Sarà possibile recuperare questo rapporto ?

Discussione iniziata da seferot4 il 22-09-2020 - 7 messaggi - 877 Visite

Like Tree1Likes
  • 1 Post By rosablu1972
  1. seferot4 seferot4 è offline PrincipianteMessaggi 10 Membro dal Feb 2020 #1

    Predefinito Sarà possibile recuperare questo rapporto ?

    Salve a tutti/e

    tempo fa ero intervento chiedendo un consiglio sul rapporto della mia ragazza con il suo ex, e devo dire di aver trovato molto spunto e di validi consigli..

    sono un eterno insicuro, tendo a voler avere sempre tutto sotto controllo ed a cercare L assoluta certezza che tutto vada bene, quando qualcosa viene meno sto in ansia, e non ragiono più.
    mi trasformo proprio e finisco in scenate e discorsi che puntualmente mi pento poco dopo.

    la storia con la mia lei è iniziata orami un anno fa..
    abbiamo passato i primi mesi fantasticamente felici, tanto è che non faceva altro che sottolinearmi quanto lo fosse..
    più aumentava L intesa, più aumentava il sentimento è più veniva fuori quel lato di me..
    lei se ne è accorta, ha cercato di farmi ragionare e di rassicurarmi ma io ogni volta che dicevo okay, scusami puntualmente ricadevo nell insicurezza.
    tant è che ha iniziato ad allontanarsi fino ad arrivare a dirmi che la persona fantastica che ha conosciuto non vale il paragone con il mostro in cui mi trasformo quando ho paura..
    al che mi sono fermato, ho pensato e ragionato, e mi sono veramente rotto di vivere di paure ho capito tante cose e vorrei poterle dimostrare a lei..
    dentro di me va già meglio da un paio di settimane.
    mi sono trovato all angolo e ho deciso di reagire seriamente e mi sento davvero migliore.
    il problema sta nel fatto che quel coccio orami un po’ si è rotto.
    continua a restare con me; ma non mi nascondere di nkn essere più felice come prima.
    mi ha chiaramente detto che i mesi passati sono stati duri per lei e che non sa se ha il cuore per potersi di nuovo porre in modo tale da poterlo vedere ed apprezzare questo cambiamento che dovrei avere..
    avrebbe voluto chiuderla ma siamo tanto legati anche per lei e ha deciso di restare a vedere come va..
    non mi ha dato sicurezze di niente.
    mi ha semplicemente detto “ancora sono qui, vediamo come va, ma ti dico che secondo me non è la scelta migliore”
    nel quotidiano passata la burrasca abbiamo ripreso un po’ la spontaneità, non mancano del tutto i momenti in cui siamo tranquilli e sereni insieme.
    si.. si è un po’ allontanata, passiamo meno tempo insieme, ma ogni sera viene da me a dormire e ci ritagliamo il nostro momento anche se non ci siamo visti tutto il giorno.
    la sento fredda e distaccata a volte, ma mi faccio forse e vado avanti con il sorriso perché ciò che voglio dimostrarle è che la paura di perderla non vincerà più.
    sono sicuro che L unico modo per ristabilire tutto sia farle sentire che mi fido di lei, e che non ho bisogno di nient altro che stare bene insieme..
    secondo voi c è qualcosa in particolare che potrei fare, o devo semplicemente lasciare le cose serene e tranquille senza tante pressioni ?
    credete che in questi casi si possa far parlare la disperazione e dire cose più tragiche di quelle che sono?
    si può recuperare davvero una cosa del genere ?


     
  2. Numerozero Numerozero è offline Super ApprendistaMessaggi 714 Membro dal Jan 2019 #2

    Predefinito

    Guarda, ti capisco bene, pure io tendo a voler essere rassicurato e pretendo certezze, forse perché ne dò molte (troppe?) Io stesso e vorrei riceverne altrettante. Quando siamo innamorati un po' tutti cambiamo, siamo insicuri, ma a tutto c'è un limite. Indubbiamente a nessuno piace stare con una palla al piede che non fa altro che metterti con le spalle al muro. Quindi ottima cosa che stai cercando di migliorare questo aspetto, almeno state provando ad impostare la storia su nuovi binari. Lei sicuramente vorrà capire se i cambiamenti di cui parli sono un fuoco di paglia oppure no. Per questo la vedi distante, ti sta mettendo alla prova come è giusto che sia. Tieni duro e non cedere. Ti consiglio nel frattempo di rivolgerti ad un professionista per cercare di capire l'origine della tua ansia, ti sarà molto utile in generale e non solo ai fini del miglioramento del tuo rapporto con lei. Un consiglio pratico: lasciale spazio, non starle addosso, comincia a fare cose per te stesso. Devi assolutamente diventare indipendente da lei.
    Prima di ogni numero primo c'è un numero zero
     
  3. seferot4 seferot4 è offline PrincipianteMessaggi 10 Membro dal Feb 2020 #3

    Predefinito

    Si, grazie del consiglio ed è precisamente ciò che sento di fare..
    Per me in primis, perché sto iniziando ad avere la consapevolezza di aver questo problema e per salvare il rapporto.
    Lo sto facendo e continuerò a farlo.
    Il fatto che un po’ mi rende meno sicuro se così si può dire è che le sue parole sono state abbastanza chiare!
    “Non ho la forza di darti la possibilità di cambiare, secondo me sarebbe meglio smettere di farsi male”
    Poi però non è andata in fondo e ha deciso di darmi tempo e di fare il tentativo, ma non so quanto sia improntata sul volerlo vedere questo cambiamento.
    Mi ha dato tanto amore, ed è inequivocabilmente tanto legata a me tanto da pensare che lo stia facendo solo per questo..
    Secondo te/voi al di là di tutto se il mio atteggiamento fosse davvero quello della persona che ha capito di aver sbagliato, potrebbe portarla a riavvicinarsi anche se attualmente non crede sia la scelta migliore ?
     
