Secondo voi nei rapporti con gli altri bisogna "lottare" o no?

Discussione iniziata da polinares il 08-11-2015 - 17 messaggi - 1146 Visite

Like Tree5Likes
  1. polinares polinares è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 954 Membro dal May 2014
    Località Roma
    #1

    Predefinito Secondo voi nei rapporti con gli altri bisogna "lottare" o no?

    Chiedo questo perché da una conversazione con alcune amiche, scaturita in seguito a un'esperienza che ho raccontato qui, sono emerse due visioni differenti:
    Chi pensa che per avere una relazione (ma anche un'amicizia, insomma un rapporto di qualsiasi tipo con un altro essere umano) sia necessario "lottare", sacrificarsi, ingoiare un po' di rospi, e accettare situazioni e compromessi che ledono un po' la nostra dignità, sperando e lavorando per ottenere il tipo di rapporto che si vuole;
    E chi invece pensa che dei rapporti interpersonali che funzionino non derivano da forzature, cioè che se ad esempio incontriamo la famigerata "persona giusta" le cose andranno bene da sé, senza dover ricorrere a strategie o altro.
    Voi come la pensate?
    Devo essere sincera, io sono una che si affeziona facilmente e si stufa altrettanto facilmente, quindi se vedo che le cose non vanno lascio perdere, con tristezza ma velocememente. Anche in altri ambiti della vita manco di perseveranza, se vedo che i risultati non ci sono.
    E voi? Come la pensate?


     
  2. L'avatar di Romance

    Romance Romance è offline Super ApprendistaMessaggi 645 Membro dal Oct 2013 #2

    Predefinito

    In un qualsiasi rapporto, che sia d'amicizia o una relazione, possono sorgere delle problematiche, degli "intoppi". Sta a noi decidere se ne vale la pena superare questi ostacoli oppure no, ciò dipende da tutta una serie di fattori: tipo di persona, tipo di rapporto che abbiamo con questa persona e se vogliamo farlo evolvere, sentimenti che proviamo verso ciò (se ci troviamo in un rapporto di conoscenza non abbiamo potremmo non avere alcun interesse particolare). Bisogna insomma analizzare ogni singolo caso, molto dipende anche dal nostro carattere. Sacrificarsi mai, viene prima il bene verso noi stessi.
     
  3. Riot Riot è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 7,451 Membro dal Apr 2013
    Località Boh
    #3

    Predefinito

    Una persona malleabile ha maggiori probabilità di adattamento. Una persona integerrima e orgogliosa no.

    Se non chiudi gli occhi qualche volta, chini la testa, etc etc... rimarrai sempre sola, perché la persona perfetta (?) non esiste. Ma esiste la persona che può darci di più. Cosa sei disposta a perdere per quella persona?
     
  4. L'avatar di Lanonimo

    Lanonimo Lanonimo è offline FriendMessaggi 2,956 Membro dal May 2013 #4

    Predefinito

    immagino dipenda se ti piacciono le cose facili o difficili. a me (adesso) piacciono facili

    Gigetta89 likes this.
     
  5. L'avatar di Rogna

    Rogna Rogna è offline ApprendistaMessaggi 419 Membro dal Oct 2015
    Località Quel
    #5

    Predefinito

    Dipende da quanto futuro vedo insieme a quella persona. Durante l'ultima storia, conclusasi poche settimane fa, mi sono sbattuto vome non mai. Mi sono sacrificato, ho fatto molte cose mai fatte prima con nessuna. Quando mi sono reso conto che non ne valeva la pena, pian piano ho mollato la presa ed ho cominciato ad allontanarmi.
    In generale penso che ogni rapporto vada coltivato, ci saranno anche rovi ed erbacce assieme alle rose e ai fiori. Lo "sbattimento" per tenere pulito il giardino dipende da quanto lontano riesco a vedere.
     
  6. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 13,879 Membro dal Feb 2015 #6

    Predefinito

    In una relazione sentimentale io credo bisogna essere simili per ideali, modi di comportarsi, etc ma si può essere diversi come attitudini, gusti, etc. Nelle amicizie si può stare bene con tutti perché non c'è mai un livello di confidenza estremo.
    Almeno per me funziona così.
    Quindi essendo simili, non ci saranno dei grossi rospi da ingoiare. Le diversità, visto che riguardano solo i gusti personali, saranno solo un modo per riconoscere che l'altro è diverso e gli paicciono cose diverse.
    Ultima modifica di trale; 08-11-2015 alle 16:59
     
  7. mestessasempre mestessasempre è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 998 Membro dal May 2015
    Località -
    #7

    Predefinito

    mmmhh...quando si parla di "necessario lottare, sacrificarsi...compromessi che ledono la nostra dignità ...... " ...mi sembra un pò troppo, eccessivo.

    La base ci vuole, nel senso che se stare con una persona, anche solo per amicizia, deve diventare un'impresa titanica per le eccessive diversità e rospi da ingoiare, non credo valga la pena andare avanti per il bene di entrambi; va dato atto, dell'incompatibilità, punto. Del resto, non siamo tutti uguali e quindi può capitare di non trovarsi con alcuni, pazienza....reciproco rispetto, ma ognuno per la sua strada.

    Personalmente ho sempre coltivato e sono sempre stata attratta (in senso lato) da persone simili a me, al "mio mondo"; il risultato è ed è stato una relazione più proficua sotto ogni punto di vista.
    Ultima modifica di mestessasempre; 09-11-2015 alle 10:08
     
  8. mecir_70 mecir_70 è offline JuniorMessaggi 1,117 Membro dal Apr 2015 #8

    Predefinito

    io sono del parere che se una persona ci fa soffrire ripetutamente ... allora non è la persona che fa per noi!
    e questo vale sia in campo sentimentale sia in quello dell'amicizia.
    Relazionarsi con una persona deve essere all'insegna della spontaneità e della gioia di stare insieme.
     
  9. mantainer mantainer è offline JuniorMessaggi 2,092 Membro dal Oct 2014 #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mecir_70 Visualizza Messaggio
    io sono del parere che se una persona ci fa soffrire ripetutamente ... allora non è la persona che fa per noi!
    e questo vale sia in campo sentimentale sia in quello dell'amicizia.
    Relazionarsi con una persona deve essere all'insegna della spontaneità e della gioia di stare insieme.
    Parole sante Mecir purtroppo siamo umani e sopratutto nei sentimenti, pur essendone coscienti, a volte preferiamo rincorrere e soffrire
     
  10. beatrice80 beatrice80 è offline Ex Utente di Amando.itMessaggi 789 Membro dal Sep 2015 #10

    Predefinito

    Secondo me fino ad un certo punto, poi bisogna desistere.
    rabe likes this.
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]