E se non si riuscisse a dimenticare? - Pagina 7

Discussione iniziata da white74 il 04-08-2020 - 93 messaggi - 5354 Visite

Like Tree126Likes
  1. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 14,175 Membro dal Feb 2015 #61

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 5minuti Visualizza Messaggio
    Ad una mi amica successe una cosa simile. Non fece scenate, perché non voleva che ne i figli, ne i parenti sapessero... però si tolse la fede e gli disse per sei mesi sarò solo la tua convivente, laverò, cucinerò e sorriderò sempre quando saremo assieme Ad altri, e non ti farò altre domande su di lei, Poi deciderò cosa fare.
    Va bene tutto ma non capisco perché non smettere di lavare, stirare e cucinare ... sarebbe la prima cosa che smetterei di fare io.
    E poi un uomo si sente smarrito perché non porti la fede? Davvero i vostri marito se ne accorgono?
    E poi c'è pur sempre l'opzione di provare a vedere cosa si prova a stare dall'altra parte, ti trovi un amante e così ti togli ogni curiosità.


     
  2. white74 white74 è offline JuniorMessaggi 1,592 Membro dal Aug 2019 #62

    Predefinito

    No non mi attira come opzione.
    Deluso79 likes this.
     
  3. rob221 rob221 è offline Super ApprendistaMessaggi 850 Membro dal Jun 2020 #63

    Predefinito

    White, pretendi troppo. Ma non dagli altri, da te stessa.
    Non tutto si può perdonare e dimenticare, abbiamo i nostri limiti.
    E non vuol dire che tu non possa essere felice con tuo marito comunque. È un altro rapporto, rispetto a quello che avevi in mente, più imperfetto, senza cavalieri, o anzi, forse il cavaliere sul cavallo bianco che vi salva sei tu, non lui, sei tu quella forte che vi porta avanti comunque e non è detto che sia un male.
    Lorylara75 likes this.
     
  4. mariaeva mariaeva è offline PrincipianteMessaggi 36 Membro dal Nov 2019 #64

    Predefinito

    Ciao White. Anche a me sei molto cara e ti leggo volentieri. Capisco il tuo stato d’animo perché io ci combatto da quattro anni. Non c’è giorno che non ci pensi, se sento in TV o casualmente il nome di una donna che ha il nome della sua ex amante mi arrabbio ancora. Certo è una rabbia che porto dentro e che non esterno (bisogna pur andare avanti). Così come non riesco più a frequentare luoghi dove so che lui è stato con lei. Tu hai solo amarezza dopo due anni. Beata te. Io ho ancora tanta rabbia dopo quattro anni. E niente: non si dimentica, si perdona in parte e si ama in modo diverso, con meno sogni e meno aspettative. Ed è forse questo a fare più male. E non siamo donne sprovvedute. Ci abbiamo creduto a quell’amore eterno che con l’età cambia, diventa meno prorompente ma sempre amore resta. E l’amore non tradisce. Questo fa male. È una realtà che si fa fatica ad accettare. Anche mio marito si comporta come il tuo ma sono io che sono cambiata e a cambiarmi è stato il tradimento. Accetta quindi i tuoi sbalzi d’umore ma, ti prego, non metterti in discussione. Chi viene tradito non ha avuto voce in capitolo. Se mio marito l’ha fatto è perché in quel momento voleva farlo. Io in quel momento non esistevo e questo è un altro boccone amaro da mandare giù. Vai avanti White, così come faccio io, alternando giorni sì a giorni no ma, ribadisco, con la determinazione di salvare quella parte di rapporto ancora intatta, la cui frattura non è certo dipesa da noi. Nessuno si merita un tradimento
     
  5. L'avatar di fantasticonov

    fantasticonov fantasticonov è offline FriendMessaggi 2,529 Membro dal Jan 2020 #65

    Predefinito

    @Mariaeva posso chiederti se hai fatto qualche terapia per aiutarti a stare meglio? Cosa ti manca per poter stare meglio? Combatti i pensieri ricorrenti?

    Io mi chiedo se un coniuge avesse immaginato la devastazione creata dalle proprie azioni, sarebbe andato avanti comunque con le sue scelte egoistiche?
     
