Siete sempre convinti che questo governo faccia bene?

Discussione iniziata da Spettrale il 30-10-2018 - 1107 messaggi - 20537 Visite

Like Tree352Likes
  1. L'avatar di Spettrale

    Spettrale Spettrale è offline Super SeniorMessaggi 20,689 Membro dal Oct 2007
    Località dove capita
    #1

    Predefinito Siete sempre convinti che questo governo faccia bene?

    Pure oggi un'altra notizia negativa al riguardo I dati ISTAT ci dicono che l'ultimo trimestre ha registrato un calo del Pil ..dopo 3anni di crescita .Assommando tutte le altre incongruenze economiche con grosse perdite di miliardi (e non noccioline )tra borsa e spread.Molti non si fidano di questo governo (eufemismo) e hanno trasferito il loro capitale all'estero Domandina :Siete sempre ottimisti oppure cominciate ad avere dei dubbi?


    Ricordati di... dimenticarmi.....Like??! Ma anche no!Wow
     
  2. DarkSaga DarkSaga è online JuniorMessaggi 1,875 Membro dal Sep 2014 #2

    Predefinito

    Sono uno di quelli che sta trasferendo il capitale all'estero. Semplicemente per chiunque abbia un po' di soldi da parte, lasciarli in Italia è follia, si tratta di buon senso, non di fede politica. Se non si ha la possibilità di trasferire fondi all'estero, bisogna toglierli dalle banche, comprando immobili oppure metalli preziosi. Lasciare soldi in banca allo stato attuale significa potenzialmente ritrovarsi senza nulla tra 8/12 mesi. Chiedete agli abitanti di Cipro, quando improvvisamente i bancomat hanno smesso di funzionare.

    In merito ad essere convinti o no, per questo governo vale quanto detto da Trump: potrei uccidere qualcuno in diretta, la gente voterebbe per me comunque. Gli elettori dell'attuale governo ragionano allo stesso modo, questo li rende estremamente pericolosi.

    Dati ISTAT o altro non contano nulla per chi ha votato Lega+M5S, conta solo chi strilla di più e chi offende meglio l'avversario. Chi ha un cervello funzionante ha già iniziato a prendere contromisure da un bel po'.

    Il bello è che in tutto questo, gli unici a guadagnarci sono proprio gli speculatori tanto odiati da leghisti e grillini, ogni volta che Salvini o Di Maio aprono bocca, shortano i titoli italiani facendo guadagni miliardari, ma tanto è inutile discutere di argomenti del genere con chi non è in grado di capire nulla. Tanto chi ci rimette è il poveraccio che vota Salvini perché ha paura dei neri, chi ha i soldi sa esattamente cosa fare.
    Tony59 likes this.
     
  3. L'avatar di MonacoFrigido

    MonacoFrigido MonacoFrigido è offline Super FriendMessaggi 7,552 Membro dal Jun 2016
    Località Brixia, Longobardia Maior
    #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da DarkSaga Visualizza Messaggio
    Sono uno di quelli che sta trasferendo il capitale all'estero.
    Anch'io sto facendo la stessa cosa. Tutti i risparmi familiari che la mia famiglia ha saranno presto in un conto estero. Magari non succederà nulla, ma la sola idea che possa succedere è sufficiente a spaventare, dato che per questi soldi si è lavorato una vita intera e anche più d'una.
    E se qualche co**ione si permette di portarmi via tutto quello che è stato guadagnato col sudore della fronte allora io glielo metto in c*lo.
    Il megatabellone del MegaTorneo in questa pagina esterna (link diretto nel 1° post di pag. 13):
    http://megatorneoamando.wiki-site.com/
     
  4. L'avatar di Spettrale

    Spettrale Spettrale è offline Super SeniorMessaggi 20,689 Membro dal Oct 2007
    Località dove capita
    #4

    Predefinito

    Come ho sempre sostenuto ..abbiamo il governo che l'italdiota si merita .
    Fatta questa premessa ...io non ho capitali da trasferire all'astero ..e non me la passo male
    ma sono preoccupato lo stesso ..
    Ma dovrebbero preoccuparsi di più' ..le fasce più' deboli ..perché la crisi colpirà soprattutto loro ..
    da che mondo e' mondo ..chi ha i soldi ..sfrutterà la crisi ..facendone tanti altri ..e se i cosiddetti bisognosi hanno voluto questo governo incapace ..scellerato e bugiardo
    dovrebbero farsi un bel mea culpa.

