Se...Cosa fareste seriamente? - Pagina 5

Discussione iniziata da maallorachesifa il 10-01-2021 - 54 messaggi - 1627 Visite

Like Tree33Likes
  1. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è online FriendMessaggi 2,846 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #41

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rob221 Visualizza Messaggio
    A dire il vero, mi riferiscono che è un buon momento per fare concorsi pubblici, soprattutto per chi ha un po' di esperienza.
    .
    Tornando indietro mi dedicherei ai concorsi pubblici. Alla fine basta che ti va bene una volta e sei sistemato a vita, puoi darti alla nullafacenza totale ed aspettare lo stipendio.
    Se hai poche energie ti puoi dedicare ai tornei di carte durante l’orario lavorativo, Se invece sei pieno di forze una bella passeggiata sul corso dopo ver timbrato il lunedì mattina, oppure fare qualche lavoretto in nero per arrotondare un po’, durante il turno di lavoro o se proprio si vuole essere corretti usando qualche permesso o malattia.
    Purtroppo da giovane ero ancora più stupido di adesso ed ho preferito percorrere altre strade.
    E dire che i miei mi hanno sempre detto di fare concorsi pubblici.
    Ricordo che quando ero fresco di studi nella mia regione avevano appena trovato un idea molto intelligente.
    Si faceva pagare una quota per partecipare al concorso, che poi ovviamente non veniva nemmeno fatto, si passava direttamente alle assunzioni dei più raccomandati.
    Allora ne feci uno a livello nazionale, ma non sono stato fortunato. Superai gli scritti, il giorno egli orali una frana si frappose tra me e Roma e non ho potuto farli.
    Un giorno trovai anche un tizio che per 10.000 euro mi faceva prendere un bel posto alla regione, gli dissi di si, ma lo arrestarono subito dopo, mi sono tenuto i 10.000 ma ho dovuto continuare a lavorare davvero.
    Oggi invidio chi Tra i miei amici pagando (parecchi) o meno, sono riusciti ad infilarsi da qualche parte, sicuramente adesso sono belli rilassati.


     
  2. L'avatar di francesco983

    francesco983 francesco983 è online FriendMessaggi 2,846 Membro dal Oct 2019
    Località Italia
    #42

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ElliotRodger Visualizza Messaggio
    a 33 anni se non hai un buon curriculum puoi lasciar perdere i lavoro dipendente. rimettersi a studiare poi è una perdita di tempo e soldi. o ti metti in proprio o provi a investire a breve/medio termine e preghi.
    Se non hai esperienza, conoscenze, appoggi, risorse é proprio la strada da evitare oggi in Italia quella di mettersi in proprio.
    A questo punto vai al casinò e punta tutto sullo 0... hai una possibilità su 37 di poter vivere di rendita a vita.
    Se non ti piace lo 0 c’è sempre il 7.
     
  3. liz23 liz23 è offline JuniorMessaggi 1,742 Membro dal Jan 2013 #43

    Predefinito

    @Francesco, perché non provi? Il bello dei concorsi pubblici è che l'età non conta (a parte i pochi per cui è previsto un limite).
    Mia madre ha cominciato a lavorare nel pubblico a 50 anni (non tramite concorso, però).
    Io qualche concorso ora come ora vorrei farlo. È un po' difficile per me coordinare lavoro full time con preparazione e soprattutto partecipazione alle prove ma se fossi ferma come te lo starei già facendo da mesi. Cos'hai da perdere? Male che vada hai imparato qualche nozione di diritto amministrativo...
    Minsc and francesco983 like this.
     
