"Se mi vuole mi cerca". Sfatiamo?

Discussione iniziata da Sidem89 il 16-12-2017 - 11 messaggi - 1833 Visite

Like Tree9Likes
  1. L'avatar di Sidem89

    Sidem89 Sidem89 è offline PrincipianteMessaggi 27 Membro dal Dec 2017
    Località Sud Italia
    #1

    Predefinito "Se mi vuole mi cerca". Sfatiamo?

    Buongiorno!
    Mi sono già presentato nella sezione apposita, quindi vado direttamente al dunque.

    "Se mi vuole, mi cerca": quante volte l'abbiamo sentita e/o pensata, questa frase? Ma è sempre così? Per noi maschi, almeno per me, quando non cerchiamo una persona, non sempre vuol dire che non la vogliamo.
    Già il concetto di "andarsi a prendere" una donna non appartiene alla natura di tutti, non tutti gli uomini si sentono cacciatori soprattutto se non considerano la donna alla stregua di una preda. Quindi il tacere i nostri sentimenti ad una donna che ci piace davvero, anche a costo di vederla preferire un altro, può nascondere tantissime motivazioni: non ci sentiamo pronti perché sentiamo di non essere al meglio per presentarci alla persona che vorremmo fosse quella definitiva, abbiamo paura di essere sfiduciati in futuro in caso di rifiuto, ci convinciamo di non voler ricadere nelle illusioni del passato quando un semplice sguardo amichevole ci sembrava chissà che.

    Non che sia giusto non dichiararsi per questi motivi: se si ha le spalle abbastanza larghe da sopportare un'eventuale rifiuto (il cui contraccolpo è direttamente proporzionale, secondo me, all'importanza che diamo a quella persona) è ovvio che sia più indicato dichiararsi quanto prima. Però non si creda che chi tace non desideri con una forza ed una speranza uguale o superiore a chi, invece, si dichiara.

    Che ne pensate voi?
    passerosolitario84 and r1087 like this.


     
  2. L'avatar di Sidem89

    Sidem89 Sidem89 è offline PrincipianteMessaggi 27 Membro dal Dec 2017
    Località Sud Italia
    #2

    Predefinito

    chiedo scusa per l'apostrofo, volevo essere perfetto nel mio primo post, 'nnaggia!
     
  3. L'avatar di imissthestartinggun

    imissthestartinggun imissthestartinggun è offline Super ApprendistaMessaggi 752 Membro dal Jan 2016
    Località presente distopico
    #3

    Predefinito

    puoi usare il tasto 'modifica' se vuoi correggere degli errori.

    un'altra motivazione da aggiungere alle tue: l'orgoglio. quando per es si litiga o ci si lascia e non si torna sui propri passi, anche se lo si vorrebbe, per non cedere per primi. è una brutta bestia.
    ventodestate88 likes this.
    se il chiavare non fosse la cosa più importante la genesi non comincerebbe da lì
    (cesare pavese)
     
  4. passerosolitario84 passerosolitario84 è online FriendMessaggi 4,249 Membro dal Mar 2016 #4

    Predefinito

    @ Sidem89 sono assolutamente d'accordo con te.
     
  5. L'avatar di r1087

    r1087 r1087 è offline JuniorMessaggi 2,244 Membro dal Oct 2017
    Località Italy,Emilia Romagna
    #5

    Predefinito

    @ Sidem89 è il riassunto della mia vita...ho amici che sentono e vendono 3/4 ragazze per poi "scegliere"...io le rare volte mi impunto sempre e trascino le cose per mesi, tanti mesi....in 12 anni due volte mi sono dichiarato e ovviamente quando sono arrivato al culmine...

    Per il se mi vuole mi cerca credo valga anche per le amicizie...
    animasolitaria11 likes this.
    Ultima modifica di r1087; 16-12-2017 alle 13:00 Motivo: Pancava un mezzo
     
  6. resio resio è offline PrincipianteMessaggi 92 Membro dal Dec 2014 #6

    Predefinito

    Sarò pragmatico, "Se mi vuole mi cerca" è una delle cose più stupide che si possano dire e pensare. Serve a sollevarsi dalle responsabilità, a lavarsene le mani, o nel migliore dei casi a rassegnarsi al silenzio.
    Del resto, se tutti e due stanno lì a pensare "se mi vuole mi cerca" nessuno dei due cercherà l'altro... lapalissiano.
    Sul dichiararsi, beh... cautela. Cercarsi va bene, ma mettere subito tutte le carte in tavola uccide l'attrazione, ci vuole sempre un po' di suspense ;-)
    Waylander likes this.
     
