E se non si riuscisse a dimenticare? - Pagina 10

Discussione iniziata da white74 il 04-08-2020 - 93 messaggi - 5327 Visite

Like Tree126Likes
  1. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline SeniorMessaggi 14,149 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #91

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Treemax Visualizza Messaggio
    Un'altra cosa: perdonare non significa dare una pacca sulla spalla e scordiamoci il passato.
    Ti esprimo il concetto del perdono con una visualizzazione. Se ti guardi intorno vedi determinate cose immagina ora di sollevarti il tuo orizzonte si amplia e vedi molte più cose. Immagina di sollevarti ancora molto in alto e vedi la terra nella sua interezza. Immagina di allontanarti ancora di molto nello spazio la terra comincia a rimpicciolirsi, ma vedi molte stelle pianeti e cominci a vedere il firmamento, se ti allontani ancora la terra diventa un puntino, ma vedi un firmamento sterminato davanti a te Ecco questo è il concetto del perdono, ciò che è successo è ridotto ad un puntino ma vedi tanto intorno a te.
    ... non lo chiamerei perdono perché hai descritto bene ciò che è la crescita della personale consapevolezza ... la persona consapevole di se stessa cresce ... si evolve e arriva a dare importanza reale alle relazioni in riferimento al "firmamento" che io chiamo Dio ... quindi non è importante la componente "finita" ... "limitata" ... "imperfetta" della nostra realtà ... è importante la possibilità di intuire l'infinito e in questo si relativizza qualsiasi "problema" in relazione alla soluzione ...
    ... è per questo che dico che non c'è bisogno di perdonare ... che il perdono è un concetto inutile ... qualcosa di semplicistico per menti semplici ... qualcosa che fa infatti parte degli schemi religiosi ... le religioni hanno bisogno di menti semplici ... lasciando da parte gli schemi intermedi si intuisce ciò che non è definibile se non come l'essenza ... l'essere ... ed in quanto essere ... senza limiti ... da cui si propaga l'amore che è uno stato di grazia ... è riconoscersi nell'essere consapevoli ... che non è sapere e capire ... perché il limite non sa e capisce l'infinito ...
    il concetto di perdono è un limite ... un significato intermedio che serve come un soffitto che non ci permette più di vedere il cielo ... il sole ... la vita ... e realmente il perdono è difficile perché toglie "speranza" ... in realtà limita ... blocca la crescita verso la consapevolezza ... è per questo che il perdono non risolve il dolore ... non si può accettare il dolore ... il dolore è il pungolo che ci trafigge e ci costringe a cambiare ... ad evolverci verso la consapevolezza ... se c'è dolore significa che stiamo morendo ... non per la causa che ci provoca il dolore ... stiamo morendo perché ciò che credevamo è errato e deve essere rivisto e corretto ...
    ... funzioniamo attraverso un algoritmo ... che siamo chiamati ad aggiornare ... riprogrammare ogni volta che facciamo esperienza di una nuova variabile ... e questo può succedere diverse volte al giorno ... è una fatica notevole il cambiamento continuo ... l'evoluzione personale ... per questo tendiamo a schematizzare e "fermarci" ... dando la responsabilità degli eventi negativi al fato ... al destino ...
    ... le esperienze negative ci costringono a muoverci verso l'obbiettivo principe ... la felicità ... ogni persona ha capacità ed abilità su cui e con cui operare durante il percorso ... ma l'obbiettivo è comune ... chi sta più "avanti" riesce a decifrare attraverso il suo algoritmo evoluto il tempo e lo spazio ... ed ha le soluzioni in "anticipo" ... ad es. chi guarda il mondo nella sua totalità di esperienze ... sa che il "tradimento" o meglio l'imperfezione umana è reale ... va considerata come variabile che complica l'equazione da risolvere ma non distrugge o compromette la propria vita che è esprimere la propria essenza ... il proprio amore ... infatti il tradimento è una rottura di uno schema ma non compromette l'algoritmo che va subito aggiornato ed aumenta la consapevolezza ... il livello dell'algoritmo è il livello della saggezza raggiunta ... la persona saggia difficilmente non trova una soluzione ad una nuova variabile ... ma una persona saggia è libera e vede il "firmamento" ...