  4. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è online Super FriendMessaggi 5,222 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #44

    Predefinito

    Siete troppo pessimisti. Non è mai troppo tardi per niente, specialmente per prendere una laurea e poter trovare un lavoro. Anzi a 33 anni è più difficile trovare un lavoro senza esperienza e laurea che con una laurea. Vale la pena tentare e di mestieri dove lavorerai sempre c'è ne sono. Mi riferisco ad ingegneria ad esempio, troverai sempre lavoro. Non prendo in ballo medicina perché ci vogliono almeno 10 anni per finire ma anche con economia, i commercialisti/consulenti sono sempre cercati. In alternativa ci sono le professioni sanitarie come il fisioterapista, anche in questo caso sono solo 5 anni di studi e gli stipendi molto buoni. Se devo dare una valutazione, ingegneria è il settore migliore oltre che forse più pagato. Visto che sei da solo non ti peserà nemmeno fare le trasferte e guadagnare un sacco di soldi, anche 4000 o 6000 euro al mese e se vai in posti pericolosi anche di più.
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"

    "Cos’è meglio, nascere direttamente buono, o sconfiggere la tua natura malvagia attraverso un grande sforzo?"

    "Anche nei momenti bui, non possiamo rinunciare alle cose che ci rendono umani"

     
  5. rob221 rob221 è offline JuniorMessaggi 1,434 Membro dal Jun 2020 #45

    Predefinito

    Francesco, se non mi ricordo male sei del sud. So che in altre parti di Italia ci siano anche concorsi non corrotti; certo ci vuole costanza nel farli e anche fare selezioni per contratti a termine, se esistono ancora (me ne ero interessata anni fa). Non lo suggerisco per fare l'impiegato che poi esce a giocare a carte, è possibile anche sviluppare una professionalità, ma più che altro sono posti dove non conta l'età nella selezione e c'è ancora un'ampia tutela.
    Io ho amiche che hanno iniziato a fare le insegnati dopo i quarant'anni, per fare un esempio.
    Il dipendente privato, a meno che non sia di un'azienda grossa, è ormai poco tutelato e comunque per essere assunti si passa attraverso selezioni dove senza un'esperienza commisurata all'età non si hanno chance.
    A una persona che a 33 anni non ha mai lavorato non resta che sviluppare una professionalità da vendere in proprio ad aziende o privati, secondo me.
    francesco983 likes this.
     
  6. erik555 erik555 è offline BannedMessaggi 6,086 Membro dal Oct 2012
    Località una grande città in mezzo alla pianura
    #46

    Predefinito

    Hai una sola possibilità e puoi puntare solo su te stesso perciò punta su un obiettivo nel quale prevedi di poter esprimere al meglio le tue capacità e aspirazioni.
    Se avverti pressione e pregiudizio sociale sei condizionato in partenza, orientati su un obiettivo che puoi ragionevolmente perseguire in due o tre anni.
     
  7. maallorachesifa maallorachesifa è offline Super ApprendistaMessaggi 948 Membro dal Feb 2012 #47

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rob221 Visualizza Messaggio
    A dire il vero, mi riferiscono che è un buon momento per fare concorsi pubblici, soprattutto per chi ha un po' di esperienza. ... Studiare è sempre utile, ma un neolaureato di 38 anni senza esperienza non so quanto possa trovare un lavoro con facilità, pur nel suo campo di studi. Forse farei dei corsi professionali, finalizzati a avviare un'attività in proprio.
    Citazione Originariamente Scritto da rob221 Visualizza Messaggio
    ...Il dipendente privato, a meno che non sia di un'azienda grossa, è ormai poco tutelato e comunque per essere assunti si passa attraverso selezioni dove senza un'esperienza commisurata all'età non si hanno chance. A una persona che a 33 anni non ha mai lavorato non resta che sviluppare una professionalità da vendere in proprio ad aziende o privati, secondo me.
    Citazione Originariamente Scritto da ElliotRodger Visualizza Messaggio
    a 33 anni se non hai un buon curriculum puoi lasciar perdere i lavoro dipendente. rimettersi a studiare poi è una perdita di tempo e soldi. o ti metti in proprio o provi a investire a breve/medio termine e preghi.
    Citazione Originariamente Scritto da francesco983 Visualizza Messaggio
    Se non hai esperienza, conoscenze, appoggi, risorse é proprio la strada da evitare oggi in Italia quella di mettersi in proprio....
    Citazione Originariamente Scritto da Minsc Visualizza Messaggio
    ... Anzi a 33 anni è più difficile trovare un lavoro senza esperienza e laurea che con una laurea. Vale la pena tentare e di mestieri dove lavorerai sempre c'è ne sono. Mi riferisco ad ingegneria ad esempio, troverai sempre lavoro. Non prendo in ballo medicina perché ci vogliono almeno 10 anni per finire ma anche con economia, i commercialisti/consulenti sono sempre cercati. ...
    Con una intelligenza media il nostro dovrebbe finire ingegneria in cinque anni? Forse per qualcuno con una normale intelligenza senza guizzi brillanti sarebbero più fattibili i sei di medicina, sarebbe solo necessario che il nostro eroe trentatrenne moderno stesse con la testa sui libri, evitando di bloccarsi irrimediabilmente per i problemi di comprensione che incontrerebbe ad ingegneria.Che sia ingegneria fisioterapia architettura o altro molti credono che non ci siano chance di trovare poi un lavoro per un laureato quasi quarantenne e che la laurea sia una perdita di tempo.Su quali basi vengono affermate queste cose?Per altri non ha speranza come dipendente in generale, e dovrebbe puntare sul lavoro autonomo, ma come dice Francesco senza appoggi e esperienza e aggiungerei senza passione o predilezione non ingranerebbe. E sinceramente di lavori da professionisti per un maschio o femmina trentatreenne che non richiedano la laurea non me ne vengono in mente. Sarebbe più chiaro che ne faceste esempi.Comunque io forse fossi il trentatreenne orfano in quella situazione e con quel piccolo gruzzoletto sarei sinceramente in alto mare.
    Ultima modifica di maallorachesifa; 13-01-2021 alle 19:51
     