    Ma io sono convinto che daranno la colpa a chi c'era prima ..
    e i soliti polli e tacchini ci crederanno pure .


    Wow
    Ricordati di... dimenticarmi.....Like??! Ma anche no!Wow
     
  5. L'avatar di giulianb

    giulianb giulianb è offline JuniorMessaggi 1,493 Membro dal Mar 2016 #5

    Predefinito

    mai stato ottimista e questo governo per fare le sue politiche non era obbligato a farle in deficit, sarebbe servito piu' coraggio, fare delle scelte per trovare i soldi necessari per le promesse elettorali.
    si e' scelta una scorciatoia le cui conseguenze potrebbero essere molto gravi. speriamo di no
     
  6. DarkSaga DarkSaga è online JuniorMessaggi 1,875 Membro dal Sep 2014 #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giulianb Visualizza Messaggio
    mai stato ottimista e questo governo per fare le sue politiche non era obbligato a farle in deficit, sarebbe servito piu' coraggio, fare delle scelte per trovare i soldi necessari per le promesse elettorali.
    si e' scelta una scorciatoia le cui conseguenze potrebbero essere molto gravi. speriamo di no
    I soldi in Italia non ci sono, non ci sono mai stati. Non si possono tagliare tasse e regalare soldi a chi non produce nulla (reddito di cittadinanza) senza avere ricadute drastiche.

    Quello che succederà, sarà esattamente la stessa cosa successa con Berlusconi, a finti tagli alle tasse, corrisponderanno un numero più alti di tagli a servizi ed eventuale introduzione di nuove tasse.

    Voglio dire, gli italiani sono talmente scemi che si arrabbiano per Monti a causa dell'imu, senza nemmeno rendersi conto che hanno votato un imbecille qualche anno prima che ha tolto l'ici.

    Onestamente spero che questo governo si faccia tutti i suoi 5 anni, per poi godermi gli italiani ridotti alla fame peggio dell'Argentina o Venezuela, dove almeno hanno il petrolio. Ormai come paese merita solo di fallire, morire e poi forse rinascere, allo stato attuale non ha speranze.
     
  7. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super FriendMessaggi 6,107 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #7

