Scarsi risultati all'Università - Pagina 4

Discussione iniziata da Bartolino il 09-03-2018 - 35 messaggi - 7016 Visite

Like Tree30Likes
  1. Ddgatta Ddgatta è offline PrincipianteMessaggi 7 Membro dal May 2021 #31

    Predefinito

    Mio figlio è bloccato, gli mancano 6 esami, è fuori corso e adesso ha capito da solo che sta diventando un peso e da giugno inizia a lavorare fino ad ottobre. Io so che questo porterà un ulteriore ritardo per laurearsi e all'inizio quando me lo ha detto sono rimasto un pò titubante perché perde ulteriore tempo. Ripensandoci poi credo sia un bene che lavori così magari vedere quanto è duro guadagnarsi il pane facendo il cameriere sia da incentivo per sbrigarsi a dare gli esami che mancano.


     
  2. Luce2020 Luce2020 è offline JuniorMessaggi 1,437 Membro dal Feb 2021 #32

    Predefinito

    Salve, mi permetto di rispondere al post, perché io ho passato esattamente quello che sta passando suo figlio. Ora finalmente, l'università l'ho terminata, ma è stata, per un lungo periodo purtroppo, un peso, nel vero senso della parola.
    Ci sono riuscita grazie, soprattutto ai miei, che mi hanno sostenuta quando ne avevo bisogno ma anche ripreso, per non farmi cullare troppo sulla loro comprensione. Anche io ho iniziato a fare dei lavoretti, cameriera e barista, per guadagnare un po' per conto mio, poi qualcosa è scattato, ho ripreso in mano i libri, e nonostante alcune bocciature ho continuato ad andare avanti.
    Probabilmente suo figlio è un po' smarrito, gli universitari spesso si mettono a confronto con altri e questo aggrava di più tutta la situazione, per chi è indietro con gli esami.
    Probabilmente lo stacco dai libri esami i potrebbe aiutare, me lo auguro, a suo figlio.
    Gli dica di mollare mai, perché prima o poi questo capitolo se lo butterà alle spalle!
    Un bacio.
    Minsc and Ddgatta like this.
     
  3. againstallodds againstallodds è offline BannedMessaggi 106 Membro dal Jul 2021 #33

    Predefinito

    Parlerei apertamente al figlio chiedendogli di mettersi nei miei panni. Come genitore sai di avere dei doveri nei confronti dei figli e ciò che fai lo fai per amore e per offrirgli una chance di un buon futuro ma per te al presente significa un grosso sacrificio: come ti può venire incontro e fare la sua parte? Buttagli lí delle domande e come si sentirebbe a parti invertite. Se gli fai un discorso da adulto è più probabile che si comporti da adulto piuttosto che da bambino.
     
  4. againstallodds againstallodds è offline BannedMessaggi 106 Membro dal Jul 2021 #34

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ddgatta Visualizza Messaggio
    Mio figlio è bloccato, gli mancano 6 esami, è fuori corso e adesso ha capito da solo che sta diventando un peso e da giugno inizia a lavorare fino ad ottobre. Io so che questo porterà un ulteriore ritardo per laurearsi e all'inizio quando me lo ha detto sono rimasto un pò titubante perché perde ulteriore tempo. Ripensandoci poi credo sia un bene che lavori così magari vedere quanto è duro guadagnarsi il pane facendo il cameriere sia da incentivo per sbrigarsi a dare gli esami che mancano.
    Non è detto. Spesso chi ha meno tempo a disposizione, nonostante la stanchezza, sfrutta meglio il tempo e lo studio rende meglio con maggiore concentrazione. All’estero pratica tutti gli studenti lavorano e studiano e terminano gli studi in tempo. Università più facile o mentalità diversa?
    Ultima modifica di againstallodds; 14-07-2021 alle 07:05
     
  5. L'avatar di Maurice78

    Maurice78 Maurice78 è offline Super ModeratorMessaggi 6,276 Membro dal May 2016 #35

    Predefinito

    againstallodds, tu e/o i tuoi figli avete studiato all'estero?
    Lavorando con tantissimi stranieri, mi sono sempre chiesto se le università siano più facili o difficili delle nostre perchè la maggior parte di essi (99% ingegneri) mi lasciano molto perplesso su cosa abbiano studiato
    Sic pesto creatus est