  7. Dreamer2.0 Dreamer2.0 è offline PrincipianteMessaggi 28 Membro dal Nov 2017 #7

    Predefinito

    Ma, scusate, so che siamo fatti tutti in modo diverso... però, mi chiedo, non è sintomo di vigliaccheria prima di tutto verso se stessi, non cercare l'altro/altra oppure non tornare sui propri passi se ci si rende conto di aver fatto un errore e voler tornare con una persona?!
    Mi spiego meglio: se davvero voglio stare con una persona e non voglio perderla, io vado a cercarla, la chiamo, oltrepasso la Manica se necessario, anche se sono stata io che l'ho allontanata per paure magari o altre situazioni, ma vado a cercarla!!! Se mi chiude la porta in faccia, è un rischio che corro. Almeno vivrò sapendo di non aver rimpianti, di averci provato.
    Altrimenti se ti fai fermare dall'orgoglio o dalla paura del rifiuto o altri blocchi, a mio parere l'altra persona non ti interessa poi davvero così tanto da scuoterti, da farti superare i tuoi stessi limiti.
    Se, invece, non ho interesse ovviamente non ho alcuna spinta "emotiva" che mi metta in moto!
    ventodestate88 likes this.
    Ultima modifica di Dreamer2.0; 16-12-2017 alle 16:02
     
  8. L'avatar di SilentScream

    SilentScream SilentScream è offline FriendMessaggi 4,438 Membro dal Dec 2017 #8

    Predefinito

    Ciao Sidem89 , credo che in parte sia come dici tu, ci sono un sacco di persone diverse e non tutti ragioniamo uguale. Personalmente trovo che un fondo di verità ce l'abbia il "se mi vuole mi cerca" ma non certo all'inizio di una conoscenza per come la vedo io...ci sono mille motivi come dici tu per cui uno/a non cerca l'altro, la timidezza mi sembra l'esempio più lampante...certo che se mi frequento con una persona e sono sempre io a doverlo contattare umanamente il dubbio ti viene, ma è interessato a me oppure no?. Come già detto da resio se due stanno ad aspettare che l'altro faccia il primo passo possono anche attendere in eterno XD. Per quanto riguarda dichiararsi capisco sia molto più difficile, sempre detto da una timida, ma se stai solo a farti castelli per aria e non ti metti mai in gioco per paura di un rifiuto...bhè poi non c'è da stupirsi se uno resta solo...infatti credo per quanto sia brutto un rifiuto, a tutti capita e se ci chiudiamo in noi stessi per la paura di soffrire non potremo mai sperimentare la gioia di essere ricambiati ad esempio. Spero sia chiaro che non voglio riferirmi a nessuno in particolare e sono solo pensieri i miei
     
  9. L'avatar di Regolarefollia

    Regolarefollia Regolarefollia è offline Super FriendMessaggi 5,577 Membro dal Jun 2015
    Località Deep north east
    #9

    Predefinito

    Non ho mai amato i tatticismi e trovo un'inutile perdita di tempo l'attesa calcolata. L'attrazione, se c'è, fluisce in modo naturale così come il desiderio di frequentarsi. Non è cacciare, non è "andarsi a prendere la donna", non c'è nulla di aggressivo nel manifestare il proprio sentire.
    rabe, Fedex09 and resio like this.
     
  10. passino24 passino24 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 15 Membro dal Dec 2017 #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da imissthestartinggun Visualizza Messaggio
    un'altra motivazione da aggiungere alle tue: l'orgoglio. quando per es si litiga o ci si lascia e non si torna sui propri passi, anche se lo si vorrebbe, per non cedere per primi. è una brutta bestia.
    qui tocchi un tasto veramente dolente. per delle incomprensioni ho lasciato in malo modo (via sms!) una ragazza che amo. comprensibilmente se l'è presa, eufemisticamente parlando. dopo un po' abbiamo fatto pace ma non ha più voluto saperne di tornare sui suoi passi. amicizia quindi. essendone però innamorato e conscio che mai tornerà indietro, ho interrotto ogni rapporto: sapevo che a lungo andare, vederla come amica non mi sarebbe stato possibile. ed ora sto male. ma passerà.
    Ultima modifica di passino24; 18-12-2017 alle 18:20