  4. L'avatar di rosablu1972

    rosablu1972 rosablu1972 è offline Super ApprendistaMessaggi 800 Membro dal Jan 2013
    Località Lombardia
    #4

    Predefinito

    Un cambiamento così profondo non si attua in una manciata di settimane... ci vogliono mesi perché il motivo scatenante è profondamente insito in te. Quello che tu stai vivendo ora è (a parer mio e sulla base della mia esperienza personale) una sorta di reazione alla crisi che state vivendo. Hai paura di perderla perché lei (fortunatamente) non ti ha nascosto il suo sentire e quindi stai cercando di lavorare su te stesso (e fai benissimo). Mi viene però da dire che superata la crisi potresti inesorabilmente ricadere nel tuo modo di agire perché la spinta al cambiamento è venuta meno.
    Ho visto queste stesse dinamiche in una coppia di amici e le cose non sono andate bene.
    Non pensare al tuo "atteggiamento" e cosa potrebbe riportarla più vicina, focalizzati su te stesso PER te stesso il resto si vedrà.
    Tu hai bisogno di cambiare anche per le eventuali relazioni che verranno per non trovarti a ripercorrere sempre le stesse strade sbagliate.
    Ribadisco, non se ne esce in un paio di settimane e spesso non se esce da soli.
    Ovviamente questa è una mia opinione e non ho la pretesa di avere il sapere infuso.
    Guybrush81 likes this.
    Nessuna notte è tanto lunga da non permettere al Sole di sorgere
     
  5. Treemax Treemax è offline Super ApprendistaMessaggi 591 Membro dal Apr 2018
    Località Italia
    #5

    Predefinito

    Concordo pienamente con Rosablu, io a seguito di una crisi con mia moglie ho sentito che volevo cambiare diventare più consapevole per me stesso. In quel peroodo il rapporto con mia moglie dentro di me era come "ibernato," se in quel momento qualcuno mi avesse chiesto ami tua moglie? Non avrei saputo rispondere.Il mio cammino dura tutt'ora perché una volta iniziato non si è più arrestato. Lavorare in profondità all'inizio costa molto poi quando compresi che quel dolore non faceva poi così male le cose migliorarono decisamente.Ci sono molti libri che ti possono aiutare. Qui sento che in te il punto focale è il controllo, ci vuole del lavoro per lasciarlo andare poi ti posso assicurare che la tua vita migliorerà in molti aspetti.
    Ultima modifica di Treemax; 24-09-2020 alle 09:08
     
  6. seferot4 seferot4 è offline PrincipianteMessaggi 10 Membro dal Feb 2020 #6

    Predefinito

    Avete entrambi centrato più o meno il punto.
    Sono arrivato alla consapevolezza di andare nei matti quando sento di perdere il controllo su qualcosa a cui tengo tanto.
    Non si tratta solo del rapporto con la mia ragazza ma anche nella vita in generale.
    Il fatto è che sono consapevolissimo di doverlo farle per stare meglio, ma se fin ora non ne avevo mai avuto lo stimolo e non mi ero mai posto il problema è stata proprio lei a darmi la forza di guardarmi dentro quindi okay lo faccio per me, ma L idea di poter vivere la relazione con lei in maniera più libera e a cuor leggero mi da tanta forza.
    Il primo passo L ho fatto, sono giorni che va meglio, spero di continuare così.
    Fortunatamente nelle mie pure se pur le mie reazioni siamo state oppressive, non ho MAI avuto episodi ne tantomeno pensieri violenti, o usato, detto, urlato parole offensive..
    Quello mai...
    Ho L ansia dentro, ma sto cercando di respirare e lasciar correre perché in fondo sto arrivando a va capire che non ho motivo di preoccuparmi della persona che ha scelto me, e continua a scegliere me.
    Quando le cose si prendono a cuor leggero te le godi di più.
    Sarà sicuramente un passo iniziale scattato per non perderla un po’ vi do ragione, ma sta seguendo la consapevolezza di stare meglio dentro..
    Spero che tutto insieme mi dai la forza..
    E sinceramente spero di poter continuare a dimostrarlo a lei oltre che a me stesso.
    Grazie di cuore
     
  7. walker93 walker93 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 18 Membro dal Sep 2020 #7

    Predefinito

    Un consiglio che ti posso dare, stando alla mia esperienza, è che in un rapporto di coppia non per forza va tutto rose e fiori ci sono sempre delle cose che si differenziano dall'altra persona, se tu sei consapevole di essere fatto così, rimarrai così, ma qui non si tratta di dover cambiare per qualcuno, ma di migliorare. Rifletti attentamente giorno dopo giorno sui tuoi comportamenti che possono ferirla, perchè lei anche se magari non te lo dimostra a pieno, accumula, accumula ogni volta fino a che potrà esplodere, e lasciarti all'improvviso. Visto che lei sta ancora assieme a te, hai l'occasione per poterle dimostrare che ti impegni per migliorare, non farlo una volta che ti avrà lasciato, sarà ormai troppo tardi, approfittane ora che è rimasto ancora il sentimento, anche se calato un pò si può ripristinare. Lei sta ancora bene con te, ma se continui così prima o poi arriverà il periodo che le sue paranoie su di te si intensificheranno, fino a riflettere se il futuro con un ragazzo tipo te potrà essere buono o meno. Lavora molto su questa cosa, dimostragli da subito che ti assumi le tue responsabilità, prendi in mano la situazione e fatti valere davanti a lei!