E se non si riuscisse a dimenticare? - Pagina 8

Discussione iniziata da white74 il 04-08-2020 - 93 messaggi - 5345 Visite

Like Tree126Likes
  1. L'avatar di Lorylara75

    Lorylara75 Lorylara75 è offline JuniorMessaggi 1,022 Membro dal Sep 2018 #71

    Predefinito

    Mi si stringe il cuore a leggerti. Ammiro tanto chi perdona. Lo dico sempre che io non ne sarei capace affatto, proprio per la consapevolezza che lo vivrei un po' come te. Non te lo meritavi, indipendentemente da qualunque cosa potesse essere accaduta nel vostro rapporto
    rob221 likes this.


     
  2. Deluso79 Deluso79 è offline ApprendistaMessaggi 217 Membro dal Apr 2018 #72

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da rosablu1972 Visualizza Messaggio
    ...insomma...
    A meno che non sono traditori seriali!!!
     
  3. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline SeniorMessaggi 14,212 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #73

    Predefinito

    "Nonostante l’amore, il cambiamento, la convinzione che anche per l’altra persona ci sia amore, se non si riuscisse a dimenticare il dolore, se rimanesse ben presente nel vostro cuore nonostante tutto il resto? Cosa si dovrebbe fare? Nonostante il posto migliore del mondo rimanga comunque tra le sue braccia."

    ... non si dimenticano esperienze "forti" ... perché restano nel cervello in quanto la memoria risiede nel cervello ... ma sui ricordi si può ricostruire ... tenedoli sempre peresenti ... questo ci aiuta a evitare di dire cose insensate ... il posto migliore del mondo è in noi stessi ... perché è evidente che non serve illuderci che ci siano posti migliori ... quello che possiamo fare per noi stessi è sviluppare capacità ed abilità che ci diano autosufficienza e gratificazione ... la relazione con il marito o la moglie ha dei confini marcati che non diventano relativi se ci avvaliamo del concetto "cuore sofferente" per amore ...
    white74 and rob221 like this.
    2020 . . . bi.sex.stile ... sex.stile ... stile ... bi bi ...
     
  4. L'avatar di rosablu1972

    rosablu1972 rosablu1972 è offline Super ApprendistaMessaggi 803 Membro dal Jan 2013
    Località Lombardia
    #74

    Predefinito

    @Deluso

    Mah, secondo me mio marito non è un seriale... troppo imbranato.
    Un seriale non si fa beccare come un pistola per 2 volte come ha fatto lui ed ha bene in testa quello che vuole: tutto.
    Ha un suo equilibrio e soprattutto mantiene tutto in equilibrio.
    Se fosse un seriale non metterebbe mai in discussione la sua famiglia, riuscirebbe a tenermi all'oscuro di tutto ed io (che non sono una donna gelosa, possessiva o particolarmente prespicace) vivrei ignara fra 2 guanciali... e non dovrei nemmeno essere campionessa mondiale di "mossa dello struzzo" perché non avrei veramente nulla da vedere.
    No... purtroppo non è un seriale... almeno non come lo intendo io.
    Io e lui semplicemente non avevamo risolto come invece pensavo ed alla fine i nodi sono venuti al pettine.
    Si è innamorato di lei (crede) e non ama più me.
    Tempo fa ho sentito una canzone:

    "Ma non confondere
    L'amore e l'innamoramento
    Che oramai non è più tempo
    E senza perdere il senso dell'orientamento
    Quando fuori tira vento"

    Secondo me sta facendo confusione ed ha decisamente perso l'orientamento... peccato che ci saranno in ogni caso dei danni collaterali perché IO sono cambiata ed è stato lui a farlo per cui anche se dovesse recuperare la bussola non ritroverebbe al suo fianco la mogliettina innamorata pronta a sacrificarsi in tutto e per tutto per lui e per i figli (e magari sarebbe pure meglio...chissà).

    Le sue farfalle nello stomaco per me sono morte esattamente come lo erano le mie (e del resto è normale dopo 25 anni) perché l'innamoramento passa e rimane l'amore... quello che io avevo ancora erano i miei cuoricini nella testa... un sentimento profondo che mi ha sempre fatto da ariete e traino in questi anni difficili. Ora quel sentimento sta' svanendo e con lui il dolore che ne deriva in questa particolare situazione.

    Non è bello e non ne sono felice perché mi ero immaginata una vita ed un proseguo diverso per i mio matrimonio ma come dice la mamma di Forrest Gump "la vita è come una scatola di cioccolatini... non sai mai quello che ti capita".
    A me ora ne è capitato uno con dentro aceto. 🤮
    Nessuna notte è tanto lunga da non permettere al Sole di sorgere
     
  5. white74 white74 è offline JuniorMessaggi 1,574 Membro dal Aug 2019 #75

    Predefinito

    Infatti anche secondo me due tradimenti in 7 anni non fanno di lui un seriale. 7 anni sono tanti e accadono tante cose. Probabilmente non avete imparato a capire i vostri disagi come credevi, o lui non ha imparato a capire i suoi, oppure è semplicemente finito l’amore da parte sua. Certo sarebbe stato preferibile che questa volta, dopo aver visto cosa succede nell’altra persona, lui avesse avuto il coraggio di parlarne.
    Deluso79 likes this.
     
