Saranno mai consapevoli di non aver vissuto davvero??

Discussione iniziata da fullkiss il 29-10-2009 - 3 messaggi - 758 Visite

  1. L'avatar di fullkiss

    fullkiss fullkiss è offline PrincipianteMessaggi 181 Membro dal Jul 2008 #1

    Predefinito Saranno mai consapevoli di non aver vissuto davvero??

    Perchè c’è gente che pur di continuare.. In qualche forma.. In qualche maniera... Pur di continuare a “magnificare” loro stessi.. Passerebbe anche sul cadavere di una persona cara... amare.. Usano questo termine in maniera così impropria.. Ne fanno un’arte... Quella di costruire castelli di bugie.. Menzogne su menzogne... Raccontate innanzi tutto a se stessi... Per approdare a cosa?? mi ha lasciato.. (anzi da cliché classico maschile ha fatto in modo e maniera di essere lasciato...) dopo 5 anni e più di agonia. Dopo avermi depredata di tutto... Ma davvero di qualunque cosa!! ora voglio vivere... Voglio tornare a sorridere e non pensare più a niente... Lasciando tutto il mio dolore alle spalle... Ma........ Ma! e’ questo il punto! ma........ Per certe persone non basta ma........ Per certe persone non basta averti ridotta ai minimi termini.. Non si fermerebbero mai! e’ andato via. Portandosi dietro tutto e lasciandomi solo un mare di perché... Una risposta me la sono data: “è malato” ... è psicologicamente.. Irrimediabilmente malato... Ha fatto questo con le sue ex... Ha fatto questo con tutti. tira via il sangue come i vampiri.. E le persone intorno sono tutte prede... E nemmeno quando le prede sono diventate carcasse... Nemmeno allora è stato capace di fermarsi... Un avvoltoio! ma che gusto c’è??? che gusto c’è? ancora oggi... Quando tutto il marcio è svelato... Quando tutto quello che è sempre stato.. Un traditore (e che traditore!).... Un approfittatore.. Un vigliacco.. Un maniaco.. Un giullare... un niente.. Perché quando tutto quello che sai essere per 5 anni è l’insieme delle più subdole nefandezze.. Delle più sporche meschinità.. Mischiate ed offuscate da una recitazione fatta a mestiere di grande amore e profondità di sentimenti... Quando fingi di essere tutto e il contrario di tutto: sei esattamente “ niente!!” un uomo da niente. Una brutta.. Bruttissima persona. (me l’avevano detto in tanti, ma io non lo credevo possibile... Ero accecata dall’amore) oggi che si è svelato per quello che è... Oggi che io respiro... Oggi che io scopro di essere ancora viva.. Oggi... Oggi che il mondo mi aspetta.. Oggi.. Cosa è che gli fa scrivere “ti amo” nella mia posta elettronica... Mi chiedo cosa??? il suo narcisismo patologico? la sua insensata necessità di avere l’ultima parola? o semplicemente la sua follia. La follia che gli fa credere che potrà in qualche modo tenermi ancora “attaccata” a quest’idea? la follia di pensare che potrei un giorno minimamente pensare che in qualche tempo... Magari.. Sia stato vero??? la follia... La sua follia “del mantenerti sempre appesa ad un filo!” follia di chi non è niente e crede di esistere facendo queste cose...??? io vivro’... Amero’... Gioiro’... Credero’ di nuovo... Saro’ la donna.. l’ unica donna, di un nuovo grande amore per un uomo che mi saprà apprezzare, che mi saprà accogliere in pieno... Questo lo so... Ho tutte le carte per farlo... Non ho fretta... Ma so che sarà così... Perche’ ho troppo da dare. ma mi chiedo solo una cosa: ma loro, le persone così, incapaci di amare.. Sanno cosa non hanno? saranno mai coscienti.. Anche un giorno lontano nella loro vita... Del niente che hanno vissuto? saranno mai consapevoli di non aver vissuto davvero?? vi abbraccio


     
  2. L'avatar di callisto

    callisto callisto è offline Super ApprendistaMessaggi 822 Membro dal Dec 2008 #2

    Predefinito

    Purtroppo no.
    Persone così sono talmente piene di sè stesse da non riuscire a vedere al di là di loro stesse. Così "coerenti" alla loro follia, da credere che ciò che fanno sia giusto, l'unico modo "vero".
    Fanno male, purtroppo è come dici: rubano le energie altrui fino al limite ultimo, si cibano di esse, e con esse nutrono la loro convinzione di "amore", che mai sarà. Che non è amore. Non è amore quando tutto è falso, meschino, nascosto, buio. Non è amore quando nasce e cresce nell'ipocrisia e nel dolore che provochi ad un'altra persona. Ma loro non lo vedono. Non lo vedranno mai.
    Tu ora puoi vederlo. Puoi capire nuovamente quale sia il modo reale di amare. La vera natura di un sentimento sincero. Ignora tutto il resto. Non ha mai avuto valore.
    Un abbraccio.
    Callisto, nella mitologia greca, era una ninfa del seguito di Artemide.
     
  3. L'avatar di fullkiss

    fullkiss fullkiss è offline PrincipianteMessaggi 181 Membro dal Jul 2008 #3

    Predefinito grazie callisto

    per la tua risposta.
    Penso anch'io così.. anche se è una doppia sconfitta.. pero' chiamo in causa david74 (che è sempre così disponibile... ) e peppe69... vorrei anche un loro parere alle mie domande..
    ci siete???