  6. Deluso79 Deluso79 è offline ApprendistaMessaggi 217 Membro dal Apr 2018 #66

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mariaeva Visualizza Messaggio
    Ciao White. Anche a me sei molto cara e ti leggo volentieri. Capisco il tuo stato d’animo perché io ci combatto da quattro anni. Non c’è giorno che non ci pensi, se sento in TV o casualmente il nome di una donna che ha il nome della sua ex amante mi arrabbio ancora. Certo è una rabbia che porto dentro e che non esterno (bisogna pur andare avanti). Così come non riesco più a frequentare luoghi dove so che lui è stato con lei. Tu hai solo amarezza dopo due anni. Beata te. Io ho ancora tanta rabbia dopo quattro anni. E niente: non si dimentica, si perdona in parte e si ama in modo diverso, con meno sogni e meno aspettative. Ed è forse questo a fare più male. E non siamo donne sprovvedute. Ci abbiamo creduto a quell’amore eterno che con l’età cambia, diventa meno prorompente ma sempre amore resta. E l’amore non tradisce. Questo fa male. È una realtà che si fa fatica ad accettare. Anche mio marito si comporta come il tuo ma sono io che sono cambiata e a cambiarmi è stato il tradimento. Accetta quindi i tuoi sbalzi d’umore ma, ti prego, non metterti in discussione. Chi viene tradito non ha avuto voce in capitolo. Se mio marito l’ha fatto è perché in quel momento voleva farlo. Io in quel momento non esistevo e questo è un altro boccone amaro da mandare giù. Vai avanti White, così come faccio io, alternando giorni sì a giorni no ma, ribadisco, con la determinazione di salvare quella parte di rapporto ancora intatta, la cui frattura non è certo dipesa da noi. Nessuno si merita un tradimento
    Condivido ogni singola parola, però bisogna anche vivere serenamente, ormai il danno è fatto e indietro non si torna, e normale che la nostra mente torna indietro se guardiamo la tv, o magari andiamo in un luogo dove lo hanno frequentato loro, però con il tempo non ha più lo stesso peso di oggi. Queste esperienze ci cambiano dentro, {purtroppo}
    E nel rapporto di coppia, inconsciamente non diamo più tutto sestessi.
     
  7. Deluso79 Deluso79 è offline ApprendistaMessaggi 217 Membro dal Apr 2018 #67

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fantasticonov Visualizza Messaggio
    @Mariaeva posso chiederti se hai fatto qualche terapia per aiutarti a stare meglio? Cosa ti manca per poter stare meglio? Combatti i pensieri ricorrenti?

    Io mi chiedo se un coniuge avesse immaginato la devastazione creata dalle proprie azioni, sarebbe andato avanti comunque con le sue scelte egoistiche?
    Difficile rispondere, non siamo tutti uguali,
    Comunque credo che in quel momento non pensano certo a questo, a parte che sono convinti di non essere scoperti. Ma se pure fosse, io credo che comunque in quel momento loro continuano. Il perché credo che anche se pensano di essere scoperti un'altra possibilità la avranno, { vedi te, me, altri} credo che se dovesse ricapitare ci penserebbero molto. Poi dipende sempre dal rapporto che c'è nella coppia post tradimento.
    Ripeto e solo un mio pensiero che non do peso io stesso. Fantasticov tu sei delusa e arrabbiata dentro, abbi fede tutto questo passerà. Datti tempo.
    fantasticonov likes this.
     
  8. L'avatar di rosablu1972

    rosablu1972 rosablu1972 è offline Super ApprendistaMessaggi 804 Membro dal Jan 2013
    Località Lombardia
    #68

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Deluso79 Visualizza Messaggio
    ...credo che se dovesse ricapitare ci penserebbero molto.
    ...insomma...
    Deluso79 likes this.
    Nessuna notte è tanto lunga da non permettere al Sole di sorgere
     
  9. white74 white74 è offline JuniorMessaggi 1,592 Membro dal Aug 2019 #69

    Predefinito

    A me fa arrabbiare la disillusione in cui mi ha gettato. Non vedo più le cose, anche intorno a me, quelle che non hanno nulla a che vedere con me, nello stesso modo.
     
  10. L'avatar di IsoldaCoeurDAnge

    IsoldaCoeurDAnge IsoldaCoeurDAnge è offline Super FriendMessaggi 7,658 Membro dal Aug 2017
    Località Francia
    #70

    Predefinito

    È normale non vedere più lo stesso già che non sarà più la stessa storia,tutto è cambiato e credo che è questo che non puoi accettare:che è cambiato e che non corrisponde più a quello k era o immaginavi di essere.
    Per questo io non potrei rimanere con una persona se mi farebbe questo,non riuscirei più avere entusiasmo ne voglia di niente.
    Isot ma drue, Isot m’amie, En vos ma mort, en vos ma vie! (Gottfried von Strassbourg)