La separazione della mia migliore amica

Discussione iniziata da trale il 30-12-2017 - 20 messaggi - 1731 Visite

Like Tree14Likes
  1. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 10,772 Membro dal Feb 2015 #1

    Predefinito La separazione della mia migliore amica

    Dopo 12 anni insieme la mia migliore amica ha deciso di separarsi dal marito.Io le voglio bene e la sto aiutando perché si trova in una situazione davvero brutta nella quale ha tutti contro. Non racconto particolari per ovvie ragioni ma chiedo pareri ... Tutto può essere utile.Le cose sono iniziate ad andare male quando la mia amica ha iniziato a lavorare meno a causa della crisi ... Lui si è scoperto per quello che era evidentemente e le ha reso la vita impossibile impedendole addirittura di farsi la doccia in casa perché l'acqua costa e lei non contribuisce abbastanza. C'é mancato poco che le facesse male fisicamente tirandole addosso delle cose pericolose e fortunatamente mancandola. Lei è andata dai suoi genitori e adesso non sa bene come muoversi.Facciamo subito una premessa: lui è sufficientemente benestante, ha due case e non hanno figli.Adesso lui non fa alcuna mossa, perché ha paura, se dovesse chiedere lui la separazione, di doverle pagare gli alimenti. È però molto arrabbiato con lei perché si sente solo e ha dovuto chiamare una signora per fare le pulizie in casa visto che non ha più la moglie in casa.Lui sostiene che i genitori di lei dovrebbero fornire alla figlia un reddito per fare in modo che lui possa riprenderla in casa senza doverla mantenere. I genitori della mia amica sono pensionati, malati entrambi e non possono permetterselo ... Hanno anche altri figli e nipoti e tutto sommato sono meno benestanti del marito della mia amica.La mia amica è psicologicamente a pezzi e non sa come muoversi ... Io sto cercando di aiutarla anche perché lavoriamo assieme ...Ma non so da che parte iniziare, non so a cosa abbia diritto ...È una situazione allucinante e ho anche paura, spinta dalla rabbia che anche io provo per suo marito, di consigliarla male.A parte aiutarla a portare via le sue cose da casa di suo marito ... Cosa posso fare?


     
  2. jura jura è offline Super ApprendistaMessaggi 687 Membro dal Mar 2017 #2

    Predefinito

    per tutelarsi dovrebbe mandare uno scritto al marito, raccomandata, mail, in cui spiega a lui i motivi per cui è scappata....io userei proprio la parola scappata....menzionando il lancio di oggetti, la pretesa di dover essere mantenuta dai genitori e che in sostituzione ha dovuto assumere una colf, giusto per rimarcare il ruolo che lui le aveva assegno all'interno della famiglia.... se è lei che è andata via, lui potrebbe giocarsela per gli alimenti dicendo che è stata una sua scelta.....e qualunque comunicazione successiva solo per iscritto
    Sicuramente poi rivolgersi ad un legale, la soluzione di far pace e tornare a casa da un elemento del genere non è neppure da prendere in considerazione
    flair, Fedex09, Spriz66 and 1 others like this.
     
  3. L'avatar di flair

    flair flair è offline JuniorMessaggi 1,320 Membro dal Jul 2015 #3

    Predefinito

    Quoto in toto il consiglio di Jura ed aggiungo ... richiedere una perizia psichiatrica per lui.

    Dico una cosa che sicuramente scatenerà molte polemiche ... ma lei ha bisogno per forza degli alimenti?
    Se comunque lavoricchia e rimane a casa dei suoi potrebbe dargli supporto, visto che non godono di buona salute, anche se dovrebbe tirare un po' la cinghia.
    Voglio dire, il marito è pessimo e lei ha "la fortuna" di non avere figli da lui, pertanto potrebbe liberarsene per sempre e non rivederlo mai più.
    Se lei chiede gli alimenti, il giudice sicuramente glieli accorderà, però io penso che il "dispetto" peggiore che potrebbe fare all'essere ignobile che ha sposato è quello di sparire senza farsi mai più vedere da lui e senza chiedere nulla se non la restituzione delle sue cose e il rimborso di eventuali lavori in casa o interventi che lei ha sostenuto nell'ambito del matrimonio.
     
  4. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 10,772 Membro dal Feb 2015 #4

    Predefinito

    Non è così semplice purtroppo. A Natale lui voleva presentarsi a casa dei genitori di lei, perché voleva parlare con loro ... La mia amica glielo ha impedito ... Così lui ha fatto un regalo ai nipoti della mia amica, regali costosi e la sorella della mia amica l'ha invitato a casa sua e ha proibito alla mia amica di rivelare ai bambini che si vuole separare. All'inizio ho detto che la mia amica ha tutti contro ... In effetti è così ... Solo suo padre è dalla sua parte ma è anziano e molto malato.
    Gli altri vorrebbero che lei tornasse col marito e affermano che lei sia esagerata.
    Tra un po' è lei che vogliono far passare per pazza.
    Tempo fa era rimasto disoccupato lui per diversi anni e lei naturalmente aveva pagato per entrambi, anzi aveva messo sui suoi conti in banca la firma di lui!!! Lui non ha ricambiato ... Anzi, quando ha visto che lei aveva problemi di lavoro ha fatto una cosa gravissima, ha venduto il regalo di nozze che aveva fatto a lei, senza dirle niente prima, mettendola al corrente dopo.
    Adesso alla luce di tutto questo ... Sapendo che per lei non è possibile mandarlo a quel paese e non vederlo mai più ... Perché comunque dovrebbe rimanere in casa coi genitori ... Almeno io credo debba chiedere gli alimenti ...
    Solo che tutte queste macchinazioni fa parte di lui e dei parenti di lei ... Non mi piacciono ...
    È una situazione agghiacciante ... Lei la sta vivendo malissimo e non riesce nemmeno più a concentrarsi sul lavoro ...
     