  8. L'avatar di Minsc

    Minsc Minsc è online Super FriendMessaggi 5,222 Membro dal Aug 2020
    Località Italia
    #48

    Predefinito

    Va be non esageriamo, non devi essere un genio per finire un corso universitario in ingegneria. Poi a meno che lui non sia completamente negato in matematica(ma anche in questo caso si può sempre recuperare) non vedo il problema sinceramente, basta impegnarsi. La gente si laurea ad ogni età, perché non tentare visto che ha una buona base? poi ribadisco nel frattempo se vince le borse di studio guadagna anche qualcosa e fa sempre comodo. Senza laurea a 33 anni e senza esperienze è difficile che trovi qualcosa
    "Nessuna causa è persa finché ci sarà un solo folle a combattere per essa"

    "Dove l'amore impera, non c'è desiderio di potere, e dove il potere predomina, manca l'amore. L'uno è l'ombra dell'altro"

    "Il progresso tecnologico è come dare un'ascia ad un pazzo criminale"

    "Cos’è meglio, nascere direttamente buono, o sconfiggere la tua natura malvagia attraverso un grande sforzo?"

    "Anche nei momenti bui, non possiamo rinunciare alle cose che ci rendono umani"

     
  9. rob221 rob221 è offline JuniorMessaggi 1,434 Membro dal Jun 2020 #49

    Predefinito

    Non ho detto che non deve studiare o che non ha opzioni, ho detto che mi orienterei su un percorso più breve di una laurea, che gli consenta di non rimandare troppo la parte "pratica".
     
  10. L'avatar di Baal

    Baal Baal è offline JuniorMessaggi 1,346 Membro dal Aug 2019 #50

    Predefinito

    Fai quello che fa una buona fetta di popolazione: ti inventi un lavoro.
    Ho una amico che si è inventato giardiniere. Investimento iniziale in attrezzatura e background campagnolo ma senza nessun reale studio.
    Un altro conoscente compra e rivende automobili usate cercando di farci un piccolo margine.
    Uno compra piccole imbarcazioni usate, le rimette a nuovo e le rivende.
    Un altro ancora non ha mai fatto un vero lavoro da quando ha finito la laurea in lettere. Dà ripetizioni, fa il copywriter e il correttore di bozze.

    Una cosa li accomuna tutti: lavorano rigorosamente in nero. Quando non hai tasse da pagare e le entrate sono tue al 100%, basta molto fatturato meno per vivere.
    Minsc likes this.
    Il mito del gender wage gap: https://forum.amando.it/mito-gender-wage-gap-147666/