    2020 . . . bi.sex.stile ... sex.stile ... stile ... bi bi ...
     
  2. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline SeniorMessaggi 14,149 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #92

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Treemax Visualizza Messaggio
    White, elaborare un tradimento equivale ad elaborare un lutto per arrivare a stare bene devi lavorarci sopra se pensi di andare avati sperando che il tempo faccia la sua parte sei abbastanza fuori strada.
    ... anche qui hai ragionissima ... non c'è salvezza "esterna" ... nessuno ci salva dai paletti che mettiamo per ancorarci a dei valori ... a degli schemi ... dobbiamo considerare che diamo un significato alle parole per descrivere il nostro ambiente e ciò che viviamo ... ma l'ambiente e noi stessi cambiamo continuamente secondo l'azione di innumerevoli variabili ... qualsiasi relazione porta "incertezza" anche se scaramanticamente vogliamo legarci a formule di rito ... il "finché morte non vi separi" lo sanno anche i bambini che è qualcosa di irreale ... perché siamo di fatto separati sempre ... due persone non si possono unire ... incollare ... saldare solo per il fatto che decidono di dormire insieme ... ma possono esprimere se stesse ... la propria essenza e l'amore ... mettersi a vibrare sulla giusta lunghezza d'onda ... sintonizzarsi e trasmettere ... e riconoscersi ...
    ... quello che si può raggiungere è emanare l'amore per essere in sintonia e permettere agli altri di unirsi in questa emanazione ...
    2020 . . . bi.sex.stile ... sex.stile ... stile ... bi bi ...
     
  3. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline SeniorMessaggi 14,149 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #93

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Treemax Visualizza Messaggio
    Allargo il concetto espresso da Fantasticonov, la mente tende ad andare nel passato o nel futuro. Il il passato non si può cambiare quando va nel futuro lo fa secondo la tua esperienza e di solito il finale non è mai dei migliori. Questa non è la realtà, è la realtà filtrata da te. L'unico punto di forza è il presente, adesso. Se non stai bene puoi fare qualche cosa Adesso. Puoi cominciare a lavorare su te stessa con l'aiuto di un terapeuta, oppure puoi fare molto lavoro da sola con l'aiuto di libri che ti aiutano a riflettere e portare a galla la tua interiorità, quindi poi cominciare a risolvere. Fortificandoti poi ti accorgerai che non dipenderai affettivamente da tuo marito o dagli altri.
    ... giusto ... dipendiamo affettivamente da noi stessi ... e dalle interferenze di sintonia da correggere di volta in volta ... come dicevo il nostro essere emette l'amore che è la felicità che tutti desiderano ... ma la diseducazione che riceviamo è volta alla paura di esprimere e conoscere se stessi ...
    ... riceviamo una diseducazione che ci insegna che l'ambiente è pieno di pericoli ... ed è vero ... ma non fare esperienza dell'ambiente significa non conoscere le proprie risorse ... capacità ed abilità ... significa non distaccarci dal limitato e finito ... a favore di una visione d'insieme in cui al negativo si può contrapporre il positivo per fare il proprio bene ... per amarci ed amare ...
    ... "superare" un tradimento non significa nulla perché il/la "tradito/a" non ha subito un danno reale ... lui/lei è così come era prima e sarà allo stesso modo dopo ... l'imperfezione del/della partner non compromette la capacità intrinseca d'amare del/della tradito/a ...
    ... faccio un esempio ... si ama un figlio od una figlia "incondizionamente" ... questo significa che emettiamo questo amore nonostante tutto ... ma se siamo capaci di questo ... perché questa capacità la limitiamo? Sarebbe naturale avvalersi di questa capacità di amare sempre e chiunque ... che non significa esporsi ingenuamente alle "fregature" ... significa essere prudentemente positivi anticipando le fregature ... osservando ed ascoltando l'ambiente e le persone ... socializzando senza nascondersi che la complessità della vita sociale ha innumerevoli imperfezioni da correggere e risolvere ... attraverso la nostra consapevolezza ...
    ... ed essere consapevoli significa essere coscenti del proprio amore e di dipendere da esso ... dall'espressione di esso ... per relazionarsi agli altri ... l'amore espresso è felicità ... è forza ...
    2020 . . . bi.sex.stile ... sex.stile ... stile ... bi bi ...