  5. jura jura è offline Super ApprendistaMessaggi 687 Membro dal Mar 2017 #5

    Predefinito

    mi meraviglia la sorella che non comprenda il suo disagio……facile parlare quando non ci sei dentro……se la tua amica ha preso la decisione di andarsene è perché non ne poteva più…..e come darle torto….
    Sugli alimenti sono d’accordo con te, li deve assolutamente richiedere, mi spiace contraddire flair, ma un elemento del genere sarà più indispettito a versare gli alimenti e a dover anche pagare una colf, in pratica se le faceva fare la doccia risparmiava pure
     
  6. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 10,772 Membro dal Feb 2015 #6

    Predefinito

    La sorella, mi spiace dirlo ... Ma è infastidita dal fatto che la mia amica sia in casa dei genitori. Lei utilizza molto i nonni per farsi tenere i bambini e riceve da loro anche parecchio aiuto economico ... Boh ... Forse non riesce ad immedesimarsi.
    La mia amica se ne è andata la seconda volta (non la prima!) Che lui le ha tirato un oggetto pesante addosso e le ha detto, testuali parole, che è una parassita.
    Lei esclude totalmente qualsiasi riappacificazione ... Ma lui si sta insinuando lo stesso nella sua vita, si vede con la sorella, fa regali ai nipoti ... Come se nulla fosse. Credo che fargli scrivere da un avvocato sia l'unico modo per avere un po' di pace. E anche per far capire ai familiari che tipo di persona è realmente. Sono due mesi che è andata via di casa e in questo tempo le ha pensate tutte, anche di non chiedere niente.
    Però prima di far scrivere all'avvocato lei deve far togliere la firma di lui dai suoi conti, deve portare via la sua roba, etc ...
    Ha fatto un'altra cavolata la mia amica ... Ha messo i suoi pochi gioielli nella cassetta di sicurezza di lui!!! E ora deve chiedergli di poter prendere le sue cose ... E lui rimanda sempre!!! È per questo che ha potuto venderle il regalo di nozze (che era un orologio costoso) ... Perché lui aveva a disposizione tutto!!!
    Ora ... Se io la aiuto in questi gg a fare il trasloco (la mia amica non ha la macchina) ... Rischio di essere malmenata secondo voi? E se lei fa sparire tutte le sue cose da casa ... C'é il rischio che lui non le dia più le sue cose della cassetta di sicurezza? Io temo che ormai lei i suoi gioielli non li vedrà più ... E che siccome la separazione non sarà pacifica e lui non uscirà sereno dalla sua vita ... Lei debba chiedere non solo gli alimenti ma i danni!!!
    Però io sono molto arrabbiata ... Non vorrei indurla a fare passi sbagliati.
     
  7. jura jura è offline Super ApprendistaMessaggi 687 Membro dal Mar 2017 #7

    Predefinito

    Bel tipino la sorella…..perchè dici che lui si può insinuare ancora nella sua vita?...lui vede la sorella e basta, se per la sorella i regali che lui fa ai figli sono più importanti della serenità, del rispetto per la tua amica, io terrei alla larga anche la sorella.
    Il conto è cointestato o lui ha solo la firma? Perché se avesse solo la firma lei ne può tranquillamente aprire uno nuovo.
    Per quanto riguarda i gioielli dille di mandare mail, raccomandata in cui fa l’elenco dei gioielli e che vuole la restituzione, niente a voce….
    Per il trasloco non avete un’altra amica che vi possa accompagnare? No maschietti…..magari una parola di troppo e si finisce a menarsi....però tu e lei da sole lo escluderei
    trale and Fedex09 like this.
    Ultima modifica di jura; 31-12-2017 alle 10:28
     
  8. L'avatar di flair

    flair flair è offline JuniorMessaggi 1,320 Membro dal Jul 2015 #8

    Predefinito

    Se prova a malmenarti, andate dai carabinieri e fate denuncia ... e se lui ci tiene alla sua immagine, visto che fa il brillante a casa della sorella, credo che si guarderà bene di fare simili stupidaggini in presenza di terze persone.
     
  9. L'avatar di trale

    trale trale è offline SeniorMessaggi 10,772 Membro dal Feb 2015 #9

    Predefinito

    @jura, il conto aveva solo la firma, infatti lei la ha fatta togliere. Mentre invece la cassetta di sicurezza è solo di lui e lei ci ha messo dentro le sue cose. Lei ha già pensato di chiedere con e mail le sue cose ... Così come pure la sua posta: ormai è da due mesi che è dai suoi e la posta suo marito non gliela ha mai data, sostiene che non ce ne sia ...
    Ma ha paura di fare qualcosa di sbagliato e quindi è meglio se si affida ad un avvocato e fa fare tutto a lui.
    Domani la aiuterò nel trasloco.
     
  10. jura jura è offline Super ApprendistaMessaggi 687 Membro dal Mar 2017 #10

    Predefinito

    Bene, se il conto aveva solo la firma sono contenta di averti dato una dritta….nella casa hanno la portineria? In caso contrario la posta ha un servizio chiamato seguimi, dove lei può farsi consegnare la sua posta personale senza cambiare residenza. Buona l’idea di rivolgersi ad un avvocato però lei prima deve avere la prova che questi gioielli sono nella cassetta, per quello che ti consigliavo prima di mandare mail, magari in cui dice altre cose, giusto per camuffare e nel frattempo gli dice dei gioielli, se riesce a fare elenco meglio, trovate quante più prove possibili, come arriva la lettera dell'avvocato lui sicuramente fa sparire ogni traccia
     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]