offline Super FriendMessaggi 5,808 Membro dal Apr 2015
    Località Torino
    #7

    Predefinito

    Jena, secondo te quante persone che stanno da vent'anni o più con lo stesso partner provano queste cose? Dopo venti o trent'anni insieme l'amore è aver paura che succeda qualcosa all'altro, preparargli la roba, fargli un bel manicaretto e perchè no una serata di sesso speciale. Io ad esempio penso tutti i giorni così ad una persona che è entrata nella mia vita un par d'anni fa...
    lisa78 likes this.
     
  8. Dr.jena Dr.jena è offline BannedMessaggi 3,920 Membro dal Nov 2015
    Località Toscana
    #8

    Predefinito

    @Navigatore1 allora va benissimo una cosa modello Sig.ra Pina quando dice al ragionier Fantozzi "Ugo io... ti stimo moltissimo"
    non nego che ci siano persone che si "appallano" e l'amore si appiattisce ad un sentimento di "bene"...
    a me questa cosa non piace... non so perchè ma non piace e non mi è mai piaciuta..
    Quando subentrano determinate cose a me girano le balle... della serie: se fino a qualche anno fa lei pomiciava al parco come un'assassina fino a consumarsi la lingua, con te faceva lo stesso... ma adesso se provi a metterle la lingua in bocca in una panchina allo stesso parco lei dice
    "dai che fai??" a quel punto a me cade dal cestellino!!!
    Lo so sono strano!!!
    reborned78, Tari11 and mystyrya like this.
     
  9. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 12,513 Membro dal Feb 2015 #9

    Predefinito

    Beh Jena ... a mio marito donerei un rene, ad una persona per cui provo "stima" NO, ma nemmeno ad un ... eventuale amante per quanto mi possa piacere stare in sua compagnia.
    Poi che si abbia voglia di stare insieme io lo do per scontato e per quanto mi riguarda, non vedo come negativo il fatto di non essere più così imbambolata da non riuscire a lavorare perché penso lui.
    Però l'autrice del topic parla di suo marito come se fosse una sorta di ripiego perchè con l'altro era finita ... quindi boh ... cosa si può dire se è così?
    Io mi sono sposata con la persona che amavo e che volevo con tutte le mie forze, ero così felice che non mi sembrava vero ... poi è logico che mi sia abituata, che dia per scontata la sua presenza e che dia per scontato che sia mio.
    Se tutte le coppie sentono queste cose ... non lo posso sapere ... basta vedere che in 3 persone abbiamo dato 3 riposte diverse.
     
  10. L'avatar di Navigatore1

    Navigatore1 Navigatore1 è offline Super FriendMessaggi 5,808 Membro dal Apr 2015
    Località Torino
    #10

    Predefinito

    @Jena: non sei strano. Semplicemente pensi che il tuo modo di vivere sia quello giusto e sbagliato quello degli altri. Io ad esempio sono molto affettuoso in pubblico con la moglie, tenero. E a lei piace. A molte altre darebbe fastidio.
    Però quando sono al lavoro raramente penso a che posizioni preferirei per fare l'amore con mia moglie. Perchè sto con lei da 24 anni compreso il fidanzamento. Penso invece ai catsi e matsi dei figli delle bollette del lavoro a casa. E anche a cosa fare nel weekend certo. Ma la luna di miele non è per sempre. Tu e Amelia non litigate mai? Mi sembrate due bei caratterini
    Dr.jena likes this.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]