    Predefinito

    La valutazione dell'Italia è BBB, quale ottimismo si può avere?
    Non è qualcosa nato con il governo Renzi od il governo Gentiloni. Sono 37 anni che stiamo in caduta libera, ma non per incapacità dei vari governi (che ci sono state), per somma di parassitaggio da parte di vaticano, mafie, corruzione, banche, San Marino (un piccolo Lussemburgo), ...
    La memoria corta è un problema grave quanto l'enorme deficit che soffriamo: ho iniziato a lavorare nel 1982 e, come ho già detto, di lavoro ce n'era tantissimo, venivi chiamato a casa per offerte di lavoro. A metà anni '80, ci fu da parte delle banche il lancio di una proposta fantastica per gli imprenditori: non investite i vostri soldi nell'attività delle vostre aziende, vi prestiamo ad un interesse interessante i capitali per lavorare e voi togliete dall'azienda i vostri soldi in modo che potete vivere nel lusso! Il tasso era conveniente, tanto è vero che molti acquistarono i titoli di stato intascando una buona plusvalenza sull'interesse. Ci fu anche un boom negli investimenti in borsa e si guadagnava tantissimo. Ci fu anche la corsa al macchinone ed al villone, sempre con finanziamenti da scaricare sull'azienda, ci fu lo sdoganamento del debito per lavoro. Fino a quegli anni, l'imprenditore italiano lavorava sul proprio gruzzolo privato, non faceva debiti e questo era uno dei motivi per cui c'erano tantissime piccole attività, crescita con soli capitali propri.
    Dopo una quindicina d'anni, si inverte la tendeza, le banche iniziano ad alzare i tassi d'interesse e le aziende iniziano a soffrire. Ho visto scomparire tante attività validissime, troppi debiti fatti non per l'azienda, ma per i lussi. Arrivando al cambio lira-euro, la crisi ha iniziato ad essere seria, ma ormai si stava nei guai. Il colpo fortissimo è arrivato nel 2009. Gli ultimi 9 anni spero che li ricordiate bene.
    I problemi sono nati 37 anni fa e alcuni di voi non erano nati, altri erano bimbi, pochi se lo possono ricordare se avevano attività imprenditoriali. Quelli che non fecero debiti e si tennero la macchinina, non hanno avuto fallimenti, ma solo un calo degli utili.
    Questo governo si trova una valutazione BBB, può essere capace di invertire qualcosa? NO, non può, non ne ha le risorse se non c'è una risposta di acquisto di titoli di stato da parte dei cittadini, cioè un'autofinanziamento. non a debito, stile Giappone, ma anche questo non basterebbe se non ci sarà un coordinamento europeo che ad esempio, i verdi tedeschi stanno promuovendo.
    Ovviamente, oltre all'autofinanziamento ci dovrà essere un ritorno al buon senso da parte della popolazione ed il rifiuto di tutti i parassiti che ad oggi ci intossicano.
    Con questo non voglio giustificare il governo attuale in cui effettivamente ci sono pochissime persone passabili, voglio dire che non c'è possibilità di inversione economica se le condizioni europee non si evolvono alla collaborazione seria tra stati, la sola moneta unica, fino ad ora ha significato divisione tra paesi più scaltri e paesi meno attenti.
    Soldi all'estero? Beh, sicuri? Credo che possa valere solo se si trasferiscono anche residenza e attività, se no si è soggetti comunque alle leggi italiane che potranno solo andare verso una fiscalità sempre più invasiva: la soluzione ottimale è goderseli in modo che lo stato non li potrà pretendere.
    Ultima modifica di fausto62; 31-10-2018 alle 09:01
     
  8. L'avatar di Spettrale

    Spettrale Spettrale è offline Super SeniorMessaggi 20,689 Membro dal Oct 2007
    Località dove capita
    #8

    Predefinito

    Fausto@
    Trovo sempre utile ricordare il passato ..ma e' sbagliatissimo fare dei paragoni ..
    Qui bisogna guardare al presente e al futuro ...altrimenti ci riempiamo di paroloni senza capirci più' nulla .
    Quindi oggi sappiamo che i dati ISTAT ci danno in crescita zero ..dopo gli anni governati dal PD che li aveva riportati faticosamente al segno +
    nel dopo Monti.
    non era una grande crescita bisogna ammetterlo ...
    ma si doveva continuare in quel senso .

    Oggi abbiamo uno spread pensantissimo ...con la complicità di Salvini e Di Maio ..che aprono bocca e fanno danni .
    poi abbiamo una manovra scellerata dove faranno aumentare il debito pubblico ..che pagheranno le nuove generazioni ..e dei famigerati condoni che dovrebbero vergognarsi ..specie il m5s
    mentre la lega ..fa felice la parte disonesta del Nord ..
    Evviva !
    l'unica cosa stupida che avrebbero dovuto fare ..era di creare lavoro che poteva dare un impulso economico rilevante al paese ..invece hanno scelto il reddito di cittadinanza per far continuare i giovani a grattarsi le palle ah ah ah


    Gli Italiani si meritano questo ?
    Probabilmente si !
    Wow
    Ricordati di... dimenticarmi.....Like??! Ma anche no!Wow
     