  6. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline SeniorMessaggi 14,212 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #76

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da white74 Visualizza Messaggio
    Ma perché continuò a pensarci e piangere?
    ... perché non ti fidi di te stessa ... avevi costruito un'illusione ... creandoti un'immagine di lui secondo ciò che pensavi ti servisse ... invece lui si è rivelato come una persona fallace ... "deludendoti" ... o meglio dimostrando che non può darti ciò per cui ti sei creata l'illusione ... lui è lui e non ciò che ti "serve" ... ma a te "serve" che sia la risposta alle tue "necessità" anche se non vere ...
    ... diciamo che soffri perché ti serve illuderti ma ora sei consapevole che non funziona bene la cosa ... anche se potessi cambiare il marito sai che ti autoilluderesti ancora ...
    white74 likes this.
    2020 . . . bi.sex.stile ... sex.stile ... stile ... bi bi ...
     
  7. L'avatar di rosablu1972

    rosablu1972 rosablu1972 è offline Super ApprendistaMessaggi 803 Membro dal Jan 2013
    Località Lombardia
    #77

    Predefinito

    @White74
    Per rispondere direttamente alla domanda del titolo del tread: non ci riuscirai mai a dimenticare. Questa esperienza rimarrà sempre nel tuo cuore, nella tua testa... e forse non
    è nemmeno così sbagliato perché si deve fare tesoro di ogni esperienza, per evitare di cadere negli stessi sbagli. Quello che deve passare (e prima o poi passerà in un modo o nell'altro) è il dolore associato.

    In questi 7 anni mio marito ha avuto tanti "non detti" e "non risolti" con se stesso, sensi di colpa nei confronti della sua precedente amante, nei miei ...solo che si è tenuto tutto dentro e alla fine ha commesso ancora gli stessi errori.
    Nessuna notte è tanto lunga da non permettere al Sole di sorgere
     
  8. L'avatar di Mielezenzero

    Mielezenzero Mielezenzero è offline Super FriendMessaggi 5,074 Membro dal May 2017 #78

    Predefinito

    Non si dimentica mai un dolore, si impara piano piano ad accettarlo e quando questo poi accade, sarà più leggero da sopportare.
    Deluso79 likes this.
     
  9. mariaeva mariaeva è offline PrincipianteMessaggi 36 Membro dal Nov 2019 #79

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fantasticonov Visualizza Messaggio
    @Mariaeva posso chiederti se hai fatto qualche terapia per aiutarti a stare meglio? Cosa ti manca per poter stare meglio? Combatti i pensieri ricorrenti?

    Io mi chiedo se un coniuge avesse immaginato la devastazione creata dalle proprie azioni, sarebbe andato avanti comunque con le sue scelte egoistiche?
    In terapia ci sono stata anni fa per l’elaborazione di un lutto. Le sedute di analisi sono durate quattro anni e conosco bene le tre fasi: negazione, rabbia e accettazione. Infine sono arrivata all’accettazione ma se penso alla persona che mi è venuta a mancare provo ancora dolore. L’analista mi ha dato anche gli strumenti per gestire questo dolore. A volte ci riesco e altre no e questo non perché la psicoterapia non sia stata efficace ma semplicemente fa parte della reazione naturale alla perdita di una persona cara. Le similitudini sono ovvie con il tradimento quindi non apprenderei nulla di nuovo. Terapia di coppia? Non l’ho presa in considerazione perché il rapporto con mio marito sta migliorando, restano i pensieri ricorrenti cui fai riferimento che non sempre riesco a fronteggiare. Ti chiedi se il traditore rifarebbe lo stesso errore pur sapendo il dolore che provocherebbe alla sua compagna? Nel caso di mio marito credo di no, poi penso che anche prima credevo impossibile una situazione del genere. Ho scoperto in lui un lato egoista ed egocentrico mai sospettato. Ora sono consapevole di avere al mio fianco un uomo che conosco solo in parte. Il lato oscuro resterà tale ed è con questo che noi donne tradite dobbiamo fare i conti.
    rosablu1972 and antonio60 like this.
     
  10. rob221 rob221 è offline Super ApprendistaMessaggi 831 Membro dal Jun 2020 #80

    Predefinito

    Scoprire che la persona con cui sei sposato non è la persona che pensavi cambia la relazione per sempre e il dolore rimane.
    Però la reazione all'infedelta non può prescindere dal contesto in cui è nata. Paradossalmente la moglie di un seriale sa di essere amata, mentre la moglie di uno che inizia una relazione affettiva con un'altra forse fa più fatica a ricostruire.
    Nel tuo caso, White, tuo marito ha avuto un brutto momento, ma ti ama, lo dimostra sempre. Io spero che ciò ti aiuti.
    Deluso79 likes this.