  9. DarkSaga DarkSaga è online JuniorMessaggi 1,875 Membro dal Sep 2014 #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fausto62 Visualizza Messaggio
    Soldi all'estero? Beh, sicuri? Credo che possa valere solo se si trasferiscono anche residenza e attività, se no si è soggetti comunque alle leggi italiane che potranno solo andare verso una fiscalità sempre più invasiva: la soluzione ottimale è goderseli in modo che lo stato non li potrà pretendere.
    ovvio, se non sei residente all'estero e porti i soldi fuori non è una buona idea...

    ovviamente il mio consiglio era rivolto a chi può farlo, cioè chi è già iscritto all'A.I.R.E. e residente all'estero per fini fiscali. Infatti ho pure detto che chi non può, deve pensare seriamente a toglierli dalle banche, eventualmente investendo in qualcosa che mantiene il valore, quindi o un immobile oppure metalli preziosi (non per forza oro, c'è roba molto più stabile il cui valore non scenderà mai, semplicemente perché non ce n'è abbastanza sulla terra, come ad esempio platino e iridio).

    Chi lascia i soldi in banca rischia di ritrovarsi nella stessa situazione in cui si ritrovò Cipro anni fa a causa della crisi greca, ovvero le banche semplicemente chiusero i bancomat e bloccarono tutti i bonifici.

    Prima che mi venga fatto notare che Cipro si è ripresa, voglio ricordare il prezzo pagato: oggi Cipro è un porto franco in cui ogni reato fiscale è protetto, è la nuova Svizzera, hanno svenduto la dignità al miglior offerente. Puoi comprarti la cittadinanza europea a Cipro, semplicemente comprandoti il passaporto. La popolazione locale è povera, ai ricchi russi, cinesi, indiani e arabi che hanno trasferito la il loro patrimonio, viene consentito TUTTO, sono al di sopra di ogni legge, possono ammazzare qualcuno per strada, la polizia non li tocca. Più o meno la stessa fine che sta facendo anche Malta.

    Quindi bisogna aprire bene le orecchie quando il governo inizia a parlare di sgravi fiscali, condoni, flat tax per i ricchi, ecc...
     
  10. L'avatar di fausto62

    fausto62 fausto62 è offline Super FriendMessaggi 6,107 Membro dal Apr 2018
    Località Stato Pontificio
    #10

    Predefinito

    Spettry,
    quando hai una valutazione BBB, per invertire la situazione occorre una crescita del 7% di PIL l'anno per 10 anni, cioè quando il debito cala consistentemente e i miglioramenti macroeconomici e microeconomici si sono consolidati.
    Quello che il PD ha "fatto" è lo stare in scia ad una crescita consistente di altri paesi, meglio di niente, ma non sufficiente. La situazione deve essere invertita a livello europeo, non solo per l'Italia, ma anche per Portogallo, Spagna, Irlanda, Grecia, nuovi entrati est europeo, ... con la moneta bloccata e un'economia ormai nemmeno sufficiente a pagare gli interessi sul debito, che ci si può inventare?
    Lo spendere lo 0,8% per buono sconto elettorale, è niente, te ne puoi rendere conto a livello di valore numerico, non sposta nulla.
    Allora, il nostro futuro economico è ormai legato al futuro economico dell'Europa nel complesso, non c'è spazio per un singolo paese, considerando anche che è morente.
    Forse, la soluzione estrema è creare un terremoto politico in Europa che porti ad un leggero cambiamento nelle politiche economiche, non che gli altri stati ricchi ci sovvenzionino, ma almeno che non facciano una concorrenza sleale.
    Ho letto alcuni articoli che parlavano di elusione fiscale a livello europeo di 1000 miliardi di euri da parte del Lussemburgo a favore di multinazionali, non so se è vero, ma comunque mi fa riflettere sul cosa questa comunità europea ha fatto e sta facendo.

    Il terrore della sconfitta.


     
Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]   [OK]